User Tag List

Pagina 1 di 4 12 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 33
  1. #1
    Nebbia
    Ospite

    Predefinito Si può essere antiamericani e antisionisti senza essere comunisti o filoarabi?

    Dove vogliamo andare? Vogliamo essere solo una fronda funzionale tra l'altro al sistema che involontariamente finisce col legittimare comunisti e terrorismo arabo solo perchè si presentano nemici delle forze Usraeliane, oppure ammettiamo di essere un'altra cosa e prendiamo tanto le distanze da Olmert, Israele, Bush e gli USA quanto dai vari Chavez, Bin Laden, Nasrallah e Castro?
    Gli etnonazionalisti quì, cosa sono e cosa vogliono? Credo sia ora di fare dei distinguo.

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    la ricerca della bellezza nascosta
    Data Registrazione
    03 May 2005
    Località
    Calabria Citeriore - Regno delle Due Sicilie
    Messaggi
    1,943
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Nebbia
    Dove vogliamo andare? Vogliamo essere solo una fronda funzionale tra l'altro al sistema che involontariamente finisce col legittimare comunisti e terrorismo arabo solo perchè si presentano nemici delle forze Usraeliane, oppure ammettiamo di essere un'altra cosa e prendiamo tanto le distanze da Olmert, Israele, Bush e gli USA quanto dai vari Chavez, Bin Laden, Nasrallah e Castro?
    Gli etnonazionalisti quì, cosa sono e cosa vogliono? Credo sia ora di fare dei distinguo.
    Lasciando stare Bin Laden (che è da sempre alleato dei poteri occulti occidentali), cosa hai da dire contro Chavez, Nasrallah e Castro?
    Che hanno fatto di male secondo te?

  3. #3
    Nebbia
    Ospite

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da uqbar
    Lasciando stare Bin Laden (che è da sempre alleato dei poteri occulti occidentali), cosa hai da dire contro Chavez, Nasrallah e Castro?
    Che hanno fatto di male secondo te?
    Castro per esempio ha messo in galera migliaia di persone solo perchè cristiane, il suo sistema ha abolito la proprietà privata, i desaparecidos si contano a migliaia, le frontiere sono chiuse, la gente non è libera di fare nulla, neanche di disporre della propria casa, quello che si trova nei negozi è poco o nulla, la gente è totalmente deresponsabilizzata e non essendo incentivata non lavora. Ti piace il comunismo reale?
    Prendo atto poi da queste tue dichiarazioni che almeno un etnonazionalista considera compatibile alla nostra causa esaltati musulmani come Nasrallah e comunisti come Chavez e Zapatero.

  4. #4
    la ricerca della bellezza nascosta
    Data Registrazione
    03 May 2005
    Località
    Calabria Citeriore - Regno delle Due Sicilie
    Messaggi
    1,943
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Nebbia
    Castro per esempio ha messo in galera migliaia di persone solo perchè cristiane, il suo sistema ha abolito la proprietà privata, i desaparecidos si contano a migliaia, le frontiere sono chiuse, la gente non è libera di fare nulla, neanche di disporre della propria casa, quello che si trova nei negozi è poco o nulla, la gente è totalmente deresponsabilizzata e non essendo incentivata non lavora. Ti piace il comunismo reale?
    Prendo atto poi da queste tue dichiarazioni che almeno un etnonazionalista considera compatibile alla nostra causa esaltati musulmani come Nasrallah e comunisti come Chavez e Zapatero.
    Probabilmente parli per slogan e per quello che senti e guardi nei media occidenalizzanti.
    Se vuoi parlare di Cuba dovresti attenerti a statistiche scientifiche, scopriresti che i dati socio-economici di Cuba sono di gran lunga superiori a quelli dei paesi capitalistici della stessa area centro-americana (mortalità infantile, disoccupazione, diffusione del benessere tra la massa, istruzione etc. etc.). Certo non puoi paragonare il livello economico di cuba a quello del canada ma devi paragonarlo a quello di haiti, honduras equador etc.

    Rriguardo al resto del tuo post io di esaltati vedo uno Zapatero (vergognosa figura!) non certo gli altri che citi

  5. #5
    Nebbia
    Ospite

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da uqbar
    Probabilmente parli per slogan e per quello che senti e guardi nei media occidenalizzanti.
    Se vuoi parlare di Cuba dovresti attenerti a statistiche scientifiche, scopriresti che i dati socio-economici di Cuba sono di gran lunga superiori a quelli dei paesi capitalistici della stessa area centro-americana (mortalità infantile, disoccupazione, diffusione del benessere tra la massa, istruzione etc. etc.). Certo non puoi paragonare il livello economico di cuba a quello del canada ma devi paragonarlo a quello di haiti, honduras equador etc.

    Rriguardo al resto del tuo post io di esaltati vedo uno Zapatero (vergognosa figura!) non certo gli altri che citi
    E quì ti sbagli, io a Cuba ci vado tre volte all'anno, mia moglie ha per parte materna parenti cubani, alcuni dei quali "scomparsi".
    Ti piace Nassrallah? Hai le idee confuse amico mio.

  6. #6
    Forumista assiduo
    Data Registrazione
    17 Dec 2004
    Messaggi
    8,654
    Mentioned
    157 Post(s)
    Tagged
    2 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Nebbia
    Dove vogliamo andare? Vogliamo essere solo una fronda funzionale tra l'altro al sistema che involontariamente finisce col legittimare comunisti e terrorismo arabo solo perchè si presentano nemici delle forze Usraeliane, oppure ammettiamo di essere un'altra cosa e prendiamo tanto le distanze da Olmert, Israele, Bush e gli USA quanto dai vari Chavez, Bin Laden, Nasrallah e Castro?
    Gli etnonazionalisti quì, cosa sono e cosa vogliono? Credo sia ora di fare dei distinguo.

