User Tag List

Risultati da 1 a 2 di 2

Discussione: RACE di John Baker

  1. #1
    Forumista assiduo
    Data Registrazione
    07 May 2009
    Località
    INSUBRIA, next to the Ticino river
    Messaggi
    6,738
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Thumbs up RACE di John Baker

    La corsa è reale Archiviato sotto: Diritti civili @ 2:11 pm Realtà della corsa da Thomas Jackson Dallo scomparto americano il novembre 1993 di rinascita “La corsa è una montagna vera di prova, che può portare soltanto alla conclusione che le corse differiscono da nell'abilità. Tuttavia, il Dott. Baker è rigorosamente lo scienziato. Non disegna ulteriori conclusioni e non formula suggerimenti circa la politica sociale. Ci è senza dubbio nella sua mente che il orthodoxy corrente a questo proposito è irragionevole, ma limita il suo exegesis all'interpretazione dei dati.„ Panettiere del John R., corsa, fondamento per comprensione dell'essere umano (editore originale: Pressa de Oxford università), 1974 Introduzione Lo studio adeguato su umanità Corsa e colore Uguale o disuguale? Una montagna di prova La razza, da John Baker, è un libro notevole. Non ci è probabilmente altro trattamento della biologia e dell'antropologia fisica della corsa che metodi esso nella larghezza, nel particolare, nel erudition o nello stile. Ancor più notevole è il punto di vista del libro. Lontano dall'elusione dell'emissione delle differenze razziali nell'abilità, è stato scritto per lo scopo stesso di studio e di chiarire delle quelle differenze. Il Dott. Baker, ora defunto, era l'autore ideale per questo libro. Era professore emeritus di citologia all'università di Oxford, ad un collega della società reale ed al presidente della società microscopica reale. A queste qualifiche professionali ha aggiunto un interesse rimanente in che cosa ha denominato “la domanda etnica,„ cioè, l'intera gamma di sensi in cui le corse differiscono da. Scritto in ritardo nella vita, la razza è dichiarazione definitiva del Dott. Baker su che cosa ha considerato una delle emissioni più importanti del nostro tempo. Dall'inizio a rivestimento il libro è farcito con poco noto, fatti di occhio-apertura ed è lettura affascinante e persino essenziale per chiunque con un interesse serio nella corsa. È completato con più di 80 illustrazioni ed alcuni dei disegni a tratteggio più semplici sono riprodotti qui. La razza è organizzata in quattro parti. Il primo è un sommario di che cosa si è pensato e liberamente è stato scritto circa le differenze razziali in su attraverso la conclusione degli anni 20 in cui, come il Dott. Baker la mette, “la tenda è sceso„ sulla discussione aperta. Il secondo è un'introduzione alla biologia di tassonomia o della classificazione, compreso un trattamento completo di come le razze e le specie sono identificate. Il terzo è un inventario dettagliato delle differenze biologiche che distinguono le corse e i subrazze principali. In questo Dott. della sezione Baker fa uno studio particolare sui bianchi, o Europids come li denomina e degli Africani (Negrids), dei boscimani (Sanids), degli aborigeni australiani (Australids), di Celts e degli ebrei. Nella sezione finale, il Dott. Baker ha precisato che cosa considera come i test di verifica essenziali per la determinazione del che cosa denomina senza mezzi termini la superiorità ed il inferiority. Non sorprendentemente, le sue conclusioni sono in disaccordo con dogma corrente. Il cliente storico del Dott. Baker di che cosa è stato scritto circa le differenze etniche include le introduzioni ad un certo numero di gente una potrebbe scaturire prevede, quali il Comte de Gobineau, Houston Stewart Chamberlain, Nietzsche, Francis Galton e perfino Hitler. Il Dott. Baker inoltre descrive il pionierismo ma il lavoro più non riconosciuto degli uomini come Johann Blumenbach (1752-1840) e Samuel Sommerring (1755-1830). Altri uomini famosi si sono pronunciati sulla domanda delle differenze razziali e, fino a poco tempo fa, pochi hanno avuti tutta la compassione per la nozione di uguaglianza. Rousseau, per esempio, pensiero lo scimpanzè era una forma primitiva dell'umano e Kant, Voltaire e Hume hanno pensato notevolmente il inferior del Negro all'europeo. Il Dott. Baker ci ricorda che persino la bibbia è appena silenziosa sul problema etnico. I bambini dell'Israele exterminated ordinariamente i nemici, quale hanno considerato inferior e nel decimo libro di Joshua, hanno asservito l'intera gente di Hivite. Lo studio adeguato su umanità Nelle sezioni più tecniche che seguono, il Dott. Baker disegna sul suo addestramento scientifico per trattare i sapiens di homo come appena un nuovo membro del regno animale. “Nessuno conosce l'uomo che conosce soltanto l'uomo,„ lui osserva ed aggiunge: “Uno potrebbe quasi andare per quanto dire, rispetto al problema etnico, che lo studio adeguato sull'umanità è gli animali.