User Tag List

Pagina 1 di 10 12 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 93

Discussione: Haggadah Di Pasqua

  1. #1
    email non funzionante
    Data Registrazione
    24 Dec 2005
    Località
    "Bisogna fare Comunità cristiane come la Sacra Famiglia di Nazareth che vivano nell'Umiltà , nella Semplicità e nella Lode , dove l'altro è CRISTO"
    Messaggi
    3,220
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Haggadah Di Pasqua

    Il testo della cena pasquale ebraica.
    Per una serata di studio, in preparazione alla Pasqua cristiana

    HAGGADAH DI PASQUA
    Testo dell'Haggadah
    Il testo che presentiamo, che si richiama in gran parte al volume di O.Carena, Cena pasquale ebraica per comunità cristiane, Marietti, casale Monferrato, 1983) non comprende integralmente il testo dell'Haggadah, reperibile peraltro sul web nei siti specializzati, ma è una nostra sintesi, ad uso didattico, con integrazioni che ci sono sembrate utili; comprende comunque tutte le parti più importanti per una sua presentazione.
    Vogliamo ricordare che non è corretta l'espressione talvolta invalsa nell'uso di alcune comunità cristiane "celebrare il seder pasquale". Non ci sembra corretto sia perché non sarebbe rispettoso - dato che questo testo appartiene alla liturgia ebraica - sia perché nessuna prassi liturgica cristiana è autorizzata in tal senso dalla competente Congregazione - è possibile e auspicabile, piuttosto, laddove ci fosse una amicizia con una famiglia ebrea, chiedere di essere invitati al seder pasquale ebraico presso di loro, perché tale possibilità è contemplata dalla tradizione ebraica.
    Consigliamo invece, vivamente, l'uso di questo testo per uno studio ed una riflessione, che può avvenire anche durante una vera e propria cena con la consumazione di alcuni cibi che il seder prescrive, sempre, però, conservando la coscienza che si tratta di un momento di studio e conoscenza e non di una "celebrazione" del seder pasquale.
    Questo al fine di una maggiore stima e conoscenza della tradizione ebraica (senza dimenticare che la tradizione ebraica attuale non è identica a quella precedente la distruzione del Tempio; cfr. su questo le riflessioni di p.David Neuhaus che saranno presto on-line su questo stesso sito) e di una comprensione della continuità e della novità dell'eucarestia cristiana che si radica nell'Haggadah, ma insieme se ne distingue, affermando di esserne il compimento.
    L'Areopago
    Indice:

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Anti-Obama
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Località
    Far West
    Messaggi
    4,119
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Mazeltov!

  3. #3
    email non funzionante
    Data Registrazione
    24 Dec 2005
    Località
    "Bisogna fare Comunità cristiane come la Sacra Famiglia di Nazareth che vivano nell'Umiltà , nella Semplicità e nella Lode , dove l'altro è CRISTO"
    Messaggi
    3,220
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    5. MAGGHID (narrazione).


    Si tolgono l'uovo e la zampa d'agnello dal vassoio, che viene sollevato mentre si recita:
    Ecco il pane della sofferenza, che i nostri padri mangiarono in terra d'Egitto; chiunque ha fame venga e mangi; chiunque ha bisogno venga e faccia la pasqua. Quest'anno, qui; l'anno prossimo in terra d'Israele. Questo anno qui come schiavi; l'anno prossimo in terra d'Israele come uomini liberi.
    Si rimette il tutto sul vassoio. Si riempie la seconda coppa. Nel seder il più giovane dei partecipanti pone la domanda che noi cantiamo invece alternandoci bambini e adulti con la melodia del canto del cammino neocatecumenale:


