User Tag List

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 12
  1. #1
    email non funzionante
    Data Registrazione
    07 Apr 2009
    Località
    Brèsa
    Messaggi
    2,808
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Si sta aprendo un potenziale scenario geo-politico-economico interessante

    I cosiddetti Paesi PIGS o Club Med sono sotto fortissima pressione.
    Dopo la Grecia,adesso l'attenzione si sta spostando verso il Portogallo e la Spagna.
    Ma anche l'Itaglia sta finendo nel mirino.


    Gli investitori e gli analisti credono ormai che l'Euro come moneta comune non sta in piedi e sono in pieno attacco speculativo.

    Sono troppo diverse le mentalità,la gestione delle finanze pubbliche,la struttura industriale ed altri parametri dalla Finlandia alla Grecia.


    Il nucleo duro dell'Eurozona (Germania e Olanda) pensavano di poter tenere sotto controllo i Paesi del Club Med,ma le magagne,i vecchi vizi e la debolezza strutturale delle economie dei Paesi del Club Med stanno venendo a galla.

    I casi sono due: o si tengono tutti dentro nell'Euro o alcuni Paesi del Club Med o il Club Med tutto insieme addirittura decide di lasciare.


    Se Germania e Olanda ritengono di tenere a tutti i costi dentro nell'Euro i Paesi del club Med per motivazioni politiche,il prezzo da pagare per questi è e sarà carissimo.
    Saranno lacrime e sangue nelle finanze pubbliche con possibili scontri di piazza causati da massicci tagli al welfare e al contempo un per forza abbassamento dei salari per recuperare competitività al loro interno poichè è l'UNICA maniera senza poter svalutare.
    Chiaro che abbassare gli stipendi significa minor consumi -> PIL ancora + calo.
    E' insomma un gatto che si morde la coda.
    Solo l'Itaglia dall'entrata nell'Euro ha perso il 25% di competitività rispetto alla Germania.
    Gli altri Paesi del Club Med,non avendo nemmeno una forte industria come c'è nel Nord Itaglia,molto di +.
    I deficit di conto corrente sono lì a dimostrarlo.
    Il parametro infatti su cui gli analisti stanno battendo è proprio la nettissima e inesorabile perdita di competitività che i Paesi del Club Med continuano a perdere ogni anno rispetto ai Paesi UE del nucleo duro,parametro che ovviamente nel medio termine,ha effetti devastanti sui conti pubblici.
    Competitività tra l'altro persa non solo rispetto alla Germania,ma anche ai Paesi emergenti che fanno praticamente gli stessi prodotti dei Paesi Club Med.
    E' questo il vero problema.


    La seconda ipotesi è uscire dall'Euro e svalutare per reinstaurare la competitività perduta.


    E nella seconda ipotesi si potrebbero innescare scenari politici interessanti.
    Prendiamo la Spagna ad esempio.
    Accetteranno Catalogna e Paesi Baschi l'onta di essere costretti ad uscire dall'Euro?
    Accetterà il Nord Itaglia (la Padania) di essere messo dentro ai PIGS che devono uscire dall'Euro?


    Ladiscussione è aperta. :giagia:

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Blut und Boden
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Località
    Lothlorien
    Messaggi
    50,740
    Mentioned
    47 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito Rif: Si sta aprendo un potenziale scenario geo-politico-economico interessante

    La beozia (Padania) l'ha già accettato nel 1998 con Prodi e C.

    Chi vivrà vedrà.
    Rubano, massacrano, rapinano e, con falso nome, lo chiamano impero; infine, dove fanno il deserto dicono che è la pace.
    Tacito, Agricola, 30/32.

  3. #3
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Messaggi
    15,738
    Mentioned
    11 Post(s)
    Tagged
    2 Thread(s)

    Predefinito Rif: Si sta aprendo un potenziale scenario geo-politico-economico interessante

    ho espresso fino alla noia il pensiero, ma lo ripeto.
    la moneta deve essere lo specchio fedele
    della economia che la esprime.
    solo le economie omogenee possono condividere
    la medesima moneta.
    la padania può benissimo sostenere il ruolo di moneta
    forte insieme a germania, olanda, etc. mentre il sud deve allinearsi
    a grecia, portogallo, etc.
    se a suo tempo si fosse provveduto a costruire l'europa
    ad almeno 2-3 velocità, questo casino si sarebbe evitato.
    purtroppo la paura che le aree forti all'interno degli stati,
    potessero generare spinte autonomiste,
    ha fatto si che si operasse una forzatura, che l'economia
    e il mercato, hanno sempre respinto.

    comunque sia, non è ancora troppo tardi per far bene
    quello che 20 anni fa si poteva far meglio, in presenza di
    una congiuntura economica che allora era molto più
    favorevole di quella attuale.

  4. #4
    email non funzionante
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Messaggi
    11,262
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito Rif: Si sta aprendo un potenziale scenario geo-politico-economico interessante

    Su un 3d di questi giorni il Fronte indipendentista Lombardo diceva di non voler partecipare alle votazioni rituali per le regionali. .

