User Tag List

Pagina 1 di 3 12 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 21
  1. #1
    Il Patriota
    Ospite

    Predefinito come dei ciechi verso la III guerra mondiale?

    I BANCHIERI ATTACCANO BUSH E SPINGONO PER LA GUERRA MONDIALE


    DI HENRY MAKOW, Ph.D.
    The Truth Seeker

    Il demente assalto di Israele contro il Libano potrebbe essere spiegato dalla frustrazione dei banchieri "Illuminati", di base a Londra, causata dall'aver mancato l' America di attaccare l'Iran. Essi sperano ora che la guerra in Libano si allarghera' alla Siria ed all'Iran, risucchiando alla fine la Cina e gli Usa nella 3.a guerra mondiale.

    I leccapiedi dei banchieri non nascondono questo obiettivo. Sulla CNN Glenn Beck ha dichiarato mercoledi' scorso: "La 3.a guerra mondiale e' cominciata" e andava chiedendosi quando avremmo avuto il "momento del Duca Ferdinando". Si riferisce allo assassinio dell' Arciduca Ferdinando, una operazione false flag, che dette l'avvio alla 1.a guerra mondiale. Secondo "La Sinfonia rossa" Leon Trotsky, agente Rothschild, fu il suo ideatore.

    Newt Gingrich ha echeggiato a l'insana retorica di Beck. Ha affermato: "I recenti eventi potrebbero essere precisamente descritti come una 3.a guerra mondiale ... L'ala ideologica dell'Islam non puo' conciliarsi con la moderna civilta'... Il mondo libero dovrebbe contrastare la barbarie oppure essere sconfitto da essa ... In questa crisi di civilta'.... e' possibile conseguire una prima decisiva vittoria."

    Attraverso i loro agenti i banchieri stanno spingendo per una "guerra di civilta' " tra Cristianita' ed Islam, ed alla fine tra Cina, che si erge dietro l'Iran (via Corea del Nord) e gli Usa, che sostengono Israele. Lo scopo ultimo è un pianeta spopolato, governato da una dittatura mondiale.

    I banchieri Illuminati hanno bisogno di tramutare il loro monopolio sul credito delle maggiori nazioni mondiali in un monopolio politico e sociale, quali erano (loro precedenti arruolamenti) Comunismo e Fascismo. (Significativamente le banche centrali di Corea del Nord ed Iran sono tra le pochissime 5-10 che essi non controllano.)

    La Guerra è lo strumento più potente tramite cui il cartello bancario degrada, demoralizza e schiavizza l'umanità. Piu' precisamente i banchieri vogliono distruggere le nostre sorgenti di identità e di forza, cioè nazione, razza, religione e famiglia.

    Hanno usato lo stesso manuale d'uso, ormai spiegazzato, che servì ad iniziare la 1.a guerra mondiale e la 2.a, sicche' ricapitoliamo la loro strategia. I banchieri non possono distruggerci facendo loro stessi il lavoro; essi fanno in modo che i loro nemici si distruggano l'un l'altro. Lo hanno fatto per secoli. Albert Pike, il Supremo Comandante della Frammassoneria Americana, predisse la 3.a guerra mondiale "tra Sionismo politico ed Islam" piu' di 100 anni fa. Affermò che i loro agenti di ambo le parti trascineranno le loro nazioni nell' abisso.

    "La guerra deve essere condotta in modo tale che Islam e Sionismo politico reciprocamente distruggano l'un l'altro" scrisse Pike nel 1871.

    IMPEDIMENTI ALLA GUERRA MONDIALE

    Il problema è che alcuni personaggi nel governo e nell'esercito Usa stanno cominciando a riconoscere il piano degli Illuminati. Essi avvertono che sulla agenda che riguarda gli Usa rimangono da scrivere poche tappe.

    In apparenza la Corea del Nord ha inteso le recenti prove missilistiche come un avvertimento. Hanno missili capaci di raggiungere il Giappone e forse la costa occidentale Usa. Oggi abbiamo appreso che osservatori Iraniani erano presenti a queste prove di lancio.

    L'Iran vende alla Corea del Nord petrolio per miliardi di dollari. Faccio delle congetture sul modo in cui la Corea del Nord, una nazione impoverita, abbia pagato. L' Iran probabilmente già possiede testate nucleari ed i missili per recapitarle. In quale altro modo potrebbe minacciare di infliggere gravissimi danni se esso o la Siria fossero attaccati ?

    Di fronte a questa minaccia George W. Bush e Condie Rice stanno operando con dei vincoli. Credetemi, non sono un loro sostenitore. Ma ci dovremmo insospettire del cambiamento di tono e della frequenza di critiche contro il presidente sui mass media controllati dai banchieri centrali.

    L’establishment conservatore di politica estera e' "fuori di se' dall'ira contro il governo", secondo un articolo sul "The Washington Post" di mercoledi'. "L' ultima goccia" e' stata la decisione Usa di offrire colloqui diretti e potenziali benefici all' Iran, per indurlo a tagliare il suo programma nucleare. Bill Kristol e colleghi hanno guadagnato credito per aver iniziato la guerra in Iraq, ma si lamentano che non si proceda più aggressivamente. Sulla FOX Tv martedi' Kristol ha affermato: "Dobbiamo essere pronti ad usare la forza militare contro l'Iran."

