User Tag List

Pagina 1 di 4 12 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 37
  1. #1
    email non funzionante
    Data Registrazione
    11 Dec 2010
    Messaggi
    5,525
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Si preannuncia una riforma delle province

    PROVINCE A RISCHIO — Insieme al decreto emergono altre novità dal testo della Finanziaria, molto dura soprattutto per gli enti locali. In caso di sforamento dagli obiettivi del Patto di Stabilità interno, sono previsti meccanismi automatici di correzione della spesa. Nel caso delle regioni con l'aumento di 0,02 euro al litro dell'imposta sulla benzina e un rincaro del 5% del bollo auto, per i comuni con un aumento dell'addizionale Irpef di 0,3 punti, per le province con un aumento del 5% dell'imposta di trascrizione. Per le province si prospetta una razionalizzazione profonda: intanto saranno bloccate le nuove richieste (e le procedure per la creazione di quelle di Monza- Brianza, Fermo e Barletta- Andria-Trani), poi una commissione definirà le caratteristiche per un «ottimale dimensionamento del territorio provinciale». Stretta anche sulle comunità montane, e le società partecipate dagli enti locali (cda di tre membri e stipendi per i manager non superiore al 70% di quello dei sindaci).
    ------------------------------------------------------------------------

    Se non sbaglio il principale sponsor della provincia Monza-Brianza (la più assurda che si potesse immaginare, dal momento che i principali studi di settore indicano in tale comprensorio un tassello oggettivo dell'area metropolitana milanese) era stata la Lega Nord.

    Per fornire qualche numero, tutte le province costano ai contribuenti, solo sotto il profilo dei costi legati alle cariche elettive, escludendo quindi costi vivi, costi di gestione, del personale, consulenze, varie ed eventuali circa 120.000.000 di euro.

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    email non funzionante
    Data Registrazione
    26 Sep 2010
    Messaggi
    1,542
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da ZENA Visualizza Messaggio

    Se non sbaglio il principale sponsor della provincia Monza-Brianza (la più assurda che si potesse immaginare, dal momento che i principali studi di settore indicano in tale comprensorio un tassello oggettivo dell'area metropolitana milanese) era stata la Lega Nord.
    Non sbagli. Ricordo i grandi festeggiamenti della Banda Bellerio.

    Già contavano poltrone e poltroncine per sedere i loro culi

    Ma... ovviamente per poter fare gli interessi dei cittadini padani!

  3. #3
    Mé rèste ü bergamàsch
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Messaggi
    13,041
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Qualche numero sulle province-prefetture, istituzioni tra i simboli dell'imposizione statalista e centralista.




  4. #4
    email non funzionante
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Messaggi
    11,262
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito

    Perché non aboliamo le province .
    Durante la discussione sulla " Costituzione" nel 45-46 si pensò di abolirle ma tutto terminò prché non esistevano le regioni.
    Le competenze passerebbero parte alle regioni che sono un doppione e parte a consorzi di comuni.
    Si risparmierebbero il 70% delle spese della loro gestione.

  5. #5
    email non funzionante
    Data Registrazione
    11 Dec 2010
    Messaggi
    5,525
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    In effetti questo tentativo di cancellare Monza e Brinaza è perchè penati e in suo amico Prodi vogliono mettere in piedi il progetto della città metropolitana, altro che seddiette... Penati vorrebbe sostituire la provincia di Milano e ai comuni ( comune di Milano compreso) con questa "città metropolitana"
    Penati ha già cominciato. Ad esempio hanno formato un nuovo consorzio bibliotecario, enorme, il cui controllo sarà nelle mani della città metropolitana.
    Ci sarà il controllo completo delle spese per comprare e distribuire i libri, e della distribuzione dei posti da bibliotecario... eh la cultura di sinsitra... o meglio, il controllo della sinsitra sulla cultura...

    Ovviamente, quando comincieranno ad eliminare i comuni, ti diranno che è perchè vogliono risparmiare sulgi stipendi dei sindaci, mica che è perchè vogliono fare loro il piano regolatore del nostro territorio...[/QUOTE]

    Dallo studio dell'Unioncamere sui sistemi locali del lavoro e sui distretti, emerge che Monza fa parte - a tutti gli effetti - dell'area milanese. L'idea della città metropolitana non è affatto malvagia: in primis perchè fonde in un'unica istituzione centro e hinterland bilanciando i rapporti gerarchici, e in secondo luogo perchè cessa di dividere poteri e risorse fra due enti (comune metropoli e provincia), con dispendio di fondi e burocrazia.

    Purtroppo c'è la tentazione "autonomista" a pensare che la provincia ricalchi l'idea svizzera di cantone, cosa evidentemente falsa. L'istituzione di una provincia serve solo a creare uffici decentrati dello Stato, come la prefettura, con costi complessivi - come riporta il sole 24 ore - di 17 miliardi di euro.

    Tradotto: 750 euro a contribuente. E per cosa?

    a) difesa del suolo, tutela e valorizzazione dell'ambiente e prevenzione delle calamita';
    b) tutela e valorizzazione delle risorse idriche ed energetiche;
    c) valorizzazione dei beni culturali;
    d) viabilita' e trasporti;
    e) protezione della flora e della fauna parchi e riserve naturali;
    f) caccia e pesca nelle acque interne (di grande rilevanza per la società moderna)
    g) organizzazione dello smaltimento dei rifiuti a livello provinciale, rilevamento, disciplina e controllo degli scarichi delle acque e delle emissioni atmosferiche e sonore;
    h) servizi sanitari, di igiene e profilassi pubblica, attribuiti dalla legislazione statale e regionale;
    i) compiti connessi alla istruzione secondaria di secondo grado ed artistica ed alla formazione professionale, compresa l'edilizia scolastica, attribuiti dalla legislazione statale e regionale;
    l) raccolta ed elaborazione dati, assistenza tecnico-amministrativa agli enti locali.

