User Tag List

Risultati da 1 a 6 di 6
  1. #1
    "la Rivoluzione è come il vento..."
    Data Registrazione
    25 Jul 2005
    Messaggi
    3,127
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    ISRAELE CRIMINALE DI GUERRA, Comunicato di Forza Nuova

    ISRAELE CRIMINALE DI GUERRA


    Il grido del Primo ministro libanese “Israele criminale di guerra” si leva oggi in tutto il mondo alla vista delle immagine della strage di Cana, dove sono stati uccisi 57 civili di cui 37 bambini.
    Lo Stato israeliano che di fatti sta perdendo la guerra militare, non riuscendo ad avanzare minimamente in territorio libanese e perdendo soldati ogni giorno ( solo oggi 10 morti), sfoga il suo odio e la sua rabbia verso la popolazione inerme.
    Se chi sta guidando questi massacri sarà giudicato da tribunali di giustizia internazionali o da quei tribunali che ( come quello belga dove è già stata presentata una denuncia per crimini di guerra contro il governo e lo stato maggiore israeliano ) rivendicano giurisdizione in questi casi, quei politici e giornalisti che con le loro posizioni favorevoli alla “guerra di difesa israeliana” in tutto l’occidente si schierano di fatto a favore di queste stragi, meritano il nostro disprezzo e le nostre dure contestazioni.
    Il segretario nazionale di Forza Nuova ha contattato i leader delle altre formazioni europee per concertare su tutto il continente un’ azione di denuncia e di boicottaggio contro Israele, responsabile di fronte a Dio e agli uomini, di crimini contro l’ umanità.

    La segreteria nazionale

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    email non funzionante
    Data Registrazione
    06 Apr 2009
    Messaggi
    11,790
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito E meno male che avevano detto tregua...

    PERETZ, NO A CESSATE IL FUOCO IMMEDIATO RAID AEREI IN SUD LIBANO

    GERUSALEMME - L'aviazione militare israeliana ha attaccato oggi obiettivi nei pressi del villaggio sud Libanese di Taybe in appoggio alle truppe di terra, rompendo la tregua stabilita di 48 ore. Lo ha annunciato un portavoce militare israeliano.

    Israele "non può accettare un cessate il fuoco che entri in vigore in forma immediata", ha detto il ministro della difesa israeliano Amir Peretz alla Knesset, il parlamento.

    RAZZI SU KIRYAT SHMONE
    Quattro razzi katuyscia sono caduti nella tarda mattinata nella zona di Kiryat Shmone (alta Galilea). Lo ha riferito la radio militare israeliana. I razzi sono caduti in zone aperte. Si tratta dei primi razzi sparati dal territorio libanese da ieri.

    COLPITA BASE DELL'ESERCITO LIBANESE, VITTIME
    Colpi di cannone sparati dal mare hanno raggiunto una base dell'esercito libanese a Casmiye, sulla costa, cinque chilometri a nord di Tiro. Ne ha dato notizia la tv libanese NewTv, aggiungendo che l'attacco ha provocato un morto e tre feriti.

    LA CROCE ROSSA CERCA DI RECUPERARE 50 CORPI
    La Croce rossa libanese sta cercando di recuperare i cadaveri di 50 civili che si teme siano rimasti sepolti dal 19 luglio sotto le macerie dello loro abitazioni nel villaggio di Srifa, a est di Tiro, distrutte in un raid aereo israeliano. Lo ha riferito stamani l'agenzia libanese Nna.

    TREGUA DI 48 ORE
    Israele accetta di sospendere per 48 ore l'attivita' aerea sul Libano meridionale, mentre indaga sulla strage di Cana. Lo annuncia, a Gerusalemme, un portavoce del Dipartimento di Stato, Adam Ereli.

    La sospensione, che dovrebbe decorrere da subito, dovrebbe anche consentire al segretario di Stato americano Condoleezza Rice, che e' tuttora in Israele, di rientrare a Washington per consultazioni con il presidente George W. Bush e il Consiglio di Sicurezza dell'Onu. Israele si coordinera' con le Nazioni Unite per dare una finestra di 24 ore ai residenti nel Sud del Libano per lasciare l'area se lo desiderano. Tutte queste informazioni vengono da Ereli e sono riferite, da Gerusalemme, dalla Cnn e dalle agenzie internazionali.

    Israele si riserva il diritto d'interrompere la tregua in ogni momento, se nota attivita' in preparazione di attacchi contro il suo territorio. Ereli ha detto che 'gli Stati Uniti accolgono con favore questa decisione e sperano che essa contribuisca ad alleviare le sofferenze dei bambini e delle famiglie del Libano meridionale'.

    RICE SPERA IN CESSATE FUOCO ENTRO SETTIMANA
    Il segretario di Stato americano Condoleezza Rice, in partenza oggi da Gerusalemme, ha detto di ritenere che un cessate il fuoco duraturo per mettere fine ai combattimenti tra Israele e guerriglieri Hezbollah possa essere definito entro questa settimana. La Rice ha detto ai giornalisti al seguito che chiederà una risoluzione dell'Onu per un cessate il fuoco e anche per stabilire una forza internazionale in Libano. "Sono convinta di poter ottenere entrambi nel corso della settimana", ha detto. E' intanto scatta la sospensione di 48 ore nei bombardamenti aerei sul Libano da parte di Israele.

