User Tag List

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 16

Discussione: Misteri Romani

  1. #1
    Der Rosenkavalier
    Data Registrazione
    13 Jul 2006
    Messaggi
    366
    Mentioned
    6 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Misteri Romani

    Cari Romani,
    Voglio dedicare un thread ai misteri che circondano Roma, proprio a causa della sua civiltà più che millenaria, per antonomasia la Città Eterna, è anche definibile, a tutto tondo, la Città Magica o almeno, una città piena di misteri storici molto divertenti da investigare!
    Magia e mistero, dunque, convivono a Roma da millenni, anche se il Cristianesimo sin dagli albori combatté senza sosta ogni forma d’occultismo così come i riti pagani d’ogni tipo e genere. Gli antichi Romani, comunque, avevano una gran paura di quei fantasmi che chiamavano Manes e praticavano veri e propri esorcismi per scacciarli dai luoghi infestati.

    La Porta Magica

    Una delle piazze più caotiche di Roma è intitolata a Vittorio Emanuele, poco distante dalla Stazione Termini. Da poco è stato parzialmente spostato il famoso mercato, installato su un’area dove, qualche secolo fa sorgeva la bella villa del marchese Massimiliano di Palombara, noto studioso di scienze occulte della sua epoca. Questo nobile, colto ed assai bizzarro, era probabilmente quel che oggi definiremmo un alchimista. In un laboratorio annesso al suo palazzo, egli sperimentava, giorno e notte, la creazione della pietra filosofale. Nel grande giardino intorno alla villa, apparentemente incolto, il marchese lasciava crescere le erbe necessarie ai suoi miscugli magici. Si dice che infine Massimiliano abbia veramente trovatola formula che cercava e, generoso com’era, l’abbia addirittura scolpita sullo stipite della porta del suo laboratorio. L’iscrizione è ancora lì, disponibile ai nostri occhi di profani, a Piazza Vittorio.

    Saluti

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    02 Jan 2006
    Località
    Roma
    Messaggi
    11,967
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito


    La Porta Magica.

  3. #3
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    02 Jan 2006
    Località
    Roma
    Messaggi
    11,967
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito


    La Porta in un disegno dell Ottocento

  4. #4
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    02 Jan 2006
    Località
    Roma
    Messaggi
    11,967
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    La leggenda della Porta Magica:

    La leggenda vuole che il marchese avesse ospitato, per una notte, uno sconosciuto che era in grado di saper compiere la "Grande Opera" utilizzando un tipo di erba. L'indomani mattina lo sconosciuto era sparito, lasciando per testimonianza un mucchietto di oro purissimo e un foglietto pieno di formule magiche, che il marchese ed altri illustri alchimisti non riuscirono né ad interpretare né tantomeno ad utilizzare. Il marchese, deluso, decise di far riprodurre sulla porta tutti i simboli e la formula, a disposizione di più fortunati e sapienti studiosi della materia. La Porta Magica è una delle testimonianze alchemiche più importanti del mondo, è sovrastata da un disco marmoreo sul cui bordo sono incise le seguenti parole: TRIA SUNT MIRABILIA / DEUS ET HOMO / MATER ET VIRGO / TRINUS ET UNUS, un'esplicita dichiarazione di fede cristiana che significa "Tre sono le meraviglie: Dio e Uomo, Madre e Vergine, Trino e Uno". All'interno di questo disco si trova il Sigillo di Salomone, più noto come Stella di Davide, costituito da due triangolari equilateri incrociati: nelle pratiche magiche è considerato un potente talismano di protezione ma in alchimia, in quanto unione tra fuoco e acqua, simboleggia l'equilibrio cosmico. Sovrapposto al Sigillo vi è la croce dei 4 elementi, simbolo della Terra, sovrapposta ad un cerchio nel quale si legge CENTRUM IN TRIGONO CENTRI, ovvero "Il Centro è nel Triangolo del Centro"; all'interno si può notare un altro cerchio più piccolo con un punto al centro, ovvero l'oculus, il simbolo alchemico del Sole e dell'oro. Sull'architrave, sotto la scritta ebraica Ruah Elohim (lo Spirito di Dio), vi è la scritta HORTI MAGICI INGRESSUM HESPERIUS CUSTODIT DRACO ET SINE ALCIDE COLCHIDAS DELICIAS NON GUSTASSET IASON, ossia "Un drago custodisce l'ingresso del giardino magico delle Esperidi e, senza Ercole, Giasone non avrebbe gustato le delizie della Colchide". Sugli stipiti vi sono sei iscrizioni situate sotto altrettanti segni dei Pianeti, associati ai corrispondenti metalli; in alto a sinistra Saturno-piombo: QUANDO IN TUA DOMO NIGRI CORVI PARTURIENT ALBAS COLUMBAS TUNC VOCABERIS SAPIENS, "Quando nella tua casa neri corvi partoriranno bianche colombe allora sarai detto saggio"; in mezzo a sinistra Marte-ferro: QUI SCIT COMBURERE AQUA ET LAVARE IGNE FACIT DE TERRA COELUM ET DE COELO TERRAM PRETIOSAM, "Chi sa bruciare con l'acqua e lavare con il fuoco fa della terra cielo e del cielo terra preziosa"; in basso a sinistra Mercurio-mercurio: AZOT ET IGNIS DEALBANDO LATONAM VENIET SINE VESTE DIANAM, "Quando l'azoto e il fuoco imbiancheranno Latona, Diana verrà senza veste"; in alto a destra Giove-stagno: DIAMETER SFERAE THAU CIRCULI CRUX ORBIS NON ORBIS PROSUNT, "Il diametro della sfera, il thau del circolo, la croce del globo non giovano ai ciechi"; in mezzo a destra Venere-rame: SI FECERIS VOLARE TERRAM SUPER CAPUT TUUM EIUS PENNIS AQUAS TORRENTUM CONVERTES IN PETRAM, "Se farai volare la terra sopra la tua testa, con le sue penne convertirai in pietra le acque dei torrenti; in basso a destra Sole-oro: FILIUS NOSTER MORTUUS VIVIT REX AB IGNE REDIT ET CONIUGIO GAUDET OCCULTO, "Nostro figlio morto vive, torna re dal fuoco e gode dell'accoppiamento occulto". Sulla soglia vi è la scritta SI SEDES NON IS, ossia "Se siedi non vai", ma che si può leggere anche da destra a sinistra SI NON SEDES IS, "Se non siedi vai". Sotto, ai lati di un segno complesso, EST OPUS OCCULTUM VERI SOPHI APERIRE TERRAM UT GERMINET SALUTEM PRO POPULO, "È opera occulta del vero saggio aprire la terra affinché generi salvezza per il popolo". Nonostante varie interpretazioni la Porta Magica, chiamata anche Alchemica o dei Cieli, rimane un grande mistero, più che mai irrisolto dopo oltre tre secoli

  5. #5
    Ducezio
    Ospite

    Predefinito

    Sono convinto che i popoli arcaici avessero un maggior contatto con il soprannaturale rispetto a noi.Se si scava nella cultura celtica scopriamo che alcuni druidi avevano conoscenze sull'occulto e sulla metafisica che sono la risposta a ciò che l'uomo moderno ha voluto conoscere in anni di ricerca.

  6. #6
    Der Rosenkavalier
    Data Registrazione
    13 Jul 2006
    Messaggi
    366
    Mentioned
    6 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Ducezio Visualizza Messaggio
    Sono convinto che i popoli arcaici avessero un maggior contatto con il soprannaturale rispetto a noi.Se si scava nella cultura celtica scopriamo che alcuni druidi avevano conoscenze sull'occulto e sulla metafisica che sono la risposta a ciò che l'uomo moderno ha voluto conoscere in anni di ricerca.
    Caro Ducezio,
    Devi sapere che i druidi erano essenzialmente dei sacerdoti che presiedevano alle cerimonie del culto e soprattutto celebravano i sacrifici. Scandivano il tempo secondo avitici rituali. Tutta la concezione del tempo, per i Celti, era regolata sulle fasi lunari.
    La visione della vita che i Celti acquisivano per mezzo dell'insegnamento druidico, l'assenza di paura per la morte e dell'aldilà, non si spiegherebbero senza una credenza radicata nell'immortalità dell'anima e nella possibilità per l'uomo di conoscere le forme di esistenza più diverse. Infatti il loro amore per la vita in tutte le sue manifestazioni, la loro apertura verso tutte le esperienze, rivela in loro il senso dell'unità del cosmo, più di duemila anni prima che la scienza moderna, con tutte le sue tecniche, avesse solo cominciato a supporla.
    Saluti

  7. #7
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    02 Jan 2006
    Località
    Roma
    Messaggi
    11,967
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Chiesa del Sacro Cuore del Suffragio



    Questo bell'esempio di Chiesa Neogotica situata sul lungotevere nella zona di Prati, racchiude nella sua sagrestia un Museo insolito e senza dubbio molto misterioso: il Museo delle Anime del Purgatorio. Tutto iniziò quando nel 1897 una cappella della chiesa si incendiò, e quando l'incendio fu spento rimase incisa su un pilastro dell'altare una "testa d'uomo" (nel Museo vi è una fotografia del fatto). Si disse che era l'immagine di un'anima del Purgatorio e così un sacerdote francese, Victor Jouet, lo interpretò come un segno, ed iniziò a girare il mondo in cerca di altre testimonianze lasciate da Anime del Purgatorio. Fu così che diede vita a questo più che insolito Museo conosciuto solo a pochi Romani.