    Ma il presidente ha i suoi sostenitori tra alcuni politici ed opinionisti. Secondo "The Washington Post":

    "Parlamentari Repubblicani, nel frattempo, appaiono allinearsi strettamente con il presidente sulla politica estera. Non ha aiutato la fazione neo conservatrice, c'e' da presumere, la circostanza che l'occupazione dell' Iraq non sia andata liscia come alcuni avevano previsto.

    Alcuni importanti conservatori, tra cui William F. Buckley Jr. e George Will, si sono dichiarati scettici in merito alla missione in Iraq e, nel caso di Will, molto scettico in merito alla capacita' degli Usa di costruire la democrazia all'estero. Nella sua colonna pubblicata su vari giornali ieri, Will si e' riferito alle lagnanze dei neo conservatori, per osservare come il Governo stia "improvvisamente ricevendo un certo numero di critiche tanto avulse dalla realta' da sfidare la caricatura."

    ISRAELE

    Israele dovrebbe considerare a fondo che l' Iran già possiede armi nucleari. (Forse gli Israeliani lo sanno e la disputa sul nucleare è solo una scusa per la guerra.) Alcuni osservatori ritengono che il piano degli Illuminati sia quello di sacrificare Haifa e Tel Aviv al loro dio Satanico in un secondo "olocausto". Gli Illuminati hanno creato Israele e si arrogano il diritto di distruggerlo.

    Non aiuta il fatto che Israele abbia sperperato il suo capitale morale con questo oltraggio e che i bambini Israeliani vengano fotografati a scrivere saluti ai bambini Libanesi sulle bombe. La verita' è che chiunque appoggi questa carneficina non ha alcuna protezione morale contro il rischio di ricevere lo stesso trattamento. Non sottovalutate questo fatto. Abbiamo a che fare con occultisti, che vogliono degradarci ad un livello tale che il massacro di noi possa essere giustificato davanti a Dio.

    Questo è un disastro nelle pubbliche relazioni per Israele ed i suoi sostenitori. Uno tsunami di oltraggio del mondo intero colpirà Israele, superando la protezione fornita dalla forza dei Media e tutte le altre censure. La distruzione di una nazione solo a causa della cattura di due prigionieri da parte di una milizia di cittadini e' indifendibile. Naturalmente lo scopo reale di tale abuso e' quello di creare una atmosfera di agitazione, disperazione e panico, che fara' scattare una serie di eventi, un "momento alla Duca Ferdinando", che porti ad una conflagrazione regionale o globale.

    Gli Israeliani dovrebbero arrivare a comprendere meglio che stanno entrando in una palude. Essi sono ostaggi in un gioco mortale, e gli ostaggi vengono sacrificati. I Giudei sembrano non aver imparato nulla dalla Seconda Guerra Mondiale.

    CONCLUSIONI

    Gli Usa si comportano come il tacchino che legga il menu' del giorno del Ringraziamento ed esclami: "Aspettate un minuto."

    Appoggiamo George Bush e Condoleezza Rice nel loro rifiuto di attaccare l'Iran, e sfoghiamo la nostra collera e disprezzo sui vari Glenn Becks, William Kristols e Newt Gingrich del mondo, che vogliono spingerci nel forno nucleare. Sono solo farabutti, impostori e traditori.

    In questi giorni sto vivendo un deja vu. Sto sperimentando qualcosa di simile a quanto presumilmente successo prima delle due guerre mondiali, quando la medesima losca squadra di caratteri guidava la marcia degli Americani dentro inferni costosi ed inutili.

    Non possiamo essere compiacenti. Essi tuttora non hanno mai smesso di manipolarci.

    Siamo troppo ingenui per riuscire a riconoscere che la storia moderna è niente altro che il processo tramite cui gli Illuminati trasferiscono il potere globale dalla aristocrazia feudale a sè stessi, usando la democrazia liberale come passaggio di transizione ?

    Per quanto incredibile e bizzarra tale tesi suoni, sarà l'umanita' capace di riconoscere, prima che sia troppo tardi, di essere nella morsa di una ben organizzata cospirazione Satanica di lunga data ?

