User Tag List

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 14
  1. #1
    Fede speranza amore
    Data Registrazione
    26 Jan 2010
    Messaggi
    3,843
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Arrow Le anime del Purgatorio mi hanno detto…

    Qui potete leggere l'Opera completa.

    Prefazione

    L'editore Arnold Cuillet della Christiana Verlag, a commento della prima edizione del libro di Maria Simma, aveva preposto le note seguenti che si ritiene utile riprodurre nell'interesse dei lettori e ad integrazione di un documento ormai storico di notevole interesse per chi segue fenomeni che riconducono a considerare valori importanti della tradizione cattolica. Tanti hanno ascoltato i commenti della nonna sul purgatorio e sull’importanza del giusto suffragio ai defunti. Non è solo una devozione o un ricordo, o un rito di novembre. E’ parte integrante del grandioso progetto di Cristo del corpo mistico della Chiesa universale. Il consumismo, con le sue idolatrie della materia, rischia di distruggere il patrimonio di pietà così tipico dei nostri territori transalpini, alpini e subalpini. Se così avvenisse, attorno ai nostri cimiteri non resterebbero a conforto altro che i cipressi e gli annuali fiori novembrini. Invece ci vuole la pietà e l'amore che Cristo ci ha insegnato.


    La credibilità di Maria Simma

    Il libro di Maria Simma Le anime del purgatorio mi hanno detto... fu fortementc attaccato su alcuni giornali, e ciò mi costringe, come editore, alla seguente presa di posizione. Prima di decidere di far stampare il libro volli appurare ogni cosa con cura. Mi recai nel paese dove abita Maria Simma, a Sonntag, nel Grossen Walsertal, dove ebbi un lungo colloquio con il suo direttore spirituale, il parroco Alfonso Matt. Egli mi diede il diritto di stampare, in forma succinta, il suo rapporto, che aveva indirizzato al vescovo competente, su Maria Simma. Ci fu possibile far eseguire fotocopie (per il nostro archivio editoriale) della perizia di sei pagine con il test psicologico completo del dottor Ewalt Bò"hm, che fu eseguito per incarico di un professore di teologia di Innsbruck. E’ importante notare che in questa perizia su Maria Simma non si parla affatto di isterismo e di psicopatia. Nel mio viaggio a Sonntag ebbi occasione anche di parlare con i compaesani della Simma e visitai la nuova cappella, meta di pellegrinaggi. In breve, per me si tratta unicamente di una domanda: Maria Simma è una persona a cui bisogna prestar fede? Se i fatti descritti nel libro sono veri, allora io intravedo in essi, per così dire, delle "credenziali divine", ciò che rende il suo carisma qualcosa di soprannaturale (cioè qualcosa di più, per esempio, della telepatia) e di conseguenza rende le sue esperienze credibili.


    I controlli confermano la veridicità

    Nel rapporto del parroco Alfonso Matt si dice: "Esiste un certo controllo quando si prova la veridicità dei messaggi che Maria Simma deve dare ai parenti dei morti, per quanto riguarda le anime del purgatorio. Nella maggior parte dei casi ella non conosceva le persone che si rivolgevano a lei. [Nel rapporto al vescovo suffraganeo Tschann a Feldkirch, segue, secondo il suo desiderio, una lunga fila di nomi di morti]. Io ho inviato i messaggi, per la massima parte alle parrocchie, affinché fossero esaminati, con la preghiera di trasmettere l'incarico nel caso che i dati fossero esatti. Nei casi sottolineati ebbi la risposta che i dati erano esatti". Già adesso prego gli eventuali critici di astenersi da tutte le speculazioni e motti pubblicitari e di limitarsi anzitutto alla prova di autenticità o di non autenticità; e ciò in base ai fatti descritti nel libro. Tutto il resto si rivela da sé. Già oggi dichiaro apertamente che ritirerei subito il libro dal commercio se fosse validamente provato che Maria Simma ed il suo direttore spirituale ci hanno ingannati e che i fatti descritti nel libro sono solo finzione. In dozzine di villaggi ci sono centinaia di testimoni. Dall'inizio abbiamo coscientemente scoperto tutte le carte, abbiamo presentato Maria Simma con nomi, luogo di residenza, cenni biografici e fotografie, in modo che tutti coloro che vogliono provare il caso con intenzioni oneste abbiano la possibilità di ricerca (esattamente come a Lourdes, nell'ufficio internazionale medico, dove ognuno si può orientare sui miracoli non spiegabili scientificamente). La casa editrice è pure disposta, nel limite del possibile, a dare ai critici seri anche altri dati e documenti. Il libro di Maria Simma non fu scritto per soddisfare curiosità sensazionali, ma come un libro di devozione, per mettere a contatto il lettore con la realtà di un luogo di purificazione, e per ricordargli che egli è in obbligo di pregare per i morti.


