Comunicato del 5 dicembre 2006 Venezuela: continua il corso della Rivoluzione bolivariana, nazionalpopolare e socialista!

Il popolo del Venezuela per la terza volta ha dato la sua fiducia al presidente Ugo Chavez, nel segno d'un solidarismo socialista panandino e in autentica opposizione alla tirannide imperialista e liberalcapitalista impressa dagli USA e dagli assertori del dominio del mercato. “Abbiamo dato un'altra lezione di dignità agli imperialisti - ha dichiarato Chavez - questa è un'altra sconfitta di Bush che vuole dominare il pianeta. È l'inizio di una nuova era che avrà come linea strategica l'espansione della rivoluzione bolivariana verso il socialismo venezuelano. Vogliamo costruire un sistema che sia segnato da uguaglianza, libertà e giustizia di cui nessuno deve avere paura”. Il presidente Chavez pianificherà la ridistribuzione al popolo dei proventi della vendita del petrolio.
Il Sud America attraverso la battaglia e l'esempio del presidente Ugo CHAVEZ, ad eccezione della Colombia del narcotraffico, sempre più marcatamente e convintamente prende le distanze dalle imposizioni politiche ed economiche dagli USA. Il Centro America per decenni mattatoio di casa ad uso delle dinamiche imperialiste statunitensi invia segnali precisi di denuncia dell'arroganza yankee.
Nel terzo e quarto mondo si allarga il fronte della rivincita popolare e nazionale contro il Sistema del libero mercato; in Eurasia la Repubblica Islamica dell'Iran scandisce i ritmi di vittoria contro l'oppressione giudaico-mondialista.
In Italia la Comunità Politica di Avanguardia chiama a raccolta nella battaglia di oggi e di domani gli oppositori alla tirannia liberalcapitalista per un futuro di libertà!


www.avanguardia.tv