User Tag List

Risultati da 1 a 9 di 9
  1. #1
    email non funzionante
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Messaggi
    1,215
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Question Per fortuna c'è la TV Svizzera

    Alora, bagaj, quest'anno non mi sono mossa da cà mia.e sono stata benissimo Ieri sera, per fortuna, sulla TV Svizzera c'era una divertente commedia in ticinese (lombardo..il Ticino faceva parte del Ducato di Milano). Che ridere....(minga totò, alberto sordi..tutto in romanesco e napulitano) Poeu ho continuato a guardare questi canali fino a oltre mezzanotte..sulla Svizzera francese e tedesca c'erano programmi con vedettes , chansonniers divertenti..allegria..simpatia..risate, balli..piacevolissimo. Giravo ogni tanto sull'idaglia e me andaven gò i calzett ross. Questa mattina ho gustato sulla Svizzera italiana, francese, tedesca il lungo attraente, stimolante Concerto di Capodanno da Vienna..splendido..Valzer viennesi..balletti su queste musiche..un piacere. Girando un secondo sula TV itagliana..c'era un tenore, facce gloomy (tristi).una barba,,.mì so no..Ma perchè non si sono uniti all'Europa trasmettendo questo concerto? Ah, ho capito, hanno paura che il Lombardo Veneto..si svegli..si appassioni, si ponga domande, rimpianti..ve saludi.

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    R.i.P. quorthon
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Località
    Asa Bay
    Messaggi
    1,791
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Eh cara Armida, beata te che la TV Svizzera riesci ancora a vederla.....ma è solo sul satellite vero?
    --------------
    The Warrior

  3. #3
    Forumista assiduo
    Data Registrazione
    07 May 2009
    Località
    INSUBRIA, next to the Ticino river
    Messaggi
    6,738
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Oggi è lunedì 1 gennaio
    Ricerca nel sito

    http://www.rtsi.ch/prog/frequenze/we...file=freqtvsat


    Dal 26 aprile fino al 21 maggio 2006 le reti della Televisione Svizzera di lingua Italiana (TSI) e della Télévision Suisse Romande (TSR) sono diffuse in parallelo, sia sulla vecchia che sulla nuova frequenza satellitare.
    A partire dal 22 maggio 2006 sarà attiva unicamente la nuova posizione. Ciò significa che tutti coloro che ricevono i programmi della TSI via satellite avranno tempo fino a questa data per riprogrammare il proprio decoder satellitare ed evitare un'interruzione nella ricezione dei nostri programmi.
    Ulteriori dettagliate informazioni presso www.broadcast.ch.

    FREQUENZE SATELLITE

    Programma
    Satellite
    Transponder
    Frequenza
    Polarizzazione
    Symbol_rate
    FEC



    Hotbird 7A
    17
    11.526 GHz
    orizzontale (H)
    27500
    3/4


    --------------------------------------------------------------------------------


    Hotbird 7A
    17
    11.526 GHz
    orizzontale (H)
    27500
    3/4


    --------------------------------------------------------------------------------


    Hotbird 7A
    17
    11.526 GHz
    orizzontale (H)
    27500
    3/4


    --------------------------------------------------------------------------------


    Hotbird 7A
    17
    11.526 GHz
    orizzontale (H)
    27500
    3/4


    --------------------------------------------------------------------------------


    Hotbird 3
    85
    12.398 GHz
    orizzontale (H)
    27500
    3/4


    --------------------------------------------------------------------------------


    Hotbird 3
    85
    12.398 GHz
    orizzontale (H)
    27500
    3/4


    --------------------------------------------------------------------------------


    Perché trasmettere via satellite?

    Sono sempre di più i nuclei famigliari che, abbandonata la ricezione via etere, passano al satellite e guardano i programmi irradiati in questo modo: è dunque naturale, per la SSR, essere presente anche presso questa platea di telespettatori.
    Ma non è tutto: 26'000 nuclei famigliari non riescono a captare mediante l'antenna tradizionale nessuna delle reti tv della SSR. Inoltre oggi è possibile ricevere su tutto il territorio nazionale, oltre al primo, anche il secondo canale tv SSR di ogni regione linguistica.
    Infine, la distribuzione via satellite dei programmi SSR torna utile sia alle società delle reti cablate, sia ai loro clienti. Infatti, per una "stazione di testa" è spesso più agevole ricevere il segnale via satellite, qualitativamente migliore.

