User Tag List

Risultati da 1 a 9 di 9
  1. #1
    Briza strazzèr i maròn!
    Data Registrazione
    19 Jun 2006
    Località
    tra il Ducato di Modna, quello di Frara e la Rumâgna
    Messaggi
    835
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Luca Zaia: «Treviso Provincia autonoma, torniamo alla carica»

    "Il Gazzettino"

    Vice-governatore Zaia, torna alla ribalta la proposta di Treviso Provincia autonoma. Ma sette anni fa, da presidente della Provincia, lei aveva lanciato una raccolta di firme sul tema.

    «Era il 1999 e c'era il governo di centrosinistra. Furono oltre 80mila le sottoscrizioni raccolte, ne consegnammo più di 60mila il 25 agosto 2000. Una partita chiusa con grande soddisfazione: fu l'unica richiesta protocollata dalla Corte di Cassazione, perchè serviva almeno il 10 per cento degli aventi diritto al voto».
    Fu anche la prima iniziativa clamorosa in stile-Zaia.
    «Eravamo partiti da un presupposto: all'epoca la Provincia autonoma di Trento, con 450mila abitanti, godeva di quattromila miliardi di lire l'anno di trasferimenti statali. Treviso, con quasi 800mila abitanti, di seicento. I conti non tornavano. E facemmo l'iter per bene, consegnando alla fine la proposta di legge al Senato. La devolution nacque a Treviso, lo dico con orgoglio».
    Ma allora che fine hanno fatto quelle carte? Non se ne è più sentito parlare.
    «Formalmente la proposta di legge esiste ancora, ma non è mai stata messa all'ordine del giorno del Parlamento. Per questo ai primi di settembre incontrerò il presidente della Camera Marini».
    Possibile che il blocco leghista non abbia saputo portarla avanti? Sarebbe stato più facile, fino a qualche mese fa.
    «Per i primi quattro anni e mezzo c'era il centrosinistra, con la scusa pronta che la bicamerale si stava già occupando delle riforme istituzionali. Poi il governo di centrodestra ha subito affrontato la devolution».
    E adesso?
    «Adesso c'è la battaglia per il Veneto autonomo, sacrosanta. Ma questo comporta che si può tornare alla carica per la Provincia».
    Ma questa richiesta era ed è supportata da considerazioni soltanto ideologiche o ci sono anche motivazioni diverse?
    «La Costituzione non prevede alcun divieto di creazione di altre entità autonome. Anche il recente dibattito sul Lombardo-Veneto lo testimonia. Già all'epoca dissi che immaginavo il Veneto come una federazione di province autonome. Ma Roma è Roma, anti-autonomista e ladrona.
    Uno slogan storico della Lega. Pare di capire che la devolution varata dal centrodestra non vi abbia soddisfatto.
    «Me lo dicono molti militanti. E io faccio notare che a livello nazionale la Lega aveva il 3,9 per cento. Come si fa a guidare un'azienda con nemmeno il 4 per cento delle azioni? Abbiamo difeso strenuamente gli interessi del Veneto, ma non è un mistero che il progetto della Lega non era quello che abbiamo votato. Anche perchè abbiamo perso anni in discussioni sterili: con gli avversari, ma anche con gli alleati».
    Ora è Ennio De Pieri, di Progetto Nordest, a chiamare alle larghe intese per rilanciare la proposta della provincia autonoma.
    «Il treno dell'autonomia è fatto di tanti vagoni. Che ci sia o meno De Pieri, non cambia molto. L'importante è che il mastro pasticciere, che ha preparato una squisita torta, non venga scambiato con il commesso che adesso la mette sul banco. Tra l'altro, non ho memoria che De Pieri all'epoca abbia firmato quella proposta. A Progetto Nordest dico: benvenuti in scia, tutte le forze sono utili. Ma mi pare che non abbiano molti rappresentanti a Roma per farsi valere. Anzi, hanno il centrosinistra, visto che l'hanno fatto vincere».
    Anche il governatore Galan spinge per l'autodeterminazione. Forza Italia sarà con voi?
    «Galan crede fermamente nell'autonomia del Veneto. E in ogni caso i governatori avranno un ruolo fondamentale in questa battaglia. Quello che le Regioni riusciranno a ottenere ricadrà a cascata sulle Province e sui Comuni».
    Farsi seguire da An e Udc sarà più duro.
    «Gli esponenti trevigiani e veneti di questi due partiti hanno sicuramente a cuore l'autonomia, ma devono fare i conti con vertici nazionali romanocentrici. Capisco le difficoltà di An che prende i voti al sud e deve dare risposte al nord. A proposito di Roma, posso tornare anche sulla questione prefetti?».
    Prego.
    «Faccio notare che il loro ruolo di coordinamento dell'ordine pubblico è previsto dal testo unico di pubblica sicurezza del 1936, lo stesso che per esempio vietava a due ciclisti di procedere affiancati per timore di cospirazioni. Nel 2006, cioè settant'anni dopo, può essere valutata l'idea di dare questi poteri al presidente della Provincia, visto che l'ambito territoriale è uguale? Poi stiamo tutti a guardare la tv con l'acquolina in bocca perchè Giuliani e Bloomberg ripuliscono le città dalla delinquenza. Diamo anche qui gli incarichi a chi ha poteri amministrativi: tenere aperto o chiudere un centro sociale o controllare gli immigrati sono scelte politiche locali. La vedete la differenza tra Gobbo-Gentilini e Zanonato, il sindaco di Padova, e tra come sono tenute le rispettive città?».
    Ma un giorno Muraro chiede poteri di ordine pubblico per il presidente della Provincia e l'indomani lei parla di sindaci. Non state facendo un po' di confusione?
    «Ma no, è la stessa cosa: il presidente della Provincia, responsabile a livello globale, coordina i sindaci. Muraro ha formulato una richiesta legittima, da amministratore maturo».
    La Provincia ha già una convenzione con un istituto di vigilanza privata per sorvegliare i suoi edifici.
    «Anche quella l'ho varata io. Per legge i pattugliamenti spettano solo a polizia e carabinieri. Però io, come ente pubblico, ho il diritto di proteggere le mie proprietà. Ed ecco che quaranta guardie di notte e venti di giorno controllano gli immobili della Provincia. Non abbiamo avuto praticamente nemmeno imbrattamenti di writers alle scuole».
    Battuta: abolendo il prefetto, a Treviso si risparmierebbe anche una bella casa in affitto.
    «Nulla contro le persone, ma la storia della casa del prefetto qui è stata veramente pirandelliana: l'uomo che vive nella giara che non si sa se spaccare o no. Mi pare che le soluzioni proposte per liberare Borgo Cavour fossero più che dignitose. Basta con le Versailles, spero che Muraro trovi un accordo ragionevole con il successore del dottor Labia. Faccio notare che il dottor Capocelli, prefetto di Pordenone, lì vive in un appartamento e ha tenuto il ricevimento per la festa della Repubblica in un agriturismo».
    Vittorio Capocelli è proprio uno dei nomi che circolano come nuovo prefetto di Treviso.
    «Queste cose non mi riguardano. Con tutte le proposte che ho fatto contro i prefetti, non ho titolo per parlare di loro». Alessandro Comin

