User Tag List

Risultati da 1 a 5 di 5
  1. #1
    Conservatore
    Data Registrazione
    30 Apr 2004
    Località
    Sponda bresciana benacense
    Messaggi
    20,197
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    4

    Predefinito Fare la nostra parte per ridare luoghi alla politica

    4 Febbraio 2010
    Il «sogno» di una nuova generazione di cattolici impegnati
    Fare la nostra parte per ridare luoghi alla politica


    Nella sua prolu-sione al Consiglio permanente della Conferenza episcopale italiana del 25 gennaio scorso il cardinal Bagnasco ha dato pubblicamente voce a quello che egli stesso ha definito «un sogno a occhi aperti», e cioè la speranza che sorga «una generazione nuova di italiani e di cattolici che, pur nel travaglio della cultura odierna e attrezzandosi a stare sensatamente entro di essa, sentono la cosa pubblica come importante e alta, in quanto capace di segnare il destino di tutti, e per essa sono disposti a dare il meglio dei loro pensieri, dei loro progetti, dei loro giorni».

    Parole dense e forti, queste, che meritano un’attenta considerazione da parte di quanti, come credenti, intendono essere parte viva della società italiana. Una considerazione preliminare si impone. Il presidente della Cei non esprime un giudizio critico sul recente passato – e anzi incoraggia i cattolici attualmente impegnati in politica a essere «sempre coerenti con la fede» – ma quel «sogno», e dunque quell’auspicio, esprime indirettamente una valutazione nel complesso non positiva dell’attuale fase della presenza dei cattolici nella società italiana.

    E chi non si sente di condividere questo giudizio complessivamente critico (che pure non deve suonare come una sorta di «dichiarazione di fallimento» dell’attuale impegno dei cattolici)? Troppo marcate e laceranti appaiono infatti, ancor più che le separatezze, le contrapposizioni frontali, le asperrime polemiche, le reciproche demonizzazioni. È ormai acquisito – dai testi conciliari alla Octogesima adveniens – che dalla medesima fede possono essere dedotte, nella legittima autonomia della politica, differenti scelte di campo: ma ciò non dovrebbe comportare la conflittualità, la litigiosità, la reciproca insofferenza che caratterizzano oggi i rapporti fra i cattolici impegnati in politica.

    Ecco dunque il «sogno» (non solo del cardinale, crediamo): il sogno di una generazione nuova di cattolici impegnati nel sociale. Proprio qui, tuttavia, sta il problema. Come suscitare queste «vocazioni alla politica» all’interno di una cattolicità, quella italiana, fortemente contagiata da quella stessa mentalità privatistica che sta progressivamente desertificando pressoché tutti i luoghi della partecipazione? Se non fosse per le ricorrenti, ma insieme rapsodiche, consultazioni elettorali, dove e quando si parlerebbe seriamente dei problemi della comunità, e dunque di politica? Non valgono certo a compensare questi silenzi i rissosi e convulsi chiacchiericci televisivi, diventati ormai il «luogo» (che in realtà è un «non luogo») eminente della politica.

    Essa sembra essersi trasferita ormai dalle piazze – e ancor più dalla coscienza – ai salotti, con un preoccupante ritorno a certi stili ottocenteschi in cui la politica erano i «notabili» e la società era da essi tranquillamente manovrata. Oggi sono cambiati i «manovratori», ma le differenze sono ormai minime, nonostante che nel frattempo sia stato introdotto il suffragio universale.

    Occorre che i cittadini si riapproprino della politica, perché solo a questa condizione potrà affacciarsi una nuova stagione della vita civile, e anche la comunità cristiana deve fare la propria parte in questa riappropriazione. Anche a giudizio di chi serve, non per diventare essa stessa «soggetto» della politica ma facendosi essa stessa centro propulsore di una passione civile che nasce dal Vangelo e dalle sue istanze di giustizia e, attraverso il magistero sociale della Chiesa, identifica e approfondisce le ragioni di un servizio all’uomo per la difficile ma necessaria via della politica.

