User Tag List

Visualizza Risultati Sondaggio: Chi voteresti?

Partecipanti
38. Non puoi votare in questo sondaggio
  • Unione Nazionale

    3 7.89%
  • Partito Popolare Italiano

    4 10.53%
  • Partito Sociale Nazionale

    6 15.79%
  • Partito Socialista degli Operai Italiani

    12 31.58%
  • Partito Comunista d'Italia - Sezione Italiana dell'Internazionale Comunista

    7 18.42%
  • Movimento Nazionale Fascista

    3 7.89%
  • Alleanza degli Ascari

    0 0%
  • Libertà Progresso Democrazia

    3 7.89%
Pagina 1 di 4 12 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 40
  1. #1
    Basileus ton Romaion
    Data Registrazione
    28 Mar 2006
    Località
    Neà Ròmi
    Messaggi
    17,931
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito UCRONIA: Elezioni Italiane 1980

    1939: Hitler e Mussolini firmano il Patto d'Acciaio

    1 Settembre 1939: La Germania invade la Polonia, l'Italia rimane non belligerante.

    Giugno 1940: dopo lungo dibattere, il Gran Consiglio del Fascismo decide che l'Italia deve rimanere neutrale nella Guerra in corso. La Real Casa approva, e Mussolini, che non vuole essere un partner minoritario di Hitler, decide di seguire questa strada. Stringe un accordo con Franco e Salazar delle potenze neutrali fasciste del mediterraneo che si impegnano a stare "Né con Hitler né con Churchill"

    Marzo 1942: la Germania, esasperata nelle richieste di aiuto all'Italia, decide di attuare l'Operazione "Attila": colti alla sprovvista i reparti italiani sbandano e la linea del fronte arretra fino nel Veneto. Venezia resiste, Trento e Trieste cadono, a Verona si innalzano le prime difese.

    Aprile-Dicembre 1942: a Malta Mussolini firma la "Fratellanza d'Armi Italo-Britannica" con la quale si impegna ad aiutare gli Alleati occidentali contro "La barbara Germania e i loro servi Francesi". Balbo è nominato Comandante Generale delle Truppe Africane e insieme a Montgomery riesce in pochi mesi a sconfiggere Rommel e i Francesi conquistando Tunisia e Algeria. Lo sbarco Americano in Marocco rende entro la fine del 1942 l'Africa libera dal giogo Germanico.

    Gennaio-Settembre 1943: se la situazione in Africa è felice, in Italia le cose peggiorano. Cadono Milano, Torino, Genova, Bologna... La Linea Cesare viene posta da Mussolini sull'Appennino con un imperativo categorico "Il nemico non deve arrivare a Firenze e alle foci del Fiume Sacro Tevere". Balbo torna dall'Africa con Montgomery e 10 divisioni di Ascari e aiuta a sostenere il fronte. Nell'Italia occupata dai Tedeschi Mussolini da mandato a Borghese di organizzare i "Gruppi d'Azione Fascista" i quali dovranno compiere azioni di sabotaggio e guerriglia dietro le linee nemiche. Il consenso per il Duce sale alle stelle, dato che la Guerra e la Propaganda stanno unendo il paese attorno al maestro di Predappio.

    8 Settembre 1943: il Re, timoroso della popolarità del Duce, organizza un colpo di stato che viene sventato. Mussolini rimuove il re e lo rinchiude a Gaeta, annunciando che dopo la Guerra sarà il popolo a decidere se tenere "Sciaboletta" o completare la Rivoluzione Fascista e instaurare la Repubblica.

    4 Giugno 1944: reparti dei Maiali di Mare, incursori della Marina, paracadisti della Folgore e Alpini partecipano al D-Day, sbarcando nella spiaggia "Omaha" all'interno dell'Operazione Overlord (ribattezzata in Italia "Operazione Vercingetorige).

    Febbraio 1945: A Yalta si incontrano i leader delle quattro potenze Alleate: Mussolini, Roosevelt, Churchill e Stalin. Si prendono accordi sulla spartizione del Mondo nel dopoguerra e si pongono le basi per le Nazioni Unite.

