User Tag List

Risultati da 1 a 6 di 6
  1. #1
    email non funzionante
    Data Registrazione
    20 Oct 2006
    Messaggi
    50
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Il mito dell'11 settembre e l'opzione Dottor Stranamore

    Roberto Quaglia
    Il mito dell'11 settembre e l'opzione Dottor Stranamore
    Edizioni PonSinMor, pagg.448, Euro 26,00



    IL LIBRO - Dopo “Tutto quello che sai è falso”, giunto dal 2003 a 65.000 copie di tiratura, che si apriva con il saggio di Roberto Quaglia “Tutto quello che avreste sempre voluto sapere sull’11 settembre 2001, ma che non avete mai osato chiedervi”, l’Autore completa ora la sua ricerca analizzando sino in fondo i misteri dell’11 settembre e degli eventi successivi che stanno cambiando la faccia del mondo.
    Un Boeing 737 che si getta in picchiata sul Pentagono senza che nessuno in città lo veda, lasciando solo un buco di 6 metri sulla facciata del Pentagono e nessun detrito; tre solide torri a struttura d’acciaio che per la prima volta nella storia si disintegrano ed in violazione delle leggi della fisica precipitano con inverosimile simmetria al suolo a velocità di caduta libera; fantomatici dirottatori arabi che non risultano nelle liste dei passeggeri imbarcati, ecco solo alcuni elementi del giallo del secolo.
    Ma ogni mistero ne richiama un altro. E allora ecco i probabili nessi tra 11 settembre e le guerre per il petrolio, la fine delle libertà e il tramonto della democrazia, il riscaldamento globale e le imminenti guerre biologiche. Il tutto nell’assurdo silenzio dell’Europa e dei suoi mezzi d’informazione, che hanno alle spalle una tradizione culturale più solida e articolata di quella americana. Le nuove verità emergenti non sono però al di sopra di tutti i sospetti. Molte “sconvolgenti rivelazioni” hanno l’aspetto di miti diversivi. Dove finisce la realtà, e dove inizia il mito? E qual è l’opzione Dottor Stranamore che incombe come una spada di Damocle sul futuro dell’umanità?
    In questo lavoro Quaglia incastona tutti i pezzi del puzzle, riportando accuratamente le fonti delle informazioni presentate, ma non si limita a ciò. Attingendo alle sue risorse immaginative, l’Autore assortisce evidenza dei fatti e fiction, serietà argomentativa e satira, ironia e sarcasmo. La logica stringente di Quaglia demolisce la versione ufficiale degli eventi, mentre con abilità narrativa e gusto del paradosso riesce a coinvolgere e tenere con il fiato sospeso il lettore dall’inizio alla fine.
    Le ordinazioni possono essere fatte a mezzo tel/fax al n. 011 9606374 o per posta elettronica agli indirizzi [email protected] oppure [email protected] o, preferibilmente, dietro versamento dell’importo scontato+2 € per spese postali, sul ccp n. 12673281 intestato a Lepore Dante.


    DAL TESTO - "Questo non è il solito libro sulle cospirazioni che i cattivoni del mondo architetterebbero alle nostre spalle. Questa è semplicemente una interpretazione alternativa della realtà che viene comunemente raccontata. Esistono i fatti, ed esistono delle narrazioni che collegano i fatti. I fatti sono elementi noti e documentati. Le narrazioni sono opere poetiche che ordinano i dati in modo coerente ed armonico. Nessuna narrazione è vera. Ma alcune narrazioni sono più verosimili e credibili di altre. Questo libro contiene una narrazione dei fatti dell'11 settembre 2001 molto differente da quella che hai udito e letto sinora. Forse, una narrazione più credibile di quella che conosci già. O invece magari una narrazione meno credibile. In tutti i casi la credibilità di una narrazione non vuole automaticamente dire che essa sia vera. Una sola cosa è certa: una narrazione della realtà che radicalmente violi le credenze comuni è un'eresia. L'unica cosa garantita che questo libro quindi contiene è niente più e niente meno che un'eresia. Un'eresia moderna e - come tutte le eresie d'ogni tempo e luogo - piuttosto fastidiosa. Se pensi che questo possa disturbare troppo la serenità del tuo animo, il consiglio è quello di chiudere il libro ed accendere di nuovo la televisione."

    L'AUTORE - Roberto Quaglia è noto al pubblico italiano soprattutto per il saggio breve "Tutto quello che avresti voluto sapere sull’11 settembre (e su tutto il resto) e non hai mai osato chiedere", contributo di apertura del bestseller "Tutto quello che sai è falso". Scrittore eclettico ed originale, ha pubblicato all’estero numerose opere di fantascienza. Ha collaborato per anni al portale “Fantascienza.com” come saggista con la rubrica “Pensiero stocastico”.

