User Tag List

Risultati da 1 a 8 di 8
  1. #1
    Forumista assiduo
    Data Registrazione
    07 May 2009
    Località
    INSUBRIA, next to the Ticino river
    Messaggi
    6,738
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Thumbs up Oggi Anniversario Della Battaglia Di Belgrado 1456


    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Forumista assiduo
    Data Registrazione
    07 May 2009
    Località
    INSUBRIA, next to the Ticino river
    Messaggi
    6,738
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    La battaglia di Belgrado del 1456 fu combattuta da un'armata cristiana coalizzata contro l'esercito Ottomano del sultano Maometto II. Gli Ottomani furono messi in rotta e lo stesso sultano fu ferito.

    Maometto II "il Conquistatore", che tre anni prima si era impadronito di Costantinopoli e aveva messo fine all'Impero Romano d'Oriente, marciò su Belgrado allo scopo di assicurarsi il controllo della Serbia, e da lì spingersi verso nuove conquiste in direzione dell'Europa centrale. Tutte le maggiori potenze europee dell'epoca non poterono o non vollero intervenire; il Papa, che si trovava in ristrettezze economiche, non fu in grado di mandare delle truppe, ma incaricò sette frati di predicare la Crociata. A capo di questi era san Giovanni da Capestrano.

    Incredibilmente, il Capestrano e i suoi, battendo a tappeto tutta l'Europa orientale, predicando in latino perché non conoscevano le lingue locali, riuscirono a radunare un esercito di decine di migliaia di volontari, molti dei quali senza alcuna preparazione militare. A questi si unì un contingente regolare di circa 10000 ungheresi, comandati da Janos Hunyadi. L'armata raggiunse Belgrado già sotto assedio, eludendo l'accerchiamento turco, e vi si trincerò dentro.

    Dopo alcuni scontri d'assaggio, la sera del 22 luglio si innescò un combattimento tra un reparto cristiano uscito dalle mura e alcuni reparti turchi. Affluirono rinforzi da entrambe le parti, e si accese una furiosa lotta intorno ai cannoni turchi. Il Capestrano, cogliendo il momento, lanciò un attacco generale levando alto il crocefisso e incitando i suoi con le parole di San Paolo: "Colui che ha iniziato in voi quest'opera buona, la porterà a compimento!". Infine caricarono gli ungheresi con la fanteria pesante, e lo schieramento turco cedette di schianto. Maometto II, colpito alla gamba da una freccia, perse i sensi; quando si riprese, la battaglia era ormai irrimediabilmente perduta, e i suoi cortigiani a stento lo trattennero dall'avvelenarsi.

    Estratto da "http://it.wikipedia.org/wiki/Battaglia_di_Belgrado"

  3. #3
    email non funzionante
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Messaggi
    21,884
    Mentioned
    45 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Dio ci dia la forza di tornare a fare queste gesta Amen

  4. #4
    RUS
    RUS è offline
    Sopra il Nord
    Data Registrazione
    04 Dec 2005
    Località
    Europa autogenocida.
    Messaggi
    8,988
    Mentioned
    9 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    parte della Bosnia, Albania sono rimaste musulmanizzate a forza, compresa Costantinopoli (seconda Roma) e l'Anatolia.

  5. #5
    email non funzionante
    Data Registrazione
    13 Jun 2006
    Località
    Feudo de Bèrghem
    Messaggi
    525
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    M'impegnerò a postare l'anniversario dei pogrom zaristi e della Notte dei Cristalli.

  6. #6
    kalashnikov47
    Ospite

    Predefinito

    Che storia meravigliosa quella dei popoli europei!
    Janos Hunyadi, eroe di Belgrado.
    489 anni dopo, il suo nome risuonava nuovamente nelle strade di Budapest.