    «Lo sviluppo» (ma si potrebbe tranquillamente interpretare «la buona politica») «ha bisogno di cristiani con le braccia alzate verso Dio nella preghiera», ci ha recentemente ricordato Benedetto XVI (Caritas in veritate, n. 79); ma queste braccia devono poi sapersi volgere ai bisogni degli uomini e farsi strumento di pace e di giustizia. La preghiera si fa politica, le «braccia alzate» diventano mani operose a servizio della buona politica.

    Giorgio Campanini

    http://www.avvenire.it/Commenti/camp...2438700000.htm
    “Pray as thougheverything depended on God. Work as though everything depended on you.”

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Forumista assiduo
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Località
    A casa mia
    Messaggi
    8,389
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Fare la nostra parte per ridare luoghi alla politica

    bell'articolo. lo condivido. ma ugo non avevi detto che l'avvenire non lo leggevi più?
    Antifascista, cattolico-democratico, contrario al principio "destro" di "limite e conservazione" e sostenitore del principio di "non appagamento", dunque, di centrosinistra!

  3. #3
    Conservatore
    Data Registrazione
    30 Apr 2004
    Località
    Sponda bresciana benacense
    Messaggi
    20,197
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    4

    Predefinito Rif: Fare la nostra parte per ridare luoghi alla politica

    Citazione Originariamente Scritto da Popolare Visualizza Messaggio
    bell'articolo. lo condivido. ma ugo non avevi detto che l'avvenire non lo leggevi più?
    Alla luce degli avvenimenti successivi al caso Boffo ci ho ripensato
    “Pray as thougheverything depended on God. Work as though everything depended on you.”

  4. #4
    Forumista assiduo
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Località
    A casa mia
    Messaggi
    8,389
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Fare la nostra parte per ridare luoghi alla politica

    Citazione Originariamente Scritto da UgoDePayens Visualizza Messaggio
    Alla luce degli avvenimenti successivi al caso Boffo ci ho ripensato
    quindi anche te hai capito che Feltri ha svalvolato più del solito, bene a sapersi!
    Antifascista, cattolico-democratico, contrario al principio "destro" di "limite e conservazione" e sostenitore del principio di "non appagamento", dunque, di centrosinistra!

  5. #5
    Conservatore
    Data Registrazione
    30 Apr 2004
    Località
    Sponda bresciana benacense
    Messaggi
    20,197
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    4

    Predefinito Rif: Fare la nostra parte per ridare luoghi alla politica

    Citazione Originariamente Scritto da Popolare Visualizza Messaggio
    quindi anche te hai capito che Feltri ha svalvolato più del solito, bene a sapersi!
    Non proprio... secondo me aveva ragione Feltri, nel merito. Nel modo, come ha già comunque specificato lui, ha sbagliato, perché si è messo sulle stesso piano di chi criticava.

    In ogni caso Avvenire me lo leggo online, quando capita lo sfogli in edizione cartacea, ma anche se molto interessante è lontano mille miglia dai miei gusti
    “Pray as thougheverything depended on God. Work as though everything depended on you.”

 

 

Discussioni Simili

  1. La nostra politica: sottomissione alla Chiesa cattolica
    Di Sùrsum corda! (POL) nel forum Tradizione Cattolica
    Risposte: 15
    Ultimo Messaggio: 24-04-14, 17:26
  2. Mandiamo a casa il satrapo per ridare dignità alla nostra Patria
    Di Majorana nel forum Socialismo Nazionale
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 01-11-10, 17:41
  3. "all'opposizione, Per Ridare Speranza Alla Nostra Gente"
    Di Lev Davidovic nel forum Sinistra Italiana
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 11-12-07, 12:30
  4. Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 22-09-05, 23:42
  5. NO alla islamizzazione della nostra politica
    Di Genyo nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 13
    Ultimo Messaggio: 14-09-05, 18:06

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226