User Tag List

Risultati da 1 a 9 di 9
  1. #1
    insubres sumus, non latini
    Data Registrazione
    26 Sep 2004
    Località
    Noeuva
    Messaggi
    224
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Immigrazione ed elezioni in Olanda

    Elezioni olandesi: solo il populista Wilders tocca in campagna il tema dell'immigrazione

    L'immigrazione è uno dei temi che più preoccupano gli olandesi. Eppure durante la campagna elettorale di queste legislative non se n'è parlato. Un tema trascurato perché sulla politica restrittiva del governo uscente è stato raggiunto un generale consenso tra le maggiori forze politiche.

    A puntare molto su immigrazione, sicurezza e terrorismo invece le piccole formazione d'estrema destra, tra cui il Freedom Party di Geert Wilders, erede di Pim Fortuyn. Che ha cavalcato il sentimento d'ostilità verso l'Islam, crescente ultimamente in Olanda. "Temo che uno tzunami d'islamizzazione possa travolgere l'Europa e l'Olanda, l'Islam è una religione violenta, il Corano è violento, pertanto dobbiamo smettere di aprire le porte del nostro paese a altri islamici. Faccio una distinzione tra persone e religione, non credo in un islam europeo moderato. L'islam è una religione sbagliata, ma ho fiducia nella gente per cui penso che dovremo cercare di investire nei mussulmani moderati che fortunatamente sono la maggiorparte in Olanda".

    Parole che fanno vibrare le corde dell'Olanda più conservatrice e non. Negli ultimi anni, come rilevano diverse ricerche, sono aumentati i cittadini che chiedono leggi più severe per limitare il numero di immigrati e dei richiedenti asilo politico. Da qui una normativa sull'immigrazione più dura varata dai cristiano democratici di Balkenende e i conservatori.

    I laburisti hanno lasciato fare, come spiega il direttore del centro studi per l'immigrazioni nel mediterraneo. "Hanno avuto paura di perdere elettori, hanno accettato molte misure discriminatorie nei confronti degli immigrati. Siamo molto delusi , non ci sono posizioni chiare verso le misure di espulsione, quelle di sicurezza e i provvedimenti che limitano il ricongiungimento familiare".

    Malgrado la complessità del problema, i partiti maggiori hanno focalizzato la propria campagna elettorale sull'economia, che sta conoscendo un momento d'espansione. Una strategia dettata sempre dai sondaggi che rilevano anche la stanchezza degli olandesi per temi quali immigrazione e integrazione, e oggi più attenti alla riforma del sistema sanitario e a quello delle pensioni e delle tasse.

    Da Euronews.net

    Alla faccia di chi continua ad abbaiare contro gli immigrati, senza capire che ai padani fondamentalmente dell'argomento interessa MOLTO poco.

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Blut und Boden
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Località
    Lothlorien
    Messaggi
    50,176
    Mentioned
    43 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da zephir Visualizza Messaggio
    Alla faccia di chi continua ad abbaiare contro gli immigrati, senza capire che ai padani fondamentalmente dell'argomento interessa MOLTO poco.
    Infatti sono Beoti a tutti gli effetti; destinati all'estinzione e contenti di esserlo.

  3. #3
    sognatore
    Data Registrazione
    11 Nov 2004
    Località
    "Viviamo tutti sotto il medesimo cielo, ma non abbiano lo stesso orizzonte" K. Adenauer
    Messaggi
    735
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da zephir Visualizza Messaggio
    Elezioni olandesi: solo il populista Wilders tocca in campagna il tema dell'immigrazione

    L'immigrazione è uno dei temi che più preoccupano gli olandesi. Eppure durante la campagna elettorale di queste legislative non se n'è parlato. Un tema trascurato perché sulla politica restrittiva del governo uscente è stato raggiunto un generale consenso tra le maggiori forze politiche.

    A puntare molto su immigrazione, sicurezza e terrorismo invece le piccole formazione d'estrema destra, tra cui il Freedom Party di Geert Wilders, erede di Pim Fortuyn. Che ha cavalcato il sentimento d'ostilità verso l'Islam, crescente ultimamente in Olanda. "Temo che uno tzunami d'islamizzazione possa travolgere l'Europa e l'Olanda, l'Islam è una religione violenta, il Corano è violento, pertanto dobbiamo smettere di aprire le porte del nostro paese a altri islamici. Faccio una distinzione tra persone e religione, non credo in un islam europeo moderato. L'islam è una religione sbagliata, ma ho fiducia nella gente per cui penso che dovremo cercare di investire nei mussulmani moderati che fortunatamente sono la maggiorparte in Olanda".

