User Tag List

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 16
  1. #1
    memoria storica di PoL
    Data Registrazione
    07 Mar 2002
    Località
    Piacenza
    Messaggi
    4,109
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Talking Il 'mito' di Comunardo...



    Ragazzi
    Quello che vedete sopra a sinistra è Comunardo Niccolai, giocatore del Cagliari negli anni ’70 il cui nome è divenuto nel mondo del calcio un autentico ‘mito’. A beneficio dei forumisti più giovani, ai quali il nome ‘Comunardo’ non dice magari granchè, riporto il seguente ‘articolo di archivio’ tratto da www.pagine70.com

    Il cielo di Cagliari, sopra lo Stadio Amsicora, era di un azzurro denso, come mai lo aveva visto prima. Quel pallone arrivava dall'alto, poco oltre il centro del campo, e chiedeva di essere addomesticato senza affanno, controllato senza frenesia. Lui lo lasciò rimbalzare, con la spalle rivolte alla porta altrui, e lanciò un'occhiata laggiù in fondo, verso la rete di Albertosi. Sentì, dietro, il fiato di un paio di avversari che rincorrevano la sfera, ma lontani, a distanza di sicurezza, e gli sembrò di poter vedere oltre i pali del suo portiere. Laggiù, al di là dei limiti del vecchio impianto, i ragazzi erano saliti sugli alberi, e guardavano la partita seduti sui rami, senza bisogno di pagare il biglietto. Niccolai pensò che avrebbe potuto azzardare una rovesciata, e spedire il pallone verso gli attaccanti, verso il grande Gigi Riva in agguato nella metacampo altrui. Pensò anche che avrebbe potuto tentare uno stop, ma con il rischio di perdere frazioni di secondo e favorire la rincorsa degli avversari verso il pallone. Ebbe appena il tempo di ragionare e di scegliere una terza via, quella che in quel momento gli sembrò la più prudente e la più accorta al servizio della squadra. Dopo il rimbalzo, decise di allungare la sfera verso Albertosi, liberissimo di rimetterla in gioco e trovare la soluzione più corretta per rilanciare il Cagliari in fase offensiva. Toccò il pallone, ma immediatamente sentì di avere impresso allo stesso una potenza eccessiva, tanto da disegnare una traiettoria rapida, più veloce del previsto. Si fermò, e rimase per qualche istante immobile, atterrito, con quel maledetto pallone che scavalcava Albertosi e si insaccava nella porta. Laggiù, sui rami degli alberi, gli parve di non scorgere più nessuno, come se i ragazzi fossero franati al suolo abbattuti dall'infausta visione. Davanti a lui, un uomo solo, Albertosi, che prima lo guardava, e poi spalancava le braccia, senza riuscire a urlare una parola ammutolito dalla scoramento dell'autogol. Dietro di lui, una squadra intera, l'umiliazione di sentirsi braccato da sguardi inferociti senza avere il coraggio di replicare, perché non poteva esistere replica. Solo in quel momento, risucchiato da un boato di disappunto, Niccolai capì esattamente quello che aveva fatto: comprese di essere entrato nella storia, ma sicuramente passando dalla porta [la sua] sbagliata…

    Dopo aver rievocato il ‘mito di Comunardo’ sicuramente anche i lettori più giovani potranno apprezzare nella giusta misura l’articolo tratto dal Corriere della Sera di oggi…

    A tutti dunque… buona lettura!…



    A sinistra torna la paura dell’autogol

    Certo non è stato tutto finto, però a sinistra la paura dell’autogol comincia a serpeggiare. Le reazioni ufficiali sono sorridenti: il riconteggio servirà a pacificare. Ma dalla Campania, dove l’Unione ha vinto all’ultima scheda, potrebbe pur sempre venire una sorpresa.'I brogli!...'. 'Enrico, lascia perdere... '. 'La destra voleva uccidere la democrazia!...'. 'Enrico, è possibile, però adesso è meglio far finta di niente...'. 'Berlusconi ha truccato le elezioni!...'. «E’ probabile, Enrico, però le elezioni le abbiamo vinte noi e adesso non ci conviene ridiscutere tutto...'. Non si può dire che la sinistra non avesse tentato di sedare sul nascere le curiosità di Enrico Deaglio. Adesso ha buon gioco il senatore di An Fragalà a ridacchiare: 'È un clamoroso autogol di Deaglio e della maggioranza!... Comunardo Niccolai non avrebbe fatto meglio!...'. E se fosse stato tutto finto?... I centouno ministri e sottosegretari, le notti al Senato passate a distinguere tra Marini Francesco e Marini sen. Franco, Bertinotti che dedica la sua elezione agli operai, Napolitano primo ex-comunista sul Colle, le tasse di Visco e TPS, le liberalizzazioni di Bersani, i detenuti liberati dall’indulto?...