  8. #8
    Der Rosenkavalier
    Data Registrazione
    13 Jul 2006
    Messaggi
    366
    Mentioned
    6 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Caro er uagh,
    Altra chiesa celebre, quella dedicata ai SS. Cosma e Damiano, è nota tra gli occultisti come luogo magico da visitare assolutamente. Inoltre, ha qualcosa a che fare con uno dei nemici storici della Chiesa: Simon Mago. Costui, odiatissimo dai Cristiani di quel tempo, propagandava l’adesione alle sue arti mentre i primi evangelisti cercavano di fondare il cristianesimo. Simone, appena arrivato a Roma, cominciò a dare mirabolanti spettacoli gratuiti, impressionando notevolmente la cittadinanza; del resto, egli sosteneva di conoscere il potere della manipolazione molecolare, riuscendo a passare tra i solidi (pareti, montagne), e soprattutto compiva veri e propri miracoli illusionistici, animando le statue dinanzi a folle di spettatori allibiti. Inoltre, dimostrò varie volte di saper camminare sui carboni ardenti, sull’acqua e persino volare.
    Grande mago o abilissimo prestigiatore?
    Comunque, Simone affermava d’aver appreso le sue arti dai maghi caldei, e poco dopo il suo arrivo, a Roma non si faceva che parlare di lui. Ma poi arrivò San Pietro, che iniziò a predicare contro gli inganni dell’ormai celebre avversario. Per tutta risposta, il Mago si proclamò come il vero emissario di Dio, in contrapposizione alle bugie cristiane! Lo scontro era ormai inevitabile. Perfino Nerone, incuriosito, gli chiese di mostrargli le sue straordinarie capacità e Simone accettò con entusiasmo.
    Pochi giorni dopo, alla presenza dell’intera corte imperiale e di una gran folla, Simone si sollevò in aria, molto in alto, tra lo stupore generale. Ma Pietro e Paolo, presenti tra i curiosi che assistevano a quell’insolito spettacolo, si misero a pregare affinché il mago cadesse, e così fu. Simon Mago cadde nel punto in cui fu edificata, più tardi, la chiesa dei Santi Cosma e Damiano.
    Saluti

  9. #9
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    02 Jan 2006
    Località
    Roma
    Messaggi
    11,967
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Strane visioni a piazza Venezia

    Alcune cronache del 1214 ci dicono che il 14 Maggio di quell'anno, all'incirca nell'area oggi occupata da piazza Venezia, i cittadini videro comparire in cielo due croci ed una terza sulla Basilica di San Pietro. Alcuni giorni dopo, il 24 Giugno, un'altra croce apparve nello stesso punto. Sempre a piazza Venezia, il 10 Maggio 1309, alcuni passanti videro durante la notte una colonna di fuoco spostarsi dal cielo al suolo per poi salire nuovamente verso il cielo, in mezzo allo stupore generale. Sempre nella piazza, il 17 Settembre del 1954, fu avvistato dalla folla un oggetto volante a forma di sigaro. Arrivarono centinaia di segnalazioni alle autorità, finchè il misterioso oggetto volante non sparì dopo un'accelerazione abnorme.

  10. #10
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    02 Jan 2006
    Località
    Roma
    Messaggi
    11,967
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Un appartemento dell'EUR

    Nel 1968, per un certo periodo, un appartamento situato nel quartiere dell'EUR fu protagonista di un insolito fenomeno di attività psico-cinetica. Infatti, i mobili più pesanti si spostavano da soli, rimbombando sui pavimenti e sulle pareti. Il proprietario, che aveva acquistato da poco l'appartamento, si rivolse ad alcuni specialisti del settore, ma nonostante ciò i fenomeni continuarono, ed il malcapitato fu costretto a cambiare casa.

 

 
Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Misteri
    Di furbo nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 10
    Ultimo Messaggio: 11-10-09, 00:44
  2. Risposte: 12
    Ultimo Messaggio: 19-12-08, 10:05
  3. Misteri....
    Di mustang nel forum Centrodestra Italiano
    Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 21-02-04, 11:11
  4. I misteri di POL
    Di O'Rei nel forum Fondoscala
    Risposte: 9
    Ultimo Messaggio: 21-06-02, 22:11

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226