User Tag List

Pagina 1 di 3 12 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 27
  1. #1
    Il Patriota
    Ospite

    Predefinito chi era giammario ferramonti?

    qulcuno sa qualcosa in merito?

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2

  3. #3
    Il Patriota
    Ospite

    Predefinito

    era amministratore della pontidafin

  4. #4
    email non funzionante
    Data Registrazione
    13 May 2009
    Messaggi
    30,192
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Gianmario Ferramonti (Valsaviore in Valcamonica, 3 settembre 1953) è un uomo politico italiano e talent-scout tecnologico.

    Nel 1974 inizia a lavorare come tecnico elettronico in Irlanda del Nord, a Londonderry, esperienza che replica poi alla Varian negli USA e alla Fuijtsu (Giappone).

    Nel 1982 porta sul mercato italiano il PC portatile Voyager, in seguito importa il primo PC word processor con Amstrad, e nel 1986 il primo CD-ROM della Sony.

    Nel 1991 entra in politica, con la Lega Nord, rimanendovi fino al 1994, partecipando all'alleanza con la Casa delle Libertà. Ricopre anche la carica di amministratore della Pontidafin, la finanziaria della Lega Nord. Nel dicembre 1994 lascia la Lega per fondare con Gianfranco Miglio l'Unione Federalista e successivamente, il 17 dicembre 1995, il Partito Federalista, in cui è presidente del collegio dei probiviri.

    il 24 aprile 1996 viene travolto dallo scandalo Phoney Money, per il quale viene arrestato su ordine della Procura di Aosta insieme ad altre 17 persone. Ferramonti ed altri sono accusati di avere organizzato una grossa truffa (organi di stampa parlano di 20000 miliardi di lire) con titoli falsi o rubati, coinvolgendo grandi banche internazionali. Parallelamente, visto il sospetto di una collusione con i servizi segreti, viene avviata una seconda inchiesta per individuare la presenza di un'organizzazione segreta, di cui Ferramonti avrebbe fatto parte, per suggerire nomi cui destinare incarichi governativi e per influenzare promozioni all'interno dell'amministrazione statale.
    Il caso si conclude nel 2005 con un'archiviazione, scagionando completamente Ferramonti. http://www.ferramonti.it Rientra in politica nel 2002 con la Democrazia Cristiana Libertas http://www.dconline.info di cui fa parte della direzione nazionale con i'incarico di responsabile delle relazioni esterne ed istituzionali.http://www.dconline.info/Responsabil...%20Esterne.htm

    Nel 1995 ha scritto con Samuele Baio il libro Oltre la banca la finanza virtuale globale, edito da Spirali.

  5. #5
    email non funzionante
    Data Registrazione
    13 May 2009
    Messaggi
    30,192
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

  6. #6
    Il Patriota
    Ospite

    Predefinito

    ..certo che sto Ferramonti doveva essere un pezzo grosso in lega se arrivava a parlare insieme con Bossi e Prisi (capo della polizia) vis a vis per la nomina del nuovo ministro degli interni ...forse la spectre sarebbe meglio cercarla in via bellerio allora

  7. #7
    email non funzionante
    Data Registrazione
    13 May 2009
    Messaggi
    30,192
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    10 Maggio Depositate dalla Procura di Palermo altre 2.000 pagine contenenti nuove dichiarazioni su Giulio Andreotti, fatte dal pentito Tullio Cannella e dall'ex agente del Sismi Piero Egisto Casalone. Testimonianze anche di numerosi giornalisti e politici. Un cardiologo dell'Ospedale civico di Palermo ha detto che nel 1983, quando era ricoverato nel suo reparto Giuseppe Cambria, socio e parente dei cugini Salvo, ricevette una telefonata dalla segretaria di Giulio Andreotti che chiese notizie del malato. Andreotti smentisce di aver fatto la telefonata e di conoscere il Cambria

    Si dà notizia che il sostituto procuratore di Aosta, David Monti, sta svolgendo un'inchiesta negli ambienti politici, della polizia e della Guardia di Finanza, per scoprire di quali amicizie e coperture godeva Gianmario Ferramonti, l'ex consigliere della Pontidafim, la finanziaria della Lega Nord, arrestato assieme a 17 complici il 25 aprile scorso per un grossa truffa, denominata Phoney money, con titoli falsi o rubati e che ha coinvolto grandi istituti di credito internazionali. Ci si chiede se sia possibile che una tale truffa possa essere avvenuta all'insaputa dei servizi segreti. Viene condotta anche una seconda inchiesta che tende a verificare l'esistenza di un'associazione segreta, di cui avrebbe fatto parte il Ferramonti, in grado di suggerire nomi per incarichi di governo, di porre veti e di determinare nomine e promozioni all'interno della burocrazia statale. Si indaga su un italoamericano, Enzo Di Chiara, che vanta amicizie altolocate negli Stati Uniti, dove risiede

    http://www.strano.net/stragi/stragi/crono/crono96.htm

  8. #8
    Il Patriota
    Ospite

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Der Wehrwolf
    Si dà notizia che il sostituto procuratore di Aosta, David Monti, sta svolgendo un'inchiesta negli ambienti politici, della polizia e della Guardia di Finanza, per scoprire di quali amicizie e coperture godeva Gianmario Ferramonti, l'ex consigliere della Pontidafim, la finanziaria della Lega Nord,

