da www.terradimezzocrotone.org

Alla C. A. del Presidende della Regione Calabria On. Agazio Loiero


Signor Presidente,
durante lo svolgimento di una "tre giorni" dove oltre 200 giovani si sono interrogati sul futuro della destra, abbiamo deciso di affrontare, in maniera dettagliata, anche l'argomento riguardante la politica regionale calabrese. Durante i numerosi incontri che si sono susseguiti abbiamo constatato l'unanime giudizio che ritiene assolutamente fallimentare la vostra esperienza governativa della Regione Calabria.
I giovani calabresi richiedono a gran voce risposte sul lavoro, sulla sanità, sull'ambiente, sulla sicurezza, sulla legalità, sulle politiche per la famiglia, ma, in questo anno e mezzo di legislatura, tutto quello che siete riusciti ad esprimere è stata la vostra "politika kreativa" delle mille nomine in cento giorni, dei sottosegretari, di parentopoli, di presunte collusioni con il malaffare calabrese...il tutto farcito dal "dolce far niente".
Per tutte queste motivazioni abbiamo deciso di rimandarla a settembre!
Nel frattempo ci sarà da parte nostra un controllo intransigente e una monitorizzazione costante dell'attività amministrativa regionale.
Nel porgerle i saluti, il nostro auspicio è quello di vedere al più presto, da parte sua e della sua giunta, un sussulto di dignità con le sue dimissioni dal governo regionale, dato che proprio lei, nei giorni scorsi, si è lamentato pubblicamente "dell'inefficienza e dell'immobilismo" per cui si è contraddistinta la sua giunta regionale.

Reggio Calabria, lì 30 luglio 2006

Beniamino Scarfone (esecutivo nazionale Ag)
Gianfranco Sorbara (direzione nazionale Ag)
Daniele Caroleo (direzione nazionale Ag)
Daniele Romeo (presidente prov. Ag Reggio Calabria)
Benedetta Villani (presidente prov. Ag Catanzaro)