    Fa benissimo, anche se nel pensiero comune può apparire come una rinuncia per impotenza a lottare.

    Qualcuno potrebbe pensarla in questo modo, ma non è così-.

    E' la consapevolezza che roma grazie alla lega ci ha ridotto ad un condizionamento pietoso.

    Alla spogliazione attraverso il fisco, si è aggiunta una protetta invasione ( grazie anche la grande, furba ed intelligente collaborazione del ministro dell'interno).
    .
    E' inutile sfiancarsi il sistema è cotto.

    Lo hanno capito tutti.
    Pesino Marchionne ha dovuto ammettere di aver capito.
    Dato che dopo il riconoscimento americano alle sue capacità, deve attuare dei bilanci, è obbligato ad inchinarsi alla realtà e non può recitare la parte dell'ottimismo ad oltranza come fa il nostro governo.

    Tutto dipende da quanto i politici italiani riescono a turlupinare i tedeschi..
    Fino a che questi tirano la volata e si lasciano dissanguare specialmente in futuro, come è stato fatto con la Padania, in italia tutto va bene.
    Vi è da rubare per tutti

    Quando i tedeschi se ne accorgeranno della loro impossibilità di tenere in piedi l'euro, la situazione diventa interessante, anche se oggi non si può obbiettivamente indicare i vari passaggi.

    Adesso un grande sviluppo della lega crea una forte aspettativa.
    Milioni di Padani sono ancora pronti a credere: o per la prima volta o per l'ennesima volta che tutto finirà bene.
    Quando se ne accorgeranno, la reazione sarà maggiore e più vasta.

    Forse dopo 20 anni di fregature, è la volta di aspettare.

    E' maturo.

    Popolo tedesco, tu hai fatto perdere l'Europa, adesso o tiri la cinghia per mantenere quell'italia che noi non riusciamo più a sostentare, o dai un colpo.

    Altrimenti ciau euro. .

  5. #5
    email non funzionante
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Messaggi
    11,262
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito Rif: Si sta aprendo un potenziale scenario geo-politico-economico interessante

    Citazione Originariamente Scritto da Maxadhego Visualizza Messaggio
    solo le economie omogenee possono condividere
    la medesima moneta.
    questa è una regola basilare da tenere sempre in evidenza.

    E' un postulato che serve come una base principale per stabilire le possibilità dei rapporti dei popoli tra di loro.

  6. #6
    phasing out
    Data Registrazione
    08 Nov 2009
    Messaggi
    1,615
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Si sta aprendo un potenziale scenario geo-politico-economico interessante

    Citazione Originariamente Scritto da Maxadhego Visualizza Messaggio
    ho espresso fino alla noia il pensiero, ma lo ripeto.
    la moneta deve essere lo specchio fedele
    della economia che la esprime.
    solo le economie omogenee possono condividere
    la medesima moneta.
    Questo sarebbe vero se non ci fossimo noi padaglioni decerebrati a pagare le bollette della terronia. Se non le pagassimo noi le dovrebbero pagare tedeschi e francesi. Allora sì che ci sarebbe la zona Euro fino a qui e la zona Burundi franc (BIF), da Stradella in giù.
    Ultima modifica di semipadano; 04-02-10 alle 18:44
    L'occasione fa l'uomo italiano

  7. #7
    email non funzionante
    Data Registrazione
    07 Apr 2009
    Località
    Brèsa
    Messaggi
    2,808
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Si sta aprendo un potenziale scenario geo-politico-economico interessante

    Citazione Originariamente Scritto da Maxadhego Visualizza Messaggio
    ho espresso fino alla noia il pensiero, ma lo ripeto.
    la moneta deve essere lo specchio fedele
    della economia che la esprime.
    solo le economie omogenee possono condividere
    la medesima moneta.
    la padania può benissimo sostenere il ruolo di moneta
    forte insieme a germania, olanda, etc. mentre il sud deve allinearsi
    a grecia, portogallo, etc.
    se a suo tempo si fosse provveduto a costruire l'europa
    ad almeno 2-3 velocità, questo casino si sarebbe evitato.
    purtroppo la paura che le aree forti all'interno degli stati,
    potessero generare spinte autonomiste,
    ha fatto si che si operasse una forzatura, che l'economia
    e il mercato, hanno sempre respinto.

    comunque sia, non è ancora troppo tardi per far bene
    quello che 20 anni fa si poteva far meglio, in presenza di
    una congiuntura economica che allora era molto più
    favorevole di quella attuale.

    Concordo: una moneta deve rispettare la forza economica di un Paese.
    Una moneta fittiziamente forte per un Paese debole è una fregatura e la si paga a caro prezzo.

