User Tag List

Risultati da 1 a 4 di 4
  1. #1
    Meda sabios paris
    Data Registrazione
    02 Dec 2004
    Località
    Atlantide
    Messaggi
    5,064
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Thumbs up Video in esclusiva sulle statue ritrovate in Sardegna risalenti al XII a.C.

    Primo video sulle statue trovate a Cabras (OR) nel 1977…. Periodo: Sec. XII a.C. Sono le più antiche dell’Europa occidentale (Grecia compresa). Tra un anno e mezzo le potremo ammirare ricomposte.
    Da notare tutti gli stratagemmi della burocrazia filoitagliana per minimizzare una scoperta di portata rivoluzionaria.... Non ultimo quella di vietare foto e Video durante l'esposizione

    http://www.teleindipendentzia.net/pol52.htm

    http://www.politicaonline.net/forum/...d.php?t=299951

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Forumista
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Località
    Genova
    Messaggi
    129
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Grazie, Kornus, non ero a conoscenza di questo ritrovamento, la censura lavora bene, a quanto pare.

  3. #3
    Registered User
    Data Registrazione
    07 Jan 2006
    Messaggi
    135
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Con che pietra sono fatte?
    E' un materiale lapideo Sardo?
    Se non fosse Sardo, potrebbero essere state importate già belle e fatte oppure potrebbe essere stata importata la pietra grezza e poi lavorata sul posto.
    Come è stata eseguita o su cosa si basa la datazione?

    Certo che i fenici giravano per il Mediterraneo molti secoli prima dei Greci!

  4. #4
    Meda sabios paris
    Data Registrazione
    02 Dec 2004
    Località
    Atlantide
    Messaggi
    5,064
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Paolo Sarpi II Visualizza Messaggio
    Con che pietra sono fatte?
    E' un materiale lapideo Sardo?
    Se non fosse Sardo, potrebbero essere state importate già belle e fatte oppure potrebbe essere stata importata la pietra grezza e poi lavorata sul posto.
    Come è stata eseguita o su cosa si basa la datazione?

    Certo che i fenici giravano per il Mediterraneo molti secoli prima dei Greci!
    1.Arenaria. Pietra del posto D.O.C.! La stessa pietra del Nuraghe accanto a dove son state ritrovate....

    2. I Fenici nel XII sec. a.C. non esistevano nemmeno, come "fenici"...... "Fenici" è un nome che gli hanno dato i Greci (Phoinikes, rossi, dal colore delle vesti che indossavano) e compare nel 900 a.C., il loro nome reale pare fosse "Shardana" o "Iksos"....
    Le città cosidette fenicie di Tiro, Berito (Beirut), Sidone sono molto più recenti della "colonia" fenicia di Nora, sempre in Sardegna, nella quale è stata trovata una stele con la scritta SRDN (lettere "fenicie") risalente al 1100 a.C, la prima testimonianza del nome dell'Isola.....

    Per fare chiarezza su questi "misteri":

    Da: "SHARDANA I PRINCIPI DI DAN" di L. Melis:

    STATUE DI MONTI PRAMA? SHARDANA.