    Henry Makow. Ph.D.
    Fonte: http://www.thetruthseeker.co.uk/
    Link: http://www.thetruthseeker.co.uk/article.asp?ID=4839
    21.07.06

    Traduzione a cura di FRANCESCO CASELLI
    http://francescocaselli.blogspot.com/

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Il Patriota
    Ospite

    Predefinito

    Nella fitta corrispondenza intrattenuta tra Albert Pike e Giuseppe Mazzini, questa lettera faceva seguito ad un'altra, datata 22 gennaio 1870, e curiosamente profetica, in cui, a proposito delle tre guerre mondiali e della triade "crisi-guerra-rivoluzione", che ha tormentato il nostro secolo, Mazzini scriveva: "La Prima Guerra Mondiale doveva essere combattuta per consentire agli "illuminati" di abbattere il potere degli Zar in Russia e trasformare questo paese nella fortezza del comunismo ateo. Le divergenze suscitate dagli agenti degli "illuminati", tra Impero britannico e tedesco, furono usate per fomentare questa guerra. Dopo la fine della guerra, si doveva edificare il comunismo e utilizzarlo per distruggere altri Governi e indebolire le religioni. La Seconda Guerra Mondiale doveva essere fomentata approfittando della differenza tra fascisti e sionisti politici. La guerra doveva essere combattuta in modo da distruggere il nazismo e aumentare il potere del sionismo politico per consentire lo stabilimento, in Palestina, dello Stato Sovrano d'Israele. Durante la Seconda Guerra Mondiale, si doveva costituire una Internazionale comunista altrettanto forte dell'intera Cristianità. A questo punto, doveva essere contenuta e tenuta sotto controllo fin quando richiesto per il cataclisma sociale finale. La Terza Guerra Mondiale deve essere fomentata approfittando delle divergenze suscitate dagli agenti degli "Illuminati" tra sionismo politico e dirigenti del mondo islamico. La guerra deve essere orientata in modo che Islam (mondo arabo e quello musulmano) e sionismo politico (incluso lo Stato d'Israele) si distruggano a vicenda, mentre, nello stesso tempo, le nazioni rimanenti, una volta di più divise e contrapposte tra loro, saranno, in tal frangente, forzate a combattersi tra di loro fino al completo esaurimento fisico, mentale, spirituale, economico" (La Lettera è catalogata presso la Biblioteca del British Museum di Londra. il contenuto della lettera ce lo presenta William Guy Carr nel suo libro: "Pawns in the garne" pubblicato nel 1967, Cap. I, p. XV. Il testo originale del Carr è riportato alla fine del Tomo II dell'opera: "La cara oculta de la historia moderna" di Jean Coeurderoy Lombard, 4 Torni stampati nel 1976, 1977, 1979, 1980 da Editorial Fuerza Nueva, Madrid; disponibili presso D.P.F., B.P. 1, 86190 Chiréen-Montreuil - Francia).

  3. #3
    email non funzionante
    Data Registrazione
    04 Apr 2006
    Località
    "...dalla perplessità e dallo scoramento si esce soltanto con l'azione. Quale poi debba essere quest'azione ce lo indicano, giorno per giorno, le necessità del momento e le esigenze dell'ora.
    Messaggi
    807
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Il Patriota
    Nella fitta corrispondenza intrattenuta tra Albert Pike e Giuseppe Mazzini, questa lettera faceva seguito ad un'altra, datata 22 gennaio 1870, e curiosamente profetica, in cui, a proposito delle tre guerre mondiali e della triade "crisi-guerra-rivoluzione", che ha tormentato il nostro secolo, Mazzini scriveva: "La Prima Guerra Mondiale doveva essere combattuta per consentire agli "illuminati" di abbattere il potere degli Zar in Russia e trasformare questo paese nella fortezza del comunismo ateo. Le divergenze suscitate dagli agenti degli "illuminati", tra Impero britannico e tedesco, furono usate per fomentare questa guerra. Dopo la fine della guerra, si doveva edificare il comunismo e utilizzarlo per distruggere altri Governi e indebolire le religioni. La Seconda Guerra Mondiale doveva essere fomentata approfittando della differenza tra fascisti e sionisti politici. La guerra doveva essere combattuta in modo da distruggere il nazismo e aumentare il potere del sionismo politico per consentire lo stabilimento, in Palestina, dello Stato Sovrano d'Israele. Durante la Seconda Guerra Mondiale, si doveva costituire una Internazionale comunista altrettanto forte dell'intera Cristianità. A questo punto, doveva essere contenuta e tenuta sotto controllo fin quando richiesto per il cataclisma sociale finale. La Terza Guerra Mondiale deve essere fomentata approfittando delle divergenze suscitate dagli agenti degli "Illuminati" tra sionismo politico e dirigenti del mondo islamico. La guerra deve essere orientata in modo che Islam (mondo arabo e quello musulmano) e sionismo politico (incluso lo Stato d'Israele) si distruggano a vicenda, mentre, nello stesso tempo, le nazioni rimanenti, una volta di più divise e contrapposte tra loro, saranno, in tal frangente, forzate a combattersi tra di loro fino al completo esaurimento fisico, mentale, spirituale, economico" (La Lettera è catalogata presso la Biblioteca del British Museum di Londra. il contenuto della lettera ce lo presenta William Guy Carr nel suo libro: "Pawns in the garne" pubblicato nel 1967, Cap. I, p. XV. Il testo originale del Carr è riportato alla fine del Tomo II dell'opera: "La cara oculta de la historia moderna" di Jean Coeurderoy Lombard, 4 Torni stampati nel 1976, 1977, 1979, 1980 da Editorial Fuerza Nueva, Madrid; disponibili presso D.P.F., B.P. 1, 86190 Chiréen-Montreuil - Francia).
    Interessante Patriota.
    E' una teoria affascinante ma complessa da comprendere. Che vuol dire tutto cio' che il comunismo e' stata un invenzione degli "illuminati"?? e anche il nazismo?? e Hitler allora che era un servo degli "illuminati"?
    E se avesse una logica riuscire a far quadrare tutto sarebbe estremamente difficile.
    E poi chi sono questi "Illuminati" Sionisti?
    Se hai compreso il significato di questa lettera mi faresti cosa gradita nel spiegarmelo.