„ Da questo significa che senza una messa a terra completa in biologia e tassonomia è impossible da osservare l'uomo con la separazione che la scienza richiede. Il Dott. Baker scrive, lui spiega, nello spirito che ha ispirato T.H. Huxley concludere che “l'antropologia è una sezione della zoologia [e]. i problemi dell'etnologia sono semplicemente quelli che sono presentati allo zoologo da ogni animale che ampiamente distribuito studia.„ In questo, il Dott. Baker è dal punto con molti sociologi contemporanei che sembrano ritenere che gli esseri umani siano unicamente esenti dalle leggi dell'eredità e dal genere di esame accurato a cui tutti gli altri animali sono oggetto. Il Dott. Baker li conduce saldamente di nuovo a biologia con un cliente di come lo sviluppo ha provocato la specie differente, come le specie sono classificate, la natura dell'ibridismo e delle circostanze sotto cui gli animali possono essere fatti per corrispondersi con la specie differente. L'antropologia effettivamente si trasforma in in un ramo della zoologia. Tuttavia, in questa discussione essere evidente che l'uomo differisce da dagli animali in almeno un senso importante: gli esseri umani sono eccessivamente non selettivi nelle loro abitudini e copulate accoppiamento di volontà con individuo-attraverso le linee razziali, per esempio-da chi sono fisicamente molto differenti. Il contrasto con i sette generi di zanzara europea, per esempio, non ha potuto essere più grande. Le loro uova possono essere distinte a causa delle differenze leggere, ma gli adulti sono così simili che gli esperti non neppure possono dire loro a parte sotto un microscopio. Che esperti non possono fare, le zanzare sicuramente; non incrociano mai. Il Dott. Baker segnala similarmente che gazelle del Grant e gazelle del Thompson in tensione insieme in greggi mixed ed è così simile nell'apparenza che prende un occhio addestrato per dire loro a parte. , Anche, non incrociano mai. È soltanto sotto l'addomesticazione che gli animali possono essere fatti per sormontare il loro repugnance per i compagni dissimili essi stessi e per produrre così i muli o i leopons (una traversa fra la tigre ed il leopardo). I cani domestici allevano indiscriminatamente con i tipi ampiamente differenti ma i cani selvaggi come i lupi, le volpi ed i coyoti allevano soltanto con il loro proprio genere. L'uomo è più addomesticato degli animali ed il più minimo dell'esclusivo in suo amours-ma il suo promiscuity varia enormemente dal gruppo e dall'individuo. Come il Dott. Baker precisa, il sistema di caste indiano ha evitato con successo l'incrocio anche fra la gente razziale simile. Allo stesso tempo, ci sono individui di cui il lust per gli animali è così grande che il bestiality ha dovuto specificamente essere proibito a dai periodi biblici. Le razze e le secondario-corse dell'uomo si sono evolute in gran parte a causa della separazione geografica, ma il Dott. Baker inoltre si riferisce a che cosa chiama “le corse ecologiche„ che si sono evolute per riempire differente ma posticini di sovrapposizione. La piccola altezza dei pygmies africani, per esempio, misura loro a vita della foresta mentre il più grande Negrids in tensione negli schiarimenti. Se gli esseri umani avessero continuato a evolversi nell'isolamento o se fossero acuti quanto gli animali nella loro scelta dei compagni, le differenze razziali finalmente condurrebbero alla specie reciprocamente infertile. Ciò sarebbe la diversità di un genere vero notevole. L'addomesticazione e la razza hanno condotto al miscegenation aumentante, ma il Dott. Baker specula circa un altro motivo possibile. I crani dei nostri antenati a distanza indicano che i loro organi olfattivi sono stati sviluppati molto più meglio che il nostro. È inoltre probabile che l'uomo antico ha avuto odori più forti dell'uomo moderno e le abitudini accoppiamento dai nostri antenati' probabilmente sono state governate dall'odore appena come quelle degli animali, questa corrispondersi scoraggiato con la gente non pratica. Anche oggi le corse hanno odori differenti. Il Dott. Baker nota asciutto che anche se l'uomo moderno è scrupulous nella selezione soltanto delle coppie d'allevamento più promising fra i suoi animali domestici, non presta quasi mai stessa attenzione alla sua propria riproduzione. “Segue,„ lui aggiunge, “che non possiamo cercare alcun avanzamento nell'intelligenza innata.