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    independent
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Messaggi
    7,807
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Demagogia al cubo. Avessero fatto qualcosa quando erano al
    governo... e poi, guarda caso queste "puttanate" sempre sotto le elezioni.

  3. #3
    Registered User
    Data Registrazione
    01 Jun 2004
    Messaggi
    3,135
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Furlan
    Demagogia al cubo. Avessero fatto qualcosa quando erano al
    governo... e poi, guarda caso queste "puttanate" sempre sotto le elezioni.
    In questo caso non sotto elezioni ma sotto
    appuntamento di Venezia.

  4. #4
    Registered User
    Data Registrazione
    01 Jun 2004
    Messaggi
    3,135
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Comunque Zaia, poche settimane fa, ha sciolto
    la lista Forza Zaia o Forza Marca,
    o come diavolo si chiamava,
    e l'ha fatta confluire nella Lega Nord.
    Quella lista era stata votata da quelli che non volevano
    votare Lega Nord per tutta una serie di motivi che ben conosciamo.
    Voglio ben sperare che sia stato costretto a farlo
    perchè questo giochetto non gli riuscirà una seconda volta.
    Sotto, assai probabilmente, c'è il doppio gioco del furbetto
    di gemonio che non vuole veder crescere troppo
    gente che pensa con la sua testa
    E QUINDI fa in modo che perdano credibilità.

