User Tag List

Risultati da 1 a 5 di 5

Discussione: Mammiferi ed ovýpari.

  1. #1
    Registered User
    Data Registrazione
    01 Jun 2004
    Messaggi
    3,135
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Mammiferi ed ovýpari.

    Sono un mammifero,
    ho quindi simpatia per i regni ed i governi
    che scaturiscono dall'interno di un dato territorio.
    Per esempio il Ducato di Milano era uno di questi.
    Non Ŕ per˛ il caso di Venezia, ovetto depositato nel
    nido lagunare da poteri colonialisti tardo-antichi.
    Difatti Ŕ riuscito, l'intraprendente ovetto
    a fagocitare tutto un territorio ordinandolo
    e gestendolo con cura per un migliore sfruttamento.
    Tanto per intenderci e per rimanere nell'ordine delle idee
    mammalogico, dovevano emergere signorie durature
    dal Veneto d'entroterra, le grandi famiglie non mancavano:
    gli Scaligeri, i Carraresi e i Da Camino, tanto per citarne tre.
    Venezia ha ferocemente combattuto tali famiglie
    e le ha sconfitte.
    Questo per la gioia degli amanti di biscie,
    pesciotti e ragnetti, gli ovýpar˛fili.

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Messaggi
    15,737
    Mentioned
    11 Post(s)
    Tagged
    2 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Rotgaudo Visualizza Messaggio

    Sono un mammifero,
    ho quindi simpatia per i regni ed i governi
    che scaturiscono dall'interno di un dato territorio.
    Per esempio il Ducato di Milano era uno di questi.
    Non Ŕ per˛ il caso di Venezia, ovetto depositato nel
    nido lagunare da poteri colonialisti tardo-antichi.
    Difatti Ŕ riuscito, l'intraprendente ovetto
    a fagocitare tutto un territorio ordinandolo
    e gestendolo con cura per un migliore sfruttamento.
    Tanto per intenderci e per rimanere nell'ordine delle idee
    mammalogico, dovevano emergere signorie durature
    dal Veneto d'entroterra, le grandi famiglie non mancavano:
    gli Scaligeri, i Carraresi e i Da Camino, tanto per citarne tre.
    Venezia ha ferocemente combattuto tali famiglie
    e le ha sconfitte.
    Questo per la gioia degli amanti di biscie,
    pesciotti e ragnetti, gli ovýpar˛fili.
    apprezzabile l'allegoria ma non condivido la sostanza;
    11 secoli di Serenissima, vanno un po' oltre le pur
    deprecabili violenze che si sono consumate nei confronti
    delle grandi famiglie...........


  3. #3
    Registered User
    Data Registrazione
    01 Jun 2004
    Messaggi
    3,135
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Maxadhego Visualizza Messaggio
    apprezzabile l'allegoria ma non condivido la sostanza;
    11 secoli di Serenissima, vanno un po' oltre le pur
    deprecabili violenze che si sono consumate nei confronti
    delle grandi famiglie...........

    Undici secoli di Serenissima van ridotti a quattro
    per la maggior parte del territorio veneto.
    Dietro le grandi famiglie nobili c'era tutto un sistema
    organico al territorio che sul territorio viveva tutto l'anno,
    non solo quando c'era da venire in terraferma a prelevare i raccolti.
    L'aristocrazia veneziana s'Ŕ comprata a pochi soldi le terre
    migliori e s'Ŕ incamerata quelle fiscali.
    Invece le terre che appartenevano ai Monasteri,
    sono state affidate ad elementi del patriziato che le affittavano
    ai rustici ed i monasteri ridotti in commende.
    Non metto in dubbio i meriti della Repubblica di Venezia,
    solo che il territorio, senza la Serenissima si sarebbe organizzato
    in modo diverso, pi¨ simile alla Lombardia, per intenderci.

  4. #4
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Messaggi
    15,737
    Mentioned
    11 Post(s)
    Tagged
    2 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Rotgaudo Visualizza Messaggio

    Undici secoli di Serenissima van ridotti a quattro
    per la maggior parte del territorio veneto.

    Dietro le grandi famiglie nobili c'era tutto un sistema
    organico al territorio che sul territorio viveva tutto l'anno,
    non solo quando c'era da venire in terraferma a prelevare i raccolti.

    L'aristocrazia veneziana s'Ŕ comprata a pochi soldi le terre
    migliori e s'Ŕ incamerata quelle fiscali.
    Invece le terre che appartenevano ai Monasteri,
    sono state affidate ad elementi del patriziato che le affittavano
    ai rustici ed i monasteri ridotti in commende.

    Non metto in dubbio i meriti della Repubblica di Venezia,
    solo che il territorio, senza la Serenissima si sarebbe organizzato
    in modo diverso, pi¨ simile alla Lombardia, per intenderci.
    effettivamente qualche atto, poco edificante, da "grande potenza",
    la Serenissima lo mise in atto........

    resta il fatto che il bilancio lo ritengo positivo,
    se si esclude la fase finale della sua storia,
    caratterizzata dalla inadeguatezza di una classe dirigente che
    non seppe cogliere la necessitÓ di un rapido cambiamento
    di strategia politica, economica, militare e istituzionale, per
    rispondere alle sfide e minacce della aggressiva rivoluzione
    francese formato esportazione............


  5. #5
    Registered User
    Data Registrazione
    01 Jun 2004
    Messaggi
    3,135
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Maxadhego Visualizza Messaggio
    effettivamente qualche atto, poco edificante, da "grande potenza",
    la Serenissima lo mise in atto........

    resta il fatto che il bilancio lo ritengo positivo,
    se si esclude la fase finale della sua storia,
    caratterizzata dalla inadeguatezza di una classe dirigente che
    non seppe cogliere la necessitÓ di un rapido cambiamento
    di strategia politica, economica, militare e istituzionale, per
    rispondere alle sfide e minacce della aggressiva rivoluzione
    francese formato esportazione............

    In effetti le grandi famiglie veneziane tra sette ed ottocento
    erano entrate in una fase di decadenza irrecuperabile,
    tante feste, pochi commerci, terre ipotecate.

 

 

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226