User Tag List

Pagina 1 di 3 12 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 21
  1. #1
    Forumista assiduo
    Data Registrazione
    27 Apr 2009
    Messaggi
    5,198
    Mentioned
    4 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito Digressione storica sulla Falange e sulla Guerra Greco-Antica

    Ho fatto un lungo post in questo thread di Destra Radicale ma è una discussione troppo politicizzata e la loro politica non fa proprio per i miei gusti:sofico:
    http://forum.politicainrete.net/dest...la-guerra.html

    Per questo ho deciso di metterla qua su Storia Militare dove c'è sicuramente gente che apprezzerà il lato tecnico della discussione

    Partiamo col parlare dell'oplita greco e in questo caso partiamo da Atene per vari motivi: spesso quasi tutti prendono il spartano come modello di virtù guerriera, verissimo ma era un modello poco diffuso nel mondo greco, solo Sparta addestrava i soldati in questa maniera e solo a Sparta c'era una completa identificazione tra la figura dell'oplita e quella del cittadino.

    Invece ad Atene era presente un modello simile alle altre città stato.

    Il servizio militare è dovere dei soli cittadini dai 20-40 anni, da 50 a 59 il cittadino era di riserva e mobilitabile per servizi di guardia, schiavi e stranieri residenti potevano essere impiegati solo nei casi di emergenza e combattevano in unità separate.

    A 18 anni i cittadini erano chiamati all'efebia (l'addestramento militare), in certe fortificazioni di frontiera.

    Il primo anno erano condotti in giro per i vari santuari ed erano di guarnigione attorno al Pireo addestrandosi nell'uso delle varie armi e fisicamente.

    All'inizio del secondo anno al teatro di Dioniso davanti al popolo dovevano dare prova delle capacità di manovra.

    Durante il secondo anno pattugliavano il territorio e le frontiere e prima di partire per il pattugliamento ricevevano lancia e scudo simbolo dell'oplita.

    L'equipaggiamento dovevano procurarselo i privati ed erano una corazza, schinieri, elmo e scudo di legno coperto di bronzo, una spada di ferro (xiphos) e lancia.

    Le tattica era molto semplice, ridotta all'essenziale, il tutto si limitava a una carica frontale in formazione serrata dove lo scudo serve per proteggere se stessi e la parte non protetta del compagno accanto dal suo stesso scudo.

    A causa di questo la falange tende a ruotare su se stessa dato che il compagno si sposta verso lo scudo del vicino.

    In alcune battaglie poteva capitare che la linea ruotasse di svariati gradi e proprio per questo le truppe d'elite venivano schierate alla destra per rafforzare quel fianco.



    Quindi l'Oplita era nè più nè meno un cittadino che abbandonava le sue solite occupazioni per dedicarsi al temporaneo "hobby" della guerra; un soldato "part-time" che aveva ben poche competenze a capacità specifiche, proprio per questo non era capace di eseguire complesse manovre tattiche e il tutto si riduceva a uno scontro frontale, la visibilità dell'elmo era ridotta e in realtà la visibilità non serviva a nulla, l'unica cosa che doveva fare era semplicemente spingere e con la lancia colpire.



    La falange verrà ben presto innovata per merito di Ificrate, generale ateniese, prima di tutto alleggerisce le corazze, vengono adottate armature di lino pressato, allungata la lancia mentre vengono introdotte truppe leggere di assaltatori con armi da lancio come i peltasti.

    Queste truppe leggere accanto alle armi da lancio hanno spade più lunghe del normale che permettono scontri ravvicinati.

    I guerrieri diventano sempre più soldati specializzati e l'oplita vecchio stile con la sua rigida e compatta formazione non può più essere impiegato senza l'assistenza di queste truppe specializzate in gran parte mercenari.

    Come Ificrate stesso ha dimostrato una formazione di peltasti armati alla leggera con la tattica del mordi e fuggi può facilmente mettere in rotta anche una formazione di spartani che non sono protette da uno schermo di truppe leggere o dalla cavalleria.



    Finita questa digressione storica veniamo al paragone con le forze americane di oggi: è chiaro che le forze americane non possono essere assolutamente paragonate ai primi eserciti greci prima di tutto per il fatto che le forze americane sono composte in gran parte da cittadini volontari e non da cittadini in servizio di leva, sono forze altamente specializzate ed addestrate a seconda dei loro specifici compiti.

    Semmai gli unici eserciti moderni che possono ricordare gli eserciti dell'antica grecia sono gli eserciti raccolti con la leva obbligatoria durante la 1° Guerra Mondiale, soldati poco qualificati, tattiche che si riducono all'assalto frontale.

