28/10/2006 099
Dal Mondo
LIBANO, TRACCE URANIO LASCIATE DA BOMBE
Sono state trovate tracce di uranio in almeno due crateri provocati da bombe israeliane, lanciate in Libano durante la guerra di 34 giorni della scorsa estate. Lo ha scritto oggi il quotidiano britannico "The Independent". In due crateri nei villaggi libanesi di Khiam e Al-Tiri,teatro di guerra tra eesercito israeliano e hezbollah, sono stati prelevati campioni con "elevati segni di radioattività".Secondo l'Independent,una foto dell'esplosione mostra una nuvola di fumo nero, possibile risultato della combustione dell'uranio.