    25a SS Hunyadi

  7. #7
    Forumista assiduo
    Data Registrazione
    07 May 2009
    Località
    INSUBRIA, next to the Ticino river
    Messaggi
    6,738
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da kalashnikov47
    Che storia meravigliosa quella dei popoli europei!
    Janos Hunyadi, eroe di Belgrado.
    489 anni dopo, il suo nome risuonava nuovamente nelle strade di Budapest.
    White European heros of the struggle against Islam!
    http://www.stormfront.org/forum/showthread.php?t=166238

  8. #8
    Forumista senior
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Località
    IPERURANIO INTERIORE
    Messaggi
    3,548
    Mentioned
    17 Post(s)
    Tagged
    2 Thread(s)

    Lightbulb Re: Oggi Anniversario Della Battaglia Di Belgrado 1456

    Oggi è la Festa di San Giovanni da Capestrano, eroe e santo cattolico della battaglia vittoriosa di Belgrado del 1456...
    28 MARZO 2019: SAN GIOVANNI DA CAPISTRANO, CONFESSORE…




    «28 MARZO SAN GIOVANNI DA CAPISTRANO, CONFESSORE»
    Guéranger, L'anno liturgico - 28  marzo. San Giovanni da Capistrano, Confessore
    http://www.unavoce-ve.it/pg-28mar.htm





    San Giovanni da Capestrano - Sodalitium
    http://www.sodalitium.biz/san-giovanni-capestrano/
    «28 marzo, San Giovanni da Capestrano, Confessore (Capestrano, 24 giugno 1386 – Ilok, 23 ottobre 1456).

    Giovanni nacque a Capistrano negli Abruzzi, nel 1386. Dopo aver tenuto il governo di molte città, abbracciò la Regola di san Francesco d’Assisi, proponendosi di continuare l’opera di san Bernardino nel propagare il culto dei SS. Nomi di Gesù e di Maria. Inquisitore dei Giudei, poi nunzio in Germania, convertì molti Saraceni ed eretici. Divenuto poi promotore della Crociata, a lui è dovuta la vittoria di Belgrado nel 1456. Morì poco dopo a Illok e, nel 1690, Alessandro VIII lo annoverò tra i Santi.

    Oh Dio, che per il beato Giovanni hai fatto trionfare, in virtù del santissimo nome di Gesù, i tuoi fedeli sui nemici della croce, deh! fa’ che, superate, per sua intercessione, le insidie degli spirituali nemici, meritiamo di ricevere da te la corona di giustizia. Per il Signore nostro.»
    http://www.sodalitium.biz/wp-content...capestrano.png






    "Sante Messe - Sodalitium"
    http://www.sodalitium.biz/sante-messe/

    "S. Messa in provincia di Verona - Sodalitium"
    http://www.sodalitium.biz/s-messa-provincia-verona/

    “Sodalitium - IMBC.”
    https://www.youtube.com/user/sodalitium

    “Omelie dell'I.M.B.C. a Ferrara.”
    https://www.facebook.com/OmelieIMBCFerrara/

    http://www.oratoriosantambrogiombc.it/
    “Oratorio Sant'Ambrogio, Milano - Offertur Oblatio Munda (Malachia 1, 11).”




    «Don Floriano Abrahamowicz - Domus Marcel Lefebvre.
    http://www.domusmarcellefebvre.it/
    https://www.youtube.com/user/florianoabrahamowicz
    http://www.domusmarcellefebvre.it/santa-messa-1.php
    La Santa Messa tutte le domeniche alle ore 10.30 a Paese, Treviso.».








    Terra Santa - Le tombe dei Re latini distrutte dagli scismatici greci - Centro Studi Giuseppe Federici
    http://www.centrostudifederici.org/t...smatici-greci/
    "Terra Santa – Le tombe dei Re latini distrutte dagli scismatici greci 28 marzo 2018
    Centro studi Giuseppe Federici – Per una nuova insorgenza
    Comunicato n. 33/18 del 28 marzo 2018, San Giovanni da Capestrano

    Terra Santa – Le tombe dei Re latini distrutte dagli scismatici greci
    Le tombe dei Re latini nella Basilica del Santo Sepolcro."
    http://www.centrostudifederici.org/w...99-520x254.jpg






