User Tag List

Pagina 2 di 2 PrimaPrima 12
Risultati da 11 a 19 di 19
  1. #11
    Hanno assassinato Calipari
    Data Registrazione
    09 Mar 2002
    Località
    "Il programma YURI il programma"
    Messaggi
    69,195
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Questa è una spallata all'opposizione

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #12
    Forumista senior
    Data Registrazione
    26 Apr 2006
    Messaggi
    1,531
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Ma il Molise non è stata mia una roccaforte del CDX..infatti alle politiche è finita in parità in questa regione! E' come dire che a Palermo è avanti il candidato del CDX (ex sindaco che personalemtne non voto)...è chiaro. SDarebbe una grande sorpresa il contrario.

  3. #13
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    06 Jun 2009
    Messaggi
    15,872
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da er uagh Visualizza Messaggio
    A GENOVA, IN MOLTI NON LO SANNO, MA SI E' APERTO UN LABORATORIO IMPORTANTISSIMO PER LA SINISTRA ITALIANA......INFATTI POCHE SETTIMANE FA I GRUPPI DEI COMUNISTI ITALIANI E DI RIFONDAZIONE COMUNISTA IN REGIONE HANNO COSTITUITO UN COORDINAMENTO UNICO E UNITARIO, STESSA COSA CI SI APPRESTA A FARE PRESSO LA REGIONE PIEMONTE, E DA QUESTA UNIONE ESCE FUORI LA PROPOSTA DEL POETA ED ESPONENTE DEI COMUNISTI ITALIANI "EDOARDO SANGUINETI", QUESTI SONDAGGI LO INDICANO DAL 12 AL 18% A SECONDA CHE VENGANO CANDIDATI O UN PERSONAGGIO QUALE LA VINCENZI (CORRENTONE DS) O UN ALTRO ESPONENTE PIU' MODERATO (DS O MARGHERITA).

    DAL MOMENTO CHE POCHI MESI FA IL CENTRO-SINISTRA HA CONCESSO ALLA MARGHERITA(!!!!!) DI AVERE IL SINDACO DI REGGIO EMILIA (!!!!!) NON DISDEGNEREI DI DARE ATTENZIONE AD UN UOMO DI SINISTRA COME SIMBOLO DI UN SINDACO DI SINISTRA DEL NORD CHE POTREBBE PORTARCI MOLTO MOLTO AVANTI!


    Sanguineti per sognare davvero. " Sono pronto a fare il sindaco"

    Raffaele Niri

    Quest´uomo può veramente fare il sindaco. Magari non ce la farà, probabilmente non vincerà le Primarie (sempre ammesso che, alla fine, le Primarie si facciano davvero) ma il Professore - che fende trecento, quattrocento persone, e sorride persino col nasone e si vede che ci crede - entra nel vecchio salone della circoscrizione di Pontedecimo da compagno di strada di tanti pezzi di sinistra e ne esce, due ore dopo, da candidato sindaco.
    E´ il primo bagno di folla per Edoardo Sanguineti da quando il gruppo di Ronzitti, Rifondazione e Comunisti italiani l´hanno indicato per Palazzo Tursi. Per il poeta, che conosce perfettamente il significato delle parole, è esattamente questo: un bagno di folla. "Sanguineti, per vincere" urla il padrone di casa Gianni Crivello e risponde un boato che arriva anche dalle scale, dove la gente ha provato a sistemarsi, che nel salone non entra più uno spillo. E´ la preoccupazione principale, per i leader dei partiti che lo sostengono: il Professore non è un candidato di bandiera, non è il fiore all´occhiello, non è il collante per tenere insieme pezzi di sinistra. «E´ il candidato dei nostri sogni - sintetizza il presidente del consiglio regionale, Mino Ronzitti - un compagno bravo e preparato che accetta, per puro spirito di servizio, di unire tanti pezzi di sinistra che hanno ricominciato a lavorare insieme».
    Ci credono i segretari di Rifondazione e dei Comunisti italiani, Pastorino e Devoto, ma soprattutto ci crede lui, il Professore. Che vola alto: «Il mio programma? Costituzione, antifascismo, la risposta ai bisogni elementari della gente: diritto al lavoro, diritto alla salute, diritto all´istruzione, pensioni giuste, assistenza. E tanta solidarietà».
    E´ di una semplicità disarmante, Sanguineti e mentre parla non vola una mosca: racconta del cuore che gli batteva quella volta che giovanissimo, a Torino, ricevette la patente di "compagno" dall´oratore che parlava dopo di lui, cioè Giancarlo Pajetta, poi parla di "unità delle sinistre", del "partito di Enrico Berlinguer che aveva il doppio dei voti e qualcosa vorrà pur dire", parla della "sintesi che ci deve essere, per farci capire da tutti. Io penso a due parole, che sono la formula stessa che ci tiene insieme: unità e sinistra".
    Gioca in casa, il Professore, e gioca bene. I suoi valori sono quelli noti, di sempre, "da ragazzo cantavo ‘su fratelli, su compagni´ e continuo a farlo, mi piacciono le parole e mi piace la musica". Trasmette sicurezza, coraggio, speranza, voglia di normalità. "E voglia di pulizia, la sfida ambiziosa di chi crede che fare politica è dare una mano a chi soffre" come chiosa Ronzitti. Il problema, semmai, è quello di trasformare "il candidato dei comunisti" nel candidato della "sinistra che spera ancora": non un problema di immagine - Sanguineti, gatto lupesco, non ha alcun problema a sedurre l´interlocutore - ma un problema che hanno, seriamente, le varie forze che lo appoggiano. Lo spiegano prima Devoto dei Comunisti italiani ("Sanguineti può connotare la politica diversamente") e poi Pastorino di Rifondazione: «La sinistra deve andare oltre la sua dimensione».
    Ma sbaglia, ammonisce in chiusura Ronzitti, chi pensa solo a Genova: «Ancora una volta in questa città si mette in moto un laboratorio: da Pontedecimo parte una sfida, la sfida di chi ci crede ancora». Non saranno sei mesi semplici, di qui alle elezioni. Ma qualcosa, indubitabilmente, si è mosso.(15 novembre 2006)

