User Tag List

Pagina 1 di 3 12 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 23
  1. #1
    Registered User
    Data Registrazione
    24 Feb 2004
    Località
    Colonia Agrippinense
    Messaggi
    14
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Il Sacro Romano Impero della Nazione Germanica

    Vorrei chiedere agli amici del Forum, quale sia stato secondo loro il momento storicamente fondante del Sacro Romano Impero.
    Nei messaggi di "Jackal" e "O B H", spesso trovo riferimenti a "Colonia Agrippina": ma che c'entra questo?
    Cosa c'entra la madre di Nerone? Non era Romana? Non è personaggio discusso e considerato nefasto?
    Bene, un saluto a tutti ed un grazie a chi fornirà chiarimenti.
    Elissae Ultor

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    against the modern world
    Data Registrazione
    12 Dec 2005
    Messaggi
    1,472
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Fiuuuuuuu! Per un attimo ho temuto che parlassi di Carlo Magno...

    Quanto ai momenti fondanti dell'Impero Romano non saprei... forse la battaglia di Anzio (2 Sett. 31 a.C.), visto che segna di fatto l'avvento del Principato (e quindi poi dell'Impero)...

  3. #3
    Liberaldemocratico
    Data Registrazione
    21 Oct 2006
    Messaggi
    4,218
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Chaos88 Visualizza Messaggio
    Fiuuuuuuu! Per un attimo ho temuto che parlassi di Carlo Magno...

    Quanto ai momenti fondanti dell'Impero Romano non saprei... forse la battaglia di Anzio (2 Sett. 31 a.C.), visto che segna di fatto l'avvento del Principato (e quindi poi dell'Impero)...
    la battaglia è azio, cmq è quando ottaviano viene nominato primus tra i senatori quindi principe

  4. #4
    against the modern world
    Data Registrazione
    12 Dec 2005
    Messaggi
    1,472
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Grazie, hai ragione

  5. #5
    Registered User
    Data Registrazione
    24 Feb 2004
    Località
    Colonia Agrippinense
    Messaggi
    14
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Ma più concretamente?

    Tuttavia, più nel concreto, vi fu chi unì due popoli tra loro, o no?
    Si aprì "un'interfaccia" tra le due sponde del Reno, o no?
    I Germani non erano misogini come i Romani.
    Augusto seppellì 30.000 legionari sulla sponda destra del Reno.
    No, rimasero pure insepolti fino a Germanico e Pomponio.
    Come avvenne questo travaso culturale, allora?
    EU

  6. #6
    email non funzionante
    Data Registrazione
    25 Aug 2004
    Località
    In Vmbra pugnabimus
    Messaggi
    1,093
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Ultor Visualizza Messaggio
    Tuttavia, più nel concreto, vi fu chi unì due popoli tra loro, o no?
    Si aprì "un'interfaccia" tra le due sponde del Reno, o no?
    I Germani non erano misogini come i Romani.
    Augusto seppellì 30.000 legionari sulla sponda destra del Reno.
    No, rimasero pure insepolti fino a Germanico e Pomponio.
    Come avvenne questo travaso culturale, allora?
    EU
    Caro 'Remio', vendicatore di Didone... Innanzitutto diciamola tutta, questa dei Romani 'misogini' è una sciocchezza grande almeno un kilometro per ogni volta che viene ripetuta. (saremo alla distanza Terra - Luna ormai)
    Ma sopratutto quella dei Germani femministi lo è ancora di più.

    Quanto ad Agrippina, ed il tuo messaggio iniziale, 'inenguamente interlocutorio', è chiaro che il tuo scopo è convincere la platea che lo 'spirito della Roma 'remia', la Roma di 'Tanaquilla', la Roma 'mediterranea' di contro alla triviale brutalità indoeuropea imposta dai violenti 'Eneadi', ha travasato alla Germania il testimone culturale... vecchia storiella.

    Le tue tesi, e quelle ampliamente strumentalizzate purtroppo da nemici acerrimi della paganità italica, come il Cureto Montanaro, sono ben note, e sinceramente sono solo utili a dividere e gettare zizzazia nel mondo pagano.

    Demonizzare gli indoeuropei, demonizzare Enea e Romolo come 'delinquenti e malvagi', è quanto meno assurdo per un Gentile, nella cui Visione del Mondo non esiste e non esisterà alcun 'Male Assoluto'.