  8. #8
    Lumbard
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Località
    Lach Magiùr
    Messaggi
    11,712
    Mentioned
    3 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Si sta aprendo un potenziale scenario geo-politico-economico interessante

    Citazione Originariamente Scritto da semipadano Visualizza Messaggio
    Questo sarebbe vero se non ci fossimo noi padaglioni decerebrati a pagare le bollette della terronia. Se non le pagassimo noi le dovrebbero pagare tedeschi e francesi. Allora sì che ci sarebbe la zona Euro fino a qui e la zona Burundi franc (BIF), da Stradella in giù.

    come non quotare

  9. #9
    sübre ò söpèi? No, Zølfø.
    Data Registrazione
    02 Apr 2009
    Località
    Canton Basgovia, Bagossonia Prealpina
    Messaggi
    1,082
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Si sta aprendo un potenziale scenario geo-politico-economico interessante

    Anche se il torygraph non risulta essere tra i miei preferiti,
    nel link fornito da Dragonball:

    Should Germany bail out Club Med or leave the euro altogether? - Telegraph

    risalta il commento:

    "The EU elites have yet to acknowledge that Greece and much of Club Med need gifts – not loans – akin to transfers paid to East Germany after unification, or North Italian perma-subsidies to the Mezzogiorno".

  10. #10
    esterno alla massa
    Data Registrazione
    30 Mar 2009
    Località
    RDS
    Messaggi
    4,973
    Mentioned
    11 Post(s)
    Tagged
    2 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    3

    Predefinito Rif: Si sta aprendo un potenziale scenario geo-politico-economico interessante

    Citazione Originariamente Scritto da Maxadhego Visualizza Messaggio
    ho espresso fino alla noia il pensiero, ma lo ripeto.
    la moneta deve essere lo specchio fedele
    della economia che la esprime.
    solo le economie omogenee possono condividere
    la medesima moneta.
    la padania può benissimo sostenere il ruolo di moneta
    forte insieme a germania, olanda, etc. mentre il sud deve allinearsi
    a grecia, portogallo, etc.
    se a suo tempo si fosse provveduto a costruire l'europa
    ad almeno 2-3 velocità, questo casino si sarebbe evitato.
    purtroppo la paura che le aree forti all'interno degli stati,
    potessero generare spinte autonomiste,
    ha fatto si che si operasse una forzatura, che l'economia
    e il mercato, hanno sempre respinto.

    comunque sia, non è ancora troppo tardi per far bene
    quello che 20 anni fa si poteva far meglio, in presenza di
    una congiuntura economica che allora era molto più
    favorevole di quella attuale.
    Giusta la premessa.
    Sbagliato il punto sulla paura.
    Sono piuttosto le aree più ricche che hanno impedito la creazione di aree diversificate con moneta più svalutata e con gabbie salariali più basse e ciò per paura di avere al proprio interno pericolose sacche che attraggono capitali a scapito delle aree ricche.
    E' quello che in piccolo accade in Italia: gli ostacoli alla costituzione della diversificazione salariale a seconda del tenore di vita locale provengono dai grandi sindacati del nord in combutta con le classi dirigenti del nord.
    E così anche per la moneta: è stata la borghesia finanziaria del nord che impedisce qualsiasi diversificazione nel sud-italia.
    Del resto qualsiasi ribellione indipendentistica nel sud (perchè solo nel sud vi sono stati episodi di ribellione indipendentistica) è stata sempre affogata nel sangue.
    E così ci troviamo a dover sopportare questa misera e terrificante propaganda italiana (nel senso di stato italiano) secondo cui è un bene assoluto la moneta unica .
    Mentre invece la moneta unica avvantaggia solo le aree ricche a scapito di quelle povere: questo è un dato economico scientificamente certo.
    La conseguenza scientificamente certa di talke asserzione è che in una Unione Europea dove dovesse vigere la libera circolazione economica di beni, servizi e lavoratori e che al proprio interno creasse monete differenziate comporterebbe che IMMEDIATAMENTE ED AUTOMATICAMENTE crollerebbe l'economia della Germania.
    Ed è per tale ragione che il gruppo (germania-olanda-francia) ha imposto la moneta unica.
    Che poi la propaganda ci fa credere che facendoci entrare nell'EURO ci hanno fatto un piacere questa è una palla che va bene solo per i fessacchiotti !
    L'EURO CE L'HANNO IMPOSTO CON LA FORZA I PAESI DEL NORD EUROPA !
    Perchè altrimenti si non si poteva fare l'Unione politica e il mercato unico.
    E non si poteva fare perche - lo ripeto - in un mercato unico i capitali verrebbero attratti dalle zone dove circola moneta svalutata : perchè produrre vendere con moneta svalutata significa sbaragliare tutti i concorrenti. E questo la Germania - che fessa non è - non poteva accettarlo.
    Ultima modifica di uqbar; 05-02-10 alle 10:01

 

 
Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Scenario Interessante
    Di FrancoAntonio nel forum Monarchia
    Risposte: 12
    Ultimo Messaggio: 19-12-09, 14:53
  2. 1940 scenario interessante
    Di FrancoAntonio nel forum FantaTermometro
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 15-12-09, 22:48
  3. Uno scenario politico
    Di FLenzi nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 38
    Ultimo Messaggio: 20-03-08, 17:49
  4. Autunno 2006... lo Scenario Politico
    Di Danny nel forum Il Termometro Politico
    Risposte: 56
    Ultimo Messaggio: 29-10-05, 19:28

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226