    EDOARDO SANGUINETI

    A proposito, come nasce un politico? Come mai uno, che ha sempre fatto l´editore di poesie, diventa segretario politico del Partito dei Comunisti italiani?
    «Dipende tutto dal fatto che Diliberto, il segretario del mio partito, è un grande bibliofilo».
    E, immagino, dal fatto che lei è comunista?
    «Certo. Faccio due passi indietro, anzi duecento. Alla prima Festa nazionale dell´Unità a Genova Franco Ragazzi chiese a me e al povero Ronchetti di allestire una mostra d´arte di livello. Io, che militavo nella sezione "Bellucci" del Pci, alternavo i turni: mezza giornata tra i quadri, mezza giornata a cucinare il cavolo rosso, perché avevamo lo stand in comune con Italia-Urss. Da sempre penso che sia necessario dimostrare prima che dire».
    Poi lascia il Pci.
    «Veramente è il Pci che lascia me. C´è la svolta di Occhetto. Io sono uno fedele, ho lo spirito del collezionista: non sono capace di lasciare le cose. Il Pci non c´era più e io mi sono ritrovato senza partito».
    Poi?
    «Non ero d´accordo con Bertinotti e la caduta del primo Prodi, sono nati i Comunisti italiani e io ero assolutamente d´accordo con loro. Così andai ad iscrivermi. Venne a Genova Diliberto e mi presentarono come "editore". Ad una cena di finanziamento al Tiro al piccione di Quinto, Diliberto mi chiamò al suo tavolo, per raccontarmi che, tra i suoi libri, aveva contato otto volumi editi da me. Una bella soddisfazione».
    Da qui ad essere eletto segretario.
    «Suona il telefono. "Sono Oliviero". "Oliviero chi?" Rispondo io. Era Diliberto che mi chiedeva di diventare segretario a Genova. "Sono un compagno di base - rispondo io - non sono abituato a fare il dirigente". "E´ per quello che te lo chiedo" e avanti così. Ne ho parlato con mia moglie Lilli, poi con i compagni e ho accettato».
    Adesso dovrà affrontare le prime elezioni comunali da segretario.
    «Ho messo subito una condizione. Il nostro capogruppo a Tursi, Delogu, è bravissimo e quindi io non mi candiderò. Ho 66 anni, sono un diciottenne pieno di energia in un corpo decadente da vecchio. Ovviamente mi impegnerò tanto. Con un candidato sindaco come Edoardo Sanguineti».
    Soprattutto ora che, a 76 anni, lo coinvolgete in questa avventura.
    «Non sarà un´avventura, non sarà una testimonianza. Quando i comunisti romani decisero di proporre ad uno storico dell´arte come Giulio Carlo Argan di diventare sindaco non pensavano certo ad una testimonianza. Argan fu un ottimo sindaco. Per un ruolo come quello occorre avere una visione d´insieme. Tursi non è una società per azione dove serve un manager».
    Ma veramente la "sinistra diffusa" pensa che il prossimo sindaco di Genova sia Sanguineti?
    «E´ un ragionamento razionale, il nostro. La nostra area politica - Rifondazione, Comunisti italiani, l´ex correntone - può raggiungere il 25-30 per cento. Poi c´è il "valore aggiunto" dato da un candidato eccentrico come Sanguineti: idee, intelligenza, fantasia, una personalità dirompente. Da ragazzo ho fatto canottaggio ed equitazione, non ho mai vinto, ma non ho nemmeno mai gareggiato per perdere».
    E il prossimo presidente della Provincia sarà Repetto?
    «Lo abbiamo detto e lo ribadiamo: Repetto ha lavorato bene. Lo dicono i partiti, lo dice la sua giunta, lo dicono i sindaci della provincia, lo dice la gente. Che senso ha cambiarlo?».
    Quindi un´accoppiata Sanguineti-Repetto?
    «Corte Lambruschini l´ha fatta Gambacciani, il Porto Antico Renzo Piano. Corte Lambruschini è desolatamente vuota, il Porto Antico sempre pieno. Le sembrano la stessa cosa? Certo che no, Renzo Piano è un poeta». (03 novembre 2006)

  4. #14
    Registered User
    Data Registrazione
    23 Feb 2006
    Località
    Genova
    Messaggi
    2,269
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da ingazzurro Visualizza Messaggio
    Ma genova è da sempre una delle città più "rosse" d'Italia...che conclusioni si può dare su questo dato!!!???