    Canto pasquale dei bambini

    Che cosa c'è di diverso questa notte
    da tutte le altre notti? Da tutte le altre notti?
    Che tutte le altre notti andiamo a letto presto
    e non restiamo alzati. E non restiamo alzati.
    Ma questa notte, questa notte
    restiamo tutti alzati. Ma questa notte, questa notte restiamo tutti alzati.
    Che cosa c'è di diverso questa notte
    da tutte le altre notti? Da tutte le altre notti?
    Che tutte le altre notti andiamo a letto presto
    dopo aver cenato. Dopo aver cenato.
    Ma questa notte, questa notte
    abbiamo digiunato.
    Che cosa c'è di diverso questa notte
    da tutte le altre notti? Da tutte le altre notti?
    Che tutte le altre notti andiamo a letto presto
    e non aspettiamo niente. E non aspettiamo niente?
    Ma questa notte, questa notte
    restiamo ad aspettare. Ma questa notte, questa notte restiamo ad aspettare.
    Che cosa c'è di diverso questa notte
    da tutte le altre notti? Da tutte le altre notti?
    Per restare alzati, per restare digiuni,
    per restare ad aspettare. Per restare alzati, per restare digiuni, per restare ad aspettare

    QUI
    http://www.giovannimoroni.it/camminoneocatecumenale/canti/Canto_dei_bambini_nella_veglia_di_Pasqua.mp3

    Gli adulti rispondono:
    Schiavi fummo del Faraone in Egitto; ma di là ci fece uscire il Signore, nostro Dio, con mano forte e braccio disteso. Se il Santo - benedetto egli sia - non avesse fatto uscire i nostri padri dall'Egitto, noi, i nostri figli e i figli dei nostri figli saremmo ancora schiavi del Faraone in Egitto. Perciò, anche se fossimo tutti saggi, tutti intelligenti, tutti esperti nella Legge, sarebbe ancora nostro dovere intrattenerci sull'uscita dall'Egitto; anzi quanto più ci si sofferma a trattare dell'uscita dall'Egitto, tanto più si è degni di lode.
    In principio i nostri padri furono idolatri, ma ora Dio ci ha portati al suo culto, come è detto: “Giosuè disse a tutto il popolo: Così ha detto il Signore, Dio di Israele: i vostri padri, Terah, padre di Abramo e padre di Nahor, abitarono fin dall'antichità al di là dell'Eufrate e servirono dei stranieri. Ma io ho tratto di là vostro padre Abramo e l'ho condotto per tutto il paese di Canaan e ho moltiplicato la sua discendenza e gli ho dato Isacco e ad Isacco ho dato Giacobbe ed Esaù; e ad Esaù ho dato in possesso il monte Seir, mentre Giacobbe e i suoi figli discesero in Egitto” (Gs 24, 2-4)…

    “Gli Egiziani ci fecero del male, ci affissero e ci imposero una dura servitù”(Dt 26,6). Gli Egiziani ci fecero del male, come è detto: “Orsù, difendiamoci con astuzia da esso, affinché non si accresca e, se ci fosse una guerra, si unisca anch'esso con i nostri nemici e combatta contro di noi e ci abbandoni” (Es 1,10). Ci afflissero, come è detto: “Posero su di esso degli aguzzini, che lo affliggessero con angherie; ed esso costruì delle città-deposito per il Faraone: Pitom e Ramses”(Es 1,11). E ci imposero una dura servitù, come è detto: “Gli Egiziani fecero servire i figli di Israele con durezza” (Es 1,13).
    “Implorammo il Signore, Dio dei nostri padri, ed egli ascoltò la nostra voce e vide la nostra sofferenza e la nostra oppressione”. “II Signore ci fece uscire dall'Egitto con mano forte, con braccio disteso, con terrore, con segni e prodigi” (Dt 26,8). Il Signore ci fece uscire dall'Egitto non per mezzo di un angelo, non per mezzo di un serafino, non per mezzo di un inviato: ma il Santo - benedetto Egli sia – Egli stesso nella sua gloria e da se stesso, come è detto: “Io passerò per la terra d'Egitto questa notte, colpirò ogni primogenito nel paese d'Egitto, dall'uomo agli animali, e di tutti gli dei d'Egitto farò giustizia: io sono il Signore!” (Es 12,12)
    Io passerò per la terra d'Egitto: io stesso e non un angelo; colpirò ogni primogenito: io e non un serafino; e di tutti gli dei d'Egitto farò giustizia: io e non un inviato; io sono il Signore: io e nessun altro...
    Il seder pasquale ha qui il famoso testo " Dajenu", "A noi sarebbe bastato". Lo possiamo cantare in una versione cristiana, composta dal cammino neocatecumenale Dajenu
    QUI
    http://www.giovannimoroni.it/camminoneocatecumenale/canti/Dajenu.mp3

    Di quanti beni ci ha colmato il Signore. (3 v.)

