User Tag List

Pagina 1 di 7 12 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 64

Discussione: Milingo story ......

  1. #1
    **********
    Data Registrazione
    04 Jun 2003
    Messaggi
    23,775
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Thumbs down Milingo story ......

    Per riferimenti, v. QUI

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Ministrare non Ministrari
    Data Registrazione
    26 Sep 2004
    Località
    Non mortui laudabunt te Domine: neque omnes qui descendunt in infernum. Sed nos qui vivimus, benedicimus Domino, ex hoc nunc et usque in sæculum.
    Messaggi
    866
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Bruttissima storia.

  3. #3
    **********
    Data Registrazione
    04 Jun 2003
    Messaggi
    23,775
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Da altri siti per una storia dai contorni boccacceschi. Ecco la storia di anni fa

    Milingo-story. Tra fede e cronaca rosa

    Il ritorno di Milingo. Messa con pochi fedeli

    Milingo, ritorno in tv: "Amo tutti, anche Maria"

    Milingo tornerà in Italia. La moglie: "Voglio vederlo"

    Maria Sung si arrende: "Sosterrò Milingo"

    Milingo: "Non volevo sposare Maria"

    L'addio di Maria Sung: "Mi ritirerò in convento"

    Milingo a Maria Sung: "Non posso essere sposato"

    Maria Sung sta male: "Sono pronta a morire"

    Il mea culpa di Milingo a Giovanni Paolo II

    Maria Sung cede a Milingo: "Vieni, accetto ogni condizione"

    Milingo scrive a Maria Sung: "Ti amo come una sorella"

    Milingo-Maria Sung: oggi il giorno dell'incontro

    "La incontrerò solo se smette il digiuno"

    Annuncio del Vaticano: "Milingo incontrerà Maria"

    Maria Sung: "Digiuno duro continuerò sino alla morte"

    Milingo, aperta una trattativa fra Maria Sung e il Vaticano

    La moglie di Milingo: "Non sono incinta"

    Maria Sung non si arrende e ritorna in piazza San Pietro

    Milingo in ritiro. La moglie a San Pietro

    Lady Milingo: "Pronta a morire pur di rivedere mio marito"

    Maria Sung: "Se Milingo non torna mi lascio morire"

    Milingo, il Papa sospende la minaccia di scomunica

    Milingo: "Lascio mia moglie e torno nella Chiesa cattolica"

    Il Papa incontra Milingo: "È l'inizio di un dialogo"

    Milingo si confessa sul web e spiega "il grande passo"

    Milingo, arriva la scomunica. "Si è posto fuori della Chiesa"

    Milingo si è sposato: "Se Dio vorrà, sarò padre"

    L'ultimo scandalo di Milingo. Il vescovo esorcista si sposa

    Milingo, guaritore d'anime in lotta con la Chiesa

    Milingo in Italia a ottobre e oggi scrive le memorie

    Milingo Wedding Special Page

    Milingo Story. Le nozze del vescovo

    Milingo Story. Lui, lei e la Luna

    Milingo Story. Arriva la scomunica

    Milingo Story. Sun Myung Moon

    Milingo Story. Quelle due lettere al papa

    Il caso Milingo, ambizioni personali e il progetto di una Chiesa parallela

  4. #4
    **********
    Data Registrazione
    04 Jun 2003
    Messaggi
    23,775
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Foto d'album della dolce "coppietta"

    Riappare monsignor Emmanuel Milingo: l'arcivesco che nel 2001 aveva rischiato la scomunica sposando l'agopunturista coreana Maria Sung si è rifatto vivo a Washington. In una conferenza stampa, il religioso ha rilanciato la battaglia per i matrimoni dei preti cattolici e ha dichiarato di aver rincontrato il reverendo Moon, che celebrò le sue nozze. Milingo, scomparso da Zagarolo (Roma) circa un mese fa, ha detto che con lui negli Usa c'è anche Maria Sung, che l'alto prelato continua a considerare sua consorte