    Beh, visto che per voi la Finanziaria così disastrosa sta producendo un clima da "caccia all'Unionista", un sondaggio del genere mi pare niente male... ennesima conferma che noi Genovesi siamo più furbi di tanta altra gente e non ci facciamo infinocchiare dalla vostra propaganda.

  5. #15
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    06 Jun 2009
    Messaggi
    15,872
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    EDOARDO SANGUINETI candidato alle PRIMARIE per l'elezioni del SINDACO di GENOVA è stato presente a "MENTELOCALE CAFE'" - PALAZZO DUCALE IN OCCASIONE DI 2 INCONTRI:


    MERCOLEDI' 22 NOVEMBRE 2006 alle ore 19.00, il poeta ha incontrato i MOVIMENTI, le ASSOCIAZIONI ed i COMITATI dei CITTADINI in un incontro moderato da Antonio Bruno.

    GIOVEDI' 23 NOVEMBRE alle ore 18.00, SANGUINETI ha discusso con il pubblico i temi principali che coinvolgono il MONDO GIOVANILE.Ha introdotto Daniele Miggino.

  6. #16
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    06 Jun 2009
    Messaggi
    15,872
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Elezioni: Unione; primarie per sindaco Genova


    GENOVA - Le elezioni primarie per scegliere il candidato dell'Unione si faranno certamente per il candidato sindaco a Genova che succedera' a Giuseppe Pericu (Ds), giunto al termine del suo secondo mandato.

    Pur tra qualche perplessita' di alcuni esponenti, sia dei Ds sia della Margherita, nei giorni scorsi la strada delle primarie era stata decisa dai vertici locali e si era in attesa di stabilire una data. 'Le primarie si fanno sicuramente nel capoluogo ligure' ha confermato oggi il parlamentare diessino Graziano Mazzarello.

    La nuova sinistra con PdCI,PRC e Unione a Sinistra ha gia' da tempo candidato il poeta Edoardo Sanguineti.
    Ds e Margherita stanno invece ancora discutendo sui nomi da mettere in campo, tra i quali figurano quello dell'assessore comunale Mario Margini e quello della parlamentare europea Marta Vincenzi.

    Stamani si e' svolta una riunione dei segretari provinciali a cui hanno partecipato tutti i partiti dell'unione ad eccezione di Italia dei Valori, che potrebbe correre da sola al primo turno. Al tavolo di lavoro, che doveva stabilire proprio la data per le primarie genovesi e' stato preso atto della indicazione giunta da Roma, interpretata come 'la volonta' di dare un significato superiore a questo appuntamento con una unica data a livello nazionale' ha commentato il segretario del Pdci genovese Devoto.

  7. #17
    Forumista assiduo
    Data Registrazione
    14 Jan 2005
    Messaggi
    7,842
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da ingazzurro Visualizza Messaggio
    Ma genova è da sempre una delle città più "rosse" d'Italia...che conclusioni si può dare su questo dato!!!???
    la settimana scorsa usci' il sondaggio sulle Reginoi, strano che tu non ne abbia parlato!



    Ti do un aiuto: marrazzo 50%, Vendola 52.5% e La Bresso..beh dimmelo te!

  8. #18
    Forumista senior
    Data Registrazione
    26 Apr 2006
    Messaggi
    1,531
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Sondaggi. Peccato che in queste regioni si è votato 6 mesi fa..ed è finita 3-0....diemnticato vero???

  9. #19
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    18 May 2002
    Messaggi
    20,725
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da ingazzurro Visualizza Messaggio
    Sondaggi. Peccato che in queste regioni si è votato 6 mesi fa..ed è finita 3-0....diemnticato vero???
    schede bianche



 

 
Pagina 2 di 2 PrimaPrima 12

Discussioni Simili

  1. Risposte: 38
    Ultimo Messaggio: 04-05-12, 12:13
  2. Sondaggio Comunali Milano .
    Di ilgiardiniere nel forum Il Termometro Politico
    Risposte: 27
    Ultimo Messaggio: 27-06-11, 10:52
  3. Grossi brogli alle comunali 2007 di Genova
    Di bianconero (POL) nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 27
    Ultimo Messaggio: 11-07-07, 18:39
  4. EKMA, comunali: Palermo e Como a CDL, Genova a Unione
    Di Lollo87Lp nel forum Il Termometro Politico
    Risposte: 23
    Ultimo Messaggio: 28-03-07, 20:28
  5. Sondaggio comunali di Milano
    Di nicolafior nel forum Il Termometro Politico
    Risposte: 60
    Ultimo Messaggio: 21-07-05, 19:07

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226