User Tag List

Risultati da 1 a 3 di 3
  1. #1
    anticonformista
    Data Registrazione
    14 Apr 2009
    Località
    Cagliari
    Messaggi
    24,817
    Mentioned
    766 Post(s)
    Tagged
    32 Thread(s)

    Predefinito E' scissione tra serie A e serie B

    Serie A come la Premier League
    Svolta storica, anche dal punto di vista economico, con il divorzio dalla B: conferito all'ex vice direttore generale di Confindustria, Maurizio Beretta il mandato di costituire la nuova Lega. Intanto si va verso il commissariamento

    MILANO - "Abbiamo fatto la nuova lega di Serie A". Lo ha detto, lasciando per primo i locali della Lega calcio di via Rosellini, il presidente del Palermo, Maurizio Zamparini, annunciando di fatto la separazione in due della Lega, cioè la scissione tra serie A e B. E' stata votata da 19 società della massima divisione eccetto il Lecce. A chi ha chiesto se fosse soddisfatto o meno dell'accaduto, il presidentissimo rosanero ha risposto: "no, ma è una cosa che andava fatta".

    MANDATO A BERETTA - Le 19 società che hanno deliberato di costituire la 'Lega calcio serie A', hanno conferito a tale scopo, un mandato a Maurizio Beretta, ex direttore generale di Confindustria, e già candidato presidente della Lega dalle squadre, "La decisione - si legge in una nota - è stata assunta in conseguenza della verificata impossibilità di raggiungere intese con le società di serie B. La decisione delle 19 società di serie A è conforme allo scenario europeo: va dunque letta e interpretata quale normale evoluzione verso le più moderne linee del calcio professionistico. E' diretta a valorizzare tutte le componenti del settore a cominciare dalla serie B quale categoria di supporto della Lega maggiore".

    LE IDEE DI BERETTA - Guardare ai modelli europei. E' il pensiero principale espresso da Maurizioone Beratta: "Il calcio professionistico
    oggi in Italia vale 1,5 mld di euro e ha ancora grandi potenzialità - dice - anche guardando i modelli europei di maggiore successo di incrementare questa sua capacità di produrre ricchezza. Il calcio, oltre ad essere un importantissimo settore economico e di business riesce ad abbinare una straordinaria passione popolare che ne fa un fenomeno quasi unico. Per questo poter lavorare al suo servizio rappresenta per me una grande opportunità di cui ringrazio i presidenti di A della gentilezza di affidarmi questo incarico".
    Quanto alla spaccatura fra la serie A e la serie B "non do valutazioni di merito - ha sottolineato Beretta - prendo atto del mandato conferitomi e attuerò le indicazioni degli azionisti, vale a dire dei presidenti della serie A che hanno deciso in tal senso".

    LA REAZIONE DI MATARRESE - "Enunciare è un conto, realizzare è un altro: il percorso è lunghissimo. Beretta dovrà impegnarsi molto perché non è un'operazione facile, vediamo dove salta il banco". Così il presidente della Lega, Antonio Matarrese.
    "Si è svolta un'operazione già vista nel passato: le società di A hanno minacciato la scissione dalla serie B ed è un fatto molto doloroso, questa è una giornata triste. Probabilmente la ricchezza disgrega le famiglie e, quando arrivano troppi soldi, qualcuno si ubriaca".
    Matarrese si augura "un ravvedimento" e non esclude tassativamente di accettare un eventuale incarico da commissario per la Lega: "Non sarei incompatibile, fate una petizione... - scherza - Comunque non sarò il commissario che sancirà la scissione".

    VERSO IL COMMISSARIAMENTO - Intanto, si va verso un commissariamento, quale atto dovuto anche in considerazione dei tempi. Lo ha annunciato Adriano Galliani: "E' sicuro che in Lega si va
    verso un commissariamento perché non verrà eletto nessun presidente fra 20 giorni". Sulla scissione il vicepresidente del Milan ha spiegato che "è quello che abbiamo dovuto fare a seguito della mancata approvazione del regolamento, abbiamo avvisato il presidente federale Abete di ciò che è successo e ora sarà la Federcalcio, a partire dal 5 maggio, a fare quello che riterrà più giusto. Si comincia a lavorare da adesso perché questa Lega di serie A sia operativa dal 1 luglio 2010". Galliani ha anche precisato che non è
    nei piani una 'superlega', ma "succederà ciò che è successo in molti paesi d'Europa: le promozioni e le retrocessioni continuano, e i soldi alla serie B saranno dati regolarmente, nessuno vuole fare la guerra ai cadetti". Alla serie B, che ora attende che sia la serie A a sostenere i costi di questo divorzio, Galliani ha replicato: "Non so chi è il marito e chi la moglie, la A pagherà quello che è previsto dalla legge. Non abbiamo nessuna avversione verso la serie B, è solo una presa d'atto che è impossibile trovare accordi".