    La 2° Guerra Mondiale è un periodo di transizione ma ai giorni nostri gran parte degli eserciti occidentali per via dell'altissimo tasso di specializzazione possono vagamente ricollegarsi al periodo ificrateo ma questo bisogna prenderlo molto con le molle dato che i paragoni come ho già detto hanno ben poco senso se non per poter dare una immagine semplice da comprendere ai profani.

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    duca di rivoli
    Data Registrazione
    27 May 2009
    Località
    LOMBARDIA - Alpi
    Messaggi
    15,938
    Mentioned
    66 Post(s)
    Tagged
    4 Thread(s)

    Predefinito Rif: Digressione storica sulla Falange e sulla Guerra Greco-Antica

    forse lo stato più guerriero è oggi israele (o era?).
    cittadini soldato pronti a prendere le armi e poi ritornare alle proprie occupazioni.
    fortemente coesi e consci della loro "missione" (sopravvivenza dello stato).

  3. #3
    Liberale Cattivo
    Data Registrazione
    30 Mar 2009
    Messaggi
    34,060
    Mentioned
    234 Post(s)
    Tagged
    36 Thread(s)

    Predefinito Rif: Digressione storica sulla Falange e sulla Guerra Greco-Antica

    Interessante argomento domani sera con calma scriverò la mia opinione.
    "I socialisti sono come Cristoforo Colombo: partono senza sapere dove vanno. Quando arrivano non sanno dove sono. Tutto questo con i soldi degli altri."

  4. #4
    AUT CONSILIO AUT ENSE
    Data Registrazione
    30 Oct 2009
    Località
    Granducato di Toscana
    Messaggi
    79,812
    Mentioned
    712 Post(s)
    Tagged
    63 Thread(s)

    Predefinito Rif: Digressione storica sulla Falange e sulla Guerra Greco-Antica

    La parabola descritta per gli eserciti greci corrisponde a quelli romani.
    Da reparti di leva (legio indica chiaramente questa origine) a reparti ultraspecializzati zeppi di mercenari.... i paragoni con gli eserciti di oggi mi sembrano fuori luogo.
    CETERUM CENSEO KARLPOPPER BANNANDUM EST

    Possono tenersi il loro paradiso.
    Quando morirò, andrò nella Terra di Mezzo.

  5. #5
    duca di rivoli
    Data Registrazione
    27 May 2009
    Località
    LOMBARDIA - Alpi
    Messaggi
    15,938
    Mentioned
    66 Post(s)
    Tagged
    4 Thread(s)

    Predefinito Rif: Digressione storica sulla Falange e sulla Guerra Greco-Antica

    Citazione Originariamente Scritto da occidentale Visualizza Messaggio
    La parabola descritta per gli eserciti greci corrisponde a quelli romani.
    Da reparti di leva (legio indica chiaramente questa origine) a reparti ultraspecializzati zeppi di mercenari.... i paragoni con gli eserciti di oggi mi sembrano fuori luogo.
    pensa all'esercito americano.
    dalla seconda guerra mondiale, alla crisi vietnamita a cosa è adesso: ultraspecializzato e zeppo di mercenari (gente che si arruola per lo stipendio) e in mano a compagnie private.

  6. #6
    email non funzionante
    Data Registrazione
    14 Apr 2009
    Messaggi
    159
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Digressione storica sulla Falange e sulla Guerra Greco-Antica

    L'esercito USA è invece un interessante mix tra specializzazione forze numerose ma poco addestrate.
    Da un lato, l'altissima tecnologia ed i reparti speciali. Dall'altro, ex-carcerati o immigrati latino-americani che si arruolano nell'esercito per uno sconto di pena o un visto d'ingresso.

    Ad ogni modo, storicamente assistiamo a contrazioni o espansioni degli effettivi negli eserciti. Questo dipende 1) dalla società, 2) dalla tecnologia.

    Un esercito di leva non sarebbe stato pensabile nel medioevo feudale, visto che al contadino non interessava combattere per una terra che neanche possedeva.
    Nei comuni, invece, ciò era possibile. Dagli opliti alle truppe napoleoniche, dalla fanteria svizzera alle cariche in trincea durante la I° Guerra Mondiale, ciò che accomuna i soldati è che si sentono uguali. Al contrario, un nobile non si metterebbe mai a combattere spalla a spalla con un plebeo.

    Anche la tecnologia ha il suo ruolo.
    In alcuni periodi, sono convenienti eserciti specializzati con equipaggiamenti costosi, come nel caso della cavalleria pesante. Poi vengono inventati strumenti efficaci che richiedano poco addestramento, come le balestre. O come gli archibugi, in seguito.
    Allora diventa conveniente investire meno in tecnologia ed addestramento e più in quantità di effettivi.
    Ovvio che i mercenari abbiano più possibilità di proliferari in periodi storici in cui sono necessari lunghi addestramenti ed equipaggiamenti costosi.

