User Tag List

Risultati da 1 a 3 di 3

Discussione: La vergogna continua

  1. #1
    email non funzionante
    Data Registrazione
    13 May 2009
    Messaggi
    30,192
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito La vergogna continua

    | Giovedì 20 Luglio 2006 - 16:06 | p.e. |

    La guerra di aggressione dell’entità sionista contro il Libano sta assumendo contorni sempre più chiari.
    Il pretesto della liberazione dei due soldati catturati da Hizbollah, debolissimo da sempre, è ormai dimenticato: Tel Aviv vuole scatenare una guerra generalizzata nella regione e sta cercando in ogni modo di allargare il conflitto anche alla Siria.
    Ieri, per la prima volta, sono stati pesantemente colpiti dai bombardamenti israeliani anche il centro e la zona cristiana di Beirut, dove non c’è traccia di strutture Hizbollah. Decine le vittime fra i civili.
    Inoltre le truppe di terra hanno cominciato ad avanzare in territorio libanese, incontrando però una tenace e forse imprevista resistenza di Hizbollah. Gli scontri più violenti si sono consumati nel villaggio di Aitarun, tre chilometri all'interno del territorio libanese, dopo che i militari sionisti hanno conquistato il villaggio di confine di Al-Ghajar. Altri scontri sono avvenuti nel villaggio di Marun Erras.
    Immediata la reazione degli sciiti libanesi, che a loro volta hanno raggiunto e colpito il villaggio israeliano di Avivim. Insomma, se Olmert aveva ipotizzato una passeggiata contro il Libano, in attesa di misurarsi con la Siria e forse anche con l’Iran, ha sbagliato i suoi conti.
    C’è da rimanere esterrefatti nell’apprendere dai sondaggi che oltre l’80% della popolazione israeliana appoggia l’azione criminale e terroristica del suo governo, ma forse anche loro speravano in una facile vittoria (magari in sei giorni) e forse cambieranno idea quando scopriranno che dovranno anche loro pagare col sangue i crimini dei loro governanti.
    Infine scandaloso l’atteggiamento dei media di tutto il mondo, che stanno raccontando questa guerra con troppa faziosità e tante bugie. Tanto per fare un esempio, in Italia è stato dato grande risalto alle manifestazioni pro Israele organizzate dalle varie comunità ebraiche, manifestazioni alle quali sono intervenuti in massa i politicanti nostrani.
    Nessuno ha invece riportato la manifestazione organizzata a Milano da giovani libanesi per chiedere la pace e l’intervento dell’Onu per fermare l’aggressione sionista.
    La pace è infatti solo a volte politicamente corretta, come hanno ben compreso i pacifinti nostrani, che hanno disertato in massa l’appuntamento milanese.
    p.e.

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    email non funzionante
    Data Registrazione
    13 May 2009
    Messaggi
    30,192
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Beirut in fiamme

    | Giovedì 20 Luglio 2006 - 15:07 | |

    Prosegue la guerra di aggressione israeliana contro il Libano. Ieri sono state ripetutamente colpite le città libanesi, inclusa la periferia meridionale della capitale Beirut.
    L’ofensiva sionista è stata molto ampia. Colpito il ponte sul fiume Aawali e il cavalcavia di Zahrani, raid a Khiam e sulle colline di Qadmus. Secondo quanto riferito dalla tv libanese, caccia israeliani hanno attaccato con i missili un ponte dell’autostrada Beirut-Damasco sul fiume Zahrani e una base Hizbollah a Khiam. La stessa emittente ha parlato di “numerose vittime”, anche tra i civili provocate dal bombardamento. La marina militare, intanto ha poi attaccato, bombardandolo dal mare, il porto di Tiro, mentre volantini annunciavano che sarà presto colpito un tunnel di Beirut: una chiarissima forma di terrorismo. Anche l’aeroporto internazionale della capitale libanese è stato nuovamente attaccato dall’aviazione israeliana ed è stato chiuso contribuendo all’isolamento di quella che un tempo veniva chiamata la Svizzera del vicino Oriente.
    Tel Aviv avrebbe però già offerto un armistizio al nemico.
    Il primo ministro dell’entità sionista Ehud Olmert ha infatti parlato di un possibile ‘cessate il fuoco’, ma a tre condizioni. La guerra terminerebbe se Hizbollah liberasse i soldati israeliani catturati (senza alcun rilascio di prigionieri detenuti nelle carceri sioniste) e interrompesse il lancio di razzi; se il governo libanese applicasse la risoluzione 1559 del Consiglio di Sicurezza dell’Onu, ovvero venissero ritirate dal Libano le truppe siriane che da anni offrono protezione alla piccola nazione; infine Tel Aviv chiede il disarmo dei gruppi patriottici, compresi quelli nei campi profughi.
    Più che un armistizio, Tel Aviv chiede una resa incondizionata che potrebbe essere presa in considerazione soltanto da un governo servo degli americani e privo del sostegno popolare come quello di Siniora. Nel mirino di Tel Aviv non c’è solamente il Libano, ma soprattutto la Siria, che i sionisti vorrebbero depotenziare davanti a tutti i popoli arabi che in Damasco vedono un faro di libertà e una speranza di riscossa. La risposta di Hizbollah non si è fatta attendere: hanno lanciato numerosi razzi contro il quartier generale dell’aviazione israeliana del Nord, sul monte Niron. La disparità delle forze in campo è evidente, ma la dignità di un popolo non ammette sconti.

  3. #3
    Il Patriota
    Ospite

    Predefinito

    l'unica cosa che Sion capisce e rispetta è la politica delle cannoniere. Mi auguro la Russia intervenga direttamente o fornendo armi a Hezbollah, Iran e Siria.

 

 

Discussioni Simili

  1. e la vergogna continua
    Di edera rossa nel forum Repubblicani
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 10-11-10, 00:18
  2. La vergogna continua............
    Di salerno69 nel forum Termometro sportivo
    Risposte: 46
    Ultimo Messaggio: 21-02-07, 11:36
  3. La vergogna continua
    Di Antoneddu nel forum Sardegna - Sardìnnia
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 17-10-02, 09:15
  4. La vergogna continua
    Di Antoneddu nel forum Sardegna - Sardìnnia
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 15-10-02, 23:41

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226