User Tag List

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 11

Discussione: L'ecomostro di Foligno

  1. #1
    **********
    Data Registrazione
    04 Jun 2003
    Messaggi
    23,775
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito L'ecomostro di Foligno

    Fuksas, il sonno dell’architetto genera mostri

    di Redazione




    Finalmente ho capito perché Massimiliano Fuksas ha bocciato il piano casa di Berlusconi: il cemento vuole usarlo tutto lui. L’ho scoperto guardando la sua cosiddetta chiesa che verrà ufficialmente inaugurata oggi a Foligno: un cubo alto quasi ventisei metri, interamente composto da calcestruzzo armato a vista. In confronto una centrale nucleare è molto più leggiadra. L’impatto della colata di cemento firmata Fuksas è ancora più sconvolgente vista l’ubicazione: il cuore dell’Umbria verde, che adesso però dovrà chiamarsi Umbria grigia. L’ecomostro di Foligno, non riesco a definirlo in altro modo perché chiamarlo chiesa è una bestemmia e c’è il rischio di incappare nell’ira di Dio, è una enorme pubblicità negativa, un colossale respingente per turisti. Basta osservarlo per pochi secondi, anche solo in foto, anche solo su internet, e se hai prenotato una vacanza in regione immediatamente telefoni per disdirla. Meglio una camera con vista sul Petrolchimico di Marghera: è più romantica.
    Foligno in passato ha subito prove anche più dure: i bombardamenti a tappeto della Seconda guerra mondiale, il terremoto del ’97... Ma nessuna di queste disgrazie era stata auspicata e benedetta dal vescovo in carica, mentre invece oggi pomeriggio sarà proprio monsignor Sigismondi a incensarla. Con gran corteggio di personale ecclesiastico. Io prego che nelle ultime ore un angelo si avvicini all’orecchio del presule e gli suggerisca l’inopportunità della cosa: in quel cubo non si debbono celebrare messe, casomai esorcismi. Dubito che gli amici lettori abbiano voglia di leggere mie lunghe disquisizioni su architettura sacra e teologia: io con l’ecomostro di Foligno ho perso la pazienza, non vorrei la perdeste anche voi.
    Per sintetizzare al massimo posso dirvi che il cubo di Fuksas è in esplicita polemica con il Vangelo, il Catechismo della Chiesa Cattolica, l’Ordinamento del Messale Romano, il magistero di Papa Benedetto XVI. Scusate se è poco. Il suo minimalismo «fa scappare l’anima», come dice il filosofo James Hillman. La carenza di immagini si configura come un boicottaggio all’Incarnazione, il concetto cruciale di Dio che si fa uomo, di Dio presente. Qui invece Dio è assente, lontanissimo, invisibile, e infatti se stessi parlando di una moschea, e se al posto del vescovo venisse inaugurata da un imam, l’intera faccenda avrebbe più senso (l’islam non tollera che Dio venga raffigurato, al contrario del cristianesimo che lo esige). Il cubo di Foligno sembra la versione ingrossata e grigiastra della Kaaba, luogo sacro islamico, meta dei pellegrinaggi alla Mecca. Sembra e magari lo è.
    Sapete come fanno le archistar? Quando le idee scarseggiano e l’ispirazione langue il progetto bocciato da un committente viene riciclato altrove. Basta cambiargli nome e qualche gonzo lo si trova sempre. Meglio se è un gonzo cieco, o almeno ipovedente, impossibilitato a notare alcuni difettucci. Ad esempio: il Crocifisso che fine ha fatto? Un cubo è un cubo e un cubo, senza un Crocifisso, non una chiesa. E nel cubo di Foligno il Crocifisso non si vede, per l’appunto. Con le offerte dei cattolici (ridatemi indietro l’otto per mille! e le monete che ogni domenica metto nel cestino!), con la distratta approvazione della Cei (in tutt’altre faccende affaccendata), Fuksas è riuscito a erigere un tempio a se stesso e al nulla. Non per niente l’architetto romano viene confidenzialmente chiamato Fuffas.

    Chi ha letto il suo (e non solo suo) appello contro il piano casa berlusconiano ne ha notato l’assoluta inconsistenza. Tuonava contro «l’anarchia progettuale che non rispetta il contesto», proprio lui che il contesto lo prende a colpi di betoniere. Carlo Ripa di Meana, battagliero difensore del paesaggio italiano, ha parole durissime contro il terzetto di illustri firmatari: «Gregotti deve vergognarsi per lo Zen di Palermo, Gae Aulenti per piazzale Cadorna a Milano, Fuksas per le Nuvole dell’Eur, che si trasformeranno in un deposito di guano perché non si capisce come sia possibile lavarle. Sono tre vecchi imbrattatori dell’Italia, farebbero meglio a riporre l’arroganza e starsene un po’ calmi». Dove passa Fuksas non cresce più l’erba e purtroppo non sono più i tempi di Leone Magno che fermò Attila sulle rive del Mincio mostrandogli la Croce. Il nostro amato Papa Benedetto è un grande teologo e un grande liturgo ma per troppa mitezza non ha ancora tirato le orecchie a certi burocratini della Cei, che per farsi belli ai convegni affossano la devozione. Volete i nomi? Eccone uno, don Giuseppe Russo, responsabile nazionale dell’edilizia di culto, grande sponsor (coi soldi nostri) del cemento di Fuksas e degli altri architetti nichilisti che disseminano le periferie italiane di cattedrali dell’apostasia, luoghi somiglianti a banche, a Ikee, a multisale, a palasport, ad aeroporti, a bowling, a qualsiasi cosa tranne che a una chiesa. Mai un campanile, ad esempio. Impossibile che l’aggiornatissimo don Giuseppe non abbia letto l’importante rivista di architettura in cui il cubo di Foligno ancora in gestazione veniva definito, per elogiarlo, «criptico, chiuso, astratto». Quindi non lo si può perdonare, sapeva benissimo quello che stava commissionando. «Criptico, chiuso, astratto» non sono aggettivi compatibili con un edificio del culto cattolico, per sua natura aperto, cordiale, rivolto a tutti. Sono invece perfetti per descrivere una loggia massonica, un carcere di massima sicurezza, un impianto per la cremazione dei cadaveri.

