User Tag List

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 12
  1. #1
    Registered User
    Data Registrazione
    13 Jan 2006
    Messaggi
    392
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Thumbs up Lepanto simbolo della libertà dell’Europa e dell’Occidente

    VENETO SERENISSIMO GOVERNO
    Ufficio Storico

    Lepanto simbolo della libertà dell’Europa e dell’Occidente

    Lepanto è un luogo della memoria per la cultura europea e per l’occidente tutto, lì il 7 ottobre 1571 si svolse “il più grande evento che videro i secoli”, come ebbe ad affermare Miguel Cervantes.
    Come ogni luogo della memoria gli eventi che lì si volsero debbono avere una funzione didattica per le generazioni future. Quella sanguinosa battaglia navale fu uno dei picchi più alti per la difesa della nostra civiltà. La storia molte volte ha uno svolgimento ciclico, e le dinamiche geopolitiche si ripetono: nei primi anni del nuovo millennio il pericolo dell’espansionismo islamico è tornato all’ordine del giorno: oggi come nel 1571 c’è la necessità che l’occidente si unisca per difendersi dall’invasione e dall’espansionismo islamico.
    Nel XVI secolo l’Europa era sotto scacco da parte del pericolo ottomano, oggi è sotto attacco da parte del terrorismo internazionale di matrice islamica. La vittoriosa Battaglia di Lepanto (1571) come poi la Battaglia di Vienna (1683) furono un segnale chiaro per il mondo islamico, l’occidente non si sarebbe arreso e altre stragi come quelle avvenute a Famagosta non si sarebbero ripetute. Il futuro che attende l’Europa del XXI secolo ha i contorni assai cupi, anche per la complicità di taluni governi europei, e ciò sembra rendere vani i sacrifici fatti dalla flotta cristiana in quel lontano XVI secolo. Cosa ha significato Lepanto per la cristianità e per l’Europa tutta? Ha significato impedire ai Turchi di diventare l’unica potenza egemone del Mediterraneo, opponendosi alla diffusione della cultura islamica in tutta l’Europa.
    Non bisogna dimenticare che l'Islam ha occupato tre dei cinque patriarcati originari della Chiesa (Alessandria, Antiochia, Costantinopoli), ne tiene uno sotto assedio (Gerusalemme), e il patriarcato di Roma è sotto costante minaccia: è dovere di ogni cristiano far sì che questi ritornino alle loro antiche radici. Sta ad ogni Governo fare la propria parte per respingere l'invasione islamica e difendere la propria gente, storia e tradizioni. I governi che non si muoveranno di fronte a questo pericolo ne risponderanno alle proprie genti e davanti al tribunale della storia che nei suoi giudizi non ammette appelli.
    Oggi come a Lepanto dobbiamo senza nessun tentennamento difenderci da chi sta minacciando la nostra incolumità: l'espansionismo islamico. L’Italia che continua a reprimere la libertà del Popolo Veneto (da sempre è stato un baluardo a difesa della cristianità e dell'Europa tutta), violando gli accordi internazionali da Lei stessa sottoscritti, non può che essere un complice degli Stati che sovvenzionano il terrorismo quale avanguardia dell'espansionismo islamico. La rinascita della Veneta Serenissima Repubblica non potrà che essere salutare al mondo occidentale.
    Non si può far finta di non vedere quale sia la realtà dei fatti: l'occidente rischia di diventare una fortezza assediata come lo era Famagosta. Non bisogna aver paura di affermare ciò che è vero, e che è alla luce del sole: questa è una guerra per la sopravvivenza, o si vince o si perde. Ora sta a noi trarre le conseguenze e fare una scelta di campo, non è più possibile tirarsi da parte e fare gli spettatori, oggi ogni persona è parte in causa, tutti siamo coinvolti direttamente. Qualsiasi sarà la nostra scelta dobbiamo sapere che avrà conseguenze per chi ci circonda e per i nostri figli. Non si potrà più dire: “non lo sapevo”, “non immaginavo”, “era imprevedibile” ora si è stati avvisati. “Che si combatta è necessità, non si può far di manco” così affermò il Capitano Generale Sebastiano Venier alla vigilia della battaglia di Lepanto. Questa parola d’ordine è d’obbligo anche oggi, i Popoli devono ribellarsi a quei Governo collaborazionisti che si rifiutano di contrastare e combattere il terrorismo. Nel 1571 la Lega Santa racchiudeva tutte le forze che combattevano contro il pericolo islamico, oggi è necessaria una grande alleanza occidentale che si stringa al fianco di USA, Israele e Regno Unito per la lotta contro la canaglia terrorista.
    Il terrorismo ed il fanatismo islamico dopo l’11 settembre 2001 si sono riproposti come problemi che urgono di una soluzione stabile. È compito di ogni donna e uomo impegnarsi per la difesa dei sacri valori che caratterizzano la civiltà occidentale. Quella millenaria civiltà europea che si fonda sui 10 Comandamenti che Dio ha dato a Mosè. È bene ricordare a tutti quale sia la struttura delle tavole della Legge: Esse sono divise nei 3 comandamenti religiosi, e nei 7 laici che indicano quale debba essere la condotta morale di ogni persona che vuole vivere nella nostra società.
    Il Veneto Serenissimo Governo invita tutti Popoli ad onorare, durante questa settimana, presso ogni Santuario Mariano recitando il Rosario, tutti i marinai e fanti di mare caduti sul campo d’onore per difendere l’Europa tutta; ricordando i comandanti della Lega Santa: Don Giovanni d’Austria, Sebastiano Venier, Agostino Barbarigo, Marcantonio Colonna e il Marchese di Santa Cruz.
    I soldati della flotta cristiana sono veri martiri caduti per la difesa della nostra Europa.
    In questa ricorrenza non possiamo non ricordare tutti quegli eroi, oltre agli indomiti combattenti di Lepanto, che in ogni epoca hanno contrastato il terrorismo e l’espansionismo islamico: Marcantonio Bragadin, Beato Marco d’Aviano, Eugenio di Savoia, Giovanni III Sobiesky, Marco Botzari, Massud (il leone del Panshir), Itzak Rabin, e molti altri ancora. In questo anniversario di festa per la libertà d’Europa non può mancare un saluto ad Oriana Fallaci, che con i suoi scritti e sempre viva nei nostri cuori; le sue parole sono come un faro che ci guida con rabbia verso la consapevolezza che la libertà arriverà solo se ritroveremo l’orgoglio di appartenere ad una cultura che va difesa ad ogni costo.