  5. #5
    **********
    Data Registrazione
    04 Jun 2003
    Messaggi
    23,775
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    12 luglio 2006

    Il prelato ha raccontato di aver incontrato un mese fa il reverendo Moon

    Usa, Milingo riappare con la sua Maria Sung

    L'arcivescovo si è presentato in conferenza stampa a Washington con la donna che sposò nel 2001: «Lei è mia moglie per sempre»


    WASHINGTON - Torna alla ribalta il caso Milingo. L'arcivescovo ed esorcista africano, scomparso a fine maggio da Zagarolo, è tornato in America dalla setta dei «Moon» e a Washington ha incontrato, a sorpresa, i giornalisti, rivelando loro di essere tornato con Maria Sung, la donna coreana che sposò nel 2001 provocando un vero e proprio terremoto all'interno della Chiesa Cattolica. «Maria - ha detto l'arcivescovo- è tuttora mia moglie e lo resterà finché morte non ci separi». Milingo ha parlato al National press club, spiegando di avere incontrato di nuovo il reverendo Moon un mese fa.
    Dopo settimane di interrogativi sui suoi spostamenti, dunque , monsignor Emmanuel Milingo è ricomparso, rilanciando con forza il tema della libertà di matrimonio per i preti cattolici.

    «Non c'è guarigione più importante della riconciliazione di oltre 150 mila preti sposati con la Chiesa cattolica», ha detto l'arcivescovo Milingo, noto per le sue doti di guaritore, parlando ai giornalisti al National Press Club di Washington.
    «Il reverendo Moon e la Chiesa cattolica - ha detto monsignor Milingo - sostengono fondamentalmente la stessa cosa sulla famiglia e sull'amore». Ad affiancare l'ex arcivescovo di Lusaka nell'incontro organizzato a Washington c'era anche l'arcivescovo George Augustus Stallings fondatore della Congregazione dei cattolici afroamericani, da anni in lotta contro il Vaticano sul tema del celibato. E dall'Italia è arrivato il fondatore dell'Associazione preti sposati, don Giuseppe Serrone che da anni si batte per l'abolizione del celibato sacerdotale. Un altro leader religioso del dissenso con Roma, l'arcivescovo Patrick Trujillo, della 'Old Catholic Church in Americà, ha lanciato nel corso dell'incontro con Milingo un appello a tutti i preti sposati: «Contattateci, forniremo supporto e aiuti finanziari a voi e alle vostre famiglie», ha detto.

    Fonte: Corriere della Sera

  6. #6
    **********
    Data Registrazione
    04 Jun 2003
    Messaggi
    23,775
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Il legale all'ADNKRONOS: ''Fuga imperdonabile dettata sicuramente dal cambio del Segretario di Stato''

    Milingo torna con Maria Sung: ''Mia moglie per sempre''

    L'arcivescovo africano, fuggito da Zagarolo, è rientrato in America nella setta dei 'Moon' e oggi ha rivelato di avere riallacciato il rapporto con l'agopunturista sposata nel 2001


    Washington, 12 lug. (Adnkronos) - Riscoppia il caso Milingo. L'arcivescovo ed esorcista africano, scomparso a fine maggio da Zagarolo, è tornato in America dalla setta dei 'Moon' e oggi a sorpresa a Washington ha incontrato i giornalisti e ha rivelato di essere tornato con Maria Sung, l'agopunturista coreana che sposò nel 2001 provocando un vero e proprio terremoto all'interno della Chiesa Cattolica.

    ''Maria -ha detto l'arcivescovo- è tuttora mia moglie e lo resterà fino a quando la morte non ci separerà''. Milingo ha parlato al National press club, spiegando di avere incontrato di nuovo il reverendo Moon un mese fa.