    « Ultimi comunicati del Centro studi Giuseppe Federici - Per una nuova insorgenza

    Pellegrinaggio Osimo – Loreto 2019
    http://www.centrostudifederici.org/p...ggio-a-loreto/

    Terra Santa: il superman israeliano al di sopra della legge
    http://www.centrostudifederici.org/s...l-della-legge/

    Il grande papa san Gregorio I
    http://www.centrostudifederici.org/i...an-gregorio-i/

    Riti orientali: arriva la distruzione con 50 anni di ritardo?
    http://www.centrostudifederici.org/r...-anni-ritardo/

    La festa di san Giuseppe
    http://www.centrostudifederici.org/l...-san-giuseppe/

    Cristianofobia israeliana
    http://www.centrostudifederici.org/c...ia-israeliana/

    Pifferai e gretini
    http://www.centrostudifederici.org/pifferai-e-gretini/

    Siria: i cristiani in trincea contro i terroristi
    http://www.centrostudifederici.org/s...ea-terroristi/

    Nella Napoli di De Magistris inaugurata via Ipazia
    http://www.centrostudifederici.org/n...ta-via-ipazia/ »


    https://www.agerecontra.it/2019/03/ultimi-comunicati/







    https://forum.termometropolitico.it/...apestrano.html
    https://forum.termometropolitico.it/...estrano-2.html
    “28 marzo (23 ottobre) - S. Giovanni da Capestrano.”






    https://www.facebook.com/catholictradition2016/
    «MARTIROLOGIO ROMANO, 1955. Sancti et Sanctae Dei, orate pro nobis.»
    https://scontent-mxp1-1.xx.fbcdn.net...44&oe=5D06E474







    https://sardiniatridentina.blogspot....ssore.html?m=1
    "SAN GIOVANNI DA CAPESTRANO, CONFESSORE
    Semidoppio.
    Paramenti bianchi.
    San Giovanni da Capestrano (L’Aquila) sacerdote dell’Ordine dei Minori Osservanti, svolse vari incarichi per conto del Romano Pontefice, come Legato della Sede Apostolica e come Inquisitore contro gli eretici del suo tempo. Fu alla testa dell’esercito cristiano nella vittoria sui Turchi a Belgrado il 22 luglio 1456. Passò al Signore il 23 ottobre dello stesso anno. Leone XIII l’iscrisse fra i santi nel 1890, duecentesimo anniversario della beatificazione."
    https://4.bp.blogspot.com/-I7Ea_cZyN...38851285_n.jpg






    https://sardiniatridentina.blogspot....na-di.html?m=0
    "GIOVEDÌ DELLA TERZA SETTIMANA DI QUARESIMA
    Stazione ai Santi Cosma e Damiano.
    Semidoppio.
    Paramenti violacei.
    La liturgia odierna è dedicata ai santi Cosma e Damiano, titolari della basilica stazionale, medici cristiani e martiri sotto Diocleziano. L'insegnamento mistico che la Chiesa Romana vuol darci a partire dalla vita dei due Santi oggi ricordati è quello per cui Gesù è l'unico Medico delle nostre anime, colui che ci guarisce dalla malattia del peccato. La guarigione però si opera solamente se noi cooperiamo col Cristo evitando il peccato in tutte le sue forme, soprattutto fuggendo una vita cristiana che sia solo pratica esteriore e ipocrita."
    https://1.bp.blogspot.com/-5_jw0ZDW-...anti-cosma.jpg







    https://www.sursumcorda.cloud/
    https://www.facebook.com/CdpSursumCorda/
    «Carlo Di Pietro - Sursum Corda
    Preghiera al Santo del giorno.

    In nómine Patris
    et Fílii
    et Spíritus Sancti.
    Amen.