    Se Cristo ci avesse fatto uscire dall'Egitto
    e non avesse fatto giustizia del faraone:

    Questo ci sarebbe bastato, ci sarebbe bastatoQuesto ci sarebbe bastato, ci sarebbe bastato ci sarebbe bastato, ci sarebbe bastato
    dajenu, dajenu, dajenu..

    Se avesse fatto giustizia del Faraone
    e non ci avesse liberato da tutti gli idoli.

    Se ci avesse liberato da tutti gli idoli
    e non ci avesse dato le loro ricchezze.

    Se non ci avesse dato le loro ricchezze
    e non avesse aperto il mare per noi.

    Se non avesse aperto il mare per noi
    e non avesse affondato i nostri oppressori.

    Se non avesse affondato i nostri oppressori
    e non ci avesse dato un cammino nel deserto.

    Se ci avesse dato un cammino nel deserto
    e non ci avesse nutrito con il pane della vita.

    Se ci avesse nutrito con il pane della vita
    e non ci avesse dato il giorno del Signore.

    Se ci avesse dato il giorno del Signore
    e non avesse stretto con noi la nuova alleanza.

    Se avesse stretto con noi la nuova alleanza
    e non ci avesse fatto entrare nella Chiesa.

    Se ci avesse fatto entrare nella Chiesa
    e non avesse costruito in noi il suo tempio.

    Se avesse costruito in noi il suo tempio
    e non avesse riempito del suo Spirito Santo.

    Tanto più dobbiamo ringraziare il Signore! (3 v.)

    Che ci ha fatto uscire dall'Egitto (2v.)
    Che ha fatto giustizia del faraone ...
    Che ci ha liberato di tutti i nemici ...
    Che ci ha dato le loro ricchezze ...
    Che ha aperto il mare per noi ...
    Che ci ha affondato i nostri oppressori ...
    Che ci ha donato un cammino nel deserto ...
    Che ci ha nutrito con il pane della vita ...
    Che ci ha dato il giorno del Signore ...
    Che ci ha donato la nuova alleanza ...
    Che ci ha fatto entrare nella chiesa ...
    Che ci ha costruito in noi il suo tempio ...
    E lo ha riempito del suo Spirito santo
    Nel perdono dei peccati.
    Cristo nostra Pasqua è risorto per noi! (3v.) Cristo nostra Pasqua è risorto per noi! (3v.) nostra Pasqua è risorto per noi! (3v.)
    Alleluia, alleluia, alleluia. (3v.)

  4. #4
    email non funzionante
    Data Registrazione
    24 Dec 2005
    Località
    "Bisogna fare Comunità cristiane come la Sacra Famiglia di Nazareth che vivano nell'Umiltà , nella Semplicità e nella Lode , dove l'altro è CRISTO"
    Messaggi
    3,220
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    13. HALLEL (Lode).


    ALLELUJA
    Lodate il Signore perché è buono;
    perché eterna è la sua misericordia.

    Lodate il Dio degli dei;
    perché eterna è la sua misericordia.

    Lodate il Signore dei signori;
    perché eterna è la sua misericordia.

    Egli solo ha compiuto meraviglie;
    perché eterna è la sua misericordia.

    Ha creato i cieli con sapienza;
    perché eterna è la sua misericordia.

    Ha stabilito la terra sulle acque;
    perché eterna è la sua misericordia.

    Ha fatto i grandi luminari;
    perché eterna è la sua misericordia.

    Il sole per regolare il giorno;
    perché eterna è la sua misericordia.

    La luna e le stelle per regolare la notte;
    perché eterna è la sua misericordia.

    Percosse l'Egitto nei suoi primogeniti;
    perché eterna è la sua misericordia.

    Da loro liberò Israele;
    perché eterna è la usa misericordia.

    Con mano potente e braccio teso;
    perché eterna è la sua misericordia.

    Divise il mar rosso in due parti;
    perché eterna è la sua misericordia.

    In mezzo fece passare Israele;
    perché eterna è la sua misericordia.

    Travolse il faraone e il suo esercito nel mar rosso;
    perché eterna è la sua misericordia.

    Guidò il suo popolo nel deserto;
    perché eterna è la sua misericordia.

