User Tag List

Risultati da 1 a 6 di 6
  1. #1
    Silente
    Data Registrazione
    28 Jul 2005
    Località
    Oesterreichisch Schuler
    Messaggi
    3,072
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito La settimana della verità sul patto federativo tra FI e i RL

    Siamo ai giorni della verità per il futuro dei Riformatori Liberali all'interno della CDL.
    Lo ha detto chiaramente il presidente Bendetto della Vedova all'importante e affollatissimo incontro di sabato 14 ottobre 2006, tenutosi a Roma per la presentazione del manifesto che contiene la base di intenti offerta alla direzione di Forza Italia.
    "Diamo un'anima libertaria al centrodestra" è il titolo del documento presentato alla conferenza stampa che ha visto la partecipazione e l'adesione di molti volti conosciuti dell' informazione libera italiana.
    Il manifesto è una coerente rivendicazione della centralità dei temi della libertà individuale all'interno della cultura moderata di FI, ribadita sia nella scontata declinazione sui capitoli dell'economia, della politica internazionale e della giustizia ecc ma anche nella ben più problematica sfera delle libertà personali e civili.
    Viene ribadito il perno centrale del discorso libertario: l'assenza di posizioni ideologicamente precostituite ( e per essere molto chiari il punto costituisce l'incipit del manifesto).
    Ne discende il rifiuto di concedere alla sinistra l'uso esclusivo del termine "libertario" e della politica libertaria, un uso che essa esercita da posizioni marcatamente ideologiche e collettivistiche.
    No alla politica dogmatica è il messaggio scritto a lettere di fuoco nel Manifesto dei Riformatori Liberali.

    "Scelgono Forza Italia e la Cdl milioni di antistatalisti, “cattolici” o “laici”, che sulle questioni etiche hanno idee e posizioni che incontrano sempre, salvo eccezioni, l’ostilità del centrodestra. Milioni di persone che, come noi, sono favorevoli, o non ostili a priori, alle unioni civili omosessuali, alla ricerca scientifica sugli embrioni soprannumerari destinati comunque alla distruzione, al testamento biologico o a una regolamentazione dell’eutanasia, a una legislazione sulla droga che non alimenti la mafia e la violenza. E che lo sono, come noi lo siamo, per ragioni quasi sempre diverse da quelle genericamente e scontatamente “di sinistra”."

    All'indomani dell'incontro è giunta una incoraggiante dichiarazione del coordinatore nazionale di FI on. Sandro Bondi e il sotegno del presidente della giunta regionale lombarda on Roberto Formigoni.

    Scrive Sandro Bondi:

    "Il manifesto “Diamo un’anima libertaria al centrodestra” promosso dai Riformatori Liberali e già sottoscritto da autorevoli personalità che si riconoscono nel centrodestra, rappresenta uno stimolo politico e culturale a riflettere senza preconcetti sul futuro della nostra coalizione, uno stimolo che Forza Italia intende raccogliere. Un grande partito moderato e liberale come il nostro che intenda proporsi, al pari delle principali forze moderate degli altri paesi, come interprete delle esigenze di modernizzazione e innovazione economica in una chiave antistatalista fondata sulla libertà e sul mercato, deve necessariamente interrogarsi sui temi che riguardano l’innovazione sociale. Lo deve fare anche perché consapevole che il proprio elettorato è fatto di persone che sui temi “eticamente sensibili” hanno idee diverse tra loro.

    Non è un caso che su questi temi fino ad oggi l’atteggiamento del nostro partito, in parlamento o nei referendum, è sempre stato quello della “libertà di coscienza”. Se è vero, dunque, che la maggioranza dei nostri eletti, a partire da me, si ritrova nell’insegnamento della Chiesa, è chiaro che in prospettiva occorre aprire al nostro interno un confronto aperto e leale anche con posizioni che più accentuano il dato della libertà e della responsabilità individuale.

    Saluto quindi con favore l’iniziativa dei Riformatori Liberali, convinto che essa non solo non crei problemi a Forza Italia, ma ne possa arricchire la capacità di rappresentanza elettorale."

