User Tag List

Risultati da 1 a 5 di 5
  1. #1
    Ducezio
    Ospite

    Amato: incentivi per il rientro in Patria degli immigrati.

    Bisogna spiegare ai cittadini che tenerli
    in carcere costa molto e poi restano da noi»
    28/9/2006
    di Francesco Grignetti
    ROMA. Lo dice lui per primo, il ministro Giuliano Amato, che è una proposta che «rischia di essere fraintesa». Ma non importa. A suo giudizio l’idea è buona. E dunque: «Si potrebbe pensare di offrire un incentivo all’immigrato clandestino per convincerlo a tornarsene a casa. E’ quanto stanno sperimentando in Francia. Si potrebbe provare anche da noi». Un incentivo. Al ministro dell’Interno piace più chiamarlo «bonus». La sostanza però non cambia. Soldi dallo Stato in cambio della cortesia di togliere il disturbo. Proposta-choc, senza dubbio. Un bel cambio di linea rispetto alle politiche della destra, o no? Amato si permette una buona dose di ironia: «Toglietevi dalla testa il gusto di tenere in prigione chi ha commesso reati».

    Pragmatismo, piuttosto. «Io sono realista. Bisogna spiegare ai cittadini che il costo di tenerli in carcere, a intermittenza, costa molto di più. Ed è inefficace perché poi questi indesiderabili restano da noi lo stesso».

    Al ministro Amato non piacciono le attuali politiche contro l’immigrazione clandestina. Le considera inutili e troppo costose. La strategia che ha in mente è tutta diversa: spostare l’energia, l’attenzione, i soldi e pure gli interventi repressivi dall’Europa ai paesi del Terzo Mondo. Gli piacerebbe controllare le piste del Sahara, ad esempio. O i porti della Libia. Gli piacerebbe anche vedere liste di collocamento per extracomunitari nei consolati italiani. «Stiamo facendo uno studio di fattibilità assieme alla Farnesina», spiega ai senatori che lo hanno ascoltato ieri in commissione Affari costituzionali. «Certo, per questo tipo di politica serve che funzionino i consolati e nemmeno in tutto il mondo, ma nei dieci-quindici Paesi che forniscono il vero bacino dell’emigrazione».

    Non gli vanno giù nemmeno i Cpt così come li ha ereditati: ne vorrebbe una versione rigorosa per chi delinque e va espulso, ben distinta da quelli «di vera accoglienza». Due categorie differenti. «Non si può mettere insieme una mamma africana con il suo bambino appena sbarcati, e chi ha commesso reati e magari pensa a un’evasione». Ma i centri di accoglienza, comunque li si voglia chiamare, sono necessari: «Non possiamo mica lasciare su una strada chi sbarca da un barcone. Li dobbiamo accogliere. E li dobbiamo anche visitare. Sono un pericolo sanitario. Serve una verifica. E’ gente povera che viene da Paesi poveri, dove la sanità è modesta e dove ci sono malattie come la scabbia o la tubercolosi».

    Il cuore del ragionamento è come liberarsi dei clandestini. «Un problema che abbiamo tutti noi europei. Zapatero, ad esempio, dice di voler espellere centinaia di migliaia di clandestini. Sì, ma come? Dove mandarli, se non hanno documenti e se non si conosce il loro Paese?». Torna sul concetto diverse volte: «Si rischia di creare una marea di dannati in giro per l’Europa che non possiamo mettere in regola né cacciare». Un incubo per i ministri dell’Interno. Tanto vale, allora, provare con «una politica premiale». Che ha subito scatenato polemiche. «Mi hanno detto che ero troppo benevolente con i criminali: “Vengono in Italia e gli dai pure il bonus...”. Certo, bisogna evitare che diventi un incentivo ad arrivare. Ma io penso a questo tipo di intervento come a un modo di ricostruire la radici. C’è gente che vive da noi, è entrata clandestinamente, non ha mai messo radici, ma allo stesso tempo si è sradicata dal Paese d’origine. E noi l’aiutiamo a ricostuirsele là, le radici».

    E i costi? «A parte che tenerli in carcere o nei Cpt costa moltissimo, si può pensare che gli imprenditori diano un contributo al Fondo per i rimpatri volontari. Oggi la legge prevede che abbiano già in tasca il biglietto aereo di ritorno. Ecco, questa mi sembra un’esagerazione».

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Registered User
    Data Registrazione
    22 Aug 2006
    Messaggi
    93
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Fianalmente si cominciano a rendere conto che i clandestini rompono solo le scatole.

    Ma se aspettiamo che gli imprenditori diano un contributo per i rimpatri...

    Alla fine noto "rimpatri volontari"; esiste un clandestino che voglia tornare nel suo paese?
    Cioè, se uno viene qui da clandestino, è proprio per non stare nel suo paese, o sbaglio?

  3. #3
    Hrodland
    Ospite

    Predefinito

    Difatti una cosa del genere l'avevano provata nel Land tedesco del Rhein-Pfalz (Renania-Palatinato), http://www.alburno.it/numero27/pagina4/art1.htm.

    Indovinate? Nessuno se ne è voluto andare... dopotutto, "noi avere fatto i saldi mortali per venire gui! Noi ne ce ne andare!"

    Nel tedesco maccheronico del toghese (abitante del Togo), si può dire "wir haben gemagd dodlische dschampen fiur kommen hier! Wir don ausgien hier!"

    (se l'italiano da vu cumprà fa schifo, figuratevi il tedesco! )

    A parte scherzi, se loro vengono qui, e si fottono tutti i loro risparmi per venire qua, non è che poi se ne vanno tranquillamente se gli dai dei soldi...

  4. #4
    Hrodland
    Ospite

    Predefinito Alburno

    Ne approfitto per pubblicizzare un sito:

    http://www.alburno.it/indexx.htm

    sull'immigrazione e sul mondialismo.

  5. #5
    Ducezio
    Ospite

    Predefinito

    Sarebbe bello che se ne andassero anche i regolari.
    Quattro milioni sono troppi, riduciamoli a 4000 e non se ne parla.

 

 

Discussioni Simili

  1. Il giro vizioso degli incentivi......
    Di cyclismo nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 9
    Ultimo Messaggio: 04-06-12, 20:03
  2. Novara offre incentivi per chi frequenterà scuole con molto immigrati
    Di dedelind (POL) nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 28-01-09, 12:20
  3. Cancellati gli incentivi al rientro dei ricercatori... grazie al PD!
    Di reconquista nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 28
    Ultimo Messaggio: 11-12-08, 09:54
  4. Risposte: 14
    Ultimo Messaggio: 29-09-06, 14:22
  5. Amato: ingressi degli immigrati tramite sponsor
    Di Zdenek nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 6
    Ultimo Messaggio: 27-09-06, 20:12

Chi Ha Letto Questa Discussione negli Ultimi 365 Giorni: 0

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225