    La scheda Sat ACCESS: la chiave per vedere i programmi tv della SSR

    La SSR finanzia i propri programmi televisivi mediante il canone e la pubblicità: si tratta cioè di programmi in "libero accesso". È vero però che la SSR acquista i diritti di trasmissione limitandoli al territorio svizzero.
    Per questa ragione i programmi della SSR sono criptati.L'autorizzazione d'accesso(Conditional Access)viene rilasciata soltanto a persone residenti in Svizzera e titolari di un regolare canone di abbonamento tv. la ricezione fuori dai confini nazionali è possibile in casi speciali (svizzeri all'estero).
    Chiunque desideri captare via satellite i programmi tv della SSR deve disporre, oltre all'apposito ricevitore DVB (set-top.box), della scheda Sat Access per decriptarli.
    In Svizzera, al momento di acquistare il ricevitore DVB, l'utente riceverà un apposito modulo per ordinare alla SSR la sua scheda personale dietro un importo unico di Fr. 50.



    L'impianto di ricezione DVB

    Per ricevere un programma digitale occorre un'apposita antenna parabolica con un ricevitore universale LNB e uno speciale ricevitore satellitare DVB (o set-top-box).
    Il televisore viene allacciato al set-top-box tramite la presa scart. Per ricevere i programmi SSR deve trattarsi di un codificatore VIACCESS, l'unico in grado di leggere la scheda Sat Access.

    Maggiori informazioni su www.broadcast.ch, oppure al numero 0848 88 44 22 durante gli orari di ufficio.
    Email: [email protected]


    Altre frequenze

  4. #4
    Forumista assiduo
    Data Registrazione
    07 May 2009
    Località
    INSUBRIA, next to the Ticino river
    Messaggi
    6,738
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito



    OPPURE A CAPODANNO CI SI PUO' CONSOLARE COSI'.



    “CELTIC LEGENDS”

    http://www.teatrococcia.it/

    Irish Dance Live
    Dance - Music - Songs
    Con la partecipazione straordinaria di
    Mario Zucca e Marina Thovez
    Coreografia Ger Hayes - Musiche Fergal O’Murchu
    Sarah Productions di Claude Bleses
    DANZE IRLANDESI - EVENTO SPECIALE

    GRAN GALÁ DI CAPODANNO
    Domenica 31 dicembre 2006 ore 22,15 - Fuori abbonamento
    Lunedì 1 gennaio 2007 ore 17,00 - Fuori abbonamento


    PRESENTAZIONE

    Nato fra le affascinanti pianure del Connemara, lo spettacolo Celtic Legends è un condensato della cultura tradizionale irlandese.
    I giovani artisti di Galway, Dublino, Belfast, … coniugano in due ore di danza e musica il tempo impetuoso del “tip–tap”, la grazia della danza, il ritmo frenetico della musica e la melodia bucolica delle ballate irlandesi.
    La “Tap Dance” e la musica aprono tutte le grandi porte di un viaggio immaginario nel cuore dell’Irlanda selvaggia.
    Tradizionale e unico al mondo, le origini della “Tap Dance” si perdono nei meandri della storia, ma non il suo spirito. Chiedete ad un Irlandese, ve ne racconterà le sue origini, ma in modo del tutto diverso da quella del suo vicino, confondendo realtà e leggenda.
    Tradizionali sono, allo stesso tempo, gli strumenti musicali: Bodhran, penny whistle, fiddle, uileann, pipe, etc... che nel complesso formano uno spettacolo colorato, ritmato, vibrante, vulcanico, che ha già entusiasmato più di 700.000 persone in quattro anni di attività.
    Sostenuto da un orchestra di cinque giovani e talentuosi musicisti, diretta dalla bacchetta di Fergal O’Murchu, il corpo di ballo di Celtic Legends composto da ballerini e le ballerine danzano le coreografie di Ger Hayes, inizialmente danzatore solista e poi primo ballerino e “leader” dello spettacolo Lord of the Dance.
    Fergal O’Murchu, invece, fervente ambasciatore della musica tradizionale irlandese in tutto il mondo, sin dall’età di 28 anni ha costruito la sua esperienza attraverso una moltitudine di creazioni e di album, e a tutt’oggi ha prodotto numerosi spettacoli irlandesi.
    I musicisti che lavorano al fianco di Fergal provengono tutti dal vivaio tradizionale irlandese , dal virtuosismo inconfondibile essi suonano insieme da anni e la loro profonda complicità ha fatto acquisire una relazione quasi intima con il pubblico.
    Celtic Legends… offre due ore di viaggio staordinario nel cuore di una Irlanda ancora indomita, autentica e pura, una danza all’interno di una storia e di una cultura che affonda le sue radici in 2000 anni di tradizione…