    E' molto opportuna la tua domanda. Mi sembra che molti etnonazionalisti nel forum pur di attaccare Israele si schierino con gli arabi.
    Personalmente me ne frego di ebrei e arabi, sempre semiti sono e con noi europei non hanno niente a che fare.
    Che si scannino pure tra di loro.

  7. #7
    kalashnikov47
    Ospite

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Nebbia
    Dove vogliamo andare? Vogliamo essere solo una fronda funzionale tra l'altro al sistema che involontariamente finisce col legittimare comunisti e terrorismo arabo solo perchè si presentano nemici delle forze Usraeliane, oppure ammettiamo di essere un'altra cosa e prendiamo tanto le distanze da Olmert, Israele, Bush e gli USA quanto dai vari Chavez, Bin Laden, Nasrallah e Castro?
    Gli etnonazionalisti quì, cosa sono e cosa vogliono? Credo sia ora di fare dei distinguo.
    mai sentito parlare di geo-politica e di geo-strategia?

  8. #8
    email non funzionante
    Data Registrazione
    13 Jun 2006
    Località
    Feudo de Bèrghem
    Messaggi
    525
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Lanzichenecco, non si può ignorare la situazione mediorientale, perchè ci riguarda indirettamente. Parteggiare per gli arabi non significa amarli e giustificarli, bensì vuol dire difendere l'Europa attraverso di loro, perchè loro stanno combattendo con israele. Se non vogliamo un mondo sionista, aiutamo gli arabi, gli ultimi ad opporsi all'imperialismo ebraico.
    Questo serve anche per capire quanto gli Europei siano caduti in basso: bisogna "tifare" da lontano un altro popolo per salvaguardare la PROPRIA libertà!!!

  9. #9
    kalashnikov47
    Ospite

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da KriegerfurPDN
    Lanzichenecco, non si può ignorare la situazione mediorientale, perchè ci riguarda indirettamente. Parteggiare per gli arabi non significa amarli e giustificarli, bensì vuol dire difendere l'Europa attraverso di loro, perchè loro stanno combattendo con israele. Se non vogliamo un mondo sionista, aiutamo gli arabi, gli ultimi ad opporsi all'imperialismo ebraico.
    Questo serve anche per capire quanto gli Europei siano caduti in basso: bisogna "tifare" da lontano un altro popolo per salvaguardare la PROPRIA libertà!!!
    Il problema è che qualche nostro amico ragiona in termini pre-politici. Diciamo epidermici. Ma il mondo è complesso e una persona adulta sa che per viverci si devono fare delle scelte.
    Abbiamo di fronte uno scontro di "civiltà". Da una parte una superpotenza economico-militare che ha come scopo la mondializzazione, l'omologazione massonica, il secolarismo etc, tutto ciò che a noi fa schifo, tanto per capirci;
    dall'altra parte stati autoritari, talvolta teocratici che come l'Iran, la Siria e il fu-Irak, che non ci hanno mai rotto le scatole, non ci mandano carrettate di migranti e con i quali abbiamo sempre avuto rapporti commerciali proficui.
    Un etno-nazionalista a questo punto dovrebbe avere chiaro con chi stare.
    Ma per alcuni questi semplici concetti sono ostici e difficili da capire. Chissà perchè?.

  10. #10
    email non funzionante
    Data Registrazione
    13 Jun 2006
    Località
    Feudo de Bèrghem
    Messaggi
    525
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Io trovo incredibile il fatto che non si riesca ancora a comprendere chi è il vero nemico! Va bene che il sionismo avendo in mano quasi tutta l'informazione mondiale influenza moltissimo i cervelli degli europei, va bene anche che l'orgoglio ci rende diffidenti nel dare ragione agli arabi, ma di fronte ad una situazione così critica per l'esistenza dei popoli non vedo come ci si possa ancora confondere: l'"imborghesimento" di cui siamo "piacevolmente" vittime ci ottenebra l'animo con una facilità impressionante.
    Il fatto è che il sionismo gioca sporco per natura, è munito di un'arma rigettata biologicamente dall'ariano doc: l'inganno, di cui l'ebreo è l'interprete naturale, in antitesi, appunto, con l'ariano.
    Per sconfiggere il sionismo bisogna avvalersi di argomentazioni valide, tangibili, senza generalizzare, per non essere immediatamente screditati dal potere avverso, così abile a scovare i nostri punti deboli.

 

 
Pagina 1 di 4 12 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. È possibile essere comunisti senza Marx?
    Di Muntzer nel forum Comunismo e Comunità
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 13-12-10, 13:18
  2. Essere antiamericani ? Significa essere pazzi !
    Di DiDestra (POL) nel forum Americanismo
    Risposte: 87
    Ultimo Messaggio: 12-02-07, 00:04
  3. perchè per essere indipendentisti bisogna essere comunisti?
    Di gianfranco.ss nel forum Sardegna - Sardìnnia
    Risposte: 430
    Ultimo Messaggio: 15-10-06, 21:43
  4. Blair, Essere Antiamericani Significa Essere Pazzi
    Di Affus nel forum Politica Estera
    Risposte: 82
    Ultimo Messaggio: 16-09-06, 21:02
  5. Fieri di essere antiamericani
    Di pietro nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 52
    Ultimo Messaggio: 13-03-05, 20:17

Chi Ha Letto Questa Discussione negli Ultimi 365 Giorni: 0

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226