    Nelle nostre conferenze in giro per la Sardinia, l’Italia e oltre, ci capita spesso di mostrare alcune immagini di statue in arenaria a conferma della presenza dei Shardana nella nostra amata Isola. Solitamente le presentiamo affiancate da alcuni bronzetti del tipo “Abini-Serri”, che risultano assolutamente identiche nei lineamenti, nel vestiario, e munite delle stesse armi. Certo, la loro rassomiglianza ai bronzetti del tipo Abini conferma il loro passato relativamente recente. Recente rispetto ai bronzetti del tipo “Uta”, che raffigurano quei Shardana di stanza in Egitto al tempo dei Faraoni, splendidamente raffigurati ad Abu Simbel, Medinet Abu, Luxor ecc. Il modello Abini risulta essere più recente e rappresenta dei guerrieri con un vestiario e acconciature evolute. I capelli non sono corti, ma raccolti in lunghe trecce, l’elmo è sempre munito di corna, ma più lunghe che in passato. Gli scudi risultano essere più elaborati. Alcune armi, come il boomerang, non esistono più.
    Ma se i Shardana andarono via nel 1200 a.C. (la Grande Invasione), chi ha scolpito queste statue (e i bronzetti di Abini e Serri) chiaramente postume? Gli archeologi le datano VII-VIII secolo a.C. Chi abitava l’Isola in quel periodo? Ma sempre loro, i Shardana, tornati a casa dopo aver conquistato con gli alleati (i Popoli del Mare n.d.A) l’Asia Minore, L’Egeo, Grecia compresa, e dopo essersi accordati con Ramesse III per il loro soggiorno in Egitto. Una volta ultimata, appunto, la conquista, ricostruirono le città dell’Asia Minore e sopratutto quelle libanesi (Tiro fu ricostruita nel 1205 a.C.), si rimisero in mare verso Occidente e rioccuparono le antiche città della Sardinia e della penisola iberica. Altri occuparono la penisola italica (Thursa, Shakalasa...). Le loro basi più importanti furono scambiate per colonie dai Greci ed essi furono chiamati (sempre dai Greci) “Fenici”. Essendo la Civiltà Greca nata intorno al IX sec. a.C. collocò anche la nascita dei Fenici intorno a quel periodo. Così le antiche città dell’Occidente, sempre per i Greci, furono colonie fondate dai “Fenici” in quel periodo storico (per loro).
    Le città delle coste sarde erano abitate, invece, dal II millennio a.C. Abitate e potenti. Munite di un esercito invincibile. Che fossero invincibili lo raccontano gli stessi scrittori romani. Nel 540 a.C. Malko, generale cartaginese, aveva conquistato quasi tutta la Sicilia. Imbaldanzito per le sue vittorie, decise di conquistare anche la “più grande delle isole”. Mal gliene incolse perché, sbarcato in Sardinia con 80.000 uomini, fu affrontato in battaglia campale da un grosso esercito e dovette battere in ritirata. Tornò a Cartagine e fu bandito dalla città. Infuriato, assediò la potente “colonia fenicia” e la conquistò.Il ritrovamento di queste statue, avvenuto nel 1974 ad opera di alcuni studiosi sardi, lasciò spiazzati molti personaggi dell’archeologia ufficiale, proprio a causa di quanto potevano provare di detto periodo storico, stravolgendo quanto finora scritto rispetto a queste città, considerate “Fenicio-Puniche” e non Shardana. Le statue furono poi portate al museo di Cagliari. Alcune vennero esposte al pubblico, le altre sono oggi in fase di restauro a Sassari
    In Sardinia, quindi, vi era ancora un potente e organizzato esercito nel 540 a.C. L’esercito delle città shardana confederate che, forse, aveva come capoluogo proprio Tharros, visto che la battaglia campale avvenne nel campidano di Oristano. Normale quindi trovare statue di guerrieri shardana riferite al “periodo fenicio”. Del resto, che i “Fenici” fossero in realtà i Shardana di ritorno, lo attesta uno dei più grandi archeologi della storia: Sir Leonard Wooley, lo scopritore di Ur: “L’espansione marinara dei Fenici fu dovuta all’installazione degli ‘Asiani’ (così erano chiamati i PdM) nei territori della Fenicia stessa intorno al 1200 a.C., lo stesso periodo quindi dell’ultima invasione dei Popoli del Mare che ne avevano occupato i porti”.

    www.shardana.org
    shard

    A parte la datazione delle statue al VII-VIII sec., che è stata corretta solo ultimamente da nuove analisi, il resto pare chiaro....

 

 

Discussioni Simili

  1. Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 25-06-12, 19:05
  2. Video statue incappucciate - CP Palermo -
    Di neramente2 nel forum Destra Radicale
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 05-12-08, 17:19
  3. Risposte: 36
    Ultimo Messaggio: 28-11-06, 15:05
  4. Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 11-11-06, 14:51
  5. Referendum del 12 Giugno 2005 in Sardegna sulle scorie
    Di Pellita nel forum Energia, Ecologia e Ambiente
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 31-05-05, 19:52

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226