User Tag List

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 11
  1. #1
    Moderatore
    Data Registrazione
    29 Mar 2009
    Messaggi
    15,775
    Mentioned
    5 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Convocazione Corte Costituzionale

    ODG:

    -Ammissibilità ricorso Ronnie
    io sottoscritto Ronnie

    ex art 61, in qualità di Presidente di Progetto Liberale

    presento il seguente ricorso al Collegio dei Probiviri circa il significato delle norme della Costituzione e la loro applicazione

    RICORSO

    I ricorrenti domandano al Collegio dei probiviri di emettere sentenza vincolante ex art. 75 chiarendo in essa le seguenti questioni, per noi evidentemente controverse con il testo attuale vigente, che riteniamo molto significative ai fini della certezza del diritto nell'ordinamento:
    1) Se la libertà dei giocatori possa essere limitata, tramite la compressione dei diritti o l'attribuzione dei poteri per farlo ad organi, solo dalla Costituzione o anche dalla legge, ovvero se la legge -in assenza di una espressa autorizzazione a questo della Costituzione- possa imporre nuovi e ulteriori oneri ai giocatori rispetto a quelli previsti dalla Costituzione (principio di legalità costituzionale)

    2) Se debbano considerarsi implicitamente vietati per un organo tutti quei poteri non espressamente previsti dal Parlamento con Legge Costituzionale (o con legge ordinaria delegata dalla Cost. a regolare la materia) in capo ad esso e solo ad esso (principio di legittimità dei poteri pubblici).

    3) Se debbano considerarsi implicitamente un diritto per un giocatore tutte quelle azioni che la Costituzione (o la legge ordinaria delegata dalla Cost. a regolare la materia) non vieta esplicitamente (principio di legalità dei comportamenti privati).

    4) Se in generale la Costituzione costituisca lo statuto e perciò il limite al potere dello Stato virtuale, e debba dunque essere intesa come carta "scritta, certa e stretta" o se essa sia unicamente un manifesto indicativo delle competenze dello Stato virtuale, integrabile da considerazioni di prassi, di interpretazioni ambigue e di ricostruzioni larghe (principio di tassatività della Costituzione).
    I ricorrenti aggiungono che dal chiarimento vincolante da compiersi oggi di queste quattro questioni, che non trovano -forse per la loro eccessiva generalità- alcuna soluzione univoca nel testo costituzionale per la mancanza di norme specifiche e pur tuttavia sono fondamentali per ogni questione giuridica relativa all'uso di quelle norme stesse, potrà derivare indubbiamente una maggiore chiarezza delle regole del gioco per il futuro.



    Ronnie









    N.B.

    Art. 61

    Possono presentare ricorso alla Corte Costituzionale, per controversie relative al funzionamento del Forum Transatlantico, dieci membri della comunità che abbiano raggiunto, al momento della sottoscrizione del ricorso, almeno 500 messaggi o i responsabili ufficiali di un partito. Possono, altresì, proporre ricorso i singoli parlamentari e il Presidente di Politicainrete.net.

    [...]

    Art. 75
    Il Collegio dei Probiviri si esprimerà con sentenza. Essa verrà adottata a maggioranza assoluta e con voto segreto. La sentenza sarà insindacabile, vincolante ed immediatamente esecutiva nei confronti di tutte le istituzioni e tutti i forumisti del Forum

    http://forum.politicainrete.net/tran...tituzione.html
    -Ammissibilità ricorso Ronnie2
    Per la tutela della certezza del diritto, vista la protesta del Sen. John Galt e la segnalazione di incostituzionalità indirizzata da Law Control Wonk alla capigruppo costituente in data 23 novembre.

    Io sottoscritto Ronnie, deputato per Progetto Liberale alla Camera*, ricorro ex art. 61

    FATTO

    In data 8 febbraio un senatore protesta la propria assenza in ordine alla convocazione della prima seduta lamentando il rischio di decadere se non accetta nella prima seduta. La protesta è forse infondata, perchè nel regolamento del Senato nessuna norma prevede questo. Tuttavia nel regolamento della Camera c'è una disposizione che invece prevede proprio questo. Onde impedire interpretazioni analogiche del regolamento della Camera applicate al Senato e sanare l'incredibile incostituzionalità del regolamento redatto dall'On. Liberamente nella passata legislatura, si richiede un chiarimento di diritto.

    DIRITTO

    L'articolo 1 primo comma del regolamento Liberamente, approvato dalla Costituente con l'intenzione di costituire un regolamento parlamentare, determina la modalità di acquisizione dell'incarico da parte dei parlamentari.

