User Tag List

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 11
  1. #1
    email non funzionante
    Data Registrazione
    13 May 2009
    Messaggi
    30,192
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Uccisione dell’Orso Bruno: messaggio simbolico per il Papa?

    Marcello Pamio – 30/06/2006

    Il 26 giugno è finita in maniera tragica l’avventura dell’orso scappato dal Parco dell’Adamello in Trentino e giunto in Germania, per la precisione in Baviera.
    Dopo 7 (sette, fine di un ciclo) settimane di caccia sfrenata, le autorità tedesche hanno optato per abbattere il terribile plantigrado!
    Pensate, si trattava di un pericolosissimo orso bruno, di 2 anni di vita, quindi di un cucciolo!
    Come mai la forestale, i veterinari, le forze di polizia non sono riusciti a stenderlo con qualche proiettile narcotizzante - come viene fatto per i grandi rinoceronti - e invece l’hanno ammazzato? E soprattutto: come mai tutti i media europei ne hanno dato un così ampio risalto? Servizi giornalistici e televisivi, agenzie e perfino l’adozione (quando ancora era vivo) da parte del Papa. A che pro? O meglio: Cui Prodest?

    Anche se l’ultima uccisione analoga di un orso bruno in Baviera, risale a 170 anni fa, non giustifica per niente un così dispendio di mezzi mediatici!
    Siamo così introiettati dentro questo Truman Show, che il povero orso (le cui spoglie saranno imbalsamate e deposte nel castello di Nymphenburg) è stato scaraventato, suo malgrado, verso un intramontabile destino da eroe nazionale.
    Pensate che il corpo della Guardia Forestale ha chiamato l’ultimo elicottero Erickon S64F proprio «Orso Bruno», in onore dell’animale; e dulcis in fundo, la LAV ha chiesto al Commissario straordinario della Federcalcio, Guido Rossi, di permettere alla nazionale di calcio italiana di portare il braccio a lutto nella partita di stasera in Germania.

    Ma vi rendete conto dove siamo arrivati? Ovviamente non può essere questa la spiegazione, con tutto rispetto per l’animale in sé: ci deve essere qualche altra spiegazione.
    Veniamo ad una ipotetica (ma forse più realistica) interpretazione: il simbolo dell’Orso è il simbolo dell’attuale papa Benedetto XVI, al secolo Joseph Ratzinger, per cui l’uccisione mirata e ingiustificata dell’Orso in Baviera - terra del Pontefice - è un segnale chiaro e diretto all’ex responsabile del Sant’Uffizio…




    Se osserviamo lo stemma pontificio di Benedetto XVI esso è formato da uno “scudo”, denominato “cappa”, dove si scorgono due simboli molto interessanti: alla sinistra la testa di un moro, che sarebbe l’antico simbolo della diocesi di Frisinga (qualcuno potrebbe vedere il “papa nero”), nella parte destra dello stesso invece, si scorge un orso di color bruno, quindi un Orso Bruno. Secondo la versione ufficiale il riferimento dell’animale è al vescovo di Frisinga, San Corbiniano ( 690 a Chartres in Francia – 730) il quale, in viaggio per Roma, fu assalito proprio da un orso che gli sbranò il cavallo. Il vescovo riuscì ad addomesticare l’orso e fargli portare i bagagli fino a Roma.

    Quindi oggi l’Orso, dal punto di vista simbolico, indica chiaramente il papa Ratzinger.
    Se a questo ci aggiungiamo che Joseph è di origine, come ho detto prima, bavarese, il quadro si infittisce di ulteriori coincidenze e strani misteri.
    L’uccisione ingiustificata e immotivata di un giovane orso bruno di appena 2 anni, potrebbe essere un avvertimento (di stampo masso-mafioso) all’Orso di Roma? Un messaggio, a colui che controlla il Vaticano, di stare attento e magari alla larga dalla sua terra?

    La cosa certa è che i poteri forti internazionali - che ultimamente hanno scosso per bene il sistema - stanno mandando chiari segnali di cambi al vertice. Basta osservare attentamente tutta la sequela di messinscene ridicole: il passaggio in Bankitalia da Antonio Fazio (Opus Dei) a Mario Draghi (Goldman Sachs-Rothschild), dall’arresto-farsa di Provenzano un giorno dopo le elezioni, alle spudorate intercettazioni telefoniche che hanno coinvolto vari personaggi, tra cui Vittorio Emanuele, il vice di Fini, ecc. Per finire con gli scandali economico-finanziari che col governo precedente sembravano intramontabili, e ora col governo Prodi (Goldman Sachs) sono tutti magicamente rientrati…

    Siamo tutti registrati e intercettati. Echelon esiste ed sempre più vigile.
    Come mai allora, personaggi invischiati nel Sistema (uno per tutti il Vittorio) da un giorno all’altro, di punto in bianco, perdono il loro potere e la loro copertura e vengono sputtanati mediaticamente, se non per decisione di qualcuno in alto più potente che ha deciso di cambiare qualcosa spostando e/o bruciando qualche pedina?

