User Tag List

Pagina 1 di 3 12 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 27
  1. #1
    Briza strazzèr i maròn!
    Data Registrazione
    19 Jun 2006
    Località
    tra il Ducato di Modna, quello di Frara e la Rumâgna
    Messaggi
    835
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    5 Ottobre 2006: Processo "Padano" a Verona!

    L'udienza preliminare per i 41 membri del movimento politico "Lega Nord per l'Indipendenza della Padania" si terrà a Verona il 5 Ottobre prossimo. Il Gup della Procura della Repubblica di Verona, Rita Caccamo, è chiamato a pronunciarsi sulla richiesta di rinvio a giudizio formulata nel Gennaio 1998 dal Procuratore capo Guido Papalia.
    Nel Maggio 1996, Papalia avviò un’inchiesta dopo che Umberto Bossi riunì a Bagnolo San Vito (Mn) il "Parlamento del Nord" e i "Comitati di liberazione della Padania".
    Molteplici le ipotesi dell'accusa: «istigazione a delinquere», «apologia di reato contro la personalità dello Stato», «vilipendio alla bandiera, «costituzione di un'associazione di carattere militare» (la famosa inchiesta contro le "Camicie Verdi") «attentato contro l'indipendenza, l'integrità e l'unità dello Stato» (un reato da ergastolo, art. 241 del Codice Penale), «associazione antinazionale», «apologia sovversiva e antinazionale», «attentato contro la Costituzione dello Stato», «interruzione di pubblico servizio» (per il solo Mario Borghezio) e «offesa al prestigio del Presidente della Repubblica».
    Il capo di imputazione fa riferimento a fatti diretti a disciogliere l'unità dello Stato italiano attraverso la disgregazione del suo territorio consistenti nella creazione di una nuova entità statuale. Tra questi fatti: la costituzione delle "Camicie Verdi", l'istituzione di un Governo e del "Parlamento della Repubblica Federale Padana", la pubblicazione di una "Gazzetta ufficiale" contenente gli atti delle istituzioni della Padania, l'indizione di Elezioni per l'elezione del Parlamento della Padania.
    Nel Luglio 2001, in seguito al ricorso alla Corte Costituzionale presentato dai legali di alcuni membri del "Veneto Serenissimo Governo" (Flavio, Cristian e Severino Contin), per l'articolo 271 del Codice penale che prevede il reato di «Associazione antinazionale» (punisce chi promuove, organizza, costituisce, dirige e partecipa ad associazioni che si propongono di distruggere o deprimere il sentimento nazionale), la Consulta ha dichiarato incostituzionale tale articolo accogliendo il ricorso. La clamorosa decisione, ha cancellato dal Codice penale italiano un altro pezzo del cosiddetto "Codice Rocco", il complesso di norme penali che il fascismo introdusse per perseguire i dissidenti e che in parte sopravvive nell'attuale codice penale. Con questa pronuncia, la Consulta ha disarmato uno dei capi d'accusa della Procura di Verona, non solo nel procedimento contro i 41 indagati leghisti.
    Ma, grazie alla nuova Legge sulla depenalizzazione dei reati d’opinione (che ha riformato la Legge Mancino) approvata dal Parlamento nel Febbraio 2006, con ogni probabilità decadrà l'intera impalcatura del procedimento e porterà al proscioglimento dei 41 indagati dalle contestazioni più gravi. Dei capi d’imputazione potrebbe allora sopravvivere solamente il reato previsto dal decreto legislativo 14 febbraio 1948 numero 43, ovvero la «costituzione di un'associazione di carattere militare con scopi politici», denominata "Camicie Verdi", poi confluita in altra e più complessa struttura denominata "Guardia Nazionale Padana". Tutto questo, secondo la legge, è punibile con la reclusione da uno a dieci anni per gli organizzatori, e fino a diciotto mesi per i partecipanti.