    Viene condotta anche una seconda inchiesta che tende a verificare l'esistenza di un'associazione segreta, di cui avrebbe fatto parte il Ferramonti, in grado di suggerire nomi per incarichi di governo, di porre veti e di determinare nomine e promozioni all'interno della burocrazia statale. Si indaga su un italoamericano, Enzo Di Chiara, che vanta amicizie altolocate negli Stati Uniti, dove risiede
    alla faccia della spectre...

  9. #9
    Il Patriota
    Ospite

    Predefinito

    sul suo sito conferma

    http://www.ferramonti.it/phoneymoney/4.htm

    Con Formentini, Pagliarini e altre 15 persone fonda la consulta economica della Lega dal mese di ottobre è consigliere di amministrazione della Pontidafin finanziaria della Lega Nord.
    1993
    Febbraio,per contrasti sulla aquisizione della sede di via Bellerio lascia la Pontidafin.
    1994
    Dopo aver contribuito alla nomina di Maroni al Viminale, per contrasti con Bossi sul possibile ribaltone politico, lascia anche la sua militanza politica.

  10. #10
    email non funzionante
    Data Registrazione
    13 May 2009
    Messaggi
    30,192
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    27 gennaio 2005 - IL CASO DELLA MINISTRA INGLESE KELLY MEMBRO DELL´OPUS DEI
    "La Repubblica"
    IL CASO
    FRANCESCO MERLO
    Il caso della ministra inglese Kelly membro dell´Opus Dei e la strategia di "riconquista"
    Dalla religione alla magia se la politica si fa mistero
    L´Opera sembra avere il fascino e la forza invisibile della massoneria risorgimentale, che muoveva la storia
    È DA giorni che la stampa conservativa americana invita la vecchia Europa a non accanirsi sul ministro laburista inglese Ruth Kelly, a non riservarle il "Buttiglione treatment". Come si sa, la giovane e affascinante Kelly è cattolica, madre di quattro figli, con un marito casalingo che ha imbalsamato la professione di architetto per l´opus politico della moglie. Ministro dell´Istruzione, la signora è oxfordiana, master d´economia alla London School, ex giornalista del Guardian, consulente della Banca d´Inghilterra...
    Ebbene Kelly è stata costretta a confessare "il sostegno spirituale dell´Opus Dei", considerata dagli inglesi come una diramazione oscurantista del papismo. Secondo lo scienziato Robin Lovell-Badge "questa appartenenza del ministro" potrebbe spingere l´Inghilterra verso una paralisi della ricerca sugli embrioni, o nel migliore dei casi ad una situazione "schizofrenica e confusa" come quella che c´è negli Stati Uniti, frastornati dalla prudenza fondamentalista di Bush.
    Per la verità Kelly ha solo ammesso la militanza nell´Opus Dei, rifiutandosi decisamente di aggiungere altro. Ma nulla è stato più facondo del suo silenzio perché l´Opus Dei spinge la discrezione sino al mistero esoterico, all´esclusivismo dei riti iniziatici, dell´autoflaggellazione e dell´uso del cilicio, di obblighi morali e di dettati comportamentali che arrivano alla bizzaria, come quelle di serrare le cosce durante gli incontri formativi o di disinfettarsi le mani prima dell´assunzione dell´ostia, del contatto con il sacro. Insomma il silenzio di Ruth Kelly ha innescato la miccia del frastuono, ha deietto la politica tra i gossip, la chiacchiera e la congettura, che sono i luoghi del mistero. Ed è misteriosamente significativo che in soccorso di una bella e spigliata signora, ministro di quel governo di sinistra che planetariamente è il più autorevole dei governi di sinistra, siano intervenuti i giornali di area conservativa, tanto in America quanto in Italia, dove ieri l´Avvenire le ha dedicato un editoriale-argine, una difesa preventiva: "La sola dichiarazione di cattolicità sembra diventare uno stigma... ". È utile dire che non si capisce bene da cosa difendano la Kelly, visto che nessuno, tranne questi suoi avvocati internazionali l´aveva paragonata all´ideologo nativista italiano, evocando per lei il "Buttiglione treatment". Che cosa sia l´Opus Dei, al di là della sua ufficialità, nessuno può dirlo con esattezza.
    Sicuramente rimette la politica elitista, delle aristocrazie e delle eccellenze, nel suo centro naturale, che è il mistero. Sui rapporti tra politica, associazioni segrete, iniziazioni esoteriche, riti e miti, esiste una bibliografia di studi che è tanto ricca quanto l´aneddotica cronachistica.
