User Tag List

Risultati da 1 a 6 di 6
  1. #1
    Registered User
    Data Registrazione
    24 Mar 2006
    Messaggi
    33
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito L' 8x1000 ha finanziato la guerra in iraq

    Iraq/ "L'8x1000 ha finanziato la guerra". Rivelazione choc di Enrico Letta
    Venerdí 10.11.2006 14:15
    L'otto per mille che i cittadini italiani hanno voluto assegnare alla cultura sarebbe andato invece a finanziare la missione in Iraq. E' quanto ha scandito la presidente del FAI, Giulia Maria Mozzoni Crespi, aprendo il convegno annuale che il fondo per l'ambiente italiano dedica al patrimonio artistico. "Mi ha strabiliato - ha riferito Crespi - quello che mi ha detto Enrico Letta, e cioe' che l'otto per mille che i cittadini italiani hanno assegnato all'arte, alla cultura e al sociale è stato attribuito alla guerra in Iraq e solo una minima parte è stata data per combattere la fame nel mondo.

    Enrico Letta - ha proseguito la Crespi - lo aveva detto in una conferenza, ma mi ha riferito desolato che era stato pubblicato solo in un trafiletto da un quotidiano".
    "L'otto per mille originariamente doveva essere devoluto tutto agli aiuti al terzo mondo, alla cultura e a cose di questo genere. Poi una parte venne utilizzata per le missioni all'estero. E una parte anche per l'Iraq". Così l'ex vice-ministro dell'Economia, Giuseppe Vegas, intervistato da Affaritaliani.it in merito alle dichiarazioni di Giulia Maria Mozzoni Crespi, presidente del FAI, secondo la quale l'otto per mille che i cittadini italiani hanno voluto assegnare alla cultura sarebbe andato invece a finanziare la missione in Iraq. "Era stata sottratta una parte originariamente - spiega il senatore di Forza Italia - poi il resto è stato lasciato per le varie scelte che son state fatte sull'otto per mille". Quanto andò all'Iraq in concreto? "Attorno a un terzo, circa 80 milioni", spiega Vegas.
    http://canali.libero.it/affaritaliani/politica/8x1000perguerrainiraq1011.html

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Conservatorismo e Libertà
    Data Registrazione
    30 Mar 2009
    Messaggi
    17,352
    Mentioned
    14 Post(s)
    Tagged
    5 Thread(s)

    Predefinito

    Lasciando da parte ogni considerazione sull'intervento in Iraq,credo che si possa ben affermare che una cosa del genere -se verificata,e pare di sì-non dovrebbe in alcun modo succedere.
    Se io decido di destinare il 5 per mille ad una certa causa,non vorrei in alcun modo vedere i miei soldi destinati per fini diversi,di qualunque tipo.Altrimenti si tradisce l'esplicità volontà del cittadino.

  3. #3
    The darkness inside...
    Data Registrazione
    26 Sep 2005
    Località
    Cambria, Kingdom of THULE - God save the British Empire! - Anglomane, Rinascente, Monarchico, Conservatore, Aristocratico, Imperialista, Colonialista, Crociato: insomma, il Male Assoluto
    Messaggi
    5,247
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Sarebbe una giusta cosa se quei cittadini avessero assegnato l'otto per mille allo Stato, che avrebbe poi deciso cosa farne. Ma, se è vera questa notizia, mi sembra una presa in giro nei loro confronti.
    Andrea I Nemesis
    Rinascente
    Affiliato a Azione Conservatrice Nazionale

  4. #4
    Conservatore
    Data Registrazione
    30 Apr 2004
    Località
    Sponda bresciana benacense
    Messaggi
    20,197
    Inserzioni Blog
    4
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    La notizia è di mesi fa... ed è vera.
    L'unico commento che mi sento di fare è che non cambia assolutamente nulla: se i soldi raccimolati dall'8 per mille fossero effettivamente stati utilizzati per opere di solidarietà, semplicemente i quattrini necessari alla missione in Irak li avrebbero ricavati tagliano altri fondi agli Enti benefici (e dicendo che "tanto c'è l'8 per mille).
    E' lo Stato dirigista che non funziona. Ah... benedetta sussidiarietà!

  5. #5
    The darkness inside...
    Data Registrazione
    26 Sep 2005
    Località
    Cambria, Kingdom of THULE - God save the British Empire! - Anglomane, Rinascente, Monarchico, Conservatore, Aristocratico, Imperialista, Colonialista, Crociato: insomma, il Male Assoluto
    Messaggi
    5,247
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    ... Ma non dovrebbe esserci un bilancio per la Difesa, per queste cose? O è così stringato che chi di dovere è costretto a "prendere in prestito" soldi da altri fondi?
    Andrea I Nemesis
    Rinascente
    Affiliato a Azione Conservatrice Nazionale

  6. #6
    Conservatore
    Data Registrazione
    30 Mar 2009
    Messaggi
    3,233
    Mentioned
    3 Post(s)
    Tagged
    5 Thread(s)