    Milingo ha tenuto in particolare a parlare della famiglia e dell'amore, sottolineando come non ci sia ''guarigione più importante che riconciliare gli oltre 150mila preti sposati con la Chiesa Cattolica''. ''La Chiesa rischia di perdere impedendo ai preti l'opzione del matrimonio'', ha sottolineato.

    Il ritorno di Milingo tra i Moon è ''imperdonabile'' ed è sicuramente il frutto ''del cambio alla Segreteria di Stato'' che a settembre vedrà l'arrivo del cardinale Tarcisio Bertone, lo stesso presule che riportò il vescovo africano in seno alla Chiesa. E' la chiave di lettura dell'avvocato di mons. Milingo, Emanuela Comerio, che tiene comunque a precisare di aver preso le distanze dal vescovo africano e parlare in qualità di ''memoria storica''.

    Interpellata dall'ADNKRONOS sulle novità che riportano al centro dell'attenzione il vescovo esorcista, il legale ammette che ''da Milingo c'era da aspettarsi un gesto di questo tipo . Ma non si può più perdonare''. Il legale, quindi, non può fare a meno di pensare che la fuga di Milingo in qualche modo possa essere stata determinata dal cambio ai vertici della Segreteria di Stato del Vaticano. ''A settembre -ragiona l'avv. Comerio- il cardinal Bertone succederà a Sodano. E' evidente che Milingo deve aver pensato che il cambio avrebbe influito sulla sua libertà nel senso che con Bertone avrebbe sicuramente avuto poca libertà di movimento, anche all'estero''. Una scelta di libertà che, comunque, ribadisce il legale, ''non si può assolutamente scusare''.

    Solo pochi giorni fa, accreditate fonti vaticane avevano rivelato all'ADNKRONOS le parole che il vescovo africano avrebbe pronunciato prima di lasciare il suo rifugio di Zagarolo, la comunità nella quale era arrivato nel 2003 dopo avere espiato le sue colpe. ''Me ne vado per non tornare più'', avrebbe detto Milingo, invitando le tre suorine della Congregazione da lui fondata, Daughters of the Redimers, a ritornarsene in Africa.

    ''Tornate in Zambia'', avrebbe scritto l'arcivescovo emerito di Lusaka, sempre secondo le medesime fonti, in una missiva nella quale avrebbe spiegato appunto le ragioni di questa sua decisione. Ma che Milingo non fosse diretto nel suo Paese natale, in Zambia, è apparsa subito cosa certa. Ufficialmente, a Zagarolo, suor Cristina, una delle suorine della congregazione invitata da Milingo a ritornare in patria ''con tanto di soldi per il viaggio'', precisavano ancora le medesime fonti, alla domanda di dove si trovi Milingo glissava, dicendo ''non so niente, ma starà facendo gli esercizi spirituali''.

    E' sembrata fin da subito una possibilità più concreta invece che quella di Milingo fosse stata una fuga per tornare dai Moon. Un'ipotesi che l'avvocato del vescovo non si sentì di escludere: ''La comunità moonies è vastissima. Non è da scartare l'ipotesi che monsignore sia tornato da loro'', disse il legale.

    Quella del mese scorso non è stata la prima 'fuga' di Milingo. Anzi, le modalità dell'ultima sparizione sono apparse del tutto simili a quelle del 2001, quando il vescovo sparì per andarsi a sposare con Maria Sung.

    Tra le 'coincidenze', il fatto che il 13 giugno scorso Milingo abbia compiuto 76 anni nel più totale silenzio e, soprattutto, lontano dai tanti amici di cui era solito circondarsi nella giornata del compleanno, mentre alcuni giorni prima di sparire da Zagarolo era andato a fare visita agli amici più intimi, salutandoli ''amabilmente senza destare sospetti'', proprio come aveva fatto nel 2001 prima di fuggire negli Usa dai Moon, per unirsi in matrimonio con Maria Sung.