    Percosse grandi sovrani;
    perché eterna è la sua misericordia.

    Uccise re potenti;
    perché eterna è la sua misericordia.

    Seon, re degli Amorrei;
    perché eterna è la sua misericordia.

    Og, re di Basan;
    perché eterna è la sua misericordia.

    Diede in eredità il loro paese;
    perché eterna è la sua misericordia.

    In eredità a Israele suo servo;
    perché eterna è la sua misericordia.

    Nella nostra umiliazione si è ricordato di noi;
    perché eterna è la sua misericordia.

    Ci ha liberati dai nostri nemici;
    perché eterna è la sua misericordia.

    Egli dà il cibo ad ogni vivente;
    perché eterna è la sua misericordia.

    Lodate il Dio del cielo;
    perché eterna è la sua misericordia.

  5. #5
    email non funzionante
    Data Registrazione
    24 Dec 2005
    Località
    "Bisogna fare Comunità cristiane come la Sacra Famiglia di Nazareth che vivano nell'Umiltà , nella Semplicità e nella Lode , dove l'altro è CRISTO"
    Messaggi
    3,220
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    14. NIRTZAH (accettazione).

    La cerimonia del seder pasquale si è compiuta secondo tutte le norme e i riti. Come oggi ci è stato concesso di ricordare il sacrificio, così un giorno possiamo compierlo realmente.
    O Essere purissimo, che abiti i cieli, risolleva il popolo innumerevole; riconduci presto i virgulti della tua pianta, ormai redenta, in Sion con canti di gioia.
    Possiamo concludere con due canti della tradizione ebraica:
    Yaase shalom, yaase shalom
    shalom aléinu ve al col Israel
    (traduzione: Dio mandi la pace su di noi e su tutto Israele).

    Hinne ma tov umanaym
    Shevet ahim gam yahad

    (traduzione: Ecco quanto è buono e bello
    Il sedersi dei fratelli l'uno con l'altro; è il testo del Sal 133).

  6. #6
    email non funzionante
    Data Registrazione
    24 Dec 2005
    Località
    "Bisogna fare Comunità cristiane come la Sacra Famiglia di Nazareth che vivano nell'Umiltà , nella Semplicità e nella Lode , dove l'altro è CRISTO"
    Messaggi
    3,220
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    5. MAGGHID (narrazione).

    .............Ecco il pane della sofferenza, che i nostri padri mangiarono in terra d'Egitto; chiunque ha fame venga e mangi; chiunque ha bisogno venga e faccia la pasqua. Quest'anno, qui; l'anno prossimo in terra d'Israele. Questo anno qui come schiavi; l'anno prossimo in terra d'Israele come uomini liberi.

    Qui spezzo il Pane e rese Grazie a Dio


    1. QADDESH (consacrare).

    Si riempie la prima coppa di vino. Poi si dice:
    Benedetto sii tu, o Signore nostro Dio, re dell'universo, che ci hai scelti fra tutti i popoli e ci hai innalzati sopra ogni lingua e ci hai santificati mediante i tuoi comandamenti. Nel tuo amore per noi, Tu ci hai dato, o Signore nostro Dio, momenti di gioia, feste, tempi di letizia, questo giorno di festa delle azzime, questo bel giorno di sacra riunione, festa della nostra libertà, sacra riunione in ricordo dell'uscita dall'Egitto. Veramente Tu hai scelto e consacrato noi fra tutti i popoli e ci hai dato le tue sante feste da vivere in gioia ed allegrezza. Benedetto sii Tu, o Signore, che santifichi Israele e le sue feste ...Benedetto sii Tu, o Signore nostro Dio, re dell'universo, che ci fai vivere, ci conservi e ci hai fatti arrivare a questo giorno.


    Qui alzò il Calice della Salvezza e rese Grazie



    Gesù Cristo nell'ultima cena stava compiendo questo rito la Pasqua ebraica (Gesù era Ebreo), ma cambio alcuni segni (sotto gli occhi dei apostoli che non capivano) memoriale del suo Sacrificio per la nostra Salvezza.


