User Tag List

Risultati da 1 a 9 di 9
  1. #1
    Moderatore
    Data Registrazione
    30 Mar 2009
    Località
    Roma
    Messaggi
    39,362
    Mentioned
    4 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    5

    Predefinito Il Secondo Grado di Calciopoli presieduto dall'ex Avvocato della Lazio

    SCANDALO CALCIO
    RIPRENDE IL PROCESSO, MA CI SONO PERPLESSITÀ SUL NEO PRESIDENTE DELLA CORTE FEDERALE CHE DECIDERÀ IN SECONDO GRADO

    Il nuovo giudice difese la Lazio
    Sandulli tutelò il club nel 1986 ed era vicepresidente della Polisportiva

    3/7/2006
    di Guglielmo Buccheri




    L'aula conferenze dell'Olimpico dove
    si celebra il processo davanti alla Caf
    Speciale Crisi Calcio
    ROMA. In attesa della ri-partenza del maxi-processo al calcio delle intercettazioni (questa mattina alle 9.30), è il cambio al vertice della Corte Federale (organo che dovrà esprimersi in secondo grado, inappellabile, dopo la Caf) a far discutere. L’uscita di scena di Pasquale De Lise doveva avere l’effetto di allontanare pericolosi sospetti e strumentalizzazioni dal collegio giudicante in appello: De Lise, scegliendo la strada dell’autosospensione, chiudeva il capitolo dei malumori di chi guardava alla sua doppia funzione di presidente della Corte Federale e di presidente della prima sezione del Tar del Lazio con diffidenza. Sospetti e mugugni che tornano d’attualità dopo la nomina del membro anziano, Piero Sandulli, al vertice della stessa Corte Federale.

    Nel processo mai visto al calcio italiano ogni mossa è stata dettata dall’esigenza di sgombrare il campo da possibili strumentalizzazioni, ma, adesso, c’è il rischio che proprio la nomina di Sandulli si accompagni a qualche polemica. Il nuovo presidente della Corte Federale, infatti, è stato fino a pochi anni fa vicepresidente generale della Polisportiva Lazio, una struttura composta da 37 società sportive di ogni disciplina e a cui è affiliata anche quella del calcio. Sandulli, inoltre, ha fatto parte nell’86 del collegio di difesa della società biancoceleste coinvolta nello scandalo scommesse (la Lazio fu penalizzata di nove punti in serie B).

    Il maxi-processo riprenderà il suo corso questa mattina nell’Olimpico-bunker. Poi, una volta conosciute le sentenze del presidente della Caf, Cesare Ruperto, toccherà ai giudici della Corte Federale esprimersi sul destino di Juventus, Milan, Fiorentina e Lazio oltre su quello degli altri 26 deferiti di Calciopoli. «E’ ancora prematuro, ma - spiega l’avvocato Mattia Grassani, difensore del Bologna, costituitosi parte terza interessata nel processo - sarà meglio allontanare ogni ombra dal procedimento. Visto il passato, sulla nomina di Piero Sandulli si potrebbe aprire una discussione. Davanti abbiamo un’occasione unica per cambiare il calcio, sarebbe meglio arrivare ai verdetti senza lasciare sul campo sospetti di alcun tipo».

    La prima, vera, giornata del maxi-processo, intanto, vivrà sulle scelte di Ruperto in merito al numero di testimoni che il presidente della Caf deciderà di ascoltare. Quella sui test è, infatti, la partita più delicata in funzione dei tempi dello stesso procedimento: il rinvio di tre giorni concesso giovedì scorso da Ruperto ha fatto sì da comprimere ancora di più gli spazi del dibattimento se, come ribadito dal commissario straordinario della Figc, Guido Rossi, l’Uefa non aspetterà oltre le ore di vigilia del 28 luglio per iscrivere i club italiani alle coppe alla luce delle sentenze sportive. Decine sono i nomi dei testi scritti nelle memorie difensive dei vari «incolpati»: si va dai giocatori di Parma, Bologna, Brescia e Chievo chiamati a testimoniare dalla Lazio, all’arbitro Daniele Tombolini inserito come teste da Franco Carraro, ai fischietti europei Poll e Ivanov, i cui nomi risultano nella memoria difensiva depositata dall’ex designatore Pierluigi Pairetto.