    In questo momento storico ritengo che la guerra occidentale si stia naturalmente spostando verso eserciti tecnologici.
    Questo è dovuto da un lato all'assenza di minacce militari contro l'Occidente. Poichè il cittadino non si sente gravemente minacciato, non ha alcuna intenzione di combattere (soprattutto in terra straniera); dall'altro all'enorme sviluppo tecnologico che richiede lunghi addestramenti ed equipaggiamenti costosissimi.



    Capitolo mercenari moderni: a me dà molto fastidio che ci si stia appoggiando sempre più a compagnie private per missioni militari. I mercenari sono inaffidabili, spesso immorali ed infrangono il monopolio dell'uso legittimo della forza accordato allo Stato.
    Purtroppo, ho paura che il trend di utilizzo dei mercenari sia destinato ad aumentare, per una serie di motivi:
    1) Si eviterà di addestrare e pagare uomini che poi non vengono utilizzati. I mercenari, esaurito un contratto, se ne faranno uno nuovo e andranno da un'altra parte a combattere.

    2) Muore un militare ed è lutto nazionale. Muore un contractor e possiamo fregarcene. Un esempio in tal senso è la differenza di trattamento tra i caduti a Nassirya o in Afghanistan e l'omicidio Quattrocchi. O, in modo ancora più emblematico, l'indifferenza con cui l'opinione pubblica americana accolse il massacro compiuto da guerriglieri iracheni contro i contractor Blackwater a Falluja.

    3) Se un militare uccide/picchia/stupra civili, ne risponde lo Stato. Teoricamente anche se lo fa un contractor, ma vai te a sapere chi era quel tipo, chi lo aveva mandato ecc.
    Ritiro fuori la Blackwater, stavolta per il massacro di civili compiuto dai contractor a Baghdad. Lo avessero fatto dei militari statunitensi, sarebbe scoppiato un putiferio. La cosa è invece scivolata via con un po' di interrogazioni parlamentari.


    Ho fatto un post lunghissimo et noiosissimo. Non me n'ero accorto. Me ne scuso...

  7. #7
    Baron Samedi
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Messaggi
    5,611
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Digressione storica sulla Falange e sulla Guerra Greco-Antica

    Citazione Originariamente Scritto da Tatteo Visualizza Messaggio
    In questo momento storico ritengo che la guerra occidentale si stia naturalmente spostando verso eserciti tecnologici.
    Questo è dovuto da un lato all'assenza di minacce militari contro l'Occidente. Poichè il cittadino non si sente gravemente minacciato, non ha alcuna intenzione di combattere (soprattutto in terra straniera); dall'altro all'enorme sviluppo tecnologico che richiede lunghi addestramenti ed equipaggiamenti costosissimi.



    Capitolo mercenari moderni: a me dà molto fastidio che ci si stia appoggiando sempre più a compagnie private per missioni militari. I mercenari sono inaffidabili, spesso immorali ed infrangono il monopolio dell'uso legittimo della forza accordato allo Stato.
    Purtroppo, ho paura che il trend di utilizzo dei mercenari sia destinato ad aumentare, per una serie di motivi:
    1) Si eviterà di addestrare e pagare uomini che poi non vengono utilizzati. I mercenari, esaurito un contratto, se ne faranno uno nuovo e andranno da un'altra parte a combattere.

    2) Muore un militare ed è lutto nazionale. Muore un contractor e possiamo fregarcene. Un esempio in tal senso è la differenza di trattamento tra i caduti a Nassirya o in Afghanistan e l'omicidio Quattrocchi. O, in modo ancora più emblematico, l'indifferenza con cui l'opinione pubblica americana accolse il massacro compiuto da guerriglieri iracheni contro i contractor Blackwater a Falluja.

    3) Se un militare uccide/picchia/stupra civili, ne risponde lo Stato. Teoricamente anche se lo fa un contractor, ma vai te a sapere chi era quel tipo, chi lo aveva mandato ecc.
    Ritiro fuori la Blackwater, stavolta per il massacro di civili compiuto dai contractor a Baghdad. Lo avessero fatto dei militari statunitensi, sarebbe scoppiato un putiferio. La cosa è invece scivolata via con un po' di interrogazioni parlamentari.