    Tale modalità ad avviso dello scrivente è costituzionalmente illegittima perchè la Costituzione stabilisce agli articoli 9 e 10 che i parlamentari rimangono in carica sei mesi e sono per la prima volta riuniti nella prima seduta, senza specificare che sia permesso ai regolamenti della camera interporre alla fruizione del diritto al mandato semestrale obblighi potenzialmente non derivanti dalla volontà del parlamentare quale quello di accettare per assumere l'incarico.

    Tale norma all'ultimo comma dispone anche in via esplicita la decadenza dal diritto di accettare nelle sedute seguenti dei parlamentari che non accettino nella prima seduta il loro incarico. Ad avviso dello scrivente tale norma è incostituzionale.

    L'incostituzionalità di tale norma deriva dalla violazione della Costituzione la quale stabilisce chi sia un deputato e per quanto lo sia senza specificarne condizioni così strette, del principio di eguaglianza (perchè i parlamentari assenti alla prima seduta sono trattati diversamente dai deputati assenti alla seconda) e del principio di ragionevolezza (per manifesta ingiustizia).

    PQM

    Il ricorrente chiede la pronuncia di Incostituzionalità del primo comma e dell'ultimo (per quanto attiene all'entrata in carica, non all'assenza) dell'articolo 1 del regolamento della Camera di seguito riportato insieme alle altre norme utili.

    f.to

    On. Ronnie
    Reg. Camera

    Articolo 1 - I deputati

    I deputati entrano nel pieno esercizio delle loro funzioni all'atto dell’insediamento, che avviene accettazione esplicita del mandato nel corso della prima seduta assembleare. L'assenza non motivata a quattro sedute consecutive, senza una valida giustificazione da presentare prima della quarta assenza comporta l’automatica decadenza del deputato e l’obbligo per il Presidente della camera di provvedere alla sostituzione del deputato decaduto con il primo dei non eletti della medesima lista, che dovrà accettare o rifiutare il mandato nei successivi 5 giorni. La mancata accettazione entro i predetti termini equivarrà a rifiuto.

    Cost.

    Art. 9

    I parlamentare della Camera e del Senato rimangono in carica per sei mesi [...]

    Art. 10

    [...]
    Finché non siano riunite le nuove Camere sono prorogati i poteri delle precedenti.
    [...]

    Art. 11
    [...] Il regolamento emanato con decreto dai presidenti dei rispettivi rami del Parlamento deve conformarsi alle norme costituzionali.

    [...]
    * la qualifica di deputato è irrilevante ai fini del diritto di presentare il ricorso poichè il sottoscritto è già in possesso dei requisiti a prescindere dalla validità del ragionamento contenuto nel ricorso essendo presidente di un partito
    http://forum.politicainrete.net/tran...tuzionale.html
    -Ammisibilità del ricorso Cascista:

    In qualità di senatore eletto avvalendomi dell'articolo 61 dela costituzione di Transatlantico che attribuisce ad ogni singolo parlamentare la facoltà di presentare ricorsi per controversie relative al funzionamento del Forum Transatlantico
    Art. 61
    Possono presentare ricorso alla Corte Costituzionale, per controversie relative al funzionamento del Forum Transatlantico, dieci membri della comunità che abbiano raggiunto, al momento della sottoscrizione del ricorso, almeno 500 messaggi o i responsabili ufficiali di un partito. Possono, altresì, proporre ricorso i singoli parlamentari e il Presidente di Politicainrete.net.
    Presento alla Corte Costituzionale il seguente ricorso interpretativo:


    La prima seduta della Camera e del Senato deve essere convocata entro tre giorni dalla proclamazione dei risultati elettorali delle due assemblee o entro tre giorni dalla proclamazione di tutti i risultati elttorali compresi quelli delle presidenziali?


    prendiamo ad esempio i regolamento del senato:

    Art. 2
    Al termine delle elezioni e alla distribuzione ufficiale dei seggi, il Senatore eletto, con più post all'attivo assume l' incarico di presidente provvisorio del Senato.
    non si dice "al termine dellA elezionE del senato", ma al termine dellE elezionI, le quali, mi pare palese, non sono ancora terminate...
    lo stesso dicasi per l'art. 3