    Demetrio Serraglia
    Ufficio storico del Veneto Serenissimo Governo

    Ufficio Stampa Veneto Serenissimo Governo
    Casella Postale 64- 36022 – Cassola (VI)
    VENETO
    [email protected][email protected]
    tel. 349 1847544 - 340 6613027
    www.serenissimogoverno.org

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    denty
    Ospite

    Predefinito

    gran bel pezzo...davvero...

  3. #3
    Ecogiustiziere Insubre
    Data Registrazione
    05 Apr 2004
    Località
    Dove c'è bisogno di me, in Insubria
    Messaggi
    3,516
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Bastaaaaaaaaa!!!!
    Iunthanaka
    Conte della Martesana

  4. #4
    piemonteis downunder
    Data Registrazione
    20 Mar 2002
    Località
    sydney
    Messaggi
    3,615
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Hai gia' avvertito bush & rumsfeld che il veneto serenissimo governo e' pronto ad allearsi con loro nella prossima guerra? Ti consiglio di farlo, cosi' alla prossima invasione bush potra' annunciare in tv che la coalition of the willing si e' ulteriormente allargata....52 paesi anziche' 51. Verrete inseriti direttamente fra Vanuatu e le Virgin Islands. Basta che diciate a bush che il Veneto e' un atollo indipendente del Pacifico, mica va a controllare.

  5. #5
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    19 Sep 2005
    Località
    Oggiono (LC)
    Messaggi
    19,189
    Mentioned
    17 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Se penso al Veneto serenissimo governo di oggi, mi verrebbe da tifare per Saladino...

  6. #6
    Registered User
    Data Registrazione
    13 Jan 2006
    Messaggi
    392
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Il massimo che alcuni possono fare è fare alcune battute di avanspettacolo, dato che non sono in grado di controbattere alle argomentazioni riportate...

  7. #7
    www.noterdechedelada.net
    Data Registrazione
    16 Mar 2005
    Località
    al di qua dell'adda
    Messaggi
    2,196
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Veneto Governo Visualizza Messaggio
    VENETO SERENISSIMO GOVERNO
    Ufficio Storico

    Lepanto simbolo della libertà dell’Europa e dell’Occidente

    Lepanto è un luogo della memoria per la cultura europea e per l’occidente tutto, lì il 7 ottobre 1571 si svolse “il più grande evento che videro i secoli”, come ebbe ad affermare Miguel Cervantes.
    Come ogni luogo della memoria gli eventi che lì si volsero debbono avere una funzione didattica per le generazioni future. Quella sanguinosa battaglia navale fu uno dei picchi più alti per la difesa della nostra civiltà.