  4. #4
    Il Patriota
    Ospite

    Predefinito

    .
    Citazione Originariamente Scritto da greenlucifer
    Interessante Patriota.
    E' una teoria affascinante ma complessa da comprendere. Che vuol dire tutto cio' che il comunismo e' stata un invenzione degli "illuminati"??

    IL COMUNISMO E' STATA UNA "INVENZIONE" DELLA MASSONERIA ATEA ( LEGGERE I RAPPORTI TRA MASSONERIA& GIUDAISMO NEL COMUNISMO PER DISTRUGGERE (INNANZITUTTO LA RUSSIA ) E POI TUTTA L'EUROPA DANDO FORMA POLITICA ALL'ATEISMO ANTICRISTIANO.
    PER I RAPPORTI TRA COMUNISMO E MASSONERIA LEGGI QUI

    http://holywar.org/italia/ds_mondialismo/testi/pds3.htm



    e anche il nazismo?? e Hitler allora che era un servo degli "illuminati"?

    Fra i gruppi gnostici che diedero origine al nazismo, citiamo la "Societé del Vril" e il "Gruppo Thule" o "Thulegesel schaft", la prima fondata in Germania dal Barone von Sebottendorf. Ma pare sia stato Dietrich Eckart, scrittore e giornalista di fama e membro della Thulegeselschaft, che lanciò veramente Hitler, fornendogli i primi fondi necessari a sostenere la sua campagna politica inaugurale. Rudulf Hess, Alfred Rosenberg, Dietrich Eckart, Karl Haushofer, Nax Amann, «tutta quella gente, come abbiamo potuto verificare, apparteneva alle società segrete di stampo massonico, fossero un gruppo Thule o la società del Vril. Nel suo letto di morte, nel 1923, Dietrich Eckart confessava ai suoi intimi: «dovete seguire Hitler. Sarà egli a ballare, ma sono io che ho scritto la musica. Noi gli demmo i mezzi per comunicare con essi (chi saranno quei misteriosi "essi"? Forse i "superiori incogniti", sorta di demoni evocati durante questi riti luciferiani). Non vi lamentate, egli avrà influenzato la storia più di qualunque altro tedesco»
    UN MOVIMENTO GUIDATO DA STREGONI E MAGHI
    Lo gnostico Otto Rahn godeva di un grande prestigio fra i capi hitleristi, e un suo libro, "La corte di Lucifero in Europa", fu imposto da Himmler «ai principali dignitari del nazismo, conferendogli cosi il valore dei Vangeli» Lo stesso Reichsfuehrer SS Himmler, vivamente interessato nelle ricerche di Otto Rahn in Montsègur, fece ricostruire il castello di Wewelsburg, vicino a Paderborn, in Westfalia. In esso, situato sotto una sala riunioni di dimensioni impressionanti, si trovava il "santo dei santi", un salone ad arcate a ogiva, il quale doveva ricevere il prestigioso Graal sopra un altare di marmo nero con incise le lettere SS in argento in alfabeto runico. «Le meditazioni degli ospiti di Wewelsburg vertevano sulla mistica biologica, sulla morale dell’onore, sul mito spirituale del sangue e altri temi gnostici e dualistici cari alle elites dell’oltre-Reno. Questi ritiri avevano per scenario una sala di quasi cinquecento metri quadrati situata sopra il locale in cui era l’altare della nuova religione» (pag.65). Si vede che qua il nazismo non appare come un fenomeno meramente politico, ma come un movimento condotto da stregoni e maghi, e ciò in uno dei paesi più avanzati in campo tecnico e scientifico, confermando la verità, già sperimentata dal Faust di Goethe, secondo cui l’estremo razionalismo scientifico conduce alla magia. E il proposito degli autori del libro che stiamo commentando sembra in questo senso molto chiaro: «E’ pertanto un’analisi del pensiero nazional-socialista fatta alla luce delle antiche tradizioni esoteriche che proponiamo ai lettori di questo libro: essendo il tema centrale la gnosi, con la sua più significativa concretizzazione dal tempo del profeta Mani, lo sviluppo si ordina naturalmente intorno al catarismo, caratteristica apparizione neo-gnostica del medio evo, e prosegue con lo studio dei templari. Subito la gnosi si nasconde, degenerando con i Rosa-croce e gli Illuminati di Baviera, per sfociare, dopo molti tentativi, nel misterioso gruppo Thule» (pag.72). Al contrario delle spiegazioni pseudo-storiche che vedono nel Terzo Reich la continuazione del Reich di Bismark e di Guglielmo II, la Germania di Hitler appariva agli occhi dei suoi fondatori e dei suoi iniziati come la terza epoca del genere umano (pag.193), secondo la dichiarazione dello stesso Fuehrer: «I tempi antichi furono. I1 nostro movimento è. Fra i due l’età di mezzo dell’umanità, il medio evo, che durò fino a prima di noi e che stiamo chiudendo» (Hermann Rauschning, "Hitler m’a dit", Parigi 1939 - apud "Hitler et la Tradition...", pag.193). Secondo alcuni autori, Hitler sarebbe stato portato da Rudolf Hess alla pratica dei metodi occultisti e appartenne anche a logge massoniche quali l'O.T.O. (Ordo Templi Orientis). Non la pensano così Jean e Michel Angebert. Per essi il capo nazista era già giunto a tali pratiche per una sua formaziove pseudomistica anteriore e per la sua affiliazione al gruppo Thule
    E se avesse una logica riuscire a far quadrare tutto sarebbe estremamente difficile.
    E poi chi sono questi "Illuminati" Sionisti?