  5. #5
    independent
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Messaggi
    7,807
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Comunque Zaia mi pare uno che sa fare bene i propri conti

  6. #6
    Registered User
    Data Registrazione
    01 Jun 2004
    Messaggi
    3,135
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Furlan
    Comunque Zaia mi pare uno che sa fare bene i propri conti
    Non lo so, politicamente parlando è creatura di Gobbo,
    il fedelissimo di Bossi,
    questo vuol dire che ha le mani legate.
    Certo è che se quattro o cinque esponenti del calibro
    di Zaia e altrettanti parlamentari altrettanto in gamba
    decidessero di fare un movimento nuovo
    il genio e la sua lega sudde andrebbero gambe all'aria
    in quattro e quattr'otto.

  7. #7
    Briza strazzèr i maròn!
    Data Registrazione
    19 Jun 2006
    Località
    tra il Ducato di Modna, quello di Frara e la Rumâgna
    Messaggi
    835
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    In merito alla dichiarazione di Zaia è in bilico tra la delusione e la sorpresa Marlene Rossetto, consigliera provinciale di "Progetto Nord-Est" (il movimento di Panto), nonchè ex leghista. Fu lei appena il mese scorso a riportare la questione delle firme per l'autonomia in consiglio provinciale, domandando "a nome di chi ci aveva creduto" che fine avessero fatto le sessantamila sottoscrizioni. "All'epoca la conclusione della raccolta di firme seppe da presa in giro - spiega la Rossetto -. La richiesta fu infatti affossata dalle segreterie di partito. E questo dovrebbe far riflettere visto che Zaia ha dichiarato che noi non abbiamo i rappresentanti in Parlamento per farci valere. Loro li hanno avuti, eppure questo non ha giovato alla nostra provincia. La raccolta inoltre costò alcune centinaia di milioni di lire spese per uno studio di fattibilità eseguito da alcuni consulenti. Sia io che De Pieri, al contrario di quanto affermato da Zaia, firmammo per l'autonomia e ancora oggi siamo pronti per sostenere questa battaglia, superando tutte le divisioni di parte".

  8. #8
    giovanni.fgf
    Ospite

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Rotgaudo
    In questo caso non sotto elezioni ma sotto
    appuntamento di Venezia.
    Venezia?????

    mwahahaahahahahahahahahahahhaahahahahhaahha

    "viste le condizioni meteo sfavorevoli al capo , (troppo umido , troppo freddo , troppo vento , ed una eventuale possibilità di colpi di calore , nonche afa) l'annuale "festa della devolution nelle regioni itagliane" voluta da bossi nel 96 proprio per sancire la voglia di devolution degli itagliani del nord sarà rimandata a data da destinarsi ."

    chi accetta scommesse?


    con ossequi.

  9. #9
    Registered User
    Data Registrazione
    02 Jun 2006
    Messaggi
    1,557
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Le bugie hanno le gambe corte e i dirigenti leghisti stanno per essere acchiappati per il collo dagli elettori che non hanno digerito certi piccoli scandali.
    Venezia ci sarà ma la barca dei vip sarà ormeggiata a 500 m dalla riva e da lì, i militanti agitati e arrabbiati, sembreranno fedeli patrioti che sventolano le loro bandiere.

 

 

Discussioni Simili

  1. Ferrara Provincia Autonoma
    Di ARTISTA nel forum Emilia-Romagna
    Risposte: 11
    Ultimo Messaggio: 25-06-07, 01:00
  2. Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 29-08-06, 23:57
  3. Luca Zaia all'ospedale
    Di pensiero nel forum Padania!
    Risposte: 6
    Ultimo Messaggio: 20-01-06, 16:29
  4. Provincia autonoma ebraica
    Di italianuova2 nel forum Destra Radicale
    Risposte: 6
    Ultimo Messaggio: 06-01-06, 14:18
  5. Zaia Si Dimette Dalla Provincia Di Treviso?
    Di grilloparlante nel forum Padania!
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 24-05-05, 17:15

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226