    25 Aprile 1945: il giorno della fondazione di Roma l'Esercito guidato da Balbo libera Milano e l'Alta Italia. La Germania si arrende.

    Dopo la Guerra l'Italia entra nel Consiglio di Sicurezza dell'ONU con UK, USA, URSS e Cina. All'Italia come indennizzo per la Guerra va la Tunisia. Algeria e Marocco vengono date all'Inghilterra in cambio di Malta. L'Italia ottiene un piccolo ampliamento dell'entroterra di Fiume e vede confermato il protettorato sull'Albania. In Africa Orientale, Gibuti e Somalia Inglese vanno all'Italia in cambio della Polinesia Francese che va al Regno Unito.
    Nizza torna Italiana mentre la Savoia rimane alla Francia. A nord Innsbruck (ribattezzata "Ponte sull'Inn") viene annessa alla nuova Provincia del Tirolo Italiano.

    2 Giugno 1946: con il 99,4% dei voti il popolo Italiano vota per la Repubblica Fascista contro la Monarchia, dopo mesi di campagna del MinCulPop tutta diretta contro i Savoia e i loro misfatti. Il 2 Giugno diventa il giorno della Festa della Rivoluzione Fascista in quanto marca, con la cacciata del Re, il completamento del Programma del Fascismo originario.
    Viene eletta un'assemblea costituente che redige la nuova costituzione repubblicana, corporativista e fascista che entra in vigore il 1 Gennaio 1948. Mussolini diventa Presidente della Repubblica, Balbo Presidente del Senato, Graziani Presidente della Camera, Bottai Presidente del Consiglio.

    8 Agosto 1967: stroncato da un enfisema polmonare muore a Roma Benito Mussolini, Presidente della Repubblica, Padre della Patria e Guida della Rivoluzione Fascista. Dopo un mese di lutto viene eletto dal Senato e dalla Camera delle Corporazioni come nuovo Presidente della Repubblica l'Eroe d'Africa Italo Balbo. Il Pontefice Siri, noto come Gregorio XVII, esalta le doti dell'uomo che ha salvato la Cristianità dai Barbari Pagani germanici.

    1967-1976: dopo la morte di Mussolini la rivolta nelle colonie Italiane si fa sempre più dura: si comincia nel 1968 quando dei nazionalisti Greci compiono un magistrale colpo di mano nel Dodecanneso. In Tunisia e Libia scoppia la rivolta armata feroce sul modello dell'Algeria. In Africa Orientale gli ex-seguaci del Negus si riorganizzano in bande sempre più agguerrite. In Somalia le faide etniche esplodono, con i militanti islamici sempre più agguerriti. In Albania nel 1971 il governo-fantoccio filoitaliano viene abbattuto dai militanti comunisti finanziati da Tito.
    Nel Giugno 1976 per la prima volta dopo quasi 50 anni, gli Operai nelle grandi fabbriche del Nord entrano in sciopero: la Milizia spara sulla folla causando 15 morti a Milano, 9 a Torino e 12 fra i portuali di Genova. La protesta si estende alle Università: intere sezioni del GUF disertano e occupano le facoltà chiedendo più diritti e più democrazia. Migliaia di giovani manifestano stracciando la lettera di leva dato che si rifiutano di andare a combattere in Africa per difendere quello che chiamano "il nostro anacronistico impero".

    Il Regime, pressato dalle emergenze interne e dal crollo di prestigio dovuto alla dispendiosa lotta coloniale decide di seguire l'esempio dato nel 1978 da Franco in Spagna, e acconsente ad aprire il dibattito. Viene scelto un dirigente del PNF di posizioni moderate come Amintore Fanfani per guidare la transizione. Nel 1980 vengono indette le prime elezioni libere dal 1921 per formare l'Assemblea Costituente che dovrà riscrivere la carta costituzionale dell'Italia libera e democratica.