„ Corsa e colore Il Dott. Baker scrive ad una certa lunghezza circa colore della pelle, ma soltanto perché la corsa ed il colore sono a volte confusi. Egli stesso pensa che l'oggetto sia insignificante e, infatti, poiché almeno gli scienziati di tempo del Darwin hanno riconosciuto che il colore è poco importante nella distinzione delle forme biologiche. Il Dott. Baker precisa quello per fare il colore che la pietra di tocco della razza è come stupido quanto a pensare che una rosa rossa sia collegata più strettamente ad una petunia rossa che ad un bianco è aumentato. Gli aborigeni australiani sono simili a colori ai boscimani, per esempio, ma sarebbe difficile da pensare a due gruppi razziali che sono più dissimili biologicamente. Inoltre, il Dott. Baker spiega che alcuni degli abitanti dell'India del Nord hanno pelle relativamente scura ma è razziale molto vicino a Europids. Il colore della pelle è influenzato dal colore di anima che può essere visibile con esso, ma il motivo principale per le variazioni nel colore della pelle è la presenza degli importi differenti del melanin del pigmento. Tutti gli esseri umani fanno lo stesso melanin ed hanno molto lo stesso numero di differenza del melanocytes-the è in quanto melanin è prodotto. Gli Africani più scuri hanno concentrazioni visibili di melanin anche nei bianchi dei loro occhi e sulle loro linguette. Melanin colora i capelli così come pelle, benchè sia la presenza di una sostanza un po'differente, denominata phaeomelanin, che causa i capelli “rossi„. Il Dott. Baker spiega che gli occhi blu non sono causati da un pigmento blu ma dall'assenza del pigmento. Gli occhi sembrano essere blu per lo stesso motivo che i bordi di una banca della neve possono sembrare blu: la luce rossa ed altre lunghezze d'onda lunghe attraversano ma più corto, le lunghezze d'onda più blu refracted e sparse ed alcuni sono riflessi indietro verso il visore. la gente Luce-pelata probabilmente è discesa dalla gente scuro-pelata che ha migrato dai tropici. La pelle di Europei trasmette tre e una metà di periodi più luce solare quanto la pelle degli Africani ed il convertito che ultravioletto dei raggi l'ergosterolo nel corpo nella gente Scuro-pelata D. della vitamina, di cui le pelli sono adattate alle latitudini più piene di sole, può quindi ottenere rachitismo-ha causato dalla vitamina D mancanza-se vivono nei climi freddi. La terza sezione della corsa, in cui il Dott. Baker descrive i sensi innumerevoli in cui le corse differiscono da fisicamente l'uno dall'altro è il più tecnico. Include le descrizioni generali di chimica di anima, della fisiologia e della struttura scheletrica, con un'importanza particolare sulle caratteristiche del cranio. Introduce i concetti come brachycephaly, il paedomorphism e l'indice cranico. Per il lettore è utile avere certo addestramento in fisiologia ma non è necessario. Anche i passaggi più tecnici possono essere capiti solitamente da un non specialista che ha prestato l'attenzione particolare alle spiegazioni più iniziali ed il Dott. Baker ha regolato le sue osservazioni più abstruse nel più piccolo tipo come segnale ai laici che possono saltare sopra loro senza molta perdita. Un determinato livello del particolare scientifico è necessario qui non soltanto perché le differenze fisiologiche fra le corse richiedono certo vocabolario. In questo Dott. della sezione Baker è ai dolori per spiegare il limite a cui alcune corse mostrano le caratteristiche di ritegno del primitiveness-the nell'era moderna delle caratteristiche possedute dal nostro ritegno del paedomorphy-the antenato-e della ripresa esterna come adulti delle caratteristiche connesse comunemente con i bambini. Per esempio, è incontestabile che Australids è più primitivo di altre