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    naufrago
    Data Registrazione
    14 Apr 2009
    Località
    La me car Legnàn
    Messaggi
    22,957
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Parlo per averlo letto... TUTTO QUELLO CHE SAI E' FALSO contiene un po' di verità scomode ma anche dei teoremi complottisti estremizzati e sconfinanti nel ridicolo... ed è fin troppo evidente che è schifosamente fazioso.

    Se questo gli assomiglia, sèm a post...

  3. #3
    piemonteis downunder
    Data Registrazione
    20 Mar 2002
    Località
    sydney
    Messaggi
    3,615
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Da fisico, l'esperienza e' che le teorie piu' solide cadono in genere per un piccolo dettaglio fino ad allora considerato irrilevante per lungo tempo, piu' che per enormi contraddizioni. Non ho letto il libro, ma la mia convinzione e' che la gran parte delle conspiracy theories e spiegazioni alternative sul 9/11 che ho investigato sono assurde e in contraddizione fra loro.

    Eccetto un piccolo dettaglio.

    Quello del passaporto di uno dei dirottatori del WTC, trovato dall'FBI quasi intatto il giorno dopo in mezzo, anzi, in cima alle macerie. Questo mentre la stessa FBI dichiarava di non essere in grado di produrre DNA delle vittime perche' "completamente vaporizzate". I corpi (e l'aereo) si sono completamente vaporizzati, eppure il passaporto era caduto li' intatto per terra in cima a centomila tonnellate di macerie, pronto per essere trovato e per identificare il dirottatore.... Spiegatemi solo questo e poi sono tranquillo per il resto della vita. (A me occorrono 3 giorni solo per trovare il mio passaporto in mezzo alle scartoffie del mio cassetto).

    Non voglio dire che tutto il resto sia stato fabbricato, dico solo che secondo me l'identita' dei dirottatori non e' quella annunciata, e il fatto che l'FBI abbia cosi' prontamente fabbricato la prova del passaporto nasconde qualcosa.... che cosa, non lo so.

  4. #4
    l'occasione fa l'uomo italiano
    Data Registrazione
    19 Sep 2006
    Messaggi
    2,814
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da aussiebloke Visualizza Messaggio
    Quello del passaporto di uno dei dirottatori del WTC, trovato dall'FBI quasi intatto il giorno dopo in mezzo, anzi, in cima alle macerie.
    Georgeama bin Bushen è uno dei più orrendi criminali che abbiano calcato la faccia della terra negli ultimi cento anni, assieme a Big Dick Cheney e Rumsfeld. Io sono un filo-occidentale e un filo-americano convinto, e ho sposato un'americana, ma quell'uomo sacrificherebbe qualunque cosa ai suoi luridi interessi di casta. Come ha fatto l'11 settembre 2001.

  5. #5
    Lumbard
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Località
    Lach Magiùr
    Messaggi
    11,701
    Mentioned
    3 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    E' molto difficile avere certezze sull'argomento, quando non conosciamo ancora adesso chi ha rapito Moro o i mandanti di attentati avvenuti vicino a noi.
    La vicenda è comunque piena di particolari inquietanti ... penso però che per gli USA sarebbe bastato anche solo un petardo islamico esploso in casa loro per attaccare l'Afganistan.

  6. #6
    email non funzionante
    Data Registrazione
    26 Aug 2006
    Località
    BRIANZA
    Messaggi
    784
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da aussiebloke Visualizza Messaggio

    Quello del passaporto di uno dei dirottatori del WTC, trovato dall'FBI quasi intatto il giorno dopo in mezzo, anzi, in cima alle macerie. Questo mentre la stessa FBI dichiarava di non essere in grado di produrre DNA delle vittime perche' "completamente vaporizzate". I corpi (e l'aereo) si sono completamente vaporizzati, eppure il passaporto era caduto li' intatto per terra in cima a centomila tonnellate di macerie, pronto per essere trovato e per identificare il dirottatore.... Spiegatemi solo questo e poi sono tranquillo per il resto della vita. (A me occorrono 3 giorni solo per trovare il mio passaporto in mezzo alle scartoffie del mio cassetto).

    .
    quando lo sai spiegamelo anche a me che son curioso...
    questo fatto è quantomeno singolare direi...

 

 

Discussioni Simili

  1. Il mito dell'11 settembre e l'opzione Dottor Stranamore
    Di redazioneas nel forum Comunismo e Comunità
    Risposte: 37
    Ultimo Messaggio: 03-11-06, 16:19
  2. Il mito dell'11 settembre e l'opzione Dottor Stranamore
    Di redazioneas nel forum Sinistra Italiana
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 30-10-06, 14:22
  3. Il mito dell'11 settembre e l'opzione Dottor Stranamore
    Di redazioneas nel forum Centrodestra Italiano
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 30-10-06, 14:18
  4. Il mito dell'11 settembre e l'opzione Dottor Stranamore
    Di redazioneas nel forum Centrodestra Italiano
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 30-10-06, 14:16
  5. Il mito dell'11 settembre e l'opzione Dottor Stranamore
    Di redazioneas nel forum Politica Estera
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 30-10-06, 14:11

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226