    E' LA PASQUA

  7. #7
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    22 Jul 2002
    Messaggi
    16,995
    Inserzioni Blog
    1
    Mentioned
    22 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Gesù era Ebreo
    Accidenti! nessuno di noi lo avrebbe sospettato! Ma siamo sicuri?
    La famosa artista idolo delle folle :" si figuri che uno ha addirittura scritto che avrei dovuto investire i MIEI soldi comprando un bar! Io!!!! La barista!!!!"

  8. #8
    **********
    Data Registrazione
    04 Jun 2003
    Messaggi
    23,775
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Una domanda: questo thread è a livello di informazione culturale o è un suggerimento quasi a celebrare un rito - per noi cristiani - ormai abolito e privo di utilità spirituale (anzi, spiritualmente dannoso, anche qualora fosse fatta per "amicizia")? Leone XIII, infatti, notava: «Già molto tempo prima che Cristo nascesse, i sacrifici usati nell’Antico Testamento preannunciavano il sacrificio compiuto sulla croce» (LEONE XIII, Lett. enc. Caritatis studium ai vescovi della Scozia, 25 luglio 1898, in Acta Leonis XIII, 18 (1898-99), 110 ss.). Ed è ovvio che, per noi cristiani, ripetere tali gesti (o suggerire di ripeterli) significherebbe apostatare, in quanto non proclamare più la verità che Cristo è venuto ed ha abolito, nel sacrificio della Croce, i sacrifici antichi e, quindi, ci ha redenti. E' una negazione della redenzione e che il Messia è venuto (e non è da venire) ed è stato Gesù Cristo, vero Dio e vero uomo.
    Quindi, qualche precisazione sarebbe bene darla.

  9. #9
    presbitero cristiano ortodosso
    Data Registrazione
    04 Jan 2005
    Località
    ed eretico perfino di se stesso -contraddisse e si contraddisse
    Messaggi
    2,381
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito finalmente!!!!

    Citazione Originariamente Scritto da Augustinus
    Una domanda: questo thread è a livello di informazione culturale o è un suggerimento quasi a celebrare un rito - per noi cristiani - ormai abolito e privo di utilità spirituale (anzi, spiritualmente dannoso, anche qualora fosse fatta per "amicizia")? Leone XIII, infatti, notava: «Già molto tempo prima che Cristo nascesse, i sacrifici usati nell’Antico Testamento preannunciavano il sacrificio compiuto sulla croce» (LEONE XIII, Lett. enc. Caritatis studium ai vescovi della Scozia, 25 luglio 1898, in Acta Leonis XIII, 18 (1898-99), 110 ss.). Ed è ovvio che, per noi cristiani, ripetere tali gesti (o suggerire di ripeterli) significherebbe apostatare, in quanto non proclamare più la verità che Cristo è venuto ed ha abolito, nel sacrificio della Croce, i sacrifici antichi e, quindi, ci ha redenti. E' una negazione della redenzione e che il Messia è venuto (e non è da venire) ed è stato Gesù Cristo, vero Dio e vero uomo.
    Quindi, qualche precisazione sarebbe bene darla.

    FINALMENTE !!!!
    CONCORDO IN PIENEZZA E QUOTO
    e vista l'occasione straquoto (citazione del Vescovo di Roma Antica Leone XIII compresa)

    Padre Giovanni

  10. #10
    spirito libero
    Data Registrazione
    19 Sep 2005
    Località
    Genova
    Messaggi
    1,939
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Incredibile, sono d'accordo con Augustinus, domani nevica...
    non sarà mai possibile con la ragione pervenire a qualche verità assoluta

 

 
Pagina 1 di 10 12 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Lunedì di Pasqua o dell'Angelo o infra l'ottava di Pasqua
    Di Augustinus nel forum Tradizionalismo
    Risposte: 8
    Ultimo Messaggio: 02-04-18, 23:10
  2. S.PASQUA
    Di Aj Maxam nel forum Chiesa Ortodossa Tradizionale
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 16-04-12, 08:17
  3. Pasqua
    Di Neva nel forum Salute e Medicina
    Risposte: 9
    Ultimo Messaggio: 24-03-08, 00:42
  4. Pasquà....Pasquà Zagarì...
    Di Frescobaldi nel forum Fondoscala
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 08-11-07, 00:16
  5. Pasqua
    Di CERCOPITECO nel forum Cattolici
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 16-04-06, 16:10

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226