    Comunque sia, quando si vuol pugnare, un eneide non si tira mai indietro...
    Questo è certo.
    Frumentarius
    "Punctim et Caesim ferire"

  7. #7
    Mjollnir
    Ospite

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Ultor Visualizza Messaggio
    Vorrei chiedere agli amici del Forum, quale sia stato secondo loro il momento storicamente fondante del Sacro Romano Impero.
    Nei messaggi di "Jackal" e "O B H", spesso trovo riferimenti a "Colonia Agrippina": ma che c'entra questo?
    Cosa c'entra la madre di Nerone? Non era Romana? Non è personaggio discusso e considerato nefasto?
    Bene, un saluto a tutti ed un grazie a chi fornirà chiarimenti.
    Elissae Ultor

    Direi che è necessario fare un passo indietro, sarebbe opportuno che tu contestualizzassi meglio i tuoi interrogativi e li inquadrassi in modo più comprensibile ( ti riferisci ad altri messaggi che però non sono di questo forum).

    Solo dopo questo lavoro preliminare si potrà capire, anzitutto, se questa discussione è pertinente al forum o no (adesso infatti la pertinenza è dubbia).

    Saluti.

  8. #8
    Registered User
    Data Registrazione
    24 Feb 2004
    Località
    Colonia Agrippinense
    Messaggi
    14
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Caro Frumentarius,

    la tua risposta è simpatica, quindi possiamo anche pugnare.
    Rispondo sotto, con piacere.
    Non capisco tuttavia l'ostilità verso Giulia Agrippina Augusta.
    Neanche lei vi sta bene?
    Pronipote di Augusto, e vera realizzatrice del suo programma politico e religioso.
    Piglio virile, indomabile, degna di Cesare, idolo vivente dei Fratelli Arvali, Dea Dia (Dea del Frumento), Cerere, Demetra, Venere.
    Con tanto di statue, iscrizioni, monete, templi, e devozione popolare e senatoriale.
    Dopo Didone, mi sto occupando di lei.
    Anche il nome di Agrippina, il nome della figlia di Germanico vi è ingrato?
    Il padre recuperò le insegne di Varo.
    Lei stessa affidò al Generale Pomponio l'incarico di liberare gli ultimi prigionieri.
    Ebbe successo.

    Passo sotto a rispondere nel tuo contesto.


    Citazione Originariamente Scritto da Frumentarius Visualizza Messaggio
    Caro 'Remio',
    La distinzione è apprezzabile, ma non mi appartiene.

    vendicatore di Didone...
    Innanzitutto diciamola tutta, questa dei Romani 'misogini' è una sciocchezza grande almeno un kilometro per ogni volta che viene ripetuta. (saremo alla distanza Terra - Luna ormai)
    quando uso il termine "misogini", è per farmi capire dai borghesi.
    In realtà, ovvio, intendo sistema patriarcale, politeismo a guida patriarcale.


    Ma sopratutto quella dei Germani femministi lo è ancora di più.
    E' Tacito, non è Elissae Ultor. Lo dice il massimo storico della Latinità. Senatore di Roma.

    Quanto ad Agrippina, ed il tuo messaggio iniziale, 'inenguamente interlocutorio',
    "Inenguamente" è un neologismo, dunque ti pregherei di definirlo.

    è chiaro che il tuo scopo è convincere la platea che lo 'spirito della Roma 'remia', la Roma di 'Tanaquilla', la Roma 'mediterranea'
    Diciamo la Roma latina di Amata, Camilla, Turno, Giuturna.

    di contro alla triviale brutalità indoeuropea
    non mi occupo di questioni etniche. Mi occupo di valori, morali e religiosi.
    Non la pelle, ma il valore conta.


    imposta dai violenti 'Eneadi', ha travasato alla Germania il testimone culturale... vecchia storiella.
    Non credo che sia nota e meditata l'influenza di Agrippina nella creazione di un nuova identità di popolo romano-germanica.
    Dov'è la vecchia storiella?


    Le tue tesi, e quelle ampliamente strumentalizzate purtroppo da nemici acerrimi della paganità italica, come il Cureto Montanaro, sono ben note, e sinceramente sono solo utili a dividere e gettare zizzazia nel mondo pagano.
    Non ho alcuna percezione di essere così conosciuto. Credo tu ti stia riferendo ad altri. Non so chia sia il Cureto Montanaro. Sono un suddito italico della Regina Didone. Niente altro mi appartiene.