    ...

    Nel XVI secolo l’Europa era sotto scacco da parte del pericolo ottomano,

    ...

    La vittoriosa Battaglia di Lepanto (1571) come poi la Battaglia di Vienna (1683) furono un segnale chiaro per il mondo islamico, l’occidente non si sarebbe arreso e altre stragi come quelle avvenute a Famagosta non si sarebbero ripetute. Il futuro che attende l’Europa del XXI secolo ha i contorni assai cupi, anche per la complicità di taluni governi europei, e ciò sembra rendere vani i sacrifici fatti dalla flotta cristiana in quel lontano XVI secolo. Cosa ha significato Lepanto per la cristianità e per l’Europa tutta? Ha significato impedire ai Turchi di diventare l’unica potenza egemone del Mediterraneo, opponendosi alla diffusione della cultura islamica in tutta l’Europa.

    ...

    L’Italia che continua a reprimere la libertà del Popolo Veneto (da sempre è stato un baluardo a difesa della cristianità e dell'Europa tutta), violando gli accordi internazionali da Lei stessa sottoscritti ...

    ...

    La rinascita della Veneta Serenissima Repubblica non potrà che essere salutare al mondo occidentale.
    ...

    “Che si combatta è necessità, non si può far di manco” così affermò il Capitano Generale Sebastiano Venier alla vigilia della battaglia di Lepanto.

    ...

    Nel 1571 la Lega Santa racchiudeva tutte le forze che combattevano contro il pericolo islamico

    ...

    Il terrorismo ed il fanatismo islamico dopo l’11 settembre 2001 si sono riproposti come problemi che urgono di una soluzione stabile. È compito di ogni donna e uomo impegnarsi per la difesa dei sacri valori che caratterizzano la civiltà occidentale.

    ...

    Il Veneto Serenissimo Governo invita tutti Popoli ad onorare, durante questa settimana, presso ogni Santuario Mariano recitando il Rosario (chi ne ha voglia), tutti i marinai e fanti di mare caduti sul campo d’onore per difendere l’Europa tutta; ricordando i comandanti della Lega Santa: Don Giovanni d’Austria, Sebastiano Venier, Agostino Barbarigo, Marcantonio Colonna e il Marchese di Santa Cruz.
    I soldati della flotta cristiana sono veri martiri caduti per la difesa della nostra Europa.
    In questa ricorrenza non possiamo non ricordare tutti quegli eroi, oltre agli indomiti combattenti di Lepanto,

    ...

    : Marcantonio Bragadin, Beato Marco d’Aviano, Eugenio di Savoia, Giovanni III Sobiesky, Marco Botzari, Massud (il leone del Panshir). In questo anniversario di festa per la libertà d’Europa non può mancare ... la consapevolezza che la libertà arriverà solo se ritroveremo l’orgoglio di appartenere ad una cultura che va difesa ad ogni costo.

    Demetrio Serraglia
    Ufficio storico del Veneto Serenissimo Governo

    Ufficio Stampa Veneto Serenissimo Governo
    Casella Postale 64- 36022 – Cassola (VI)
    VENETO
    [email protected][email protected]
    tel. 349 1847544 - 340 6613027
    www.serenissimogoverno.org
    diciamo che così può andare
    Valtrumplino sicuramente

    Lombardo forse

    Padano..per quel che resta

    Italiano MAI!

  8. #8
    Forumista senior
    Data Registrazione
    17 Jan 2013
    Località
    glüglülåndiå
    Messaggi
    1,699
    Mentioned
    15 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Noi Bresciani aggiungiamo Alvise Martinengo, martire di Famagosta.

  9. #9
    email non funzionante
    Data Registrazione
    11 Dec 2010
    Messaggi
    5,525
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Iniziativa importante nell'ottica dell'indipendenza veneta. Sono con voi! Ma non prima di tre jack daniels lisci.

  10. #10
    Forumista senior
    Data Registrazione
    29 Sep 2006
    Messaggi
    1,539
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    già nel frattempo sono passati 4 secoli nei quali l'occidente "cristiano" è stato una vittima vero?
    Secondo me 3 jack daniel non bastano ci vuole qualcosa di più forte....

 

 
Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 29-07-11, 13:59
  2. Risposte: 40
    Ultimo Messaggio: 20-02-10, 13:49
  3. Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 15-04-09, 08:20
  4. L’emancipazione Dell’islam E’ Una Strada Verso Il Comunismo (Evola)
    Di Ormriauga nel forum Filosofie e Religioni d'Oriente
    Risposte: 9
    Ultimo Messaggio: 27-05-07, 13:01

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226