    Eterno Padre, intendo onorare san Guntrànno, Re dei Franchi, il quale talmente si dedicò alle opere spirituali, che, lasciate le pompe del secolo, distribuì largamente i suoi tesori alle chiese ed ai poveri. Vi rendo grazie per tutte le grazie che Voi gli avete elargito. Vi prego di accrescere la grazia nella mia anima per i meriti di questo santo Re, ed a lui affido la fine della mia vita tramite questa speciale preghiera, così che per virtù della Vostra bontà e promessa, san Guntrànno possa essere mio avvocato e provvedere tutto ciò che è necessario in quell'ora. Così sia.».

    https://www.sursumcorda.cloud/preghi...-giuseppe.html

    https://www.sursumcorda.cloud/sostienici/libri.html

    https://www.sursumcorda.cloud/massim...a-eretico.html
    “Per affrontare, con dati oggettivi e senza compromessi, il problema del Vaticano Secondo e dei modernisti che occupano la maggior parte delle nostre chiese --> La questione del cosiddetto "papa eretico" ed il problema dell'autorità nella Chiesa -->
    Appunti sulla questione del cosiddetto «papa eretico»”


    https://www.sursumcorda.cloud/preghi...vera-fede.html
    “Preghiera di San Pietro Canisio per conservare la vera fede”
    https://www.sursumcorda.cloud/preghiere/



    "28 marzo, San Giovanni da Capestrano, Confessore."
    https://scontent-mxp1-1.xx.fbcdn.net...d2&oe=5D42C110










    «Radio Spada è un sito di controinformazione cattolico http://www.radiospada.org e una casa editrice http://www.edizioniradiospada.com
    https://www.facebook.com/radiospadasocial/ »

    “28 marzo 2019: GIOVEDÌ DELLA TERZA SETTIMANA DI QUARESIMA.”
    https://scontent-mxp1-1.xx.fbcdn.net...8c&oe=5D099E09


    “28 MARZO 2019: SAN GIOVANNI DA CAPISTRANO, CONFESSORE.”

    https://www.radiospada.org/tag/san-g...da-capestrano/

    https://www.radiospada.org/2019/03/i...a-maometto-ii/
    “Il discorso di san Giovanni da Capestrano che mise in fuga Maometto II.
    Caduta Costantinopoli il 29 maggio 1453, il famelico Sultano Maometto II si preparava ad attaccare il Regno d’Ungheria. Si mosse quindi contro Belgrado e, il 4 luglio 1456, la cinse d’assedio con un esercito di quasi centomila uomini. Nonostante ciò l’esercito cristiano, guidato dai tre Giovanni – san Giovanni da Capestrano (1386-1456), Giovanni Hunyadi reggente d’Ungheria (1407-1456) e il Cardinal Legato Giovanni di Carvajal (1399/1400-1469) – il 22 luglio mise in fuga Maometto II e i suoi soldati. E fu proprio san Giovanni da Capestrano, la spada in una mano e il crocifisso nell’altra, a infervorare un esercito raccogliticcio inculcando loro il valore spirituale della loro guerra con un discorso infuocato.”
    https://i1.wp.com/www.radiospada.org...pg?w=500&ssl=1