    ILLUMINATI DI BAVIERA
    http://www.nwo.it/weishaupt.html


    Se hai compreso il significato di questa lettera mi faresti cosa gradita nel spiegarmelo.

  5. #5
    email non funzionante
    Data Registrazione
    04 Apr 2006
    Località
    "...dalla perplessità e dallo scoramento si esce soltanto con l'azione. Quale poi debba essere quest'azione ce lo indicano, giorno per giorno, le necessità del momento e le esigenze dell'ora.
    Messaggi
    807
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    La questione appare assurda, mi sembra fantascienza.
    Comprenderi il dualismo sionismo-comunismo e tutta la parte sul complotto ebraico per impadronirsi dell' mondo: protocollo savi di sion, distruggere il cristianesimo.....................
    Ma il il Nazismo mi sembra assurdo, impensabile, non quadra affatto diventa illogico. Pensare che gli "illuminati" abbiano creato sia il comunismo che il nazismo per i loro scopi lo trovo difficile d' accettare.
    Come si puo' sostenere che comunismo e nazismo sono le due facce della stessa medaglia e che e' stata tutta un invenzione ad arte tutto gia' scritto, tutto prestabilito.
    Mio Dio Patriota se mi togli il mito Hitleriano io sono finito...............................
    E l' ancestrale lotta fra Ariani ed Ebrei??
    Tutta la dottrina di Hitler cosa era: una Bufala?
    Potrei comprendere una lotta fra due "massonerie" per il dominio del mondo
    da una parte quella ebrea e dall' altra quella Ariana, questo si, ma quello che mi hai fatto leggere non riesco proprio a comprenderlo.
    Per non parlare del fatto che ho trovato allegato al sito che mi hai dato (http://holywar.org) Questa roba:
    NAZISMO
    UNA SETTA NEOPAGANA GNOSTICO-MANICHEA

