User Tag List

Risultati da 1 a 2 di 2
  1. #1
    Briza strazzèr i maròn!
    Data Registrazione
    19 Jun 2006
    Località
    tra il Ducato di Modna, quello di Frara e la Rumâgna
    Messaggi
    835
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Thumbs down Trevigiano / Da Re non prendere per il sedere i militonti!!!!

    Treviso - Gianantonio Da Re parla con calma, ma il tono è di quelli che non nascondono incertezze o riserve: «Alle prossime elezioni amministrative la Lega farà una corsa solitaria, almeno al primo turno. La Casa delle libertà la faremo eventualmente al ballottaggio». Il segretario provinciale del Carroccio parla delle votazioni della primavera 2007, quando andranno alle urne gli elettori di 17 comuni della Marca, fra i quali tre oltre i 15mila abitanti: Conegliano, Montebelluna e Villorba.

    La Lega è un partito che da sempre, almeno a Treviso, ha preferito la corsa solitaria a quella in compagnia, tanto da arrivare a far parlare di una "anomalia trevigiana": quando nel governo nazionale e in quello regionale il Carroccio era alleato di Forza Italia, Alleanza nazionale e Udc, nella Marca aveva sempre scelto una strada diversa, rifiutando accordi con le altre forze politiche del centrodestra. Non per una scelta irrazionale ma perché, leggendo i numeri, i dirigenti provinciali avevano scoperto che gli elettori premiavano più la Lega da sola che la Lega in gruppo. L'anomalia sembrava essere finita qualche mese fa, quando alle elezioni provinciali che hanno portato all'elezione di Leonardo Muraro fu stipulato un patto fra tutti e quattro i partiti della Casa delle libertà.
    All'epoca molti parlarono di un momento storico, di un'alleanza destinata a durare nel tempo. L'unico che disse apertamente le sue perplessità, nel giorno della presentazione ufficiale di Muraro, fu proprio Da Re. Ed è lui, il segretario provinciale, a riportare oggi la Lega alla strategia di un tempo: «Non ci sono stati contatti per fare alle amministrative ciò che si è fatto in Provincia e d'altra parte mi pare opportuno fare un distinguo, almeno nella prima fase. Dobbiamo misurare i nostri consensi, capire la nostra vera forza».
    Ma l'alleanza non può servire per cercare di conquistare comuni ora in mano al centrosinistra, come Montebelluna?
    «Le allenze sono utili, bisogna però capire se gli alleati sono veri alleati».
    Come dire: meglio soli che male accompagnati. A che cosa si riferisce? «Potrei fare vari esempi: a Volpago era stata costituita la Casa delle libertà e poi Remo Sernagiotto, capogruppo di Forza Italia in Regione, ha appoggiato un'altra lista. A Trevignano c'è un sindaco di Forza Italia con la maggioranza consiliare di centrosinistra. Se l'accordo con la Lega serve ad altri per prendere voti, allora non ci stiamo più; un accordo deve servire ad amministrare bene, non soltanto a vincere le elezioni e a fare poi confusione».

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Registered User
    Data Registrazione
    01 Jun 2004
    Messaggi
    3,135
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Felsineo Visualizza Messaggio
    Treviso - Gianantonio Da Re parla con calma, ma il tono è di quelli che non nascondono incertezze o riserve: «Alle prossime elezioni amministrative la Lega farà una corsa solitaria, almeno al primo turno. La Casa delle libertà la faremo eventualmente al ballottaggio». Il segretario provinciale del Carroccio parla delle votazioni della primavera 2007, quando andranno alle urne gli elettori di 17 comuni della Marca, fra i quali tre oltre i 15mila abitanti: Conegliano, Montebelluna e Villorba.

    La Lega è un partito che da sempre, almeno a Treviso, ha preferito la corsa solitaria a quella in compagnia, tanto da arrivare a far parlare di una "anomalia trevigiana": quando nel governo nazionale e in quello regionale il Carroccio era alleato di Forza Italia, Alleanza nazionale e Udc, nella Marca aveva sempre scelto una strada diversa, rifiutando accordi con le altre forze politiche del centrodestra. Non per una scelta irrazionale ma perché, leggendo i numeri, i dirigenti provinciali avevano scoperto che gli elettori premiavano più la Lega da sola che la Lega in gruppo. L'anomalia sembrava essere finita qualche mese fa, quando alle elezioni provinciali che hanno portato all'elezione di Leonardo Muraro fu stipulato un patto fra tutti e quattro i partiti della Casa delle libertà.
    All'epoca molti parlarono di un momento storico, di un'alleanza destinata a durare nel tempo. L'unico che disse apertamente le sue perplessità, nel giorno della presentazione ufficiale di Muraro, fu proprio Da Re. Ed è lui, il segretario provinciale, a riportare oggi la Lega alla strategia di un tempo: «Non ci sono stati contatti per fare alle amministrative ciò che si è fatto in Provincia e d'altra parte mi pare opportuno fare un distinguo, almeno nella prima fase. Dobbiamo misurare i nostri consensi, capire la nostra vera forza».
    Ma l'alleanza non può servire per cercare di conquistare comuni ora in mano al centrosinistra, come Montebelluna?
    «Le allenze sono utili, bisogna però capire se gli alleati sono veri alleati».
    Come dire: meglio soli che male accompagnati. A che cosa si riferisce? «Potrei fare vari esempi: a Volpago era stata costituita la Casa delle libertà e poi Remo Sernagiotto, capogruppo di Forza Italia in Regione, ha appoggiato un'altra lista. A Trevignano c'è un sindaco di Forza Italia con la maggioranza consiliare di centrosinistra. Se l'accordo con la Lega serve ad altri per prendere voti, allora non ci stiamo più; un accordo deve servire ad amministrare bene, non soltanto a vincere le elezioni e a fare poi confusione».
    I leghisti che contano veramente nella Marca sono dei fedelissimi del
    genio, sono nel federale, se ne stanno zitti e ubbidiscono da bravi a
    quello che va a sorbirsi i brodetti ad Arcore, il resto è costituito
    da specchietti per allodole tordo-padane.

 

 

Discussioni Simili

  1. quella pazza di roberta prende in giro i militonti
    Di incastigo nel forum Padania!
    Risposte: 40
    Ultimo Messaggio: 02-11-08, 21:22
  2. Risposte: 16
    Ultimo Messaggio: 06-11-07, 01:07
  3. militonti e coglionazzi
    Di aussiebloke (POL) nel forum Padania!
    Risposte: 9
    Ultimo Messaggio: 28-05-07, 12:11
  4. Risposte: 31
    Ultimo Messaggio: 21-10-06, 19:20
  5. Risposte: 7
    Ultimo Messaggio: 20-02-05, 04:31

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226