    Ho fatto un post lunghissimo et noiosissimo. Non me n'ero accorto. Me ne scuso...
    Quoto in toto.Guerra elettronica, contractors e mai più liste di coscrizione come in passato.Riguardo Falluja: dopo il bombardamento non convenzionale il linciaggio dei contractors fu un azione naturale, non che la resistenza iraqena si mettesse a far differenza tra truppe regolari o mercenari.....Fatto sta che i costi dei contractors sono elevati.

  8. #8
    AUT CONSILIO AUT ENSE
    Data Registrazione
    30 Oct 2009
    Località
    Granducato di Toscana
    Messaggi
    79,812
    Mentioned
    712 Post(s)
    Tagged
    63 Thread(s)

    Predefinito Rif: Digressione storica sulla Falange e sulla Guerra Greco-Antica

    Citazione Originariamente Scritto da ulver81
    Quoto in toto.Guerra elettronica, contractors e mai più liste di coscrizione come in passato.Riguardo Falluja: dopo il bombardamento non convenzionale il linciaggio dei contractors fu un azione naturale, non che la resistenza iraqena si mettesse a far differenza tra truppe regolari o mercenari.....Fatto sta che i costi dei contractors sono elevati.
    Mi sembra logico.
    Se paghi qualcuno perchè faccia di tutto, senza alcuna remora morale e in linea di principio senza alcuna delle protezioni concesse al militare di carriera, lo devi pagare anche di più.
    Il tutto senza contare che una compagnia privata cercherà di avere sicuramente dei contratti redditizi, per alzare il profitto, l'unico reale interesse che la muova.
    CETERUM CENSEO KARLPOPPER BANNANDUM EST

    Possono tenersi il loro paradiso.
    Quando morirò, andrò nella Terra di Mezzo.

  9. #9
    email non funzionante
    Data Registrazione
    14 Apr 2009
    Messaggi
    159
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Digressione storica sulla Falange e sulla Guerra Greco-Antica

    Sì, i costi sono molto elevati.

    Però contate che si pagano solo una tantum. Gli eserciti regolari, invece, vanno pagati anche in tempo di pace. E' possibile che, nel lungo periodo, diventino veramente competitivi rispetto agli eserciti nazionali.

    E' importante che il mercato dei contractors non si liberalizzi troppo in futuro. Ovvero che questi non diventino veri mercenari pronti ad essere assoldati da qualunque stato o corporation privata ne faccia richiesta.

    Attualmente, almeno riguardo la situazione USA, siamo in una specie di limbo: ci sono delle compagnie private che possono essere utilizzate solo dal Pentagono per scopi ufficialmente non bellici (ad esempio compiti di polizia o di scorta armata). Non sono veri militari, non sono veri mercenari.


    Trovo comunque aberrante e pericolosa per l'integrità statale l'idea di delegare l'uso della forza a compagnie il cui unico scopo è il profitto.

  10. #10
    AUT CONSILIO AUT ENSE
    Data Registrazione
    30 Oct 2009
    Località
    Granducato di Toscana
    Messaggi
    79,812
    Mentioned
    712 Post(s)
    Tagged
    63 Thread(s)

    Predefinito Rif: Digressione storica sulla Falange e sulla Guerra Greco-Antica

    Nell'attuale situazione dei contractors influisce molto anche la tradizione delle milizie volontaria reclutate su base temporanea e su contratto, proprie della tradizione militare statunitense, ovviamente riveduta e corretta a scopo di profitto. Il governo indica uno scopo da raggiungere in tempo di guerra, un privato (in questo caso la compagnia) arruola ed equipaggia un reparto, assai spesso pagato dal privato stesso.......e l'esercito regolare usufruisce dei servizi del reparto stesso. So che la situazione è diversa oggi, ma i precedenti fanno giurisprudenza negli USA, lo sappiamo, no?
    CETERUM CENSEO KARLPOPPER BANNANDUM EST

    Possono tenersi il loro paradiso.
    Quando morirò, andrò nella Terra di Mezzo.

 

 
Pagina 1 di 3 12 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. La verità sulla Grecia raccontatata da un Greco.
    Di ventunsettembre nel forum Padania!
    Risposte: 9
    Ultimo Messaggio: 22-02-12, 10:19
  2. Con La Russa sulla memoria storica del 25 Aprile
    Di ilGladiatore nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 31
    Ultimo Messaggio: 22-04-09, 22:43
  3. Novità sulla DC storica
    Di Qualsiasi nel forum Centrodestra Italiano
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 29-02-08, 20:09
  4. sulla toponomastica e sulla memoria storica della Sicilia
    Di mosongo nel forum Regno delle Due Sicilie
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 16-06-07, 15:37
  5. Precisazione storica sulla X
    Di Allanim nel forum Destra Radicale
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 17-03-02, 01:32

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226