    Predefinito

    Missioni, così la sinistra usava l’8 per mille per l’ex Jugoslavia
    Emanuela Fontana

    da Roma

    Sette marzo, anno 2000. Il governo D'Alema prorogava la missione militare in Kosovo. Tra le voci di copertura finanziaria, articolo 3, comma c-bis, si indicava uno dei canali di sovvenzione per la missione militare: 110 miliardi dalla quota dell'8 per mille spettante allo Stato. E così avvenne anche negli anni precedenti, perché l'utilizzo di una parte del gettito Irpef per la missione militare in Irak che il Fai, il Fondo per l'Ambiente Italiano, ha contestato al governo Berlusconi e che ha scandalizzato ieri stampa e politici, in realtà è una prassi. Una consuetudine, a ben vedere, più consolidata durante i governi di centrosinistra che nel quinquennio dell'esecutivo di Berlusconi.
    Leggere per credere. Basta prendere la legge numero 44 del 2000 in cui si parla appunto del finanziamento delle missioni nella ex Jugoslavia. Ma parla ancora più chiaro una tabella pubblicata dal mensile dei frati comboniani Nigrizia, fonte d'informazione al di sopra d'ogni sospetto, che indica, anno per anno, le destinazioni della quota assegnata allo Stato dell'8 per mille. Nel 1997, durante il governo Prodi, il 35,4% di questa quota, più di 33 milioni di euro, era stata destinata al capitolo «fondi missioni militari», e zero euro (allora erano lire) alla fame del mondo. Nel 1999, governo D'Alema, i finanziamenti per le missioni militari con l'8 per mille erano passati al 69,5% della quota, mentre una piccola parte, lo 0,07% (79.534 euro) alla fame nel mondo. L'anno seguente, nel 2000, fu destinata più della metà dell'8 per mille alle missioni, e tornarono ad azzerarsi i contributi per il terzo mondo.
    Con il governo Berlusconi, negli anni 2002 e 2003 non ci sono stati utilizzi di questa quota del gettito Irpef per le missioni militari, ma sono stati dati il 2,6% e il 2,5% dell'8 per mille spettante allo Stato ai Paesi poveri. La tabella arriva fino all'anno 2004, quando vengono indicati gli 80 milioni di euro per la missione in Irak che il Fai ha denunciato ieri, con 910mila euro (0,9%) alla fame nel mondo. L'ex ministro per i Rapporti con il Parlamento Carlo Giovanardi, contesta comunque questo dato. E ha trovato talmente offensivo il fondo di Giovanni Valentini apparso ieri su La Repubblica che ha già «dato mandato ai legali di verificare se ci siano elementi per tutelare anche in sede giudiziaria i comportamenti corretti e trasparenti del governo di cui ho fatto parte». Giovanardi specifica anche che in quello stanziamento di 80 milioni nella finanziaria 2004 non c'era «nessuno specifico né generico riferimento alla missione italiana in Irak». Anche il portavoce di Silvio Berlusconi, Paolo Bonaiuti, insiste: «Il nostro governo non ha distratto alcun fondo dell'8 per mille per destinarlo alla guerra in Irak. Questa è la verità. Ci associamo perciò al giudizio dell'amico Giovanardi che definisce calunniosa la campagna montata da alcuni organi di informazione contro il governo Berlusconi».
    Ieri i Verdi chiedevano l'intervento della Corte dei conti sulla vicenda Irak. Ma addirittura Nigrizia, il cui fondatore è stato padre Alex Zanotelli, volto di piazza della sinistra pacifista, lo scorso anno scriveva che il comportamento del centrodestra «è stato sempre meglio di quello che accadde nel 2000, quando ai progetti per la fame nel mondo furono assegnati zero lire». E a proposito dell'8 per mille alle missioni si faceva notare: «Prodi, D'Alema e Amato, regnanti ulivisti a Montecitorio fino al 2001, si sono comportati allo stesso modo».
    Anche l'Aduc, l'associazione dei consumatori, in un dossier del 2001 citava la legge 21 aprile 1999, ancora governo D'Alema, con cui si assegnavano 100 miliardi di lire, 50 milioni di euro, per l'«autorizzazione all'invio in Albania ed in Macedonia di contingenti italiani nell'ambito della missione Nato per compiti umanitari e di protezione militare, nonché rifinanziamento del programma italiano di aiuti all'Albania e di assistenza ai profughi». Parte di questi fondi furono infatti utilizzati per la controversa missione Arcobaleno.
    Per il rifinanziamento della missione in Afghanistan varato dal governo Prodi lo scorso agosto, verrà utilizzato invece un fondo di riserva (mille milioni di euro) previsto dalla finanziaria del 2005 del governo Berlusconi, in cui per la prima volta sono state assegnate quote di maggior gettito dell'erario a missioni militari.

    Fonte:
    http://www.ilgiornale.it/a.pic1?ID=133132

 

 

Discussioni Simili

  1. L' 8x1000 ha finanziato la guerra in iraq
    Di arrogutottu nel forum Centrosinistra Italiano
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 13-11-06, 12:04
  2. L' 8x1000 ha finanziato la guerra in iraq
    Di arrogutottu nel forum Repubblicani
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 12-11-06, 12:46
  3. L' 8x1000 ha finanziato la guerra in iraq
    Di arrogutottu nel forum Comunismo e Comunità
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 11-11-06, 02:55
  4. L' 8x1000 ha finanziato la guerra in iraq
    Di arrogutottu nel forum Etnonazionalismo
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 10-11-06, 18:15

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226