    Certo non finirà così. Lo prevede lo stesso Pisanu: 'Sarà fugato ogni dubbio su queste strane congetture...'. E ha buon gioco anche 'Comunardo' Deaglio a rivendicare: 'Se io sono indagato per aver diffuso notizie false e tendenziose, allora i magistrati devono indagare anche sulla giunta per le elezioni...'. A sinistra però la paura dell’autogol comincia a serpeggiare. Le reazioni ufficiali sono sorridenti: il riconteggio sarà uno strumento di pacificazione, nessuno potrà più strumentalizzare, Berlusconi non delegittimerà più il governo. Ma dalla Campania, dove l’Unione ha vinto all’ultima scheda, potrebbe pur sempre venire qualche sorpresa. Anche la Camera, dove la partita si è decisa per 25- mila voti, è tentata dal verificare bianche e nulle. Quanto a Berlusconi, ieri sera già chiedeva di ricontare tutto. Antonio Polito, senatore della Margherita, l’aveva detto. 'Sono sempre più convinto che si confrontino due bufale, quella di Deaglio e quella di Berlusconi — aggiunge ora — Se davvero fosse un autogol, non sarebbe il primo. Non sarebbe la prima volta che la sinistra un tempo rivoluzionaria e ora girotondina infila la palla nella nostra porta. Ma secondo me questa partita finisce zero a zero. E’ un tic da flagellanti, pensare che in Italia si voti come in un Paese africano, quasi fossimo tutti baluba. Ha ragione Luca Ricolfi: piccoli brogli sono possibili, non operazioni gigantesche in grado di falsare le elezioni...'. Il suo ex editore Velardi sostiene però che i brogli il Pci li faceva, che lui stesso nei seggi taroccava le schede con i mozziconi di matita... 'Anch’io ho fatto lo scrutatore, ma senza mozziconi. Al massimo portavo a votare a braccia i militanti malati, ma in questo eravamo surclassati dalle suore della Dc. E poi vogliamo credere che i democristiani di Napoli fossero tutti fessi?... Che gavianei e demitiani si facessero fregare da Velardi?... Non a caso vincevano sempre loro...'. Il riconteggio dirà chi è ora il più lesto di mano in Campania. Certo l’elenco di chi aveva paventato l’autogol è lungo. Il diessino Passigli: 'Per smontare la tesi di Deaglio basta fare un’addizione da quinta elementare. Così Enrico alza la palla a Berlusconi. E’ puro autolesionismo...'. Lusetti della Margherita: 'Se mai dovessimo tornare a votare, andremmo sotto...'. Il sottosegretario Paolo Cento detto 'Er Piotta': 'Eviterei di cominciare pure a sinistra a delegittimare il risultato delle elezioni...'. Russo Spena di Rifondazione, preoccupatissimo: 'Attenzione, già sento la Lega dire che non possiamo mettere le tasse...'. E l’on. Donata Lenzi dell’Ulivo: 'Sono andata alla presentazione del dvd di Deaglio con i libroni dei dati ufficiali, ma lui non li ha neppure presi...'

    Deaglio nega...

    Già il fatto che i risultati siano tenuti segreti per mesi, manco fossimo in Zimbabwe, è strano. Comunque, non solo ho visto i libroni, ma ho scoperto un’altra anomalia che denunceremo sul prossimo numero di Diario: i votanti sono 150 mila in meno di quanti annunciati dal Viminale l’11 aprile...'

    D’accordo, ma lei non ha paura dell’autogol?...