    Parole che fanno vibrare le corde dell'Olanda più conservatrice e non. Negli ultimi anni, come rilevano diverse ricerche, sono aumentati i cittadini che chiedono leggi più severe per limitare il numero di immigrati e dei richiedenti asilo politico. Da qui una normativa sull'immigrazione più dura varata dai cristiano democratici di Balkenende e i conservatori.

    I laburisti hanno lasciato fare, come spiega il direttore del centro studi per l'immigrazioni nel mediterraneo. "Hanno avuto paura di perdere elettori, hanno accettato molte misure discriminatorie nei confronti degli immigrati. Siamo molto delusi , non ci sono posizioni chiare verso le misure di espulsione, quelle di sicurezza e i provvedimenti che limitano il ricongiungimento familiare".

    Malgrado la complessità del problema, i partiti maggiori hanno focalizzato la propria campagna elettorale sull'economia, che sta conoscendo un momento d'espansione. Una strategia dettata sempre dai sondaggi che rilevano anche la stanchezza degli olandesi per temi quali immigrazione e integrazione, e oggi più attenti alla riforma del sistema sanitario e a quello delle pensioni e delle tasse.

    Da Euronews.net

    Alla faccia di chi continua ad abbaiare contro gli immigrati, senza capire che ai padani fondamentalmente dell'argomento interessa MOLTO poco.
    Le politiche dei flussi migratori e l'integrazione non sono un mondo a parte rispetto alle politiche economiche nonche' alla riforma del sistema sanitario e pensionistico.
    La differenza e' affrontarle schifosamente alla Calderoli o cercare di studiare i possibili rischi di un'"islamizzazione della nostra cultura" come aveva cercato di fare il professore di scienze economiche e sociologiche Pim Fortuyn.
    Questo dato: "il PvdV del leader anti-immigrazione Geert Wilders ha ottenuto 9 seggi e il PvdD di Marco Pastors 2 seggi. Nessuno di questi ultimi due partiti era finora rappresentato in parlamento" e' un segnale decisamente diverso dall'analisi che hai pubblicato.

    Questi dovrebbero essere i numeri al 96,8% dello scrutinio:
    dei 150 seggi del Parlamento:
    cristiani-democratici (Cda) del premier uscente Jan Peter Balkenende hanno ottenuto 41 seggi tre in meno di quanti ne aveva.
    Alle spalle del Cda rimangono i laburisti (Pvda) di Wouter Bos, che sono passati da 42 a 32 seggi, e i socialisti (Ps) di Jan Marijnissen, salito da 9 a 26 seggi, superando così i liberali (Vvd) di Mark Rutte, passati da 28 a 22 seggi.

    Per quel che riguarda le altre formazioni, i Verdi hanno 7 parlamentari (-1), i centristi D66 3 (+3) ed i partiti calvinisti 8, di cui 2 l'Sgp e 6 il Cu. Il PvdV del leader anti-immigrazione Geert Wilders ha 9 seggi e il PvdD di Marco Pastors 2 seggi. Nessuno di questi ultimi due partiti era finora rappresentato in parlamento.

    Poiché né l'alleanza tra il CDA e il VVD né una garnde coalizione o un'alleanza tra laburisti socialisti e Verdi dispongono della maggioranza assoluta, si prospettano lunghe e difficili trattative tra i partiti.

  4. #4
    Super Troll
    Data Registrazione
    14 Apr 2009
    Messaggi
    55,708
    Mentioned
    15 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da raggioverde Visualizza Messaggio
    Le politiche dei flussi migratori e l'integrazione non sono un mondo a parte rispetto alle politiche economiche nonche' alla riforma del sistema sanitario e pensionistico.
    La differenza e' affrontarle schifosamente alla Calderoli o cercare di studiare i possibili rischi di un'"islamizzazione della nostra cultura" come aveva cercato di fare il professore di scienze economiche e sociologiche Pim Fortuyn.
    Conosci qualche politico italiano che ha cercato di "studiare i possibili rischi di un'"islamizzazione della nostra cultura" , o quantomeno ha fatto il conto di quanti immigrati possono mettere piede su questa sventurata penisola alle prese con devastazione del territorio, mancanza di spazio per nuovi insediamenti, carenza di energia, di materie prime e soffocata dal traffico e dall'inquinamento?

    Insomma, qualche sinistro accoglitore di professione, buonista per vocazione, sa dirmi quanta acqua ci sta in una bottiglia da un litro?