    Presentano la serata Marina Thovez e Mario Zucca:

    MARINA THOVEZ

    Nata a Torino nel 1966, è laureata in lettere antiche con indirizzo archeologico. Nel 1989 abbandona gli scavi lasciando l’Umanità impoverita da chissà quali scoperte, per abbracciare la carriera di attrice. Il doppiaggio è il suo primo amore, un innamoramento che dura tutt’ora. Sentieri, Terra nostra, Febbre d’amore, Barman (Cat Woman), telefilm, film, cartoni animati e mi fermo qui. Un giorno, trovandosi con la penna in mano, ha cominciato a scrivere qualche battuta comica. Quando vide che anche Mario Zucca rideva. Allora gli propose di scrivere per lui. Semi di zucca e I segreti dei poeti sono i due monologhi che ancora oggi riscuotono successo di critica e di pubblico. Quando scoprì come funzionava il computer portatile cominciò, nelle poche ora libere a disposizione, a scrivere Mortimer e Wanda, messa in scena al Teatro Oscar di Milano nella stagione 2000/2001 per cinque settimane. Debutta così in teatro la coppia Thovez-Zucca. La fortunata commedia girerà per tre anni. Nel 2003, volendo bissare la coppia Thovez-Zucca, chiese a Marina di tradurre e adattare la commedia americana It had to be you. Un po’ con la penna per non dimenticare gli inizi, e un po’ col portatile per non dimenticare come funzionava, Marina si mise al lavoro e il secondo successo fu assicurato: Dovevi essere tu. Nel 2004 la sua carriera di attrice ha un’impennata improvvisa. Un regista, al secolo Francesco Massaro, invitato alla prima di Dovevi essere tu, la nota e le propone di fare la coprotagonista nella fiction O la va o la spacca con Ezio Greggio, in prima serata su Canale 5.
    Nel 2005 la T.C. Produzioni, per non smentire se stessa, chiede a Marina di presentare al Teatro Oscar uno spettacolo nuovo. Marina, che in un momento libero aveva ripreso i vecchi scavi lasciati a metà, li sospende ancora, con ulteriore rammarico da parte dell’ Umanità rimasta di nuovo a bocca asciutta, e propone un monologo che non è mai stato a Milano dal titolo I sarti la chiamano vita, dove interpreta ben quattordici personaggi. Nella stagione 2005-2006 è stata protagonista con Mario Zucca della prima e fortunata produzione di prosa della Fondazione Teatro Coccia, Quel solito sabato, testo di Francesca Angeli e regia di Massimo Navone.

    MARIO ZUCCA

    E’ un grande artista, conosciuto e amato dal pubblico, che basa la sua comicità sul linguaggio surreale, sui voli pindarici da un livello all’altro dei significati e del reale, sulla alienazione di personaggi folli, o forse troppo lucidi. E’ capace di incatenare il pubblico in un vortice di parole di inesauribile impatto esilarante. Tutti conoscono il Mario Zucca comico di Drive in (1987), di Zelig (1999, 2000) frequentatore del salotto del Maurizio Costanzo Show (1992/1995); attore con l’inseparabile Marina Thovez, in produzioni che hanno avuto un grande successo di critica e di pubblico (Mortimer e Wanda, 2000/2002, Dovevi essere tu, 2002/2003). Nel 1995 è stato ospite di Vittorio Gassman al Teatro Parioli, e l’anno successivo ha affiancato Corrado Tedeschi ne L’ultimo dei Moycani di Augusto Bianchi Rizzi.
    Ma Zucca è anche doppiatore: hanno parlato grazie a lui Fred dei Flinstones, Mickey Rourke, i Pokemon, Dragonball. Ed è la voce di tutti i documentari de La macchina del tempo e della Bbc. Il tutto condito dal fascino e dalla signorilità che trasfonde nei suoi lavori.
    Nella stagione 2005-2006 è stato protagonista con Marina Thovez della prima e fortunata produzione di prosa della Fondazione Teatro Coccia, Quel solito sabato, testo di Francesca Angeli e regia di Massimo Navone.