    Il presidente della Caf avrà la piena discrezionalità nel decidere sui testi da ascoltare, anche su quelli richiesti dal procuratore federale, Stefano Palazzi. Una facoltà che, una volta esercitata, darà un segnale importante sulla tempistica del processo. Dopo aver deciso sulle eccezioni, già nel pomeriggio il collegio giudicante indicherà come intenda procedere formalizzando anche una calendarizzazione delle audizioni. Le tappe del maxi-processo adesso rischiano di entrare in rotta di collisione anche con l’avventura azzurra in Germania: se l’Italia andrà in finale le richieste di pena del procuratore federale arriverebbero a poche ore dalla finale mondiale di domenica prossima a Berlino.

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    11 Jan 2004
    Località
    Los Angeles, CA
    Messaggi
    11,430
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Nessuno che rompa le palle sul fatto che il despota della FIGC fosse nel cda dell'inter?

  3. #3
    Moderatore
    Data Registrazione
    30 Mar 2009
    Località
    Roma
    Messaggi
    39,362
    Mentioned
    4 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    5

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da sarrebal
    Nessuno che rompa le palle sul fatto che il despota della FIGC fosse nel cda dell'inter?
    e mica deve giudicare lui la lazio?

  4. #4
    Veneta sempre itagliana mai
    Data Registrazione
    06 Mar 2002
    Località
    '' E' in gran parte merito di Luca Cordero di Montezemolo se la Juventus non si rivolse ai tribunali ordinari '' (Joseph S. Blatter - Presidente F.I.F.A. - Dicembre 2007)
    Messaggi
    63,122
    Mentioned
    8 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da sarrebal
    Nessuno che rompa le palle sul fatto che il despota della FIGC fosse nel cda dell'inter?

    eh no...persona onestissima e integerrima e senza conflitto d'interessi calcistici

  5. #5
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    11 Jan 2004
    Località
    Los Angeles, CA
    Messaggi
    11,430
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da danny78
    e mica deve giudicare lui la lazio?
    No certo.
    Chissa' chi l'ha composta la corte della CAF.

  6. #6
    Lo scomunista
    Ospite

    Predefinito

    Lo aveva anticipato il quotidiano il Giornale
    Calciopoli, altre 2 squadre coinvolte
    La Procura di Napoli sta per inviare alla Figc un nuovo dossier. Si tratterebbe di due club di seconda fascia




    STRUMENTI
    VERSIONE STAMPABILE

    function apriInviaPagina() { var miourl=window.location.href; var miourl_s=miourl.split("&"); var loc=""; for (i in miourl_s) loc+=miourl_s[i]+"!*"; loc=loc.substr(0,loc.length-2) tit = document.title prop = "menubar=no,status=no,titlebar=no,toolbar=no,width =450,height=450,scrollbars=yes" window.open("/cf/tellafriend/form.cfm?rr="+loc+"&tit="+tit, "InviaPagina", prop); }I PIU' LETTI

    INVIA QUESTO ARTICOLO


    Il capo dell'Ufficio Indagini della Figc Francesco Saverio Borrelli (Ap)
    MILANO
    - Nuovi avvisi di garanzia saranno emessi a breve dai pm di Napoli Filippo Beatrice e Giuseppe Narducci nell'ambito dell'inchiesta sugli illeciti nel mondo del calcio. Si tratta di una seconda tranche dell'indagine che ha già portato al deferimento di Juve, Milan, Lazio e Fiorentina e che vedrebbe adesso coinvolti altri due club di serie A. Sui nomi delle società gli inquirenti mantengono uno stretto riserbo.