    RAZZISTI EBRAICO-SIONISTI FURONO I FONDATORI DEL NAZISMO,E IL NAZISMO EBRAICO FU IL FONDATORE DI ISRAELE!
    I RAZZISTI SIONISTI - I MAESTRI DELL'ILLUSIONE!
    L'IDEOLOGIA NAZISTA, É DALL'INIZIO ALLA
    FINE COMPLETAMENTE EBRAICA!
    (Gli ebrei in Italia collaborarono con i fascisti e i nazisti, finanziandoli).
    ECCO ALCUNE PROVE!
    • 1) ADOLF FRANKENBERGER SCHICKLENGRUBER HITLER, ERA NIPOTE
    • DELL'EBREO FRANKENBERGER, DI ORIGINI EBREE UNGHERESI.
    • IL COGNOME 'HITLER' É EBREO.
    • 2) REINHARD HEYDRICH, ERA DI PADRE EBREO, UN MUSICISTA,HEYDRICH BRUNO...SUESS.HEYDRICH COLLABORAVA DIRETTAMENTE CON 'HAGANA', 'ORGANIZZAZIONESIONISTA, I LORO CAPI VIVEVONO NELLA GERMANIA NAZISTA, CON TANTO DIPASSAPORTO DEL REICH TEDESCO. I PIÚ STRETTI COLLABORATORI ERANO,L'EBREO SCHKOLNIC E LEVI ESCHKOL, IL FUTURO MINISTRO DI ISRAELE. ILCOMANDANTE DI 'HAGANA' L'EBREO FEIVEL POLKES, INVITÓ ADOLF EICHMANIN PALESTINA, PER DISCUTERE LA "SOLUZIONE FINALE" LA ALIYAH, CIOÉL'IMMIGRAZIONE DEGLI EBREI IN PALESTINA. AVEVANO PERFINO UNA VILLA,MESSA A LORO DISPOSIZIONE DA EICHMANN, A BERLINO, UNA VERA E PROPRIAAMBASCIATA, CON IL NOME "UNIONE DEGLI EBREI DELLA GERMANIA", CHEERA IN PIENA COLLABORAZIONE CON L'UFFICIO DI EICHMANN, UNIONE DEL REICH.L'EBREO RAAMAN MELITZ, ERA RAPPRESENTANTE A GERUSALEMME, CON GOLDA MEIR. EICHMANN DOPO ANNESSIONE DELL'AUSTRIA, TRASFERI' IL SUO QUARTIEREGENERALE A VIENNA, NEL PALAZZO DEL FINANZIERE EBREO ROTHSCHILD.
    L'UFFICIO DI ADOLF EICHMANN, AVEVA CONTATTI DIRETTICON LORD BEARSTED, ALIAS IL FINANZIERE EBREO MARCUS SAMUEL, CHAIM WEIZMAN, GOLDA MEIR, MENACHEN BEGIN, ISAK SHAMIR, IL MINISTRO DEGLI ESTERI INGLESE, L'EBREO BALFOUR (AMICO INTIMO DI LORD ROTHSHILD), ECC.ECC.
    • 3) ADOLF EICHMANN, EBREO NATO A HAIFA, PARLAVA YDDISH,
    • LA SUA FAMIGLIA SI TRASFERÍ IN GERMANIA A SOLINGEN, POI A LINZ.L'ISTRUTTORE DI EICHMANN ERA L'EBREO LEOPOLD VON MILDENSTEIN,UN UFFICIALE DELLE SS, GRANDE AMMIRATORE DEL SIONISMO.
    • 4) LANZ VON LIEBENFELS, FIGLIO DELLA EBREA HOPFENREICH,LANZ ERA EDITORE DELLA RIVISTA ANTIEBRAICA 'OSTARA' DI VIENNA,(AVEVA UNA TIRATURA DI 100.000 COPIE) ED ERA FAVOREVOLE A UNO STATOPER GLI EBREI, IN PALESTINA. IL SUO MOTTO ERA: "NOI CONTRORIVOLUZIONARICONCEDIAMO AGLI EBREI IL LORO DIRITTO DI UN STATO IN PALESTINA".LA RIVISTA ERA POI PUBBLICATA DALL'EBREO LANZ IN COMPAGNIA DELL'EBREALIEBENFELS, SI CHIAMARONO POI: "NOBILI LANZ-LIEBENFELS".
    • 5) JULIUS STREICHER, MEZZO EBREO, EDITORE DELLA RIVISTA NAZISTA,'DER STURMER'. IL DISEGNATORE DELLE VIGNETTE ANTIEBRAICHE DELLA RIVISTAERA L'EBREO JONAS WOLK ALIAS FRITZ BRANDT.
    • 6) MOSES PINKELES, ALIAS, TREBITSCH-LINCON, EBREO E FINANZIATOREDEL QUOTIDIANO NAZISTA 'L'OSSERVATORE POPOLARE'. ERA FAMOSO PER ILSUO DETTO "I NAZIOLNALSOCIALISTI E I NAZIONALZIONISTI UNITI, NELLA LOTTA!"
    • 7) Dr. ERNST HANFSTSENGL, FIGLIO DI UNA EBREA DI NEW YORK, CAPODELL'UFFICIO STAMPA ESTERO DEL PARTITO NAZISTA, FINO AL 1937.SCAPPÓ DALLA GERMANIA E DIVENTÓ POI CONSIGLIERE DEL PRESIDENTEAMERICANO ROOSEVELT, ANCHE LUI EBREO DI ORIGINI ITALIANE EBREE,IL SUO VERO NOME ERA ROSSOCAMPOS.
    • 8) HANS FRANK, L'AVVOCATO DI HITLER, FIGLIO DI UN AVVOCATO EBREODI BAMBERG. A NUREMBERG ALLA 'FESTA DEL PARTITO NAZISTA, DICHIARÓ:'LA QUESTIONE EBRAICA PUÓ ESSERE SOLAMENTE RISOLTA, COSTRUENDOUNO STATO EBRAICO IN PALESTINA.
    • 9) ROBERT LEY, NIPOTE DELL'EBREO LEVY, CAPO DEL 'FRONTE DEL LAVORATORITEDESCHI', PROPIETARIO DEL NEGOZIO 'FOTOGRAFICO' A MUNICH, CON L'EBREOHEINRICH HOFFMAN, DOVE HITLER INCONTRÓ LA 17 ENNE EBREA, EVA BRAUN,PER LA PRIMA VOLTA, QUEST'ULTIMA AVEVA I CAPELLI CASTANI SCURI, MA SI TINGEVA I CAPELLI BIONDI, PER ESSERE PIÚ "ARIANA".
    • 10) Dr. JOSEPH GOEBBELS, EBREO DI NASCITA, (DI ORIGINI SPAGNOLE-OLANDESI),ALL'UNIVERSITÁ VENIVA SOPRANOMINATO "IL RABBINO".SUA SUOCERA L'EBREA FRIEDLANDER, VISSE IN CASA SUA FINO ALLA FINE DELLA GUERRA.
    • 11) RUDOLF HESS, NATO IN EGITTO DA UNA MADRE EBREA CON PASSAPORTO BRITANNICO. ALLA UNIVERSITÁ DI MUNICH (SCIENZE) HESS ERA ASSISTENTEDEL PROFESSORE EBREO HANSHOFER (MARRANO) SPOSATO CON UNA EBREA.HESS E HANSHOFER ERANO MEMBRI DELLA SOCIETÁ SEGRETA "THULE".
    • 12) ALFRED ROSENBERG, EBREO.
    • 13) HERMAN GOERING, MEZZO EBREO, LA MOGLIE DI GOERING ERA EBREA, IL SUO NOME ERA SONNEMAN.
    • 14) HEINRICH HIMMLER, EBREO, DI ORIGINE EBREA ITALIANA, LA NONNA SI CHIAMAVA SARAH.
    PERFINO IL DOTTORE DI HITLER ERA EBREO, E SI CHIAMAVA MORELL, NELL'APRILE 21 DEL 1945, VENNE PREMIATO CON UNA MEDAGLIA AL VALOR MILITARE, COME EROE DELLA RESISTENZA, PER I SUOI MERITI FATTI AGLI ALLEATI, CIOÉ AVVELENARE (L'EBREO) HITLER.
    A PARIGI IL 7 NOVEMBRE 1938, L'EBREO HERSCHEL GRUENSPAN, EBBE L'IDEA, DI ASSASSINARE IL PRIMO SEGRETARIO DELL'AMBASCIATA TEDESCA, ERNST VON ROTH.
    PER QUESTO DELITTO, NON VENNE PUNITO, MA PROTETTO DALL'EBREO HEYDRICH,SOTTO CUSTODIA CAUTELARE. FU LIBERATO ALLA FINA DELLA GUERRA.
    • IL GENERALE FRANCO, ERA EBREO, E FINANZIATO DAGLI EBREI DELL'ISOLA BELLARICA.
    • L'AMMIRAGLIO TEDESCO CANARIS, ERA EBREO, DISCENDENTE DA EBREI GRECI.
    • IL REICHMINISTRO RIBBENTROP, EBREO, VI VANTAVA DELLA SUA STRETTA AMICIZIA CON CHAIM WEIZMAN, L'EBREO ZIONISTA CHE DIVENTÓ IL PRIMO CAPO DI STATO D'ISRAELE.
    • VON KEUDELL, EBREO.
    I COMANDANTI GLOBOCNIK , JORDAN E WILLEM HEBE (SOPRANOMINATI I DISTRUTTORI DEGLI EBREI), ERICH VON DEM BACH-ZELEWSKI E VON KEUDELL II,
    TUTTI EBREI.
    ALTRI EBREI SONO: SHRONERER, VIKTOR ADLER, HINRICH FRIEDJUNG, PORZER,
    Dr. LUEGER, FAMOSO PER IL SUO DETTO: "IO DECIDO CHI É EBREO"!, KARL WOLFF,TUTTI NAZISTI, E MEMBRI DELLA ORGANIZZAZZIONE SEGRETA "THULE",CHE AVEVA IL QUARTIERE GENERALE IN MUNICH, NELL'HOTEL "QUATTRO STAGIONI"FORTEMENTE FINANZIATI DAI "LOGEN BROTHERS" E ALTRI. QUI BISOGNA MENZIONARE ALTRI CAPI EBREI DELLA "THULE", Dr.BERGER, ADAM GLAUER, BARON VON SEBOTTENDORF FAMOSO PER IL SUO DETTO: "I MEMBRI DELLA THULE FURONO I PRIMI A MORIRE PER LA SVASTICA".
    I MAGGIORI FINANZIATORI DEL PARTITO NAZISTA TEDESCO ERANO TUTTI EBREI,
    ALCUNI DI LORO PERFINO 'ELETTI' A 'ARIANI ONORARI'.QUESTI SONO I NOMI DI ALCUNI DI LORO, E DELLE LORO BANCHE:
    • BANK HOUSE MENDELSON & Co., KUHN - LOEB & Co., J. MORGAN &Co.;
    • SAMUEL & SAMUEL, WARBURG, IL FINANZIATORE EBREO BARONE VON SCHRODER;
    • IL FINANZIATORE EBREO PAUL SILVERBERG, IL FINANZIATORE LORD ROTHSCHILD;
    • ROTHERMERE, UN EBREO DI NOME STERN, PROPETARIO IN INGLITERRA DI UNA CATENA DI GIORNALI;
    • ERHARD MILCH, EBREO, DIRETTORE DELLA LUFTHANSA;
    • PHILIP LENARD, EBREO, FIGLIO DI UN MERCANTE EBREO;
    • DAVID LENARD, GAUSS, ABRAHAM ESAU,ecc.ecc...................................... ........................
    A me sembra assurdo!!!!!!!!