    Attenzione: nessuno può assimilare l´Opus Dei a una loggia massonica deviata, come la P2 di Gelli, ma certo sembra avere il fascino e la forza invisibili della massoneria risorgimentale che muoveva la storia senza essere vista, ma con i suoi uomini invece visibilissimi. L´Opus Dei conta pochi iscritti ma molta movimentazione tra imprenditori e banchieri, controlla fior di università, gestisce ospedali, fondazioni e imprese. Nel novembre del 1986, l´allora ministro degli Interni Scalfaro pronunziò alla Camera, con lunghe citazioni latine del codex iuris particularis, la più appassionata difesa dell´Opus Dei accusando di "inammissibile ingerenza nell´ordine ecclesiastico" i radicali Pannella e Melega. Nel 1988 fu Rosa Russo Russo Iervolino, attuale sindaco di Napoli, a celebrarla. Poi toccò a Ombretta Fumagalli Carulli e ancora a Mariapia Garavaglia, attuale vicesindaco di Roma. Ma il più autorevole laudatore è sempre stato Andreotti. Gli archivi, spesso senza malizia, elencano tra gli "amici" dell´Opus Dei anche gli improbabili Ottaviano Del Turco e Cesare Salvi. Solo il simpatico Ettore Bernabei rivelò al Corriere: "Partecipo agli incontri. Preghiamo e ci aiutiamo spiritualmente. A differenza della massoneria l´opera non influenza la società, ma le persone".
    Nessuno in realtà conosce l´identità degli affiliati né tanto meno il posto occupato nella severa gerarchia. Certamente non hanno mai smentito la loro appartenenza Calogero Mannino, Francesco D´Onofrio, Giovanni Galloni, l´ex rettore della Bocconi Adriano Bausola, l´ex presidente della Montedison Giuseppe Garofano, e poi Gian Mario Riveraro, Giuseppe Azzaro, e Domenico Fazio, fratello del governatore della Banca d´Italia, il quale ultimo ha mandato i figli nelle scuole dell´Opus Dei... E ancora l´ex capo della polizia Giuseppe Parlato, l´imprenditore Alfio Marchini, Vittorio Messori, Susanna Tamaro, Carlo Rossella che dice di "tenere sul comodino i libri di Escrivà", Laura Biagiotti, Giovanni Trapattoni, Gianni Petrucci, Fabrizio Del Noce, il chirurgo Cortesini che accertò la verità scientifica del miracolo attribuito ad Escrivà de Balaguer, il fondatore santificato dal Papa nel 2002, con la presenza, contestatissima a sinistra, di D´Alema. L´ex presidente Cossiga, che ama il gioco del nascondino e quindi tutti i luoghi che celano segreti e ripostigli, esibisce al dito l´anello di dottore dell´università di Navarra, che da Escrivà fu fondata. Una militanza da sopranumerario è stata attribuita ad Alberto Sordi, buonanima; una forte simpatia a Cesare Romiti e a Cesare Geronzi.
    Di sicuro, l´Opus Dei anche per la sua grande ricchezza economica è il contrattacco al protestantesimo. Orgogliosamente teorizza che la vita è "un lungo cammino" verso la santificazione laica, con le opere, le azioni, l´occupazione dell´establishment, il conto in banca. Rovescia l´infamia luterana che voleva dannata l´anima al tintinnio delle monete purgatoriali. Ma l´Opus è mistero anche perché costringe a precetti pesanti che il mondo moderno non capirebbe, ad una disciplina espiativa contro il corpo tanto più dura quanto più in alto si arriva nella gerarchia.
    Del resto, come in un grande ritorno, le organizzazioni rituali, le mitologie fondative e rifondative si stanno impossessando della politica. In Italia basta pensare all´ampolla di Bossi, ai raduni battesimali della sua Lega, al culto del dio Po. E´ vero che si tratta di riti pagani mentre l´Opus è tutt´altra cosa, ma c´è un fondo comune di occultismo magico, di spiritismo, di bizzarrie antimoderne. È il "Pomeriggio dei maghi" per parafrasare il libro di Louis Pauwels e Jacques Bergier, è la magia che rientra nella storia, questa volta sottilmente, senza più le sfrontatezze del "Mattino dei maghi" ma con la cautela ipocrita dell´ora meridiana. Così Berlusconi è "opusdeista" di fatto con le manie igieniste e ritualiste imposte ai militanti, l´alito pulito, la pelle tirata, la barba sempre fatta, i capelli tinti e impomatati ancorché posticci, narciso fisico e per professione piuttosto che per spirito, perfezionista nella spregiudicatezza delle imprese, televisive economiche e giudiziarie, e nella trasformazione dell´etica in estetica, fatta anche di interventi restaurativi.

    http://66.249.93.104/search?q=cache:...t&ct=clnk&cd=9

 

 
Pagina 1 di 3 12 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 27-01-15, 12:17

Chi Ha Letto Questa Discussione negli Ultimi 365 Giorni: 0

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226