    «Il Santo si raccolse tutto in Dio, e alzata con la mente la voce al Cielo udissi dire: “Signore, salva il tuo popolo e piovi benedizioni su la tua eredità”. Poscia, quasi rinvenuto in sé stesso, con tenerissime lagrime, che con grand’abbondanza gli grondavan dagli occhi, chiamò più e più volte il Santissimo Nome di Gesù. Aveva egli fatti venir nella piazza i Crocesignati … “Su – disse – miei fratelli e miei figliuoli, e più che a me, figliuoli a Dio e coeredi di Cristo, difensori della sua Fede, popolo suo eletto: questo è il tempo, questa è l’occasione che tanto voi avete bramata, che v’ha preparata e presentata Iddio: per arrivare a questo pericolo in onore di questa Croce, voi avete lasciate le vostre case, le vostre famiglie, e avete scelto di incontrare piuttosto la morte per la gloria della fede che tutti professiamo, che vivere oziosi e quieti nella vostra Patria. Vi trovate finalmente a fronte con chi ha sparso il sangue dei vostri fratelli, a chi ha rapito loro le sostanze e la vita. Quei che voi vedete là son quei medesimi che fumano ancora del sangue dei Costantinopolitani, quei che han tolto l’onore alle vergini, che hanno immerso il ferro nei bambini, nei vecchi, nei religiosi, nelle matrone, che han diroccati i templi, calpestata la Croce e bestemmiato Gesù. Dio ve li ha qui condotti, acciocché facciate in loro le vendette del suo onore. Li temerete voi, se sono così in odio a Dio, che è il Signore degli Eserciti, il Dio delle Vittorie? … Vi fa impressione il loro numero? Oh se vedeste da quale innumerabile stuolo d’Angeli è circondato questo Vessillo ch’io qui innalzo, ognuno dei quali vuole imitare l’Angelo distruggitore di Sennacherib, voi direste che son troppo pochi costoro per tante spade dell’ira divina, che stanno in atto di vibrarsi contro di loro. Vi raffredda forse il pericolo della morte? Io vi fo torto a richiedervi ciò, e son assicurato che il fine per cui avete abbandonato tutto e vi siete arruolati sotto la Croce non è stato il vincere da bravi soldati, ma di morire da coraggiosi Martiri. Voi sarete e gli uni e gli altri, e Dio in questo giorno vi farà vincitori e nell’eternità premieravvi come Martiri. So io quel che dico e non più tante parole. Gesù, Gesù, Gesù” e al profferire del Santissimo Nome, che fu replicato con dolcissimo insieme e terribile suono da tutto l’esercito, alzata la destra e stesala verso i Turchi, in tono di comando, pronunziò queste parole “Gesù vince, fuggitevene oh nemici”. Voci che furono il principio del trionfo all’esercito cristiano e della totale sconfitta a quello dei Maomettani.
    (Tomaso Cataneo, Vita di S. Giovanni da Capistrano Minore Osservante di S. Francesco, Parma, 1691, pp. 142-143)»



    “Il 28 marzo 1515 nasceva Santa Teresa d'Avila.”
    https://i1.wp.com/www.radiospada.org...pg?w=300&ssl=1






    "Il 28 marzo 1939 Madrid veniva redenta dalla tirannide rossa.
    Onore ai martiri della Cruzada, di ogni nazione, caduti per la difesa della Spagna cattolica dalla barbarie del Comunismo e della Massoneria.
    ¡Arriba España! ¡Viva Cristo Rey!"
    https://scontent-mxp1-1.xx.fbcdn.net...3f&oe=5D14A958








    «SANTI E BEATI
    San Giovanni da Capestrano
    http://www.santiebeati.it/search/jump.cgi?ID=29800
    San Giovanni da Capestrano (o da Capistrano), Sacerdote