    Art. 3
    Entro tre giorni dalla proclamazione ufficiale dei risultati delle elezioni il presidente provvisorio
    si parla sempre dellE elezionI
    la frase "al termine delle elezioni" si riferisce a tutte le elezioni (comprese quelle presidenziali quindi ) non solo delle elezioni per il senato dato che manca la frase specifica "al termine delle elzioni per il senato"
    http://forum.politicainrete.net/tran...tuzionale.html
    Ultima modifica di Venom; 11-02-10 alle 11:45 Motivo: Ho riordinato l'ODG in ordine temporale di presentazione dei ricorsi

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    direttamente dall'Inferno
    Data Registrazione
    19 Jan 2007
    Località
    nel girone che preferite
    Messaggi
    20,875
    Mentioned
    50 Post(s)
    Tagged
    16 Thread(s)

    Predefinito Rif: Convocazione Corte Costituzionale

    presa visione dei ricorsi proposti

    spero domani di poter aver il tempo necessario per analizzarli

  3. #3
    *****istrator
    Data Registrazione
    29 Mar 2009
    Messaggi
    863
    Mentioned
    14 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Convocazione Corte Costituzionale

    ciao
    iaociao:

  4. #4
    Moderatore
    Data Registrazione
    29 Mar 2009
    Messaggi
    15,775
    Mentioned
    5 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Convocazione Corte Costituzionale

    Sul ricorso interpretativo circa la prima convocazione delle Camere promosso dal Sen. [email protected] ex art 61 il giorno 08/02/2010,

    Visto l'art.3 del regolamento del senato
    Citazione Originariamente Scritto da Art. 3 del Regolamento del senato
    Entro tre giorni dalla proclamazione ufficiale dei risultati delle elezioni il presidente provvisorio dovrà aprire la prima seduta del Senato, se non lo farà, questo compito spetterà al secondo Senatore con più post all'attivo o a tutti gli altri che seguiranno come numero di post, fino a quando la seduta non sarà ufficialmente aperta.
    Visto l'art.2 del regolamento del senato
    Citazione Originariamente Scritto da Art. 2 del Regolamento del senato
    [u]Al termine delle elezioni e alla distribuzione ufficiale dei seggi[u/], il Senatore eletto, con più post all'attivo assume l' incarico di presidente provvisorio del Senato.
    La frase sottolineata

    Visto l'art.10 della costituzione
    Citazione Originariamente Scritto da Art. 10 della costituzione
    Le elezioni delle nuove Camere hanno luogo entro 30
    giorni dalla fine delle precedenti. La prima riunione deve aver luogo non oltre il decimo giorno dalle elezioni.
    Finché non siano riunite le nuove Camere sono prorogati i poteri delle precedenti.
    Considerato che i periodi sottolineati esprimono con assoluta chiarezza il termine temporale entro cui aprire la prima seduta delle camere,

    Considerato che dal contesto degli articoli, con il termine "elezioni" ci si riferisce ovviamente alle elezioni delle rispettive camere,


    Il collegio dei probiviri respinge il ricorso per manifesta infondatezza.

  5. #5
    Moderatore
    Data Registrazione
    29 Mar 2009
    Messaggi
    15,775
    Mentioned
    5 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Convocazione Corte Costituzionale

    Annuncio le mie dimissioni da presidente e da membro della corte costituzionale.
    Invito gli altri membri ad eleggere un nuovo presidente o se lo ritengono necessario, a sostituirmi con un altro forumista.

  6. #6
    *****istrator
    Data Registrazione
    29 Mar 2009
    Messaggi
    863
    Mentioned
    14 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Convocazione Corte Costituzionale

    Un saluto a tutti.
    Per prima cosa Vi faccio notare che, dopo aver coinvolto noi Amministratori, nostro malgrado, nelle attività del forum Transatlantico, ci state stressando oltremisura, come dimostrano le dimissioni del collega e amico Venom.
    Le gestione del Forum è molto complessa, oltre tutto sia noi che il Supermoderatore Eric Draven abbiamo molte altre cose da fare nella vita.

    Vi comunico di avere assunto le funzioni di Presidente della Corte. Gli altri due giudici saranno Templares ed Aganto. Ci avvarremo della consulenza giuridica di Eric Draven, uomo di fiducia dell'Amministrazione.

    La sentenza del ricorso [email protected] è già stata pubblicata.
    A breve seguirà quella su uno dei due ricorsi presentati da Ronnie.


  7. #7
    *****istrator
    Data Registrazione
    29 Mar 2009
    Messaggi
    863
    Mentioned
    14 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Convocazione Corte Costituzionale

    L'attività della Corte è stata bloccata per via del grave lutto che ha colpito il caro amico Eric Draven. A breve, verranno pubblicate le sentenze sui due ricorsi di Ronnie ancora in attesa.
    In una fase successiva, ci pronunceremo sulle denunce presentate da Ronnie, che non rivestono carattere di urgenza, avendo Cabraizinho e Popolare prontamente risposto ai rilievi effettuati.