    Alla conferenza stampa di Milingo ha partecipato anche Giuseppe Serrone, l'ex sacerdote a capo dell'associazione preti sposati che proprio alcuni giorni fa, mentre il Papa era a Valencia, in Spagna, per il V Incontro mondiale delle Famiglie, marciò simbolicamente con la moglie su Piazza San Pietro.

    FONTE

  7. #7
    **********
    Data Registrazione
    04 Jun 2003
    Messaggi
    23,775
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    DICHIARAZIONE DELLA SALA STAMPA DELLA SANTA SEDE, 13.07.2006

    La Santa Sede non ha ancora ricevuto notizie precise sulla finalità del viaggio negli Stati Uniti d’America di Mons. Emmanuel Milingo, già Arcivescovo di Lusaka in Zambia.

    In ogni caso se le dichiarazioni che gli vengono attribuite circa il celibato ecclesiastico risultassero vere, non rimarrebbe che deplorarle, essendo ben nota la disciplina della Chiesa al riguardo.

    FONTE

  8. #8
    **********
    Data Registrazione
    04 Jun 2003
    Messaggi
    23,775
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Il "vescovo" apostata

















    Milingo lancia l'associazione dei preti sposati

    "Sono l'apostolo dei preti sposati". Con queste parole monsignor Emmanuel Milingo ha lanciato ufficialmente a Washington la sua nuova associazione per i preti sposati. L'ex arcivescovo di Lusaka ha detto di essere "pienamente consapevole" delle conseguenze del suo gesto e pronto a pagarle: "Ci sono state persone che, in passato, hanno sofferto per le loro posizioni: io sono pronto a soffrire come loro". La rottura apparentemente definitiva tra
    l'arcivescovo e la Santa Sede, si è consumata nell'Imani Temple, quartier generale dell'African American Catholic Congregation, creata anni fa da George Stallings, a sua volta fuoriuscito dalla Chiesa cattolica.

    Fonte: Repubblica

  9. #9
    **********
    Data Registrazione
    04 Jun 2003
    Messaggi
    23,775
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Il "vescovo" apostata continua a far danni ....

    Milingo si accorda con Brown scriveranno il nuovo «Codice»

    Andrea Tornielli

    L'incontro segreto è avvenuto nel primo pomeriggio di domenica, in uno dei quartieri più lussuosi di Houston, in Texas. L'arcivescovo esorcista Emmanuel Milingo ha deciso di accettare la proposta degli emissari di Dan Brown e della Sony Pictures per collaborare con l'autore del Codice da Vinci alla stesura di un nuovo romanzo. E ha deciso pure di collaborare con la casa di produzione cinematografica per la realizzazione del film Angeli e demoni, tratto dall'omonimo romanzo di Brown e interamente ambientato in Vaticano. Dunque il prelato africano, dopo essere fuggito negli States, e dopo aver annunciato la sua volontà di riunirsi alla «moglie» Maria Sung e alla setta dei «moonies», sembra proprio intenzionato a fare da prezioso consulente al fortunato romanziere del Codice, noncurante del fatto che Brown sia considerato dalle autorità ecclesiastiche come il protagonista di uno degli attacchi più incisivi e devastanti contro la Chiesa cattolica lanciati negli ultimi anni.
    L'incontro tra il vescovo esorcista e i collaboratori di Dan Brown è avvenuto a Houston. Alle 14.30 di domenica scorsa, una giornata particolarmente afosa anche se interrotta da improvvisi piovaschi, monsignor Milingo è arrivato all'appuntamento a Westheimer Road, nell'esclusiva area commerciale chiamata «The Galleria», modellata sulla galleria milanese. Un quartiere lussuoso, dove si trovano alberghi, le migliori boutique e i più apprezzati ristoranti. Il vescovo africano è giunto a bordo di una Ford Winstar color granata, aveva la barba incolta e appariva leggermente ingrassato.