  6. #6
    email non funzionante
    Data Registrazione
    13 Jun 2006
    Località
    Feudo de Bèrghem
    Messaggi
    525
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Potrebbe anche essere vero (avevo già letto quanto scritto su holywar.org) ma io penso che i sionisti con cui collaboravano i nazisti erano precisamente nazionalsionisti, come disse Pinkeles, cioè diversi dai sionisti di oggi.
    Infatti Hitler diceva che i sionisti desideravano una nazione non per riunire tutti gli ebrei in un territorio, ma per coordinare da lì la conquista del mondo intero, con gli ebrei sparsi sul globo.
    Quindi Hitler conosceva già le intenzioni losche ed ingannevoli dei sionisti, e siccome sapeva che per sopravvivere, il suo movimento aveva bisogno di finanziamenti, si rivolse ad alcuni ebrei "illuminati" detentori del denaro tedesco, cioè coloro che sostenevano il sionismo puro, cioè la riunione VERA di tutti gli ebrei del mondo in un territorio (in Palestina o in Madagascar), con intenti sinceri.
    Questo inoltre testimonia la completa falsità dell'olocausto o altre cazzate perpetrate dai sionisti "malvagi", cioè coloro che dominano il mondo e che hanno ottenuto Israele per confondere la gente, che se oggi pensa agli ebrei pensa proprio ad Israele, ignara del fatto che loro stanno in mezzo a noi, anche in Padania, ai vertici della finanza e del governo occulto.
    é una situazione talmente complicata (dalle menti perverse dei sionisti) che la gente non vuole neanche sforzarsi di capire, classificando tali teorie come "cospirazionismo" o "negazionismo".
    Tutte vittime di un inganno colossale che dura da molto, molto tempo.