    Secondo le poche indiscrezioni trapelate negli ambienti giudiziari napoletani, i nuovi provvedimenti riguarderebbero in particolare dirigenti di due società del campionato di massima serie indicate comunque come squadre «di seconda fascia».

    Per gli indagati verrebbe ipotizzato, a quanto si è appreso, il reato di frode sportiva. Per quanto riguarda le società al centro del nuovo filone dell'inchiesta, il loro coinvolgimento sarebbe già emerso nel corso delle intercettazioni telefoniche relative al campionato 2004-2005 e pubblicate da organi di stampa sin dal maggio scorso.

    Dopo aver concluso la complessa attività investigativa sulle quattro squadre per le quali già si è messa in moto la giustizia sportiva, i pm di Napoli hanno approfondito l'esame su un gruppo di telefonate nelle quali si fa riferimento a presunti illeciti compiuti dagli altri due club.

    Questo supplemento di lavoro sarebbe ormai concluso tanto che a breve i pm formalizzeranno le accuse. Beatrice e Narducci in questi giorni sono stati in contatto con gli organi della Federcalcio e in particolare con il commissario straordinario Guido Rossi al quale avrebbero annunciato l'invio di nuovi atti all'ufficio indagini diretto da Francesco Saverio Borrelli.

    IL GIORNALE LO AVEVA ANTICIPATO - Secondo quanto pubblicato dal quotidiano 'Il Giornale', nuove intercettazioni della Procura di Napoli coinvolgerebbero altri due club di Serie A fino ad ora mai accostati allo scandalo.

    «A far tremare i palazzi del pallone non sono le decisioni d'appello che tanti si aspettano della Corte Federale, ma, secondo informazioni in possesso de 'Il Giornale' - scrive il quotidiano - le 300 pagine, o giù di lì, che la Procura di Napoli sta per inviare alla Federcalcio, con una lunga serie di intercettazioni sempre riguardanti il campionato 2004/2005 che vedrebbe coinvolte due società di serie A mai tirate in ballo».




    Allora nella cacca o quasi ci sono Juve, Fiorentina, Lazio e Milan, quali sarebbero le squadre di seconda fascia???? forse Roma e boh!!!

  7. #7
    Moderatore
    Data Registrazione
    30 Mar 2009
    Località
    Roma
    Messaggi
    39,362
    Mentioned
    4 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    5

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Lo scomunista
    Allora nella cacca o quasi ci sono Juve, Fiorentina, Lazio e Milan, quali sarebbero le squadre di seconda fascia???? forse Roma e boh!!!
    La Roma di seconda fascia?

  8. #8
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    11 Jan 2004
    Località
    Los Angeles, CA
    Messaggi
    11,430
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da danny78
    La Roma di seconda fascia?
    Beh, ultimamente avete fatto dei bei piazzamenti ed avete pure vinto uno scudetto nel 2001. Non fate i modesti.

  9. #9
    MILANESE DI UNA VOLTA
    Data Registrazione
    25 Mar 2002
    Località
    FUORI DA PORTA CICCA, LUNGO CORSO SAN GOTTARDO...
    Messaggi
    33,215
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Che inutile dietrologia...

 

 

Discussioni Simili

  1. Risposte: 18
    Ultimo Messaggio: 24-01-12, 01:08
  2. Risposte: 18
    Ultimo Messaggio: 24-01-12, 01:08
  3. Calciopoli: Milan in A penalizzato, Juventus Lazio e Fiorentina in B
    Di Conner Macleod nel forum Centrodestra Italiano
    Risposte: 27
    Ultimo Messaggio: 21-07-06, 03:33
  4. Risposte: 9
    Ultimo Messaggio: 15-07-06, 10:08
  5. Calciopoli: Milan in A penalizzato, Juventus Lazio e Fiorentina in B
    Di Conner Macleod nel forum Destra Radicale
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 14-07-06, 22:43

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226