  8. #8
    *****istrator
    Data Registrazione
    29 Mar 2009
    Messaggi
    863
    Mentioned
    14 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Convocazione Corte Costituzionale

    Nel giudizio interpretativo circa la natura della Costituzione promosso dall'On. Ronnie ex art 61 il giorno 21/12/2009 http://forum.politicainrete.net/tran...tituzione.html

    Ritenuto in fatto

    che l’On. Ronnie abbia presentato questione interpretativa onde acclarare in modo vincolante ex art 75

    1) Se la libertà dei giocatori possa essere limitata, tramite la compressione dei diritti o l'attribuzione dei poteri per farlo ad organi, solo dalla Costituzione o anche dalla legge, ovvero se la legge -in assenza di una espressa autorizzazione a questo della Costituzione- possa imporre nuovi e ulteriori oneri ai giocatori rispetto a quelli previsti dalla Costituzione (principio di legalità costituzionale).

    2) Se debbano considerarsi implicitamente vietati per un organo tutti quei poteri non espressamente previsti dal Parlamento con Legge Costituzionale (o con legge ordinaria delegata dalla Cost. a regolare la materia) in capo ad esso e solo ad esso (principio di legittimità dei poteri pubblici).

    3) Se debbano considerarsi implicitamente un diritto per un giocatore tutte quelle azioni che la Costituzione (o la legge ordinaria delegata dalla Cost. a regolare la materia) non vieta esplicitamente (principio di legalità dei comportamenti privati).

    4) Se in generale la Costituzione sia lo statuto e perciò il limite al potere dello Stato virtuale, e debba dunque essere intesa come carta "scritta, certa e stretta" o se essa sia unicamente un manifesto indicativo delle competenze dello Stato virtuale, integrabile da considerazioni di prassi, di interpretazioni ambigue e di ricostruzioni larghe (principio di tassatività della Costituzione).

    Considerato in diritto

    Che in ordine alla 4a questione, per ordine logico la prima da trattarsi,la risposta sia che la Costituzione non possa che essere entrambe le cose sopracitate.

    In sintesi,la motivazione di utilità del forum transatlantico e per i giocatori un nucleo di regole stabili che consentono competizione nell’applicarle ed escludere la loro contestazione generale permettendo unicamente modifiche adottate con larga maggioranza, al fine di costruire un gioco in grado di gestirsi da solo senza eccessive ingerenze amministrative. In questo senso la Costituzione può ritenersi sì carta “scritta, certa e stretta” quando pone dei limiti ma non può essere considerata unicamente come limite, avendo essa anche la funzione di costituire situazioni giuridiche proprie di un gioco per ciò stesso vigenti erga omnes e dunque limitanti e non unicamente volte a garantire la libertà.

    Che in ordine alla 3a questione, per ordine logico la seconda da trattarsi, debbano considerarsi limitazioni necessarie per la stabilità del gioco e l’utilità del forum unicamente quelle limitazioni effettivamente volte alla tutela della Costituzione che questi valori rappresenta e non anche quelle volte ad impedire comportamenti anche moralmente condannabili ma non lesivi della stabilità Costituzionale, poiché diversamente si dovrebbe ammettere la compromissione ulteriore della libertà di espressione garantita dal regolamento generale dei forum al di là di quanto l’amministrazione abbia già autorizzato concedendo la Costituzione, potere che può spettare unicamente alla Sovrana Amministrazione e non ad organi derivati dalla Costituzione.

    Che in ordine alla 1a questione, per ordine logico la terza da trattarsi, sia assolutamente evidente che la natura di vincolo originario autorizzato della Costituzione non consenta a organi Costituzionali autorizzati non originariamente ma in via derivata come il Parlamento di modificare con nessuno strumento diverso dalla legge Costituzionale, riconosciuta dalla Sovrana Amministrazione come adeguata a ciò in forza dell’elevata condivisione per essa richiesta, i termini della propria autorizzazione ad esercitare potere sui giocatori, che si costruisce sempre e comunque come dialettica fra quanto sia previsto -i poteri- e di quanto non sia previsto dai testi di legge -la libertà- senza che mai uno dei due poli annulli l’altro.