    23 ottobre - Memoria Facoltativa
    Capestrano, L'Aquila, 1386 - Tarvisio, Villach, Austria, 23 ottobre 1456.
    Giovanni, convertito all'ideale francescano dopo travagliate vicende nell'ambito forense e politico, iniziò quel incessante ministero della predicazione che lo portò dalla Terra Santa, ai Paesi Bassi, alle regioni germaniche e slave, così da essere chiamato l'apostolo dell'Europa. Spirito intransigente, organizzò i Minori Osservanti, fu consigliere di papi e svolse la sua opera per la difesa della fede e per il rinnovamento dei costumi anche in Italia. Animò la resistenza della città di Belgrado assediata dai Turchi. Concluse la sua testimonianza di missionario itinerante per una malattia contratta in guerra. (Mess. Rom.)
    Era nato a Capestrano, vicino all'Aquila, nel 1386, da un barone tedesco, ma da madre abruzzese. Studente a Perugia, si laureò e divenne ottimo giurista, tanto che Ladislao di Durazzo lo fece governatore di quella città. Ma caduto prigioniero dei Malaspina, decise di farsi francescano, diventando amico di san Bernardino e difendendolo quando, a causa della devozione del Nome di Gesù, venne accusato d'eresia. Anch'egli così prese come emblema il monogramma bernardiniano di Cristo Re. Il Papa lo inviò suo legato in Austria, in Baviera, in Polonia, dove si allargava sempre di più la piaga degli Ussiti. In Terra Santa promosse l'unione degli Armeni con Roma. Aveva settant'anni, nel 1456, quando si trovò alla battaglia di Belgrado investita dai Turchi. Per undici giorni e undici notti non abbandonò mai il campo. Ma tre mesi dopo, il 23 ottobre, Giovanni moriva a Villaco, in Schiavonia, oggi in Austria (Villach). (Avvenire)
    Patronato: Giuristi
    Etimologia: Giovanni = il Signore è benefico, dono del Signore, dall'ebraico
    Simbolo: vessillo con lo stemma di Cristo Re
    Martirologio Romano: San Giovanni da Capestrano, sacerdote dell’Ordine dei Minori, che difese l’osservanza della regola e svolse il suo ministero per quasi tutta l’Europa a sostegno della fede e della morale cattolica. Con il fervore delle sue esortazioni e delle sue preghiere incoraggiò il popolo dei fedeli e si impegnò nella difesa della libertà dei cristiani. Morì presso Ujlak sulla riva del Danubio nel regno di Ungheria.
    Martirologio tradizionale (28 marzo): San Giovanni da Capistrano, Sacerdote dell’Ordine dei Minori e Confessore, di cui si fa memoria il ventitre Ottobre.
    (…) San Giovanni da Capestrano, uno dei due Santi che, nelle opere d'arte del '400, vengono rappresentati con lo stemma di Cristo Re.

    Il primo è San Bernardino da Siena, che mostra lo stemma raggiante sulla tipica tavoletta di legno, da lui alzata su tutte le piazze come simbolo di libertà e pegno di pace. Il secondo è San Giovanni da Capestrano, che sventola invece quel luminoso stemma sopra una bandiera spiegata, garrente nell'aria di una ideale battaglia.
    Era nato a Capestrano, vicino all'Aquila, nel 1386, da un barone tedesco, ma da madre abruzzese, e il biondo incrocio tra il cavaliere tedesco e la fanciulla abruzzese veniva chiamato " Giantudesco ". " I miei capelli, i quali sembravano fili d'oro - ricorderà da vecchio -io li portavo lunghi, secondo la moda dei mio paese, sicché mi facevano una bella danza ". Studente a Perugia, si laureò e divenne ottimo giurista, tanto che Ladislao di Durazzo lo fece governatore di quella città. Ma da Perugia si vedeva, sul fianco del Subasio, la rosea nuvola di Assisi, e Giantudesco, caduto prigioniero dei Malaspina, meditò in carcere sulla vanità del mondo, come aveva già fatto il giovane San Francesco.
    Non volle perciò tornare alla vita mondana e uscito di carcere si fece legare dalla corda francescana, entrando nell'Ordine, dove San Bernardino propugnava, nel nome di Gesù, la riforma della cosiddetta " osservanza ".
    Giantudesco entrò in intimità col Santo riformatore. Lo difese apertamente e valorosamente quando, a causa della devozione del Nome di Gesù, il Santo senese venne accusato d'eresia. Anch'egli così prese come emblema il monogramma bernardiniano di Cristo Re e lo portò nelle sue dure battaglie contro gli eretici e contro gl'infedeli. Il Papa lo nominò Inquisitore dei Fraticelli; lo inviò suo legato in Austria, in Baviera, in Polonia, dove si allargava sempre di più la piaga degli Ussiti. In Terra Santa promosse l'unione degli Armeni con Roma.
    Ovunque c'era da incitare, da guidare e da combattere, Giantudesco alzava la sua bandiera fregiata dal raggiante stemma di Gesù o addirittura una pesante croce di legno, che ancora si conserva all'Aquila, e si gettava nella mischia, con teutonica fermezza e con italico ardore.
    Aveva settant'anni, nel 1456, quando si trovò alla battaglia di Belgrado investita dai Turchi. Entrò nelle schiere dei combattenti, dove era più incerta la sorte delle armi, incitando i cristiani ad avere fede nel nome di Gesù. "Sia avanzando che retrocedendo - gridava, - sia colpendo che colpiti, invocate il Nome di Gesù. In Lui solo è salute!".
    Per undici giorni e undici notti non abbandonò mai il campo. Ma questa doveva essere la sua ultima fatica di combattente. Tre mesi dopo, il 23 ottobre, Giantudesco moriva a Villaco, nella Schiavonia, consegnando ai suoi fedeli la Croce, emblema di Cristo Re, che egli aveva servito, fino allo stremo delle sue forze.»