  5. #5
    Ecogiustiziere Insubre
    Data Registrazione
    05 Apr 2004
    Località
    Dove c'è bisogno di me, in Insubria
    Messaggi
    3,516
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da naglfar Visualizza Messaggio
    Eh cara Armida, beata te che la TV Svizzera riesci ancora a vederla.....ma è solo sul satellite vero?
    No, è anche sul digitale terrestre.
    Per questo mi sono munito dell'apposito decoder qualche settimana fa, e ho scoperto che qui da me il segnale non si riceve comunque.
    Infatti pare che il raggio di trasmissione dai ripetitori DVB-T svizzeri arrivi, ora come ora, soltanto fino alle aree immediatamente lungo il confine.
    Iunthanaka
    Conte della Martesana

  6. #6
    email non funzionante
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Messaggi
    1,215
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Preziosissime e accurate le informazioni di Jenainsubrica. Mì, ve disi me hoo faa mì: Alora, primo mi sono munita di decoder digitale terrestre, una piccolissima scatoletta piatta (circa 95 euro).presso un qualunque negozio che vende elettrodomestici. Poeu hoo ciamaa un antennista . Ho chiesto ai condomini chì voleva aderire..palazzina di 5 piani.. solo quattro hanno aderito. La spesa dell'antennista è stata di 170 euro (che abbiamo diviso per quattro), ciascuno 40 euro. Magari il vostro palazzo è già predisposto, quindi non avete bisognio dell'antennista. Ecco, bagaj. vale la pena, sapete Non sentirete più tutti i TIGGI, la pubblisscità..le telenovelas con quegli asscèndi che ci impongono. Sono a vostra disposizione. ve saludi a bon ann a tucc.

  7. #7
    Registered User
    Data Registrazione
    06 Mar 2006
    Messaggi
    56
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Cara Armida,

    io il decoder per la tv digitale terrestre ce l'ho già, ma purtroppo non ricevo alcun canale svizzero. Tu hai montato solo il decoder o ha hai anche una card per ricevere quei canali. Oppure hai preso il decoder in svizzera?

    Se puoi fornire quelche informazione in più su come si può riuscire a vedere Tsi da Milano te ne sarei grato.

    Ciao.

  8. #8
    INSubrian SOCialism
    Data Registrazione
    11 Apr 2003
    Messaggi
    1,296
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da armida Visualizza Messaggio
    Alora, bagaj, quest'anno non mi sono mossa da cà mia.e sono stata benissimo Ieri sera, per fortuna, sulla TV Svizzera c'era una divertente commedia in ticinese (lombardo..il Ticino faceva parte del Ducato di Milano). Che ridere....(minga totò, alberto sordi..tutto in romanesco e napulitano)
    Lunga vita a Yor Milano, al Bigio e alla Maristella!

  9. #9
    email non funzionante
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Messaggi
    1,215
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Ciao Lup.Man. Io il decoder l'ho comprato in un grande negozio di elettrodomestici a Milano. Nessuna scheda. Il collegamento l'ha fatto l'antennista mettendo una.".non so come si chiama..cassettina" nel quadro condominiale di ricezione, perchè nel mio condominio non c'era la predisposizione, quindi il lavoro di collegamento l'ha fatto l'antennista. Adesso vedo la Svizzera 1 e 2 (in itagliano) 3 in tedesco, 4 in francese..poi un po' di canali vari e anche la BBC World. T'è capii? Se abiti a Milano e vuoi contattare quell'antennista..ti potrò segnalare il numero in provato. Cari saluti.

 

 

Discussioni Simili

  1. Per fortuna...
    Di Frescobaldi nel forum Fondoscala
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 18-02-13, 15:34
  2. Risposte: 12
    Ultimo Messaggio: 16-04-12, 12:21
  3. La fortuna del P.E.
    Di Druso nel forum Destra Radicale
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 14-12-09, 20:21
  4. La fortuna
    Di ZEUS nel forum Fondoscala
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 27-04-07, 14:26
  5. Fortuna
    Di pensiero nel forum Il Seggio Elettorale
    Risposte: 18
    Ultimo Messaggio: 05-01-07, 16:16

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226