    A breve la descrizione dei Partiti.
    Questa è l'Italia del futuro: un Paese di musichette mentre fuori c'è la Morte

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Basileus ton Romaion
    Data Registrazione
    28 Mar 2006
    Località
    Neà Ròmi
    Messaggi
    17,931
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: UCRONIA: Elezioni Italiane 1980

    Unione Nazionale: Formato da molti gerarchi del disciolto PNF, è guidato da Fanfani e Andreotti, ha preso spunto dal Partito Popolare spagnolo quale continuazione del vecchio Regime anche in Democrazia. E' sostenuto dai poteri forti (confindustria) e dalla Chiesa Cattolica del Pontefice Siri. E' orientato a lasciare le colonie, oramai solo una spesa e una perdita di uomini e mezzi.

    Partito Popolare Italiano: ispirato all'originale partito di Sturzo, è però osteggiato dalla Chiesa per le sue posizioni vicine al sindacalismo, alla cooperazione e all'associazionismo cattolico più modernista. E' guidato da Aldo Moro ed Enrico Mattei.

    Partito Sociale Nazionale: partito che si rifà all'ideale più sociale del Fascismo e che critica la deriva confindustriale e clericale dell'Unione Nazionale. E' guidata da Bettino Craxi.

    Partito Socialista degli Operai Italiani: guidato da un anziano Sandro Pertini e da Enrico Berlinguer, questo partito riunisce parte del vecchio PSI e del PCI. Superando le divisioni comunisti-socialisti hanno cercato di creare un movimento che fosse unito (come il PSOE in spagna) e voce autorevole del progressismo contro i residui del Regime. E' legato alla rinata CGL e propone una radicale svolta con il passato.

    Partito Comunista d'Italia - Sezione dell'Internazionale Comunista: guidato da Cossutta, unisce i comunisti che non hanno accettato il patto d'azione coi socialisti nel PSOI.

    Movimento Nazionale Fascista: Guidato da Almirante ha posizioni più radicali e dure dell'Unione Nazionale, a cominciare dalla Colonie verso le quali chiede il pugno duro e la fucilazione per chi è renitente alla leva.

    Alleanza degli Ascari: anni di colonialismo e il ruolo avuto dagli ascari nella Seconda Guerra Mondiale nella strada verso la vittoria hanno creato una forte comunità di libici, eritrei, etiopi e somali che è integrata nella comunità dal 1945 ma che ha visto i suoi diritti calpestati dal governo fascista. Chiede il riconoscimento delle medaglie al valore per i caduti ascari durante la guerra mondiale e vuole aumentare i diritti di quelli ancora chiamati "allogeni".

    Libertà Progresso Democrazia: Movimento guidato dall'ex-Gerarca Licio Gelli (ma sospettato di essere un Massone) propone un programma liberale di modernizzazione del paese e un modello di vita più frivolo e "americano" di quello rigidamente agreste imposto dal Fascismo. E' appoggiato, fra gli altri, dal giovane imprenditore Silvio Berlusconi che sta aprendo una serie di nuove Televisioni private che propugnano questo modello "americano".
    Ultima modifica di John Galt; 04-02-10 alle 16:32
    Questa è l'Italia del futuro: un Paese di musichette mentre fuori c'è la Morte

  3. #3
    Liberista e federalista
    Data Registrazione
    23 Oct 2009
    Località
    Piacenza e Milano
    Messaggi
    776
    Mentioned
    11 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito Rif: UCRONIA: Elezioni Italiane 1980

    Senza alcun dubbio Libertà Progresso Democrazia!
    Frangar non Flectar
    "La terza via tra Stato e mercato è la via più facile per arrivare al Terzo Mondo" (Vaclav Klaus)

  4. #4
    email non funzionante
    Data Registrazione
    25 Dec 2009
    Messaggi
    227
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: UCRONIA: Elezioni Italiane 1980

    Partito Sociale Nazionale, con convinzione.

