User Tag List

Risultati da 1 a 3 di 3
  1. #1
    email non funzionante
    Data Registrazione
    02 Jun 2011
    Messaggi
    4,173
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Mozione Onu per invio truppe in Darfur


    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    email non funzionante
    Data Registrazione
    02 Jun 2011
    Messaggi
    4,173
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    AMNESTY ACCUSA: I CIVILI DEL DARFUR OSTAGGIO DELLO STALLO DEI NEGOZIATI TRA ONU E GOVERNO SUDANESE. L´ORGANIZZAZIONE INDICE PER DOMENICA 17 UNA `GIORNATA MONDIALE PER IL DARFUR´

    La popolazione del Darfur e´ diventata un ostaggio dello stallo dei
    negoziati tra Onu, Unione africana (Ua) e governo sudanese, che stride
    drammaticamente con la sofferenza che i civili stanno provando ogni
    giorno. E´ quanto dichiarato oggi da Amnesty International, in
    concomitanza con una riunione ad alto livello dell´Onu, indetta per
    esaminare il continuo rifiuto del governo del Sudan di consentire l´invio
    di una forza di peacekeeping nella martoriata regione, come disposto dalla
    Risoluzione 1706 del Consiglio di sicurezza.

    Le autorita´ sudanesi hanno ultimamente minacciato di espellere le forze
    dell´Ua presenti in Darfur, qualora quest´ultima accetti di passare le
    consegne all´Onu. Il governo di Khartum ha inoltre lanciato un´offensiva
    militare nel nord della regione, che ha dato luogo a gravi violazioni del
    diritto umanitario quali i bombardamenti di aree civili. Mezzi e unita´
    militari, secondo testimoni oculari, stanno affluendo di continuo in
    Darfur.

    `Riceviamo giorno dopo giorno sempre piu´ notizie di civili uccisi e di
    nuovi dispiegamenti di truppe da parte del governo´ - ha denunciato Irene
    Khan, Segretaria generale di Amnesty International. `Se Khartum
    continuera´ a rifiutare l´ingresso della forza dell´Onu, il Consiglio di
    sicurezza dovra´ immediatamente imporre sanzioni mirate nei confronti
    delle autorita´ sudanesi´.

    Il rifiuto da parte del governo del Sudan dell´ingresso dei peacekeeper
    dell´Onu arriva in un momento critico, poiche´ la fine del mandato
    dell´Amis, la missione di peacekeeping dell´Ua, e´ prevista per il 30
    settembre. Questa circostanza rischia di determinare un vuoto di
    protezione per i civili del Darfur, che potrebbero subire ulteriori gravi
    violazioni dei diritti umani da parte dell´esercito sudanese e delle
    milizie filogovernative janjawid.

    Il governo del Sudan sembra agire con maggiore baldanza grazie al tacito
    sostegno di Russia, Cina e Qatar, i tre Stati membri del Consiglio di
    sicurezza che si sono astenuti sulla Risoluzione 1706.

    `Russia, Cina e i leader dei paesi arabi dovrebbero intervenire per
    ottenere il consenso del Sudan all´invio dei peacekeeper dell´Onu,
    anziche´ avvitarsi in sterili discussioni sui tempi dell´applicazione
    della Risoluzione´ - ha proseguito Khan. `Il governo sudanese e´
    perennemente venuto meno al dovere di proteggere i civili del Darfur da
    gravi e sistematiche violazioni dei diritti umani. Questa responsabilita´
    spetta ora alla comunita´ internazionale. La popolazione di questa regione
    ha bisogno di una comunita´ internazionale unita a sostegno dell´unica
    opzione che puo´ fornire loro effettiva protezione. Occorre la massima
    pressione sul governo di Khartum perche´ accetti la presenza di una forza
    Onu´.

    Ulteriori informazioni

    La Risoluzione 1706, adottata dal Consiglio di sicurezza il 31 agosto,
    invita il governo del Sudan ad autorizzare una missione di peacekeeping
    dell´Onu, che espanderebbe la presenza dell´Onu in Darfur. Finora, il
    presidente sudanese Omar al-Bashir ha nettamente respinto la Risoluzione.

    Questa posizione e´ in forte contrasto con i desideri della popolazione
    del Darfur, che chiede una forza dell´Onu che le garantisca una protezione
    piu´ efficace di quella fornita dai peacekeeper dell´Amis. Tutti i gruppi
    ribelli del Darfur - compresa la fazione di Minni Minawi, che ora e´ al
    governo - hanno espresso il proprio sostegno alla presenza dei peacekeeper
    dell´Onu. Anche il Movimento per la liberazione del popolo sudanese,
    attivo nel sud del paese e a sua volta facente parte del governo, ha preso
    posizione favorevole, come la maggior parte dei partiti politici.

    L´Au e´ favorevole a un passaggio di consegne all´Onu, le cui forze
    sarebbero meglio equipaggiate per proteggere i civili del Darfur.

    Le Sezioni di Amnesty International di decine di paesi prenderanno parte,
    domenica 17 settembre, alla `Giornata mondiale per il Darfur´, a sostegno
    dell´invio di una forza dell´Onu che possa proteggere efficacemente i
    civili.

    FINE DEL COMUNICATO
    Roma, 11 settembre 2006

  3. #3
    email non funzionante
    Data Registrazione
    02 Jun 2011
    Messaggi
    4,173
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Darfur: genocidio a macchia d'olio?

    Secondo l’Alto commissariato delle Nazioni Unite per i rifugiati, almeno trecento persone sono morte dal 4 novembre negli scontri tra tribù arabe e non arabe nelle regioni di Salamat e Ouaddai, nel sudest del Ciad. Migliaia di persone sono state costrette a lasciare le loro case. Il governo ha proclamato lo stato d’emergenza e ha accusato il Sudan di voler “esportare oltre confine il genocidio nel Darfur”.

    Fonte: Internazionale

 

 

Discussioni Simili

  1. Iraq, bocciato al Senato Usa l'invio di altre truppe
    Di Repubblica nel forum Politica Estera
    Risposte: 10
    Ultimo Messaggio: 25-01-07, 11:25
  2. Iraq: Senato Usa, Mozione Repubblicana Anti-invio Truppe
    Di Repubblica nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 12
    Ultimo Messaggio: 23-01-07, 13:06
  3. 59% americani contro invio nuove truppe in Iraq.
    Di King Z. nel forum Politica Estera
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 22-01-07, 20:44
  4. La tregua nel Sud del Libano e l’invio delle truppe ONU
    Di Veneto Governo nel forum Politica Estera
    Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 15-08-06, 23:50
  5. Corea del Sud dice no all'invio di truppe
    Di pietro nel forum Comunismo e Comunità
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 19-03-04, 10:43

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225