    CANA, OGGI LUTTO NAZIONALE IN LIBANO
    Una giornata di lutto nazionale è cominciata oggi in Libano, proclamata dal governo dopo il massacro a Cana, nel Libano meridionale, di 57 civili, 37 dei quali bambini, durante un raid aereo israeliano nella notte tra sabato e domenica. "Quanti bambini devono ancora morire?": è il titolo a tutta pagina del quotidiano libanese in inglese 'The Daily Star' che annuncia anche che uffici pubblici e privati e banche rimangono chiusi per tutta la giornata, nonostante l' economia del paese sia già paralizzata da 20 giorni di offensiva israeliana contro la guerriglia Hezbollah - che il 12 luglio catturò due soldati israeliani in un attacco oltre il confine - con danni alle infrastrutture di tutto il paese. Il traffico automobilistico è limitato, nonostante l' annuncio di Israele di una tregua di 48 ore, anche a causa della carenza di benzina e altri carburanti, che hanno causato anche un razionamento rigoroso dell' elettricità nella capitale e nella regione del Monte Libano.

    D'ALEMA, PASSARE A VERO CESSATE IL FUOCO
    "Alla fine si è aperto uno spiraglio di luce" dopo una giornata drammatica" ma e' "solo un primissimo passo in un momento così drammatico. Credo che adesso non dobbiamo lasciare cadere l'occasione", ha detto D'Alema commentando la tregua di 48 ore. Adesso è necessario "passare ad un vero cessate il fuoco", ha aggiunto il ministro degli Esteri a Gerusalemme.

    RAID ISRAELIANI VICINO CONFINE SIRIA
    Aerei militari israeliani hanno lanciato una serie di raid nell' est del Libano vicino al confine con la Siria. Lo hanno riferito fonti della sicurezza libanese dopo che Israele ha dichiarato una tregua dei bombardamenti di 48 ore. Le fonti hanno detto che almeno due strade sono state colpite vicino al confine con la Siria nelle prime ore di oggi.

    RAID PRECEDENTI ALLO STOP DI 48 ORE, ISRAELE
    Israele ha affermato che i raid aerei lanciati nell' est del Libano sono precedenti alla decisione di sospendere i bombardamenti per 48 ore. Fonti libanesi avevano sostenuto che Israele aveva lanciato un' offensiva aerea vicino al confine con la Siria a poche ore dalla decisione di sospendere i bombardamenti per 48 ore.

    LA STRAGE DEI BAMBINI
    L'aviazione israeliana ieri ha colpito una palazzina di tre piani piena di famiglie con bambini, uccidendo almeno 60 civili, 37 dei quali bambini. E tra questi bambini, 15 erano handicappati. Ma sotto le macerie ci sono ancora diversi dispersi. Molti degli abitanti erano nascosti negli scantinati e sono rimasti sepolti vivi. La tv libanese ha mostrato immagini strazianti. Sconvolta anche l'opinione pubblica israeliana.

    ISRAELE SI GIUSTIFICA
    Il ministro della difesa israeliano ha chiesto un'inchiesta, ma i militari alla radio si sono giustificati affermando che dalla palazzina colpita erano stati lanciati razzi katiuscia contro Israele e che gli Hezbollah usano i civili come ''scudi umani''. Olmert ha espresso ''profondo dolore'' per la strage ed ha dato il via libera ad aiuti per i civili di Cana, ma ha risposto al pressing internazionale - a cui si sono associati con toni piu' morbidi anche gli Usa - spiegando che le forze armate israeliane hanno bisogno di altri 10-15 giorni per terminare le operazioni militari contro Hezbollah.

    RICE CRITICA STRAGE, MA A BEIRUT NON E' GRADITA
    La rabbia esplosa nel Libano e le dure parole del premier libanese Siniora hanno indotto il segretario di Stato Usa a cancellare da Gerusalemme la sua visita a Beirut. Migliaia di manifestanti inferociti hanno dato l'assalto, devastandola, alla sede dell'Onu inneggiando a Hezbollah. Sgomberata per precauzione la sede dell'Ue. Il presidente del parlamento libanese, lo sciita Nabih Berri, invita alla calma. Ma a indurre Rice al forfait le parole di Siniora: ''Non c'e' spazio per altra discussione che non sia su un cessate-il-fuoco immediato e senza condizioni e su un'inchiesta internazionale sul massacro''. Intascando l'appoggio di tutte le forze politiche libanesi, si e' spinto a ringraziare Hezbollah per ''i martiri che difendono il Libano''.