    LA PROTESTA DELLA B - "Oggi abbiamo assistito a una farsa, la cui gravità è di tutta evidenza": è il duro commento di Gianfranco Andreoletti, presidente di categoria della serie B, sulla nascita della Lega di A.
    "E' in atto un gioco per trasformare uno sport in cui c'è chi vince e chi perde, in un altro in cui vincono tutti", ha spiegato il presidente dell'Albinoleffe, annunciando che "ora ci faremo assistere da uno studio legale e faremo partecipi della nostra preoccupazione la Federcalcio, il Coni e il Governo". Duro anche il commento del presidente della Triestina, Stefano Fantinel: "Oggi si voleva eliminare la serie B, la fase due sarà eliminare le piccole di serie A".
    http://www.repubblica.it/2009/04/spo...tml?ref=hpspr1

    che schifo!!!!
    condivido pienamente ciò che ha detto il presidente della triestina, e cioè con questo passo si vuole eliminare la serie B , il prossimo passo sarà l' eliminazione delle piccole squadre di serie A.

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    .
    Data Registrazione
    30 Mar 2009
    Messaggi
    25,848
    Mentioned
    150 Post(s)
    Tagged
    44 Thread(s)

    Predefinito Riferimento: E' scissione tra serie A e serie B

    Citazione Originariamente Scritto da Murru Visualizza Messaggio
    che schifo!!!!
    condivido pienamente ciò che ha detto il presidente della triestina, e cioè con questo passo si vuole eliminare la serie B , il prossimo passo sarà l' eliminazione delle piccole squadre di serie A.

    ...questo era ovvio ,da molto tempo.
    C'è solo da auspicare che le altre leghe , la nuova di B, la Pro e quella Dilettanti concordino la risposta necessaria,e la prima non può esser diversa dalla calendarizzazione tutte le partite dei loro campionati alla Domenica e alle h.14,30, come tradizione impone.
    La B si è fatta passare al tritacarne, con la collocazione al sabato, per avere solo qualche briciola e oggi vede suggellarsi il progetto di annientamento pensato dai grandi club.Vedremo ora come i turlupinati penseranno di riorganizzare il calcio cosiddetto 'minore' rispetto a quello SKY-PREMIUM dei supermilionari club metropolitani.
    Magari contro questa deriva potremmo cominciare a far qualcosa pure noi calciofili,riscoprendo la passione per le nostre squadre locali,indipendentemente dalla serie in cui militino,così come è costume in Inghilterra...

  3. #3
    anticonformista
    Data Registrazione
    14 Apr 2009
    Località
    Cagliari
    Messaggi
    24,817
    Mentioned
    766 Post(s)
    Tagged
    32 Thread(s)

    Predefinito Riferimento: E' scissione tra serie A e serie B

    Citazione Originariamente Scritto da Domizio Visualizza Messaggio
    ...questo era ovvio ,da molto tempo.
    C'è solo da auspicare che le altre leghe , la nuova di B, la Pro e quella Dilettanti concordino la risposta necessaria,e la prima non può esser diversa dalla calendarizzazione tutte le partite dei loro campionati alla Domenica e alle h.14,30, come tradizione impone.
    La B si è fatta passare al tritacarne, con la collocazione al sabato, per avere solo qualche briciola e oggi vede suggellarsi il progetto di annientamento pensato dai grandi club.Vedremo ora come i turlupinati penseranno di riorganizzare il calcio cosiddetto 'minore' rispetto a quello SKY-PREMIUM dei supermilionari club metropolitani.
    Magari contro questa deriva potremmo cominciare a far qualcosa pure noi calciofili,riscoprendo la passione per le nostre squadre locali,indipendentemente dalla serie in cui militino,così come è costume in Inghilterra...
    straquoto
    infatti tifo , ho sempre tifato e tiferò sempre il cagliari anche se fosse in serie D

 

 

Discussioni Simili

  1. Risposte: 29
    Ultimo Messaggio: 11-09-13, 20:48
  2. Serie A : chi retrocederà in serie B ?
    Di Murru nel forum Il Seggio Elettorale
    Risposte: 9
    Ultimo Messaggio: 28-08-10, 15:11
  3. Sorteggio calendario serie A: Juve testa di serie
    Di sarrebal nel forum Juventus FC
    Risposte: 22
    Ultimo Messaggio: 13-08-07, 01:43
  4. della serie: o la serie o non la serie
    Di Jaki nel forum Fondoscala
    Risposte: 8
    Ultimo Messaggio: 19-05-06, 11:01
  5. Morti di serie A e uccisi di serie B
    Di Der Wehrwolf nel forum Etnonazionalismo
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 05-08-02, 18:08

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226