  7. #7
    email non funzionante
    Data Registrazione
    04 Apr 2006
    Località
    "...dalla perplessità e dallo scoramento si esce soltanto con l'azione. Quale poi debba essere quest'azione ce lo indicano, giorno per giorno, le necessità del momento e le esigenze dell'ora.
    Messaggi
    807
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Kriegerfur se tutto questo fosse vero saremmo di fronte ad una catastrofe ideologica impressionante, il nazismo strumento dell' ebreo, Hitler servo dei sionisti. Ma stiamo scherzando!!!!
    In cosa dovremmo credere allora?
    Bisognerebbe aprofondire tutto questo in maniera completa.
    Sicuramente sara' una bufala perche' altrimenti c'e' da impiccarsi.
    Non so se vi rendete conto!?!
    Sulla teoria delle origini ebraiche di Hitler si sapeva gia' molto ed e' accettata da tutti i suoi biografi, ma qui stiamo parlando del fatto che il complesso della gerarchia nazista era ebrea, e che il nazismo in se e' Ebreo.

  8. #8
    email non funzionante
    Data Registrazione
    13 Jun 2006
    Località
    Feudo de Bèrghem
    Messaggi
    525
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    No, il nazismo non è ebreo, ma i soldi che lo hanno finanziato sono ebrei. é comunque innegabile che molti gerarchi erano scuri di capelli e occhi e con un naso sospetto..preso atto di ciò io ho valutato l'ideale e non i suoi interpreti, e bisogna ammettere che è validissimo.
    Appunto per la sincerità dell'ideale nazionalsocialista, non temo di essere dalla parte sbagliata, perchè la politica univocamente perfetta è quella nazionalsocialista, a prescindere dalla natura delle persone che le hanno dato vita.
    In pratica i sionisti hanno sostenuto Hitler perchè vedevano in quella situazione una definitiva conclusione del problema ebraico...che poi qualcuno abbia raggirato il Fuhrer, è innegabile...

  9. #9
    email non funzionante
    Data Registrazione
    13 Jun 2006
    Località
    Feudo de Bèrghem
    Messaggi
    525
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Comunque consiglio di leggere Otto Weininger, un ebreo antiebraico morto suicida; di lui Hitler disse: "l'unico ebreo decente che è esistito si è ucciso da solo".

  10. #10
    kalashnikov47
    Ospite

    Predefinito

    Il nazismo ha molti punti oscuri. Se questo movimento è stato un mero strumento di forze occulte, i suoi ispiratori hanno fatto male i conti. Come il Diavolo che insegna a fare le pentole, ma non i coperchi, così gli "illuminati" hanno creato il nazismo, ma non hanno saputo tappare la pentola. E dalla pentola sono usciti "umori" nefasti per loro.

 

 
Pagina 1 di 3 12 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 17-12-10, 00:26
  2. verso una guerra mondiale?
    Di arsan (POL) nel forum Politica Estera
    Risposte: 36
    Ultimo Messaggio: 19-01-07, 20:27
  3. come dei ciechi verso la III guerra mondiale?
    Di larth (POL) nel forum Politica Estera
    Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 26-07-06, 16:41
  4. Verso L'apocalisse La Iv Guerra Mondiale
    Di Il Patriota nel forum Etnonazionalismo
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 29-11-04, 13:32
  5. Israele ci sta portando verso la terza guerra mondiale
    Di Der Wehrwolf nel forum Etnonazionalismo
    Risposte: 6
    Ultimo Messaggio: 24-03-04, 00:49

Chi Ha Letto Questa Discussione negli Ultimi 365 Giorni: 0

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226