    Gli stessi che hanno deciso anche di mandare una comunicazione simbolica al papa di Roma...
    E’ bene sapere che il papa di Roma ha prossimamente delle visite apostoliche molto interessanti: dall’8 al 9 luglio sarà a Valencia in Spagna, e dal 9 al 14 settembre prossimi tornerà proprio nella sua Baviera! E questo sarà esattamente il SECONDO viaggio (due come gli anni dell’orso ucciso) da quando è stato eletto papa al soglio pontificio.

    Passerà anche in Germania, il quinto anniversario dell’11 settembre 2001.
    Sicuramente non accadrà nulla all’Orso di Roma, anche se qualcuno se lo augura, ma quando si giocano partite importanti, e quando gli scontri avvengono tra i poteri forti internazionali, è bene non sottovalutare alcun segnale, anche il più banale, come l’uccisione di un povero orsetto dal color bruno…

    ------------------

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Forumista senior
    Data Registrazione
    05 May 2009
    Messaggi
    3,847
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Il papa fa parte in pieno di questi comitati d'affari, senza tralasciare che è il sommo rappresentante d'un falso culto mediorientale vero cancro distruttore dell'Europa

  3. #3
    Il Patriota
    Ospite

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Wolf 86
    il sommo rappresentante d'un falso culto mediorientale vero cancro distruttore dell'Europa
    la storia testimonia proprio il contrario di quanto dici: durante il Medioevo (periodo cattolico per eccellenza) l'Eruopa fu un fiorire di arte, cultura, identità mentre proprio con la scristianizzazione del continente che cominciano le "distruzioni" dell'europa.

  4. #4
    ulfenor
    Ospite

    Predefinito

    Ah si i roghi della santa inquisizione
    e pur vero che il medioevo fu rifiorire di arte e cultura..

  5. #5
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    19 Sep 2005
    Località
    Oggiono (LC)
    Messaggi
    19,141
    Mentioned
    17 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Il Patriota
    la storia testimonia proprio il contrario di quanto dici: durante il Medioevo (periodo cattolico per eccellenza) l'Eruopa fu un fiorire di arte, cultura, identità mentre proprio con la scristianizzazione del continente che cominciano le "distruzioni" dell'europa.
    QUOTO. E più avanti persone come Leon Degrelle lo capirono ...


  6. #6
    email non funzionante
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Messaggi
    21,794
    Mentioned
    41 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Luca
    QUOTO. E più avanti persone come Leon Degrelle lo capirono ...

    che piaccia o no i popoli autoctoni europei sono legati indissolubilmente al Cristianesimo, sono i poveri che il re della parabola del Vangelo , chiama
    dopo che i re invitati al suo banchetto hanno rifiutato l'offerta

  7. #7
    Non sono d'esempio in nulla
    Data Registrazione
    25 May 2003
    Località
    Firenze
    Messaggi
    8,665
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da ulfenor
    Ah si i roghi della santa inquisizione
    e pur vero che il medioevo fu rifiorire di arte e cultura..
    Nella tua frase, luogo comune per eccellenza del tizio medio da strada, si nasconde tuttavia una realtà indiscutibile. Il furore allucinato lo hanno avuto i protestanti molto, ma molto di più dei cattolici...senza contare che uccidere un colpevole è cosa giusta. Molti stati lo fanno anche oggi, e si va dalle dittature alle democrazie-liberali. Ci hai mai pensato a questo fatto?

  8. #8
    Forumista senior
    Data Registrazione
    05 May 2009
    Messaggi
    3,847
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Il Patriota
    la storia testimonia proprio il contrario di quanto dici: durante il Medioevo (periodo cattolico per eccellenza) l'Eruopa fu un fiorire di arte, cultura, identità mentre proprio con la scristianizzazione del continente che cominciano le "distruzioni" dell'europa.
    Che il cristianesimo sia un culto non europeo è un dato di fatto.

    Il medioevo non si può paragonare all'epoca in cui viviamo, se orde di negri fossero arrivate nel medioevo in europa come si sarebbe comportata la chiesa?

    Li avrebbe accolti come fa ora.

    La chiesa pre o post concilio vaticano secondo è contro le etnie e le razze, è per il meticciato ed è stata una delle prime forme di globalizzazione.

  9. #9
    Forumista senior
    Data Registrazione
    05 May 2009
    Messaggi
    3,847
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Luca
    QUOTO. E più avanti persone come Leon Degrelle lo capirono ...

    Dinanzi alla figura di Leon Degrelle mi inginocchio, non bisogna però nascondere che anche il grande Leon viveva un controsenso tutto suo.

  10. #10
    kalashnikov47
    Ospite

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da ulfenor
    Ah si i roghi della santa inquisizione
    Purtroppo i roghi furono pochi. Altrimenti non ci troveremmo nel mare di merda in cui ci troviamo.

 

 
Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. La rivincita dell'Orso Bruno
    Di ConteMax nel forum Fondoscala
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 29-01-09, 02:09
  2. La paura dell'Orso Bruno
    Di impegnosociale nel forum Centrodestra Italiano
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 30-06-08, 18:22
  3. La paura dell'Orso Bruno
    Di impegnosociale nel forum Destra Radicale
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 28-06-08, 16:47
  4. La paura dell'Orso Bruno
    Di impegnosociale nel forum Padania!
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 28-06-08, 16:39
  5. La paura dell'Orso Bruno
    Di impegnosociale nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 28-06-08, 14:17

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226