corse. Come il Pithecanthropus, i loro denti e mascelle più basse sono in maniera sconvolgente grandi ed i loro cranei sono due volte più spessi dei quelli di qualunque altra corsa. La fronte retrocede acutamente e le creste della fronte sono così ben sviluppate quanto a sono rievocative del Pithecanthropus e di più grandi scimmie. Il cervello è soltanto circa 85 per cento il formato di quello di Europids e la parte posteriore ha popolare lunate non trovati in altre corse ma simili a quelli nei cervelli dei orang-utans. Inoltre, l'apertura nasale è simile, in alcuni rispetti, a quella del orang-utan. I boscimani, o Sanids, mostrano la prova ugualmente notevole di paedomorphy. I loro molto piccoli formato-maschi sono spesso no più alti di 4 il ″ del ″ del ′ 7 o 4 del ′ 9 - è il più ovviamente la caratteristica del juvenile mantenuta dagli adulti. I loro cranei sono considerevolmente corti e tozzo come quelli di un infante di Europid e dei loro occhi sono regolati largo a parte come' uno S. appena nato. Il facial ed i capelli del corpo di entrambi i sessi è diventati molto debolmente e rievocativi dei bambini. Fra i maschi, lo scrotum è come quello di un preadolescente: così piccolo e strettamente elaborato che si potrebbe pensare soltanto un testicolo aveva disceso. Per quanto riguarda Negrids, oltre ad un cervello che è molto un po'più piccolo di quello di Europids e di Sinids (asiatici del nord), il Dott. Baker non trova caratteristiche che potrebbero essere denominate primitive o paedomorphous. Negrids differisce da nella chimica di anima da altre razze ed ha più vaste spalle ed il diluente partorisce. Le tribù sicure, quale il Hottentot, mostrano lo steatopygia estremo o le natiche ingrandite. In alcuni casi il posteriore si estende orizzontalmente, quasi come una mensola. Francis Galton, che ha viaggiato fra il Hottentot in 1850 e in 1851, ha scritto di una tale donna che era “perfettamente aghast al suo sviluppo.„ Ha desiderato misurarlo dimensioni ma non potrebbe portarsi chiederle il permesso fare così. Invece, ha preso le osservazioni attraverso il suo sextant e, dice, “ha risolto i risultati dalla trigonometria e dai logaritmi.„ Uguale o disuguale? La domanda di se gli Africani sono, in media, uguale nell'intelligenza ai bianchi è importante sia negli Stati Uniti che in Gran-Bretagna. Il Dott. Baker quindi dedica lo spazio considerevole ai diciannovesimi clienti di secolo delle società africane prima che abbiano entrato in contatto continuo con gli stranieri. Ciò è l'unico senso sicuro sapere lontano avevano potuti avanzare senza influenza della parte esterna. Ogni esploratore ha trovato una povertà notevole di sviluppo. Nessuna società dell'Africano nero ha avuta una lingua scritta o un calendario. Nessun hanno usato la rotella o la falegnameria esercitata in o hanno costruito le costruzioni multi-story. La fusione del ferro era comune ma nessun Africano nero ha costruito che cosa potrebbero essere denominati un dispositivo meccanico, persino uno così semplice come cerniera. Gli Africani non hanno addomesticato apparentemente animali essi stessi ma hanno ricevuto i cani ed i bestiami già-addomesticati dal nord del Sahara. Nessun hanno usato tutta la bestia della difficoltà, malgrado la presenza di grandi mammiferi che potrebbero essere addomesticati. Anche se le società africane oggi sono descritte come avendo dati storici orali ricchi, questo era affatto universale. Alcune tribù hanno avute uomini che potrebbero recite i dati storici dei loro re, ma molti erano completamente ignari del passato. La tribù di Ovaherero, per esempio, non ha mantenuto conteggio degli anni affatto. Lo schiavismo ed il polygamy erano diffusi. L'esecuzione arbitraria degli oggetti dai righelli o delle mogli dai mariti era comune. Alcune tribù hanno mangiato la carne umana benchè persino alcuni dei loro propri membri sembrassero rifiutare questa abitudine. Alcuni nativi litoranei, vedenti gli schiavi che sono alimentati prima del carico sulle navi per l'esportazione, hanno creduto che Europei intendessero mangiarli. Qualche gente ha sostenuto che gli Africani di motivo hanno mostrato che tale povero sviluppo era che lo sforzo effettuare la vita era troppo grande consentire lo svago per l'avanzamento. Al contrario, il missionario e l'esploratore, David Livingstone, trovato che alcune parti del continente erano un paradise vero: “Ad uno chi ha osservato il lavoro duro dei poveri in vecchi paesi civilizzati, il dichiarare in cui gli abitanti qui in tensione è uno di facilità glorious. L'alimento abbonda ed il lavoro pochissimo è richiesto per la relativa coltura; il terreno è così ricco che nessun concime è richiesto.