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    www.noterdechedelada.net
    Data Registrazione
    16 Mar 2005
    Località
    al di qua dell'adda
    Messaggi
    2,196
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Felsineo
    L'udienza preliminare per i 41 membri del movimento politico "Lega Nord per l'Indipendenza della Padania" si terrà a Verona il 5 Ottobre prossimo. Il Gup della Procura della Repubblica di Verona, Rita Caccamo, è chiamato a pronunciarsi sulla richiesta di rinvio a giudizio formulata nel Gennaio 1998 dal Procuratore capo Guido Papalia.
    Nel Maggio 1996, Papalia avviò un’inchiesta dopo che Umberto Bossi riunì a Bagnolo San Vito (Mn) il "Parlamento del Nord" e i "Comitati di liberazione della Padania".
    Molteplici le ipotesi dell'accusa: «istigazione a delinquere», «apologia di reato contro la personalità dello Stato», «vilipendio alla bandiera, «costituzione di un'associazione di carattere militare» (la famosa inchiesta contro le "Camicie Verdi") «attentato contro l'indipendenza, l'integrità e l'unità dello Stato» (un reato da ergastolo, art. 241 del Codice Penale), «associazione antinazionale», «apologia sovversiva e antinazionale», «attentato contro la Costituzione dello Stato», «interruzione di pubblico servizio» (per il solo Mario Borghezio) e «offesa al prestigio del Presidente della Repubblica».
    Il capo di imputazione fa riferimento a fatti diretti a disciogliere l'unità dello Stato italiano attraverso la disgregazione del suo territorio consistenti nella creazione di una nuova entità statuale. Tra questi fatti: la costituzione delle "Camicie Verdi", l'istituzione di un Governo e del "Parlamento della Repubblica Federale Padana", la pubblicazione di una "Gazzetta ufficiale" contenente gli atti delle istituzioni della Padania, l'indizione di Elezioni per l'elezione del Parlamento della Padania.
    Nel Luglio 2001, in seguito al ricorso alla Corte Costituzionale presentato dai legali di alcuni membri del "Veneto Serenissimo Governo" (Flavio, Cristian e Severino Contin), per l'articolo 271 del Codice penale che prevede il reato di «Associazione antinazionale» (punisce chi promuove, organizza, costituisce, dirige e partecipa ad associazioni che si propongono di distruggere o deprimere il sentimento nazionale), la Consulta ha dichiarato incostituzionale tale articolo accogliendo il ricorso. La clamorosa decisione, ha cancellato dal Codice penale italiano un altro pezzo del cosiddetto "Codice Rocco", il complesso di norme penali che il fascismo introdusse per perseguire i dissidenti e che in parte sopravvive nell'attuale codice penale. Con questa pronuncia, la Consulta ha disarmato uno dei capi d'accusa della Procura di Verona, non solo nel procedimento contro i 41 indagati leghisti.
    Ma, grazie alla nuova Legge sulla depenalizzazione dei reati d’opinione (che ha riformato la Legge Mancino) approvata dal Parlamento nel Febbraio 2006, con ogni probabilità decadrà l'intera impalcatura del procedimento e porterà al proscioglimento dei 41 indagati dalle contestazioni più gravi. Dei capi d’imputazione potrebbe allora sopravvivere solamente il reato previsto dal decreto legislativo 14 febbraio 1948 numero 43, ovvero la «costituzione di un'associazione di carattere militare con scopi politici», denominata "Camicie Verdi", poi confluita in altra e più complessa struttura denominata "Guardia Nazionale Padana". Tutto questo, secondo la legge, è punibile con la reclusione da uno a dieci anni per gli organizzatori, e fino a diciotto mesi per i partecipanti.
    lo stato ha una personalità

    offesa al prestigio del pres. della repubblica?!?!?!? (chi scalfàro)

    attentato contro L'INDIPENDENZA ( ) l'unità etc. dello stato .it

    basta, mis to già stancando di ridere (se ci fosse da ridere!!!)
    Valtrumplino sicuramente

    Lombardo forse

    Padano..per quel che resta

    Italiano MAI!

  3. #3
    naufrago
    Data Registrazione
    14 Apr 2009
    Località
    La me car Legnàn
    Messaggi
    22,957
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Chissà come mai tutti i giudici che devono giudicare la LN sono di chiarissime origini terroniche...

  4. #4
    Super Troll
    Data Registrazione
    14 Apr 2009
    Messaggi
    55,754
    Mentioned
    15 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da FdV77
    Chissà come mai tutti i giudici che devono giudicare la LN sono di chiarissime origini terroniche...
    Forse perché qualcuno ha lavorato per decenni perché questo accadesse.

    E pensare che c'é in giro gente che si illude di cambiare tutto e subito facendo la faccia feroce...

  5. #5
    naufrago
    Data Registrazione
    14 Apr 2009
    Località
    La me car Legnàn
    Messaggi
    22,957
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da ugolupo
    Forse perché qualcuno ha lavorato per decenni perché questo accadesse.

    E pensare che c'é in giro gente che si illude di cambiare tutto e subito facendo la faccia feroce...
    ... e pensare che c'è gente che in 20 anni non ha cambiato un cazzo, nonostante la faccia feroce (una volta) e i proclami altisonanti.

  6. #6
    giovanni.fgf
    Ospite

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da FdV77
    ... e pensare che c'è gente che in 20 anni non ha cambiato un cazzo, nonostante la faccia feroce (una volta) e i proclami altisonanti.

    "tutto deve cambiare affinche tutto resti come prima"

    con Hossequi.

  7. #7
    naufrago
    Data Registrazione
    14 Apr 2009
    Località
    La me car Legnàn
    Messaggi
    22,957
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da giovanni.fgf
    "tutto deve cambiare affinche tutto resti come prima"

    con Hossequi.
    ... ma sta H che ci butti dentro sempre, ultimamente, che significa?

  8. #8
    giovanni.fgf
    Ospite

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da FdV77
    Chissà come mai tutti i giudici che devono giudicare la LN sono di chiarissime origini terroniche...
    quello sarebbe anche normale.

    chissa come mai il 70% della dirigenza belleriana e di chiarissime origini terroniche.

    questo è molto più grave

    con Hozequi.

  9. #9
    giovanni.fgf
    Ospite

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da FdV77
    ... ma sta H che ci butti dentro sempre, ultimamente, che significa?

    chieda al proffessor pablito , insegnate di cazzologia con cattedra di infradito alla universita risicola di vercelli.

    con Huzzequi.

  10. #10
    naufrago
    Data Registrazione
    14 Apr 2009
    Località
    La me car Legnàn
    Messaggi
    22,957
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da giovanni.fgf
    chieda al proffessor pablito , insegnate di cazzologia con cattedra di infradito alla universita risicola di vercelli.

    con Huzzequi.
    Ah, dunque era lui il tizio hawaiano infraditomunito... wau.

 

 
Pagina 1 di 3 12 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 22-10-11, 17:32
  2. Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 22-10-11, 17:03
  3. Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 06-10-10, 18:01
  4. Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 05-10-10, 00:25
  5. Risposte: 142
    Ultimo Messaggio: 15-10-06, 16:32

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226