    'It’s not my problem, non è il mio problema. Io non sono un militante politico, un uomo di partito. E proverei ribrezzo a far parte di una conventicola che avesse vinto le elezioni con i brogli. E’ un discorso assolutamente ipotetico. Sono convinto che i brogli stiano a destra. Vedrete che il riconteggio lo confermerà. Anzi le cose si riveleranno ancora più grosse...

    Guardi Deaglio che Pisanu querela. Lei ha le prove?...

    In questi anni si è fatto politica in ogni modo, con i servizi, con lo spionaggio. Mi pare davvero impossibile che non ci abbiano provato anche con i brogli. L’elenco delle sezioni e dei Comuni senza una sola scheda bianca è sterminato...

    Le prove?...

    Difficilmente si troveranno. La pistola fumante non c’è. L’hanno nascosta. Molte prove sono state cancellate, ma a cercare bene qualcuna si potrebbe ancora trovare. Il problema è che chiuderanno la questione con un accordo politico...

    Aldo Cazzullo

    07 dicembre 2006



    --------------

    Nobis ardua

    Comandante CC Carlo Fecia di Cossato

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    memoria storica di PoL
    Data Registrazione
    07 Mar 2002
    Località
    Piacenza
    Messaggi
    4,109
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Talking ... che accade 'dietro le quinte'?... e chi è il regista?...

    Come si spiega il clamoroso ‘ribaltone’ accaduto ieri in Senato?… chi è il regista di questo giochino 'dietro le quinte'?... La redazione de IlGiornale azzarda una ipotesi…

    Certo nessuno si meraviglierebbe se si scopre che il 'regista' ... è un democristiano... e chi altri sennò!...





    Il pressing di Marini dietro la svolta dell’Unione…

    della Redazione

    Roma- Che Franco Marini guardasse da tempo con un certo interesse a quanto stava accadendo nella Giunta delle elezioni di Palazzo Madama non è un mistero. Al punto che nei giorni in cui la polemica sul film-inchiesta di Enrico Deaglio era diventata rovente il presidente del Senato ha alzato il telefono e chiesto aggiornamenti direttamente a Domenico Nania, che della Giunta è presidente. Perché, spiegava Marini, 'qui ne va dell'onorabilità del Parlamento', visto che nei brogli si ipotizza un coinvolgimento delle istituzioni. Una conversazione di cui Nania ha sommariamente messo a conoscenza i capigruppo della Giunta nella riunione di una decina di giorni fa. Ottenendo il mandato bipartisan a elaborare una proposta di verifica del voto 'per tutelare l'onorabilità del Parlamento'. La mozione si è, però, arenata, perché in qualità di presidente Nania chiedeva un voto unanime. Ma ha tecnicamente aperto la strada alla proposta della Cdl approvata ieri con il solo voto contrario di Roberto Manzione [Ulivo] e l'astensione di Natale Ripamonti [Verdi]. Un via libera, quello della giunta per le elezioni del Senato, un po' a sorpresa se ieri sera i loro colleghi di maggioranza della giunta della Camera erano a dir poco furibondi. È chiaro infatti che la decisione di Palazzo Madama non può non essere vista come un precedente [se non giuridico, quantomeno di fatto...] anche per Montecitorio dove da mesi in giunta infuria la battaglia sul riconteggio delle schede. Una decisione quella del Senato su cui ha certamente pesato la moral suasion di Marini, che non solo con Nania [ le giunte a differenza delle commissioni sono sotto la stretta giurisdizione dei presidenti delle camere...] ma anche con i capigruppo della maggioranza si è fatto ambasciatore della necessità di fare chiarezza sul voto. Colpa soprattutto dell'inchiesta di Deaglio ma pure di come molti esponenti del centrosinistra [Romano Prodi e Massimo D'Alema...] l'hanno inizialmente cavalcata. Una scelta quella del presidente del Senato che non deve essere piacuta troppo al suo collega della Camera. 'Facciano, facciano... si conti pure...', si è limitato a dire ieri sera Fausto Bertinotti...


    --------------

    Nobis ardua

    Comandante CC Carlo Fecia di Cossato

  3. #3
    memoria storica di PoL
    Data Registrazione
    07 Mar 2002
    Località
    Piacenza
    Messaggi
    4,109
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Cool ... c'è da essere ottimisti?... uhmmmmm!!!...