  5. #5
    FIAT EUROPA - PEREAT UE
    Data Registrazione
    30 Oct 2009
    Località
    Granducato di Toscana
    Messaggi
    73,056
    Mentioned
    575 Post(s)
    Tagged
    59 Thread(s)

    Predefinito Rif: UCRONIA: Elezioni Italiane 1980

    Social-Nazionali, con una certa perplessità. Ma con i comunisti e UN c'è poco da fidarsi.....E Gelli lo imbarchiamo dopo.:sofico:

    [Occidentale Gestioni Commerciali] Il Caffe' di POL
    PIU' TETRAGONIA PER TUTTI
    AUT CONSILIO AUT ENSE
    Possono tenersi il loro paradiso.
    Quando morirò, andrò nella Terra di Mezzo.


  6. #6
    Moderatore
    Data Registrazione
    05 Apr 2009
    Località
    Portovenere e La Spezia
    Messaggi
    44,355
    Mentioned
    46 Post(s)
    Tagged
    2 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    1

    Predefinito Rif: UCRONIA: Elezioni Italiane 1980

    scusate, forse ho saltato dai passaggi.

    ma se l'Italia resta neutrale, perchè Hitler manda reparti in Africa ?

    Hitler compie l'operazione Barbarossa prima o dopo invadere l'Italia ?
    o non la compie ? (l'URSS rimane neutrale)

    Perchè la Francia cede le colonie ?


    ahhh la Francia prende il posto dell'Italia, ma non c'era un regime fascista ?
    Ultima modifica di dDuck; 04-02-10 alle 23:32


    ........ se non bestemmio oggi .......


  7. #7
    FIAT EUROPA - PEREAT UE
    Data Registrazione
    30 Oct 2009
    Località
    Granducato di Toscana
    Messaggi
    73,056
    Mentioned
    575 Post(s)
    Tagged
    59 Thread(s)

    Predefinito Rif: UCRONIA: Elezioni Italiane 1980

    DDuck, sei incontentabile

    [Occidentale Gestioni Commerciali] Il Caffe' di POL
    PIU' TETRAGONIA PER TUTTI
    AUT CONSILIO AUT ENSE
    Possono tenersi il loro paradiso.
    Quando morirò, andrò nella Terra di Mezzo.


  8. #8
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    12 Feb 2008
    Messaggi
    20,160
    Mentioned
    3 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    3

    Predefinito Rif: UCRONIA: Elezioni Italiane 1980

    Partito Socialista degli Operai Italiani
    Dannato Barone Rosso.

  9. #9
    Visitors Addicted
    Data Registrazione
    02 Apr 2009
    Località
    We are everywhere
    Messaggi
    30,256
    Mentioned
    56 Post(s)
    Tagged
    3 Thread(s)

    Predefinito Rif: UCRONIA: Elezioni Italiane 1980

    Citazione Originariamente Scritto da morfeo Visualizza Messaggio
    Partito Socialista degli Operai Italiani
    pure io, sperando poi che non faccia la fine del pci nell'89.

  10. #10
    Chap Socialist
    Data Registrazione
    13 Sep 2002
    Messaggi
    31,653
    Mentioned
    10 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: UCRONIA: Elezioni Italiane 1980

    Se fossi stato esule, sicuramente Partito Socialista degli Operai Italiani :giagia:

    Altrimenti Partito Sociale Nazionale.
    ***Bratstvo i jedinstvo***
    Socialismo Gollista

 

 
Pagina 1 di 4 12 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. elezioni italiane 2013
    Di von Dekken nel forum Il Termometro Politico
    Risposte: 15
    Ultimo Messaggio: 23-08-12, 21:09
  2. elezioni italiane 2013
    Di von Dekken nel forum Il Termometro Politico
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 20-08-12, 13:30
  3. Elezioni federali del 1980 nella Germania Ovest
    Di Cattivo nel forum FantaTermometro
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 10-03-12, 14:15
  4. Elezioni Italiane 2023
    Di John Galt nel forum FantaTermometro
    Risposte: 38
    Ultimo Messaggio: 27-06-07, 15:55
  5. Elezioni Italiane del 1921
    Di er uagh nel forum Il Termometro Politico
    Risposte: 64
    Ultimo Messaggio: 08-04-07, 00:59

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226