    Fonte: Il Giornale, 26.4.2009

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    **********
    Data Registrazione
    04 Jun 2003
    Messaggi
    23,775
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Riferimento: L'ecomostro di Foligno

    Ieri il Papa, in visita in Abruzzo, nelle zone terremotate, ha chiesto che fossero costruite delle case e delle chiese più solide. Quando parlava di chiese si riferiva al modello folignanese?
    Beh .... se le devono costruire così, è meglio allora che si rimanga senza una chiesa in pietra e cemento, essendo preferibile una semplice tenda .... .

  3. #3
    **********
    Data Registrazione
    04 Jun 2003
    Messaggi
    23,775
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Ecco il sig. ing. Giuseppe Russo mentre parla ad un convegno del CONI


  4. #4
    Forumista
    Data Registrazione
    07 Apr 2009
    Messaggi
    761
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Riferimento: L'ecomostro di Foligno

    Che indecenza... Ancora una volta la ferocia neomodernista di chi ha consentito la costruzione di un simile obbrobrio tenta di soffocare la Fede...

  5. #5
    email non funzionante
    Data Registrazione
    30 Mar 2009
    Messaggi
    377
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Riferimento: L'ecomostro di Foligno

    Citazione Originariamente Scritto da Augustinus Visualizza Messaggio
    purtroppo non sono più i tempi di Leone Magno che fermò Attila sulle rive del Mincio mostrandogli la Croce. Il nostro amato Papa Benedetto è un grande teologo e un grande liturgo ma per troppa mitezza non ha ancora tirato le orecchie a certi burocratini della Cei
    nulla da fare, sempre più penne si accorgono della debolezza di questo Pontefice... che dai laicisti veniva inizialmente apostrofato come il mastino, il panzerkardinal etc...

  6. #6
    SuperMod
    Data Registrazione
    26 Mar 2005
    Località
    Gubbio
    Messaggi
    52,137
    Mentioned
    914 Post(s)
    Tagged
    28 Thread(s)

    Predefinito Riferimento: L'ecomostro di Foligno

    mah parlando anche solo da un punto di vista estetico un edificio del genere è un vero e proprio pugno nell'occhio in una regione come la nostra dove i centri storici sono tutti medioevali: ma un minimo di compatibilità con l'ambiente storico paesaggistico circostante lo vogliamo almeno rispettare?

  7. #7
    **********
    Data Registrazione
    04 Jun 2003
    Messaggi
    23,775
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Riferimento: L'ecomostro di Foligno

    Citazione Originariamente Scritto da C@scista Visualizza Messaggio
    mah parlando anche solo da un punto di vista estetico un edificio del genere è un vero e proprio pugno nell'occhio in una regione come la nostra dove i centri storici sono tutti medioevali.
    E non avete visto gli interni
    E poi questa "chiesa" - si fa per dire - sarebbe frutto di una "conversione" (le virgolette sono d'obbligo)

  8. #8
    SuperMod
    Data Registrazione
    26 Mar 2005
    Località
    Gubbio
    Messaggi
    52,137
    Mentioned
    914 Post(s)
    Tagged
    28 Thread(s)

    Predefinito Riferimento: L'ecomostro di Foligno

    Citazione Originariamente Scritto da Augustinus Visualizza Messaggio
    E non avete visto gli interni
    Mamma mia di male in peggio: sembrano un cubicolo
    In ogni caso un'architettura come questa poteva andare bene al massimo per una città industriale come Terni ma certo a Foligno...
    Ultima modifica di C@scista; 30-04-09 alle 22:28

  9. #9
    **********
    Data Registrazione
    04 Jun 2003
    Messaggi
    23,775
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Riferimento: L'ecomostro di Foligno

    Citazione Originariamente Scritto da C@scista Visualizza Messaggio
    Mamma mia di male in peggio: sembrano un cubicolo
    Certo che l'avete rovinata la vostra terra ..... . ncav:

  10. #10
    **********
    Data Registrazione
    04 Jun 2003
    Messaggi
    23,775
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Un bel colpo d'occhio (o pugno nell'occhio) nel folignate


 

 
Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. L'ecomostro di Foligno
    Di Augustinus nel forum Tradizionalismo
    Risposte: 24
    Ultimo Messaggio: 03-05-09, 15:01
  2. Ecomostro
    Di Iron81 nel forum Destra Radicale
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 30-01-07, 15:42
  3. l'ecomostro di wu ming 1
    Di assata nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 03-04-06, 14:54
  4. l'ecomostro
    Di assata nel forum Sinistra Italiana
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 03-04-06, 14:50
  5. L'ecomostro sarà abbattuto
    Di maimaria nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 01-04-06, 17:36

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226