    Quante saranno mai le schede dichiarate ‘nulle’ come quella in secondo piano, dove oltre alla assolutamente inequivocabile ‘dichiarazione del voto’ sono presenti ‘altri segni’… e quante saranno quelle annullate per motivi identici, con la sola differenza che la croce è stata posta su uno dei partiti dell’Unione?… vai a indovinare!…

    Da canali.libero.it/affaritaliani… buona lettura!…


    Riconteggio voti. La CdL punta sulla verifica in Campania. Scarto dello 0,5%. Ribaltamento?... meno 4 senatori per l'Unione.... e addio governo Prodi...

    giovedí 07.12.2006 13:15

    All'indomani della clamorosa decisione della Giunta per le Elezioni del Senato di procedere al riconteggio delle schede bianche e nulle in sette regioni c'è allarme nel centrosinistra. Dietro le quinte molti parlamentari della maggioranza temono che la 'operazione chiarezza', come è stata definita da Palazzo Chigi, possa essere un boomerang. Silvio Berlusconi punta tutto sulla Campania. A Palazzo Madama infatti il premio di maggioranza è stato assegnato su base regionale. E nella regione governata da Bassolino, l'Unione ha vinto per 15.527 voti [49,6% pari a 1.507646 preferenze contro il 49,1% pari a 1.491.875 voti della CdL...], ottenendo 17 senatori rispetto ai 13 dell'opposizione. In Campania verranno ricontate 52.000 schede bianche e 57.000 nulle. In più, tra i criteri adottati, c'è anche quello per cui verranno riesaminati tutti i voti validi delle sezioni dove durante lo scrutinio elettorale mancava un rappresentate di lista. Per cui il riconteggio potrebbe riguardare perfino buona parte di quei tre milioni circa di schede valide...

    Se dal calcolo uscisse fuori un ribaltamento del risultato in Campania, gli effetti sarebbero devastanti. Il centrodestra acquisterebbe quattro senatori e il centrosinistra ne perderebbe altrettanti. A quel punto il governo Prodi non riuscirebbe ad avere la maggioranza neppure con il sostegno dei senatori a vita. Inoltre Forza Italia spera che la decisione della Giunta di Palazzo Madama venga estesa anche alla Camera, dove il distacco tra le due coalizioni è stato dello 0,06%. Il Cavaliere ha dato mandato ai suoi uomini di non farsi scappare nemmeno una scheda in Campania, dove gli azzurri sono convinti che si siano verificate diverse irregolarità. E dal quartier generale degli azzurri filtra un certo ottimismo: 'Ne vedremo delle belle... ride bene chi ride ultimo...', come aveva detto l'ex ministro dell'Interno Pisanu all'indomani della presentazione del film-documentario di Deaglio sui presunti brogli elettorali nella notte del 10 aprile...



    --------------

    Nobis ardua

    Comandante CC Carlo Fecia di Cossato

  4. #4
    brescianofobo
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Località
    Bergamo, Italy
    Messaggi
    116,629
    Mentioned
    149 Post(s)
    Tagged
    4 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    1

    Predefinito

    Come non ricordare in questa occasione il Telekomandante Fecia di Cossato che distribuiva cactus in occasione di Telekom Serbia.

    Poi l'abbiamo visto da che parte stava Comunardo e in quale culetto è stato infilato il cactus.

    Oh, questo crede davvero che gli exit-polls fossero sbagliati.


  5. #5
    God, Gold & Guns
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Località
    La democrazia è due lupi e un agnello che votano su cosa mangiare a colazione. La libertà è un agnello ben armato che contesta il voto. (Benjamin Franlink)
    Messaggi
    14,798
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Raga, non facciamoci ingannare da questo pseudo-riconteggio.

    Sicuramente i sinistrati, di buona scuola moscovita, prima di accettare il riconteggio avranno sistemato le cose a loro favore. Controllano la gran parte della burocrazia e, da qualche settimana, anche dei Servizi Segreti, quindi per loro non sara' un problema aggiungere falsificazione a falsificazione.

    Vogliono questo riconteggio per fugare ogni dubbio sull'esito delle elezioni e legittimare il governo Frodi.

    Diciamo forte e chiaro fin d'ora che l'unica soluzione democraticamente valida e' rifare le votazioni e non stiamo al loro sporco giochetto !!!