  5. #5
    sognatore
    Data Registrazione
    11 Nov 2004
    Località
    "Viviamo tutti sotto il medesimo cielo, ma non abbiano lo stesso orizzonte" K. Adenauer
    Messaggi
    735
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da ugolupo Visualizza Messaggio
    Conosci qualche politico italiano che ha cercato di "studiare i possibili rischi di un'"islamizzazione della nostra cultura" , o quantomeno ha fatto il conto di quanti immigrati possono mettere piede su questa sventurata penisola alle prese con devastazione del territorio, mancanza di spazio per nuovi insediamenti, carenza di energia, di materie prime e soffocata dal traffico e dall'inquinamento?

    Insomma, qualche sinistro accoglitore di professione, buonista per vocazione, sa dirmi quanta acqua ci sta in una bottiglia da un litro?
    No pero' ne conosco uno che ama esibire magliette e si vanta delle proprie porcate e che ogni volta che lo si vede o si legge una sua dichiarazione fa venir voglia di sostenere che in una bottiglia di un litro ce ne possano stare anche due.....

  6. #6
    Super Troll
    Data Registrazione
    14 Apr 2009
    Messaggi
    55,708
    Mentioned
    15 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da raggioverde Visualizza Messaggio
    No pero' ne conosco uno che ama esibire magliette e si vanta delle proprie porcate e che ogni volta che lo si vede o si legge una sua dichiarazione fa venir voglia di sostenere che in una bottiglia di un litro ce ne possano stare anche due.....
    In questa infelice penisola c'é ancora la libertà di pensiero e di parola, quindi ognuno può dire quello che gli pare, e se politico, saranno poi gli elettori a sparter el mèl da le boassa.

    Però quanto hai scritto non c'entra assolutamente niente con la discussione in corso.

    Ripeto la domandina facile facile:

    Qualche illuminato politico dell'attuale governo, contrariamente a tutti i suoi colleghi che lo hanno preceduto, ha calcolato quanti immigrati può ancora ospitare questa devastata penisola senza che la qualità della vita degradi a scapito di autoctoni ed immigrati?

    Ricordo che attualmente abbiamo una densità di abitanti per chilometro quadrato doppia della media europea che é di 100 anime, ed in alcune aree siamo a quota 350!!!

  7. #7
    Forumista assiduo
    Data Registrazione
    07 May 2009
    Località
    INSUBRIA, next to the Ticino river
    Messaggi
    6,738
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Eridano Visualizza Messaggio
    Infatti sono Beoti a tutti gli effetti; destinati all'estinzione e contenti di esserlo.

    Washington + Londra + Madrid + Amsterdam + Bruxelles + Roma + Tel Aviv =

    l'asse del male.

  8. #8
    email non funzionante
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Messaggi
    7,255
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    più che un asse è un collo d'oca.

  9. #9
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Messaggi
    15,605
    Mentioned
    10 Post(s)
    Tagged
    2 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da ugolupo Visualizza Messaggio

    Ripeto la domandina facile facile:

    Qualche illuminato politico dell'attuale governo, contrariamente a tutti i suoi colleghi che lo hanno preceduto, ha calcolato quanti immigrati può ancora ospitare questa devastata penisola senza che la qualità della vita degradi a scapito di autoctoni ed immigrati?

    Ricordo che attualmente abbiamo una densità di abitanti per chilometro quadrato doppia della media europea che é di 100 anime, ed in alcune aree siamo a quota 350!!!


    questa domanda resterà sempre senza risposta perchè è
    politicamente scorretta;
    l'urgenza assoluta viene data alla realizzazione del progetto
    della società multietnica, dovessimo anche arrivare a una densità
    di un milione di abitanti per Kmq.........

    dx,sx, verdi, ambientalisti della mutua, sinistre, globalisti veri e falsi,
    etc. giureranno che faranno di tutto per salvare l'ambiente..........

    in fondo che nesso esiste tra la densità della popolazione
    e la salvaguardia degli ecosistemi?


 

 

Discussioni Simili

  1. Risposte: 9
    Ultimo Messaggio: 13-02-14, 10:21
  2. Olanda introduce il reato di immigrazione clandestina.
    Di Juv nel forum Politica Europea
    Risposte: 78
    Ultimo Messaggio: 24-12-12, 15:36
  3. Elezioni in Olanda a Novembre
    Di Enrico1987 nel forum Il Termometro Politico
    Risposte: 94
    Ultimo Messaggio: 27-11-06, 00:37
  4. Elezioni in Olanda
    Di Paul Atreides nel forum Destra Radicale
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 23-11-06, 22:22
  5. Elezioni in Olanda
    Di Oasis nel forum Centrosinistra Italiano
    Risposte: 6
    Ultimo Messaggio: 28-01-03, 00:23

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226