    PRODI: SONO PROFONDAMENTE PREOCCUPATO
    ''Sono profondamente preoccupato per l' andamento di una guerra che vede sempre piu' vittime tra i civili''. Lo dice, in una dichiarazione, il presidente del Consiglio, Romano Prodi. Prodi aggiunge che ''e' urgente e' necessario che si cominci ad usare un linguaggio di pace, prima che la spirale e l' escalation della violenza bellica sul terreno diventi incontrollabile. L' opinione pubblica italiana e' profondamente turbata da questi eventi e, in particolare, per quanto e' avvenuto a Cana in queste ultime ore. Mi auguro davvero - conclude Prodi - che si ritrovi una strada per la pace''.

    CONSIGLIO SICUREZZA ONU DEPLORA MA NON CONDANNA
    Il Consiglio di Sicurezza dell'Onu, al termine di una lunga riunione convocata d'urgenza, si e' detto ''estremamente colpito e scioccato''dalla strage di Cana, ma non l'ha condannata esplicitamente, vista l'opposizione degli Usa, secondo cui un cessate il fuoco tra israeliani ed Hezbollah appare prematuro. I Quindici hanno approvato all'unanimita' una cosidetta 'dichiarazione del presidente', non vincolante, in cui si ''deplorano fortemente la perdita di vite innocenti''. Sia il presidente di turno, il francese Jean Marc de la Sabliere, sia il rappresentante permanente Usa, John Bolton, si sono detti soddisfatti, con l'ambasciatore francese che ha parlato di ''buono compromesso'' che ha permesso di raggiungere un accordo rapidamente e di reagire poche ore dopo la strage provocata dai bombardamenti israeliani.Il segretario generale delle Nazioni Unite, Kofi Annan aveva chiesto al Consiglio di Sicurezza di condannare ''nei termini i piu' duri possibili'' la strage.

    L'INDIGNAZIONE DEL MONDO
    Indignati i leader arabi e musulmani, compresi i Paesi ''moderati'' e la Lega Araba, e anche l'Autorita' palestinese, il cui presidente Abu Mazen definisce la strage un ''crimine''. Il presidente siriano Bashar al-Assad parla di ''terrorismo di stato''; l'Iran chiede l'incriminazione di Israele. Reagiscono anche i gruppi radicali palestinesi: i Martitri di al-Aqsa (al Fatah) dicono che ''Stati Uniti e certi Paesi occidentali'' diventano loro ''obiettivo''; a loro fanno eco Hamas e la Jihad islamica. Quanto a Washington, la Casa Bianca invita Israele alla ''moderazione'' militare e dice che la strage rende urgente la ricerca di un ''cessate il fuoco duraturo''. Il numero due del Dipartimento di Stato, Nicholas Burns precisa che Cana non puo' essere considerato un crimine di guerra. Per il rappresentante della politica estera Ue, Javier Solana, ''nulla puo' giustificare'' la strage, definita ''spaventosa'' dal ministro degli esteri britannica, Margaret Beckett.
    Non nobis Domine, non nobis sed nomine Tuo da gloriam

  3. #3
    email non funzionante
    Data Registrazione
    19 Jun 2006
    Località
    Italia
    Messaggi
    275
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Giudei assassini!

  4. #4
    tremalnaik
    Ospite

    giudei di merda!

    [quote=nazionalsociali]Giudei assassini![/quote}

    quoto anch'io

    ammazzano donne e bambini
    razza di giudei vili e assassini

    Israele deve pagare per i suoi crimini

  5. #5
    MONTINI
    Data Registrazione
    09 Jun 2005
    Località
    Catania
    Messaggi
    4,831
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Tempo fa.. in tempi non sospetti



    BOICOTTA

  6. #6
    MONTINI
    Data Registrazione
    09 Jun 2005
    Località
    Catania
    Messaggi
    4,831
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito La Sicilia - martedì 01 agosto 2006

    FORZA NUOVA
    «Solidarietà al popolo libanese»
    La segreteria provinciale di Forza
    Nuova in un comunicato dichiara la sua
    piena solidarietà al popolo libanese e la
    ferma opposizione alla politica
    perpetrata da Israele nelle ultime
    settimane. «Mentre le forze palestinesi
    e libanesi attaccano l’esercito
    israeliano, il Governo di Telaviv da
    ordine di colpire popolazioni e
    infrastrutture». Forza Nuova
    stigmatizza la strage di Cana, dove sono
    stati uccisi 57 civili di cui 37 bambini.

 

 

Discussioni Simili

  1. Israele Criminale Di Guerra
    Di Forzanovista nel forum Politica Estera
    Risposte: 55
    Ultimo Messaggio: 03-08-06, 23:38
  2. La criminale guerra di Israele
    Di Der Wehrwolf nel forum Etnonazionalismo
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 02-08-06, 13:33
  3. Israele Criminale Di Guerra
    Di Forzanovista nel forum Politica Estera
    Risposte: 13
    Ultimo Messaggio: 31-07-06, 21:35
  4. CONTRO LA GUERRA ISRAELIANA, comunicato Forza Nuova.
    Di Forzanovista nel forum Destra Radicale
    Risposte: 34
    Ultimo Messaggio: 17-07-06, 01:53
  5. Israele da solo in guerra contro il terrorismo criminale
    Di Pieffebi nel forum Politica Estera
    Risposte: 32
    Ultimo Messaggio: 01-04-02, 23:54

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226