User Tag List

Risultati da 1 a 9 di 9
  1. #1
    Il Patriota
    Ospite

    Predefinito la DC: si alla fusione tra lombardia e veneto: proposta della fond. agnelli

    LOMBARDO-VENETO/ ROTONDI: SI' A MACROREGIONI, NON E' SECESSIONE
    Democrazia cristiana vuole riaprire confronti su questo tema


    Roma, 29 giu. (Apcom) - "Dico a Sgobio molto serenamente che la macroregione lombardo-veneta non mi sembra un'idea secessionista. La trovo un'idea interessante anche se difficile da attuare". Lo dichiara in una nota il segretario della Democrazia Cristiana, Gianfranco Rotondi.

    "Destra e sinistra - prosegue - hanno confezionato un assetto federale che fa a pugni con l'Italia delle venti regioni. Il federalismo logicamente chiama quatto-cinque regioni, non di più. Le macroregioni furono un'idea della 'Fondazione Agnelli', non della Lega Nord".

    "La Democrazia Cristiana - fa sapere Rotondi - intende riaprire il confronto su questo tema: le macroregioni sono un'opportunità anche per il Mezzogiorno. Penso a una Regione delle due Sicilie e ad un federalismo più spinto che le permetta di attrarre lavoro, investimenti, occasioni di sviluppo. Lo dico a Sgobio per una riflessioni culturale perché mi rendo conto che l'intera tematica è fuori di ogni praticabilità".

    "Ho già detto quello che penso delle riforme: il referendum le archivia tutte per venti anni. La Costituzione - conclude Rotondi - resta quella del '48, agli italiani va bene così, non vedo ragioni per affannarci ancora sul tema".

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Il Patriota
    Ospite

    Predefinito

    qundi la verità salta fuori. Il progetto macroregionale (come si sapeva) ben prima di essere una idea (balzana) della lega (e di miglio) era portata avanti dalla massonica fondazione agnelli....

  3. #3
    Forumista senior
    Data Registrazione
    05 May 2009
    Messaggi
    3,847
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Benedizione dall'alto?

  4. #4
    Ridendo castigo mores
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Messaggi
    9,515
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    per la verita' la fondazione agnelli ha parlato tanti anni fa di "macroregioni" senza definirnemai il numero ( da 5 a 10 ) ne i poteri reali ma solo come entita' regionali sufficentemente grosse per competere con le macroregioni dell' europa unita , ma in realta' nel progetto di dissoluzione degli stati nazione tanto caro a filantropici tenutari del potere bruxelliano i quali gradivano misurarsi con 70 regioni senza diritto di veto piuttosto che con 12 stati con il diritto di voto .
    direi pero' che l' attuale europa " allargata" a cani e porci consegue gli stessi risultati senza perturbare le clientele naziunali e quindi mi sorprende che torni in auge . Per me a berlusconi ' sto lombardoveneto gli e' tornato negli occhi come sua possibile ridotta politica , e poi l' ha semplicemente usato per consolare l' amico umberto, e questo ci si e' attaccato per disperazione ..
    "dammi i soldi, e al diavolo tutto il resto "
    Marx


    (graucho..:-))

  5. #5
    Nebbia
    Ospite

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Il Patriota
    qundi la verità salta fuori. Il progetto macroregionale (come si sapeva) ben prima di essere una idea (balzana) della lega (e di miglio) era portata avanti dalla massonica fondazione agnelli....
    Ipotesi che avevo avanzato anch'io diversi anni fa. Quindi dobbiamo pensare di essere stati usati? La Lega si dimostra come avevo detto in tempi non sospetti di essere nata non in maniera spontanea ma massonica?
    A voi la risposta.

  6. #6
    Il Patriota
    Ospite

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Nebbia
    Ipotesi che avevo avanzato anch'io diversi anni fa. Quindi dobbiamo pensare di essere stati usati? La Lega si dimostra come avevo detto in tempi non sospetti di essere nata non in maniera spontanea ma massonica?
    A voi la risposta.

    direi proprio di si, visto a posteriori visto il "ruolo" di Bossi di catalizzatore del mal di pancia delle regioni del nord in ambito istituzionale direi che Bossi ha centralizzato le varie leghe non per agire meglio contro roma ma per averne il controllo e pilotarlo in sacche sterili ed idiote gradite al sistema.

  7. #7
    Nebbia
    Ospite

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Il Patriota
    direi proprio di si, visto a posteriori visto il "ruolo" di Bossi di catalizzatore del mal di pancia delle regioni del nord in ambito istituzionale direi che Bossi ha centralizzato le varie leghe non per agire meglio contro roma ma per averne il controllo e pilotarlo in sacche sterili ed idiote gradite al sistema.
    Qualsiasi altra forza politica dovesse nascere dalle ceneri dell'indipendentismo credo che si debba fare tesoro di quanto abbiamo sperimentato con la Lega.
    Personalmente potrei dare il mio appaggio, il mio voto, la mia speranza, tutto me stesso solo di fronte ad un genuino progetto di opposizione al sistema centralista basato su concetti forti nei modi e nei toni, chi vorrà prendere le redini del'indipendentismo, dell'autonomismo o del federalismo duro e puro deve per quanto mi riguarda abbiurare una qualsiasi presenza al parlamento romano, una vera forza indipendentista non si riconosce a Roma, non cerca pastrocchi e papocchi, non si preoccupa di cercare legittimazioni improprie dai partiti romani e soprattutto lavora e combatte solo sul suolo patrio ed eventualmente in Europa. Se Il Mip o chi per esso non farà queste cose, sarà l'ennesima presa per il culo.
    Secondo te?

  8. #8
    kalashnikov47
    Ospite

    Predefinito

    Certo che se va avanti di questo passo, non potremo fidarci più di nessuno.
    E di oggi la notizia che l'amerikano gladiatore-atlantista Kossiga (grande amico di Miglio) a chiesto lo smantellamento delle basi NATO.
    Ho l'impressione che giochino con noi come il gatto con il topo.

  9. #9
    Blut und Boden
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Località
    Lothlorien
    Messaggi
    48,411
    Mentioned
    34 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito

    "La Padania, regione italiana in Europa". Autori vari. Edito dalla Fondazione Agnelli. 1991.
    Ancora in catalogo ma tolto dal mercato dopo che Maroni lo ha portato in tv.

    Si tratta di uno studio SOCIO-ECONOMICO nell'ambito dell'ottica di un'Europa intesa come area di libero scambio, articolata secondo aree omogenee dal punto di vista economico-finanziario.
    Hans Dietrich Genscher ha accostato la Padania all'Austria, alla Svizzera, alla Baviera e al Baden-Württenberg, come aree consimili e orientate verso interessi comuni.

    Altra cosa sono i ragionamenti di tipo etno-culturali, che non interessano a quei signori.

    E' curioso osservare che le comunanze fra le suddette entità non si limitino all'ambito socio-economico ma si estendano a quello etno-culturale.

 

 

Discussioni Simili

  1. Risposte: 387
    Ultimo Messaggio: 02-04-12, 12:03
  2. LOMBARDIA E VENETO ALLA LEGA, IL RESTO NON SERVE
    Di Jesse James nel forum Lega
    Risposte: 11
    Ultimo Messaggio: 07-09-09, 16:47
  3. Risposte: 13
    Ultimo Messaggio: 03-09-09, 21:09
  4. Risposte: 11
    Ultimo Messaggio: 31-08-09, 09:48
  5. Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 04-04-05, 17:07

Chi Ha Letto Questa Discussione negli Ultimi 365 Giorni: 0

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226