    Demonizzare gli indoeuropei,
    assolutamente no.

    demonizzare Enea
    non è una mia opinione. E' Virgilio che lo presenta come una Furia tartarea. Io seguo il paganesimo del Massimo Vate.

    e Romolo come 'delinquenti e malvagi',
    di Romolo, pallida imitatio di Didone, non mi interessa nulla.

    è quanto meno assurdo per un Gentile, nella cui Visione del Mondo non esiste e non esisterà alcun 'Male Assoluto'.
    Enea è il Male Assoluto di Virgilio.


    Comunque sia, quando si vuol pugnare, un eneide non si tira mai indietro...
    Questo è certo.
    Credo tu voglia dire "eneade".

    Elissae Ultor, Agrippinensis Colonus

  9. #9
    Registered User
    Data Registrazione
    24 Feb 2004
    Località
    Colonia Agrippinense
    Messaggi
    14
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Mjollnir Visualizza Messaggio
    Direi che è necessario fare un passo indietro, sarebbe opportuno che tu contestualizzassi meglio i tuoi interrogativi e li inquadrassi in modo più comprensibile ( ti riferisci ad altri messaggi che però non sono di questo forum).

    Solo dopo questo lavoro preliminare si potrà capire, anzitutto, se questa discussione è pertinente al forum o no (adesso infatti la pertinenza è dubbia).

    Saluti.
    Egregio Amico,
    ho semplicemente fatto presente che alcuni forumisti utilizzano il termine "Colonia Agrippina" per qualificare la città tedesca di Colonia sul Reno.
    Poiché tale fatto è insolito, in quanto implica una conoscenza storica non comune, ed anche una certa sensibilità storica, ho pensato di evocarne gli autori, scrittori abituali di questa testata.
    Inoltre ho espresso la mia opinione in merito al ruolo decisivo e strategico di Giulia Agrippina Augusta nella fondazione dell'omonima Colonia e nel suo carattere cooperativo. Vera e propria forma di sinecismo, atta a comunicare con un mondo emergente, e destinato a vincere, come la disfatta profetica di Varo segnalava agli occhi della Sacerdotessa Agrippina.
    Era un accenno alle radici del Sacro Romano Impero, aperto ai contributi dei forumisti. Che altro debbo dire a discolpa?
    Ciao,
    EU, AC

  10. #10
    Mjollnir
    Ospite

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Ultor Visualizza Messaggio
    Egregio Amico,
    ho semplicemente fatto presente che alcuni forumisti utilizzano il termine "Colonia Agrippina" per qualificare la città tedesca di Colonia sul Reno.
    Poiché tale fatto è insolito, in quanto implica una conoscenza storica non comune, ed anche una certa sensibilità storica, ho pensato di evocarne gli autori, scrittori abituali di questa testata.
    Inoltre ho espresso la mia opinione in merito al ruolo decisivo e strategico di Giulia Agrippina Augusta nella fondazione dell'omonima Colonia e nel suo carattere cooperativo. Vera e propria forma di sinecismo, atta a comunicare con un mondo emergente, e destinato a vincere, come la disfatta profetica di Varo segnalava agli occhi della Sacerdotessa Agrippina.
    Era un accenno alle radici del Sacro Romano Impero, aperto ai contributi dei forumisti. Che altro debbo dire a discolpa?
    Ciao,
    EU, AC

    Non si tratta di discolpa, quanto - ripeto - di pertinenza.

    Questo è un forum tematico, e come in tutti i fora tematici di POL, è obbligatoria una stretta attinenza agli argomenti trattati.

    "il momento storicamente fondante del Sacro Romano Impero" e "la fondazione dell'omonima Colonia" - per quanto argomenti interessanti - sono certamente più appropriati al forum storico.

    Spero di essere stato più chiaro.
    Saluti.

 

 
Pagina 1 di 3 12 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Sacro Romano Impero Liberale Cattolico per le elezioni 2013
    Di Cattivo nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 6
    Ultimo Messaggio: 15-01-13, 08:33
  2. Risposte: 9
    Ultimo Messaggio: 04-06-11, 21:51
  3. 2025: Elezioni nel Sacro Romano Impero d'Europa.
    Di Defender nel forum FantaTermometro
    Risposte: 62
    Ultimo Messaggio: 28-09-08, 13:17
  4. Chi voteresti nel Sacro Romano Impero?
    Di John Galt nel forum Il Termometro Politico
    Risposte: 88
    Ultimo Messaggio: 20-08-08, 18:23
  5. Sacro Romano Impero
    Di lupin nel forum Storia
    Risposte: 126
    Ultimo Messaggio: 07-01-07, 18:27

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226