User Tag List

Pagina 1 di 5 12 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 50
  1. #1
    Briza strazzèr i maròn!
    Data Registrazione
    19 Jun 2006
    Località
    tra il Ducato di Modna, quello di Frara e la Rumâgna
    Messaggi
    835
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Exclamation Nigeriano e fervente leghista: «Qui a Vicenza sono rinato»

    Vicenza - Venticinque anni fa è arrivato a Vicenza dalla Nigeria mandato dal padre a studiare. Il giovane Remi Ifaragimi era uno dei quattro africani che vivevano in città, in questura il permesso di soggiorno lo otteneva in cinque minuti, il suo fascicolo era in una cartellina gialla, sempre la stessa per anni finchè non ha ottenuto la cittadinanza italiana.
    Oggi a 45 anni, Remi è un imprenditore del legno, la sua Exorem è una piccola aziendina che vende pavimenti in parquet, prodotti realizzati da una segheria che il simpatico nigeriano ha costruito nel Paese natale.
    Remi viaggia in Mercedes, ha una moglie vicentina, tre figli e una villetta fuori città, ma soprattutto ha idee chiare in politica: «Voto Lega Nord da anni, seguo da tempo le orme del senatore Stefani e quello che dice sull’immigrazione lo condivido al cento per cento».
    Lui è uno di quegli immigrati che ce l’ha fatta. Si è diplomato all’istituto per geometri, poi ha iniziato a lavorare in qualche impresa edile, seguire cantieri ed essere impiegato negli uffici tecnici. Alla fine degli anni ’90 il salto, la volontà di mettersi in proprio e a fare l’imprenditore del Nordest.
    «Ci sono riuscito, ho perfino imparato il dialetto perchè altrimenti qui non vai da nessuna parte - scherza Remi - e mi sono comprato una Mercedes, sono quasi stato costretto. Immaginate un moro che va a caccia di clienti con una Punto, non mi avrebbero nemmeno fatto entrare».
    Altra epoca, altra immigrazione, i primi arrivati a Vicenza hanno senz’altro “alloggiato meglio”, ne è convinto anche il nigeriano imprenditore che spiega come oggi sia tutto diverso: «Dall’Africa arriva gente con scarsa istruzione e convinta che in Europa sia facile far soldi. Ma quando arrivano qui si trovano spaesati con una cultura totalmente differente da quella italiana e così diventano preda facile dell’illegalità. È una generazione che non sa soffrire come abbiamo fatto noi e che potrebbe rimanere in Nigeria se solo fosse più intraprendente». L’industriale del legno ricorda gli anni ’80, quando frequentava la scuola per geometri così come voleva il padre, anch’egli imprenditore ma in Nigeria, nazione che non ha mai lasciato.
    «Sono cresciuto con i vicentini racconta Remi - devo molto a questa gente che mi ha adottato e aiutato in tutto. Mi ricordo ad esempio che le mamme dei miei compagni di scuola quasi facevano a gara per invitarmi a pranzo e cena nel fine settimana».
    Remi però non dimentica i problemi del suo Paese e dell’intera Africa. «La Nigeria è una nazione ricchissima di materie prime dove vivono 120 milioni di persone. Il vero problema è che i governi sono corrotti e che la ricchezza è gestita dalle multinazionali, ma non è con l’andare via che si risolve il problema. Le nuove generazioni hanno più possibilità di quante ne avevo io venticinque anni fa. Cosa serve? Un nuovo piano Marshall dell’Europa, capendo fin da subito che l’Africa è più vicina della Cina e che nel continente nero ci sono un sacco di opportunità».
    E della Lega che ne pensa? «Sul tema dell’immigrazione siamo totalmente d’accordo - risponde Remi - sono convinto anch’io che per evitare l’arrivo di migliaia di persone dal sud e da est, si debba investire nel Paese di provenienza». Parola di imprenditore.

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Registered User
    Data Registrazione
    03 Apr 2002
    Località
    TAUR-IM-DUINATH
    Messaggi
    1,425
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    "si deve evitare l'arrivo di ALTRE persone" ma quelle che ci sono già ovviamente restano.......


    ecco i "nuovi" elettori della lega

    A difesa delle tradizioni....

  3. #3
    Hej på dig, Evert
    Data Registrazione
    14 Dec 2005
    Località
    TOSCANA ÜBER ALLES
    Messaggi
    408
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Gundam Visualizza Messaggio
    "si deve evitare l'arrivo di ALTRE persone" ma quelle che ci sono già ovviamente restano.......


    ecco i "nuovi" elettori della lega

    A difesa delle tradizioni....

    Fa schifo il doppio questo qui. Oltretutto vorrebbe tradire e chiudere la porta in faccia ai suoi connazionali. SQUALLIDISSIMO