    http://www.agerecontra.it/


    http://www.centrostudifederici.org


    http://www.centrosangiorgio.com/





    https://www.truerestoration.org/


    https://novusordowatch.org/


    http://www.fathercekada.com/


    http://www.traditionalmass.org/








    https://moimunanblog.com/



    Como ovejas sin Pastor: MARZO, MES DE SAN JOSÉ, DÍA 28: SAN JOSÉ, SIERVO FIEL
    https://3.bp.blogspot.com/--Ge0_Nz2Q.../s400/sj28.jpg









    “Pro Fide Catholica | Le site de Laurent Glauzy”
    https://profidecatholica.com/


    https://johanlivernette.wordpress.com/


    https://lacontrerevolution.wordpress.com/


    https://sedevacantisme.wordpress.com/


    http://www.catholique-sedevacantiste.fr/


    http://wordpress.catholicapedia.net/


    https://fidecatholica.wordpress.com/


    https://militesvirginismariae.wordpress.com/




    Ligue Saint Amédée
    http://liguesaintamedee.ch/
    https://www.facebook.com/SaintAmedee/
    «Intransigeants sur la doctrine ; charitables dans l'évangélisation [Non Una Cum].»
    “Mieux vaut une petite œuvre dans la Vérité, qu’une grande dans l’erreur.”


    Messes :: Ligue Saint Amédée
    http://liguesaintamedee.ch/messes


    "Discipline originelle du carême chrétien."


    28 mars : Saint Jean de Capistran, Franciscain (? 1456) :: Ligue Saint Amédée
    “28 mars : Saint Jean de Capistran, Franciscain († 1456)”
    http://liguesaintamedee.ch/applicati..._capistran.jpg







    Lodato sempre sia il Santissimo nome di Gesù, Giuseppe e Maria!!!
    Christus vincit! Christus regnat! Christus imperat!
    Luca, Sursum Corda – Habemus Ad Dominum!!!
    ADDIO GIUSEPPE, mio caro fratello di sangue e spirito, sono LUCA e nel mio CUORE sarai sempre PRESENTE!
    NOI 2 insieme, uniti OLTRE LA MORTE ed il tragico DESTINO SIA IN TERRA CHE IN CIELO, per SEMPRE VEDREMO LA LUCE - SURSUM CORDA!

 

 

Discussioni Simili

  1. 7 ottobre - anniversario della Battaglia di Lepanto
    Di DVD (POL) nel forum Padania!
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 07-10-05, 18:26
  2. 7 ottobre - anniversario della Battaglia di Lepanto
    Di DVD (POL) nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 6
    Ultimo Messaggio: 07-10-05, 17:12
  3. 60° anniversario della liberazione di Belgrado
    Di veterokom nel forum Comunismo e Comunità
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 21-10-04, 10:06
  4. 60 anniversario della Battaglia di Monte Cassino
    Di Tahoeman nel forum Politica Estera
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 15-02-04, 19:48
  5. Lx Anniversario Della Battaglia In Difesa Di Roma
    Di daca. nel forum Destra Radicale
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 13-01-04, 19:47

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226