    Ti sembrano competenze che regioni e comuni non potrebbero assolvere? A me no.

  6. #6
    email non funzionante
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Messaggi
    11,262
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito

    I comuni non si toccano perché sono la base della nostra civiltà.
    Le province, come sono ora, sono state inventate da Napoleone come simbolo della centrlizzazione. E lo sono tuttora.

  7. #7
    naufrago
    Data Registrazione
    14 Apr 2009
    Località
    La me car Legnàn
    Messaggi
    22,957
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Il primo passo potrebbe essere l'abolire i prefetti, figura inutile proprio perchè ci sono le province...

  8. #8
    Super Troll
    Data Registrazione
    14 Apr 2009
    Messaggi
    55,879
    Mentioned
    16 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da FdV77 Visualizza Messaggio
    Il primo passo potrebbe essere l'abolire i prefetti, figura inutile proprio perchè ci sono le province...
    Prima ancora suggerirei di abolire gli autolesionisti, che in certe zone abbondano.

  9. #9
    email non funzionante
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Messaggi
    11,262
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da FdV77 Visualizza Messaggio
    Il primo passo potrebbe essere l'abolire i prefetti, figura inutile proprio perchè ci sono le province...
    I prefetti, finché rimaniamo una colonia di Roma, non li possono togliere.
    Il governo romano da 2300 anni ha istituito la carica di " prefecti". Quelli attuali si avvicinano ai " prefectus urbi" di rango consolare che aveva poteri di polizia.
    Se tolgono i prefetti, Roma resta senza occhi.
    Con l'aumento delle possibilità di agire, grazie alle trasmissioni in tempo reale, forse ne toglierannno qualcuno, trasformando i rimasti in super.
    La setta, fuori dalle feste e dai comizi, non ha mai mosso un dito.

  10. #10
    sognatore
    Data Registrazione
    11 Nov 2004
    Località
    "Viviamo tutti sotto il medesimo cielo, ma non abbiano lo stesso orizzonte" K. Adenauer
    Messaggi
    735
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da ZENA Visualizza Messaggio
    Dallo studio dell'Unioncamere sui sistemi locali del lavoro e sui distretti, emerge che Monza fa parte - a tutti gli effetti - dell'area milanese. L'idea della città metropolitana non è affatto malvagia: in primis perchè fonde in un'unica istituzione centro e hinterland bilanciando i rapporti gerarchici, e in secondo luogo perchè cessa di dividere poteri e risorse fra due enti (comune metropoli e provincia), con dispendio di fondi e burocrazia.

    Purtroppo c'è la tentazione "autonomista" a pensare che la provincia ricalchi l'idea svizzera di cantone, cosa evidentemente falsa. L'istituzione di una provincia serve solo a creare uffici decentrati dello Stato, come la prefettura, con costi complessivi - come riporta il sole 24 ore - di 17 miliardi di euro.

    Tradotto: 750 euro a contribuente. E per cosa?

    a) difesa del suolo, tutela e valorizzazione dell'ambiente e prevenzione delle calamita';
    b) tutela e valorizzazione delle risorse idriche ed energetiche;
    c) valorizzazione dei beni culturali;
    d) viabilita' e trasporti;
    e) protezione della flora e della fauna parchi e riserve naturali;
    f) caccia e pesca nelle acque interne (di grande rilevanza per la società moderna)
    g) organizzazione dello smaltimento dei rifiuti a livello provinciale, rilevamento, disciplina e controllo degli scarichi delle acque e delle emissioni atmosferiche e sonore;
    h) servizi sanitari, di igiene e profilassi pubblica, attribuiti dalla legislazione statale e regionale;
    i) compiti connessi alla istruzione secondaria di secondo grado ed artistica ed alla formazione professionale, compresa l'edilizia scolastica, attribuiti dalla legislazione statale e regionale;
    l) raccolta ed elaborazione dati, assistenza tecnico-amministrativa agli enti locali.

    Ti sembrano competenze che regioni e comuni non potrebbero assolvere? A me no.
    Per dimensioni e numeri la Lombardia e Monza non sono certo paragonabili ad esempio alla realta' sarda in cui le otto province servono per la moltiplicazione delle poltrone o realta' come Fermo o Barletta.
    Il territorio lombardo conta quasi 9,5 milioni di abitanti, poco meno di stati europei come Portogallo, Grecia e Belgio che superano non di molto i 10 milioni di abitanti ed accentrare tutto il potere in capo alla regione e ai comuni senza strutture intermedie per governare un territorio cosi' eterogeneo con aree montane, lacustri, pianure ed un'area metropitana come Milano, non so se sia l'organizzazione ottimale.
    Certo le province come sono concepite oggi sono anche carrozzoni con la presenza incombrante dei prefetti e non sarebbe male pensare a forme di autonomie tipo Trento e Bolzano razionalizzando il numero di province complessivo.
    Monza con i suoi 120.000 abitanti e' il terzo comune piu' popoloso della Lombardia (dopo Milano e Brescia) ma non riveste il ruolo di citta' capuologo di provincia.
    La nuova provincia di Monza e Brianza contava 800.000 abitanti quanto tutta l'area metropolitana di Genova e con questi numeri e' doveroso cercare una giusta armonizzazione tra Milano, l' area metropitana e i restanti paesi della provincia milanese che con i loro complessivi 3,8 milioni abitanti superano il totale degli abitanti della Toscana, sono piu' del doppio della Sardegna e quattro volte il Friuli.

 

 
Pagina 1 di 4 12 ... UltimaUltima

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226