    Infine, in ordine alla 2a questione, sia escluso, a causa del divieto di modificare senza legge Costituzionale le proprie autorizzazioni al potere, il diritto per gli organi derivati di adottare provvedimenti di fatto vincolanti la libertà dei giocatori senza che vi siano riferimenti concreti, precisi, determinati espliciti o impliciti nella Costituzione a questi vincoli, ritenendosi evidente che per il fatto stesso di non averli assegnati direttamente o indirettamente a qualcuno il costituente abbia inteso lasciare assegnati precisamente alla libertà individuale dei giocatori e non ad organi del gioco questi poteri.

    PQM

    Il Collegio dei Probiviri dichiara vincolanti ogni organo della Comunità le interpretazioni fornite.

  9. #9
    Giolittiano
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Messaggi
    8,405
    Mentioned
    19 Post(s)
    Tagged
    14 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    1

    Predefinito Rif: Convocazione Corte Costituzionale

    Ricorso alla Corte Costituzionale provvisoria

    Il sottoscritto On. Laico, richiede alla Corte Costituzionale di PIR un parere consultivo riguardo a quanto segue:

    Art 34 costituzione
    Se per tre volte consecutivamente un Primo Ministro, anche diverso di volta in volta, nominato dal Presidente di Politicainrete.net non ottiene la fiducia sia alla Camera che al Senato, il Presidente di Politicainrete.net assume lui stesso il ruolo di Capo del Governo e nomina un esecutivo di comune accordo con i partiti politici eletti in Parlamento cercando di riunire intorno a se la più ampia maggioranza trasversale possibile per garantire la continuità di governo fino alla conclusione della legislatura.


    Art. 44 costituzione
    In caso di dimissioni del Governo, il Presidente di Politicainrete.net dovrà procedere secondo gli articoli 26 , 27 e 28, e, a seconda dei casi, nominare un nuovo Primo Ministro o in alternativa guidare lui stesso un esecutivo tecnico, trovando un accordo condiviso con tutti i partiti, fino a che non ci saranno le premesse per un nuovo governo politico sostenuto da una maggioranza parlamentare.

    C'è una discordanza tra l art 34 e l'art 44 , in uno ( 34 ) si prevede “la più ampia maggioranza trasversale possibile” , nell'altro ( 44) si preve un accordo con “ TUTTI i partiti”.

    Il ricorrente richiede quindi alla Corte di stabilire quale sia la procedura da seguire nella formazione del Governo del Presidente e quale maggioranza esso debba avere per farlo.

    Si richiede altresì alla Corte di indagare la ratio della norma, di sentire anche il parere di chi ha partecipato ai lavori preparatori.

    Firmato

    On.Laico
    scusate non sapevo dove postarlo

  10. #10
    Fiamma dell'Occidente
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Località
    Nei cuori degli uomini liberi. ---------------------- Su POL dal 2005. Moderatore forum Liberalismo.
    Messaggi
    38,167
    Mentioned
    134 Post(s)
    Tagged
    48 Thread(s)

    Predefinito Rif: Convocazione Corte Costituzionale

    il sottoscritto intende controricorrere per dimostrare l'inesistenza del contrasto fra norme costituzionali (34 e 44) citato da centro-laico e la possibilità di una terza interpretazione letterale priva di antinomie e più semplice, perfettamente coerente col dettato costituzionale dei due articoli

    domanda al presidente della corte di stabilire se debba farlo con proprio controricorso, con costituzione in udienza e produzione di una memoria, con confronto di fronte alla corte assieme al ricorrente o come... e provvederà

    grazie
    _
    P R I M O_M I N I S T R O_D I _P O L
    * * *

    Presidente di Progetto Liberale

 

 
Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Convocazione Corte Costituzionale
    Di LIBERAMENTE nel forum Parlamento di Pol
    Risposte: 100
    Ultimo Messaggio: 04-09-10, 11:24
  2. Commenti alla Convocazione Corte Costituzionale
    Di Ronnie nel forum Parlamento di Pol
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 19-05-10, 23:32
  3. Convocazione corte costituzionale
    Di Venom nel forum Parlamento di Pol
    Risposte: 32
    Ultimo Messaggio: 03-12-08, 14:56
  4. \+++°Convocazione I seduta Corte Costituzionale°+++/
    Di LupaNera (POL) nel forum Parlamento di Pol
    Risposte: 12
    Ultimo Messaggio: 15-03-08, 11:24
  5. Convocazione Corte Costituzionale
    Di cristiano72 nel forum Parlamento di Pol
    Risposte: 18
    Ultimo Messaggio: 25-02-07, 15:51

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226