  4. #4
    Briza strazzèr i maròn!
    Data Registrazione
    19 Jun 2006
    Località
    tra il Ducato di Modna, quello di Frara e la Rumâgna
    Messaggi
    835
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Felsineo Visualizza Messaggio
    Vicenza - Venticinque anni fa è arrivato a Vicenza dalla Nigeria mandato dal padre a studiare. Il giovane Remi Ifaragimi era uno dei quattro africani che vivevano in città, in questura il permesso di soggiorno lo otteneva in cinque minuti, il suo fascicolo era in una cartellina gialla, sempre la stessa per anni finchè non ha ottenuto la cittadinanza italiana.
    Oggi a 45 anni, Remi è un imprenditore del legno, la sua Exorem è una piccola aziendina che vende pavimenti in parquet, prodotti realizzati da una segheria che il simpatico nigeriano ha costruito nel Paese natale.
    Remi viaggia in Mercedes, ha una moglie vicentina, tre figli e una villetta fuori città, ma soprattutto ha idee chiare in politica: «Voto Lega Nord da anni, seguo da tempo le orme del senatore Stefani e quello che dice sull’immigrazione lo condivido al cento per cento».
    Lui è uno di quegli immigrati che ce l’ha fatta. Si è diplomato all’istituto per geometri, poi ha iniziato a lavorare in qualche impresa edile, seguire cantieri ed essere impiegato negli uffici tecnici. Alla fine degli anni ’90 il salto, la volontà di mettersi in proprio e a fare l’imprenditore del Nordest.
    «Ci sono riuscito, ho perfino imparato il dialetto perchè altrimenti qui non vai da nessuna parte - scherza Remi - e mi sono comprato una Mercedes, sono quasi stato costretto. Immaginate un moro che va a caccia di clienti con una Punto, non mi avrebbero nemmeno fatto entrare».
    Altra epoca, altra immigrazione, i primi arrivati a Vicenza hanno senz’altro “alloggiato meglio”, ne è convinto anche il nigeriano imprenditore che spiega come oggi sia tutto diverso: «Dall’Africa arriva gente con scarsa istruzione e convinta che in Europa sia facile far soldi. Ma quando arrivano qui si trovano spaesati con una cultura totalmente differente da quella italiana e così diventano preda facile dell’illegalità. È una generazione che non sa soffrire come abbiamo fatto noi e che potrebbe rimanere in Nigeria se solo fosse più intraprendente». L’industriale del legno ricorda gli anni ’80, quando frequentava la scuola per geometri così come voleva il padre, anch’egli imprenditore ma in Nigeria, nazione che non ha mai lasciato.
    «Sono cresciuto con i vicentini racconta Remi - devo molto a questa gente che mi ha adottato e aiutato in tutto. Mi ricordo ad esempio che le mamme dei miei compagni di scuola quasi facevano a gara per invitarmi a pranzo e cena nel fine settimana».
    Remi però non dimentica i problemi del suo Paese e dell’intera Africa. «La Nigeria è una nazione ricchissima di materie prime dove vivono 120 milioni di persone. Il vero problema è che i governi sono corrotti e che la ricchezza è gestita dalle multinazionali, ma non è con l’andare via che si risolve il problema. Le nuove generazioni hanno più possibilità di quante ne avevo io venticinque anni fa. Cosa serve? Un nuovo piano Marshall dell’Europa, capendo fin da subito che l’Africa è più vicina della Cina e che nel continente nero ci sono un sacco di opportunità».
    E della Lega che ne pensa? «Sul tema dell’immigrazione siamo totalmente d’accordo - risponde Remi - sono convinto anch’io che per evitare l’arrivo di migliaia di persone dal sud e da est, si debba investire nel Paese di provenienza». Parola di imprenditore.


    Meglio lui della Equizi??!!

  5. #5
    Briza strazzèr i maròn!
    Data Registrazione
    19 Jun 2006
    Località
    tra il Ducato di Modna, quello di Frara e la Rumâgna
    Messaggi
    835
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito


  6. #6
    email non funzionante
    Data Registrazione
    26 Sep 2010
    Messaggi
    1,542
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Certo la battuta viene facile... i voti dei padani sono sempre meno, da qualche parte dovranno pure cercar di recuperare, no?

    Comunque, battute a parte, io non ci vedo nulla di male. Se un extracomunitario si integra a tal punto nella società in cui vive, da votare un partito che dice d'essere contro l'immigrazione, non ci trovo niente di scandaloso.

    Certo, dubito che il nigeriano conosca le tematiche indipendentiste che dovrebbero stare alla base dell'adesione ad un (ex) movimento indipendentista.
    Sono, piuttosto, portato a pensare che questa sua vicinanza sia dovuta a motivi prettamente inerenti all'immigrazione.

    E allora sarebbe un'altra conferma che la Lega non è più un movimento indipendentista, bensì un partito italiano di destra.

  7. #7
    email non funzionante
    Data Registrazione
    13 Jun 2006
    Località
    Feudo de Bèrghem
    Messaggi
    525
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Leggendo il titolo del topic ho pensato subito a calderoli...
    scherzi a parte, SCHIFO TOTALE.

  8. #8
    Forumista senior
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Messaggi
    2,748
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Aspetto il commento del buon wolf86
    salucc

  9. #9
    email non funzionante
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Messaggi
    21,993
    Mentioned
    55 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    , padano il primo che passa che squalllore ........................

  10. #10
    Registered User
    Data Registrazione
    31 Mar 2005
    Località
    venezia
    Messaggi
    1,511
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    «Voto Lega Nord da anni, seguo da tempo le orme del senatore Stefani e quello che dice sull’immigrazione lo condivido al cento per cento».

    questo qui ha capito tutto della vita!

 

 
Pagina 1 di 5 12 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Risposte: 22
    Ultimo Messaggio: 22-02-13, 17:44
  2. Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 19-02-13, 19:27
  3. Un opinionista nigeriano:sono d'accordo col Nobel Watson
    Di Dragonball (POL) nel forum Politica Estera
    Risposte: 10
    Ultimo Messaggio: 30-10-07, 20:02
  4. Vicenza:dichiarazione delirante del leghista Gibelli.
    Di kalashnikov47 nel forum Etnonazionalismo
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 17-01-07, 01:13
  5. Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 15-06-06, 17:56

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226