    Non c'era al suo fianco l'agopunturista coreana, Maria Sung, che aveva «sposato» secondo il rito del reverendo Moon nell'estate 2001, e che aveva poi lasciato dopo essersi pentito decidendo di ritornare in seno alla Chiesa cattolica. Gli altri partecipanti alla riunione, arrivati in taxi, erano un emissario di Dan Brown, un rappresentante della Sony Pictures (che ha già prodotto la trasposizione cinematografica del Codice), un dirigente della casa editrice Random House e un alto funzionario della «Target», compagnia commerciale di grandi magazzini americani, intenzionata a finanziare il nuovo film. I cinque uomini si sono trattenuti all'interno di un palazzo con le porte a vetri per quasi tre ore e hanno ordinato del sushi. L'intesa raggiunta – ma non ancora ufficialmente formalizzata – sarebbe questa: Milingo «aiuterà» Dan Brown nella realizzazione di un nuovo libro dedicato agli esorcismi e farà da consulente per il film Angeli e demoni, tratto dall'omonimo romanzo. La storia, ambientata a Roma, ruota attorno a un complotto ordito contro il Vaticano da una setta segreta che, secondo il racconto di Brown, venne fondata all'epoca della Controriforma da alcuni scienziati per difendere la libertà e l'autonomia della scienza di fronte alla religione. Perseguitati dalla Chiesa, infiltratisi tra le logge massoniche e insediatisi in ruoli di massimo rilievo politico ed economico, gli «Illuminati» (questo il nome degli adepti), fecero successivamente perdere le loro tracce. Tutti li credevano ormai estinti fino a quando, alla vigilia del conclave chiamato ad eleggere il nuovo Papa, giunge una sconvolgente minaccia: gli «Illuminati» sono tornati per compiere la loro missione e distruggere definitivamente la Chiesa. Ancora più ridicolo e meno documentato del più famoso Codice da Vinci, Angeli e demoni è destinato a diventare un nuovo caso cinematografico. Milingo non avrebbe ancora deciso in che forma collaborerà: se palesemente, con il suo nome, o se dietro le quinte. Tutto dipende, avrebbe spiegato il monsignore, dalle decisioni che saranno prese nei suoi confronti dal Vaticano nelle prossime settimane. Durante la riunione di Houston si è parlato anche dell'incontro tra Milingo e Dan Brown, previsto alla fine di settembre o ai primi di ottobre a Gatwich, in Inghilterra.

    Il Giornale, 28 luglio 2006

  10. #10
    **********
    Data Registrazione
    04 Jun 2003
    Messaggi
    23,775
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Dan Brown a Milingo: facciamo un libro