„ Anche se il Dott. Baker non persegue questa idea molto lontano, suggerisce che era la facilità stessa di vita in Africa che ha mantenuto l'alta intelligenza da essere secondo i bisogni per la sopravvivenza mentre era nei climi più duri. Nella sezione concludente della corsa, il Dott. Baker disegna le uniche conclusioni che i dati consentiranno: Appena mentre differiscono da nella biologia, le corse differiscono da nelle loro caratteristiche mentali. Non sono ugualmente intelligenti o capaci della costruzione società civilizzate . Il Dott. Baker rivede la letteratura sulla prova mentale e sull'ereditabilità di intelligenza e trova che conferma soltanto le sue conclusioni. Dopo avere precisato un insieme interessante dei test di verifica per civilizzazione che genuina trova che la prima gente per realizzarla era fisicamente il Sumerians del millennio B.C. di quarto, esso è probabile che sono state collegate più strettamente ai Kurds che a qualunque altra gente attuale. Europids e Sinici(i gialli)inoltre hanno generato le civilizzazioni genuine, ma Negrids e Australids non hanno. Il Dott. Baker mette il Maya dell'America Centrale in una categoria di loro propri. La loro astronomia e matematica estremamente sono state avanzate ed erano contemporaneamente lo più specializzato nel mondo. Hanno costruito le città grandi ed hanno amministrato i grandi territori. Tuttavia, il Dott. Baker esita a denominarlo genuino civilizzati per parecchi motivi: non hanno utilizzato la rotella o non hanno usato i pesi commerciali, la loro lingua scritta è stata sviluppata male e la loro religione era una massa di superstitions che erano spesso la base per tortura, sacrificio umano ed il macello della massa. Una montagna della razza di prova è una montagna vera di prova, che può portare soltanto alla conclusione che le corse differiscono da nell'abilità. Tuttavia, il Dott. Baker è rigorosamente lo scienziato. Non disegna ulteriori conclusioni e non formula suggerimenti circa la politica sociale. Ci è senza dubbio nella sua mente che il orthodoxy corrente a questo proposito è irragionevole, ma limita il suo exegesis all'interpretazione dei dati. Nel relativo regno, tuttavia, la corsa è un lavoro magisterial a cui la giustizia non può essere fatta in una revisione. È probabilmente il singolo volume più ambizioso e più completo sull'oggetto tentato mai ed è certamente senza pari nel relativo trattamento delle differenze fisiche che distinguono le corse. Non è un libro facile - il Dott. Baker non si rivolge ai dullards o ai dilettantes - ma in questi periodi arruginiti è un colpo di buona fortuna astonishing che un uomo della sue imparare ed abilità immense dovrebbe scegliere per prendere una posizione dal lato impopolare ma sincero “del problema etnico.„

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Forumista assiduo
    Data Registrazione
    07 May 2009
    Località
    INSUBRIA, next to the Ticino river
    Messaggi
    6,738
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    PER ACQUISTARLO
    http://www.amazon.com/gp/product/093...lance&n=283155
    UN LIBRO ASSOLUTAMENTE DA INSERIRE NELLA VOSATRA COLLEZIONE DI TESTI ANTIMONDIALISTI, se riuscite ad acquistarlo.

    http://www.whitecivilrights.com/race-is-real_36.html

 

 

Discussioni Simili

  1. Chet Baker
    Di vanni fucci nel forum Musica
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 11-12-11, 12:47
  2. Mortadella e Chet Baker
    Di paolpere nel forum L'Osteria
    Risposte: 13
    Ultimo Messaggio: 02-08-06, 22:07
  3. 'Race for the cure'
    Di Nirvana nel forum Cronaca
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 04-05-05, 20:01
  4. John Edwards, il ripiego di John Kerry
    Di peppe (POL) nel forum Centrodestra Italiano
    Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 18-07-04, 18:15
  5. Ma Baker - Boney M
    Di Oli nel forum Musica
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 21-06-03, 02:46

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226