    Se così è seguano immediatamente alle parole i fatti. I Riformatori Liberali hanno da tempo proposto il patto federativo a FI. Si rompano gli indugi e si inizi il percorso politico di una nuova, rinvigorita Casa della Libertà. Si apra il confronto tra le posizioni cattolico liberali e le posizioni libertaria in un costesto di apertura a tutte le voci sia laiche che confessionali, nella certezza che dalla discussione e dal confronto, anche deciso, delle posizioni scaturisce la cultura politica di un partito.
    Si apra subito la discussione sulle implicazioni ideali e politiche del Manifesto, risorga il '94 Spirit e Silvio Berlusconi ritorni a esercitare con piena legittimità la leadership del più grande partito italiano

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Silente
    Data Registrazione
    28 Jul 2005
    Località
    Oesterreichisch Schuler
    Messaggi
    3,072
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    segnalo il link per scaricare il modulo di raccolta delle firme di adesione al manifesto

    http://www.rl-store.com//multimedia/...20campagna.doc

    ed è possibile leggere il manifesto e dare la propria adesione allo stesso sul sito dei riformatori liberali

    http://www.riformatoriliberali.org

  3. #3
    Silente
    Data Registrazione
    28 Jul 2005
    Località
    Oesterreichisch Schuler
    Messaggi
    3,072
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Riformatori Liberali: Della Vedova, Grazie a Sandro Bondi




    Nostro obiettivo concorrere politica forza Italia in modo costruttivo

    Dichiarazione di Benedetto Della Vedova, Presidente dei Riformatori Liberali e deputato di Forza Italia

    “L’attenzione del coordinatore di Forza Italia Sandro Bondi alla nostra iniziativa “Diamo un’anima libertaria al centro destra” è un segnale per noi particolarmente importante e per questo lo ringrazio. Il nostro obiettivo, infatti, è quello di concorrere alla politica del centrodestra e soprattutto di Forza Italia in modo costruttivo. Noi pensiamo che Forza Italia non possa lasciare al centrosinistra il monopolio dell’azione politica sui temi dell’innovazione sociale. Vi sono analisi e politiche sulle questioni” eticamente sensibili” di matrice schiettamente liberale la cui assenza lascerebbe campo libero alle politiche stataliste del centrosinistra. Questo è quanto si aspetta una parte di elettori di Forza Italia”.

    Roma, 14 ottobre 2006

  4. #4
    Forumista senior
    Data Registrazione
    11 Mar 2010
    Messaggi
    2,448
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    come buttare via un sogno ed opportunità se qualcuno di RL spera di andare + facilmente al Parlamento europeo tramite FI, mi spiace per lui ma la vedo dura visto ke il PPE non gradisce alcuni spunti.

  5. #5
    Silente
    Data Registrazione
    28 Jul 2005
    Località
    Oesterreichisch Schuler
    Messaggi
    3,072
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da lele15 Visualizza Messaggio
    come buttare via un sogno ed opportunità se qualcuno di RL spera di andare + facilmente al Parlamento europeo tramite FI, mi spiace per lui ma la vedo dura visto ke il PPE non gradisce alcuni spunti.
    hai perfettamente ragione, infatti c'è già da lavorare abbastanza in Italia.

    Hai visto le facce dei capi dei dipartimenti di Forza Italia. Un repertorio di figuri da far impallidire l'archivio di Cesare Lombroso.
    figuriamoci se intendiamo approcciare pure il repertorio di casi del PPE

  6. #6
    Silente
    Data Registrazione
    28 Jul 2005
    Località
    Oesterreichisch Schuler
    Messaggi
    3,072
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    cmq a parte gli scherzi la scelta del gruppo a cui riferirsi nel Parlamento Europeo non è mai stata una precondizione. non si muore se si arriva al Parlamento europeo e non entra nel PPe, nel PSE o in altri gruppi.

 

 

Discussioni Simili

  1. La FGS scioglierà il patto federativo col Partito ?
    Di Manfr nel forum Centrosinistra Italiano
    Risposte: 10
    Ultimo Messaggio: 09-10-08, 21:09
  2. La settimana della verità sul patto federativo tra FI e i RL
    Di Hayekfilos (POL) nel forum Centrodestra Italiano
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 17-10-06, 11:43
  3. la settimana della verità sul patto federativo tra FI e RL
    Di Hayekfilos (POL) nel forum Centrodestra Italiano
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 17-10-06, 10:58
  4. patto federativo Mr-Forza Pol
    Di m.calu (POL) nel forum Parlamento di Pol
    Risposte: 7
    Ultimo Messaggio: 13-11-05, 11:40
  5. Patto Federativo Si Ma A Sinistra
    Di Barbera nel forum Centrosinistra Italiano
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 24-06-04, 19:03

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226