Il fantasma di GeorgeSi sveglia di notte e grida: «Cielo, mio marito!». Inquietante, considerato che lei è Alex, la vedova del campione irlandese di calcio Best, morto l'anno scorso Alex, Gina e Ros: tutte le donne di George Best pare siano terrorizzate dal fantasma dell'ex campione del Manchester United, scomparso lo scorso anno all'età di 59 anni in seguito alle complicazioni legate all'abuso di alcool.

Stando infatti alle testimonianze dell'ex moglie e delle amanti di Best, pare che lo spirito inquieto del trapassato si aggiri di notte nelle loro case: «È cominciato tutto la notte in cui è morto - ha raccontato l'ex fidanzata Ros -: il giradischi si è acceso e si è messo a suonare She di Elvis Costello. Era la nostra canzone. Poi le luci e la tv hanno cominciato ad accendersi e spegnersi e una porta si è aperta».

Doccia e rubinetti che si aprono e fanno scrosciare acqua senza che nessuno li abbia toccati terrorizzano l'ex moglie Alex, mentre l'agente e miglior amico dell'ex campione, Phil Hughes, ha dichiarato di essere rimasto senza fiato quando una mano misteriosa ha spostato il suo mobile-bar.

Gina, altra amante del "quinto Beatle", ha temuto di «esser diventata pazza» quando «una serie di cose strane sono cominciate ad accadere a casa mia - ha raccontato al domenicale britannico News of The World -. Ma dopo che ho parlato con lo spiritista, e ho saputo che anche Ros, Alex e Phil hanno avuto simili esperienze, sono sicura al 100% che si tratta del fantasma di George».

«Maniglie impazzite, la cassetta delle lettere che si apre e si chiude attorno alle 23.15, l'ora in cui di solito veniva da me, ubriaco - ha continuato Gina, in un resoconto pubblicato oggi sul Corriere della Sera -. Ho trovato la televisione capovolta. Una volta ero seduta in cucina quando il pallone che George aveva regalato alle mie figlie ha cominciato a palleggiare per 20 volte».

Non solo. Gina sostiene di averlo proprio visto, Best, giovane, magro e sorridente sul proprio letto, «con indosso la maglietta rossa del Manchester». «George mi ha sempre detto - ha riferito Gina - che un giorno sarebbe tornato e adesso sta mantenendo la sua promessa».

Secondo il medium consultato dall'ex fidanzata del giocatore «Best ha decisamente un grande senso dell'umorismo: gli piace fare qualche scherzo , ma è anche dispiaciuto per come ha trattato Gina, e vuole farle capire che esiste una vita dopo la morte». La cosa curiosa è che a tutti i protagonisti di questa vicenda spiritistica è sparito il passaporto: quale sarà, a questo proposito, il messaggio subliminale di quel mattacchione di George? (Libero News)

http://magazine.libero.it/gossip/generali/ne3977.phtml