    Andrea Tornielli

    Dan Brown, il miliardario autore del Codice da Vinci, vorrebbe collaborare con l'arcivescovo esorcista Emmanuel Milingo, il prelato che da qualche settimana ha lasciato l'Italia per stabilirsi negli Stati Uniti dove si è riunito con l'agopunturista coreana Maria Sung e con la setta del reverendo Moon. Il condizionale è d'obbligo per una notizia considerata top secret: nei prossimi giorni alcuni emissari di Brown e poi lo stesso romanziere in persona, potrebbero incontrarsi con il monsignore sul quale potrebbe presto abbattersi la scomunica. Trapela anche il luogo: uno dei lussuosi alberghi che si trovano nella parte americana delle cascate del Niagara, al confine tra Stati Uniti e Canada.
    Perché mai lo scrittore di best seller, che ha venduto ormai cinquanta milioni di copie del suo romanzo sulla presunta dinastia di sangue della Maddalena e sugli esoterici (quanto inesistenti) messaggi contenuti nei dipinti di Leonardo, dovrebbe interessarsi così tanto allo stravagante ecclesiastico africano, convolato a «nozze» cinque anni fa, poi pentitosi e ora ritornato ancora una volta sui suoi passi? All'origine di tutto ci sarebbe l'intenzione di Brown di dedicare uno dei suoi prossimi romanzi alla figura del diavolo, alle possessioni e ossessioni diaboliche e agli esorcismi che cercano di scacciare il maligno. Tema forte e certamente affascinante per uno scrittore come Brown. Il quale sarebbe inoltre interessato ad avere la consulenza di monsignor Milingo anche per la sceneggiatura del film tratto dal romanzo Angeli e demoni, che racconta un intrigo ambientato nei palazzi vaticani.
    In effetti Milingo è noto per essere un vescovo esorcista ed è fuggito da Zagarolo, dove viveva dopo il suo ritorno all'ovile, per rompere definitivamente con la Santa Sede che a suo dire non l'apprezza e non lo valorizza a dovere impedendogli di mettere a frutto i «doni speciali» da lui ricevuti. Non è dunque da escludere che Dan Brown cerchi nel prelato un aiuto anche per descrivere dall'interno alcuni meccanismi del mondo vaticano. Meccanismi che, a dire il vero, l'autore di Angeli e demoni dimostra, proprio in quel romanzo, di conoscere ben poco. A quanto pare, il romanziere avrebbe cercato da tempo di contattare Milingo, senza successo, dopo essersi rivolto ad altri esorcisti. Non va infine dimenticato che proprio il tema del celibato del clero e del presunto complotto che la Chiesa avrebbe attuato per estirpare e cancellare l'elemento femminile, il «femminino sacro», sono alla base del fumettistico polpettone di Dan Brown e del film che ne è stato tratto. Dunque, ai suoi occhi, il curriculum dell'arcivescovo emerito di Lusaka, la sua storia avventurosa, la sua attività di esorcista guaritore e il suo nuovo impegno in favore dei preti sposati, devono essere apparsi come possibili ingredienti di un cocktail di successo.
    In attesa di sapere come andrà l'incontro tra Milingo e i collaboratori di Brown, emergono nuovi particolari sulla fuga dell'arcivescovo, che sarebbe arrivato negli Stati Uniti con un volo della Delta Airlines e avrebbe chiesto un visto per motivi di studio o lavoro della durata di sei mesi.

    Intanto un appello alla «diplomazia vaticana» perché si attivi per recuperare il prelato esorcista arriva dall'insegnante di religione milanese Alberto Giannino, presidente dell'associazione dei docenti cattolici. «I moonies - ha dichiarato Giannino - intendono porre la questione del celibato sacerdotale e dei 100mila ex sacerdoti della Chiesa cattolica solo per catturare il loro consenso e per arruolare nella loro setta molti di questi sacerdoti e infine incrementare la loro setta che attualmente ha solo un milione e mezzo di aderenti nel mondo. Bisogna, quindi, appurare se Milingo sia sottoposto a tecniche di plagio o sia nel pieno possesso delle sue facoltà». L'intervista che Milingo ha concesso nei giorni scorsi al vaticanista americano John Allem jr. sembra però dimostrare che il vescovo non abbia subito alcuna pressione ma anzi abbia pianificato nei dettagli la sua «fuga» da Zagarolo e il suo ricongiungimento con l'agopunturista coreana.

    Il Giornale, 21 luglio 2006

 

 
Pagina 1 di 7 12 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Spretato Milingo
    Di anarchico_dissacratore nel forum Laici e Laicità
    Risposte: 11
    Ultimo Messaggio: 30-12-09, 02:01
  2. Milingo scatenato
    Di ConteMax nel forum Cattolici
    Risposte: 34
    Ultimo Messaggio: 07-11-06, 14:01
  3. Cos'è successo a Milingo?
    Di Oli nel forum Cattolici
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 19-08-06, 11:11
  4. E' Ricomparso Milingo!!!
    Di F.M. Barracu nel forum Destra Radicale
    Risposte: 17
    Ultimo Messaggio: 13-07-06, 12:12

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226