    Aspettiamo che la situazione economica peggiori (e grazie a questa finanziaria l'attesa sara' breve), poi cavalchiamo il malcontento della gente con lo slogan "no taxation without rapresentation" facendo leva sui brogli elettorali, abbandoniamo le torbide aule parlamentari, fino ad arrivare al rovesciamento del tavolo.

  6. #6
    Forumista senior
    Data Registrazione
    26 Apr 2006
    Messaggi
    1,531
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    concordo

  7. #7
    memoria storica di PoL
    Data Registrazione
    07 Mar 2002
    Località
    Piacenza
    Messaggi
    4,109
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Cool ... vittoria!... ma di chi?...

    Ragazzi
    chissà perchè nonostante la notizia di stasera non nutro eccessivo ottimismo... chissà perchè...

    Da http://canali.libero.it/affaritaliani/... buona lettura!...


    Vittoria di Berlusconi. La Camera riconterà le schede...

    giovedí 14.12.2006 16:15



    La Giunta delle Elezioni della Camera dei Deputati, quasi all'unanimità, ha istituito il Comitato di verifica nazionale per il riconteggio di tutte le schede [bianche, nulle, contestate, non assegnate e valide...] delle votazioni dello scorso 9-10 aprile per Montecitorio. Il riconteggio inizierà con un primo 10% dei seggi e se emergeranno irregolarità significative si riconteranno tutte le schede. L’esame si concluderà 'possibilmente' entro la fine del prossimo mese di luglio. I criteri di individuazione dei seggi saranno definiti dal Comitato di verifica. La Giunta ha inoltre deliberato anche 'la revisione delle schede dei seggi per i quali sono state specificatamente segnalate anomalie da parte dei relatori circoscrizionali'. Lo ha riferito Gregorio Fontana, capogruppo di Forza Italia in commissione, che definisce la decisione della Giunta 'un grande successo, perché dopo otto mesi di discussioni siamo finalmente arrivati a questa conclusione'. L'Unione aveva fin dall'inizio chiesto che si rivedesse il 10%, mentre la Casa delle Libertà spingeva perché fossero ricontate tutte le schede. Il punto di mediazione è stato trovato con la decisione di procedere prima sul 10% e, in caso di anomalie, sul 100% delle schede. La settimana scorsa la Giunta delle Elezioni del Senato aveva deliberato di procedere al riconteggio delle schede nulle, bianche e contestate in sette regioni: Calabria, Campania, Lazio, Lombardia, Puglia, Sicilia e Toscana...



    --------------

    Nobis ardua

    Comandante CC Carlo Fecia di Cossato

  8. #8
    email non funzionante
    Data Registrazione
    07 Apr 2006
    Messaggi
    22,693
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    si vabbè....vittoria di Berlusconi...quindi Deaglio a qualcosa è servito

  9. #9
    Forumista
    Data Registrazione
    20 Nov 2009
    Messaggi
    485
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito giustizia per Niccolai

    Il calciatore giamaicano Frank Sinclair ha segnato oltre 25 autoreti in carriera e il capo auto-cannoniere del campionato italico risulta essere Riccardino Ferri con 8 autogol in 15 stagioni.

    USATE LORO!



  10. #10
    brescianofobo
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Località
    Bergamo, Italy
    Messaggi
    116,629
    Mentioned
    149 Post(s)
    Tagged
    4 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    1

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Fecia di Cossato Visualizza Messaggio
    [color=navy]

    Ragazzi
    Quello che vedete sopra a sinistra è Comunardo Niccolai, giocatore del Cagliari negli anni ’70 il cui nome è divenuto nel mondo del calcio un autentico ‘mito’. Nobis ardua

    Comandante CC Carlo Fecia di Cossato
    Elezioni, il riconteggio delle schede
    assegna 177 voti in più all'Unione


    ROMA - Sono 177 i voti in più che toccano all'Unione. E' quanto emerge dall'esito del controllo delle 26 circoscrizioni elettorali eseguito dalla Giunta per le elezioni della Camera. In questo modo, spiegano i membri di maggioranza della Giunta,il distacco dell'Unione dalla Cdl aumenta: lo scarto tra i due poli si attesta quindi a 24.932 voti a favore del centrosinistra.

 

 
Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226