    Il Concilio e le rivelazioni private

    Quando Dio concede un carisma, non lo fa per un piacere privato. Un fratel Nicolao non pensò certamente che le sue visioni sulla Santissima Trinità gli fossero concesse solo a titolo di edificazione personale, e una Giovanna d'Arco di Lothringen non sentì le "voci" per divertimento personale, ma per la salvezza di tutto il paese. Nessun cattolico è tenuto a credere alle rivelazioni private, ma si deve ammettere che nella Chiesa ci furono e ci sono delle rivelazioni private. Dal tempo di san Francesco ci furono, attraverso la letteratura, più di trecento casi di stigmatizzazione. Molte cose nella nostra Chiesa risalgono alle rivelazioni private: la processione del Corpus Domini, la venerazione del Cuore di Gesù, il Rosario, Lourdes, eccetera. Non è necessario che ce ne vergognamo. Perché oggidì Dio non può distribuire generosamente i doni carismatici di cui parla dettagliatamente san Paolo? Il Concilio Vaticano Il dice a proposito di questi doni: "Tali doni della Grazia devono essere accettati con riconoscenza e consolazione, in modo che si confacciano specialmente ai bisogni della Chiesa e le siano utili. Ma non si deve aspirare alla leggera a doni fuori del comune. Non si devono pure aspettare da loro dei frutti presuntuosi per l'attività apostolica. Il giudizio sulla loro autenticità ed il loro buon uso sta a quelli che sono alla direzione della Chiesa, ed a loro, in special modo, spetta l'obbligo di non spegnere lo spirito, ma di provar tutto e di ritenere solo ciò che è buono" (Costituzione sulla Chiesa - 12). Alfonso Matt scrive: "Ciò che Maria Simma ha saputo riguardo alle anime del purgatorio, sui bisogni, i pericoli ed i mezzi del tempo presente, ciò che ha sperimentato nelle ore più dolorose e ciò che ha visto come consolazione, è pienamente concorde all'insegnamento della fede sulla giustizia e misericordia di Dio, all'insegnamento sul purgatorio ed alle nozioni ed esperienze dell'autorità ecclesiastica". Perché allora questa suscettibilità, dato che i fenomeni delle apparizioni delle anime non sono nuovi alla Chiesa? A questo proposito e e una ricca letteratura anche ai nostri giorni. Anche san Giovanni Bosco di Torino (1815-1888) sperimentò con altri venti seminaristi l'apparizione di un amico morto che produsse in tutti loro un impressione spaventosa ed incancellabile. (V. L. von Matt, Don Bosco, S.64-65, "NZN" casa editrice, Zurigo). Anche la famosa santa Margherita Maria Alacoque descrive nella sua autobiografia (edizione 1920, pag. 98) un'apparizione di un monaco benedettino morto. Il fatto che le anime dei morti possano apparire ai viventi è categoricamente affermato nel Nuovo Testamento: Matteo (27, 52-54) descrive come dopo la resurrezione di Cristo le anime dei morti apparvero a molti uomini.
    Ultima modifica di Tomás de Torquemada; 14-02-10 alle 22:16

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Forumista senior
    Data Registrazione
    02 Apr 2009
    Messaggi
    4,679
    Mentioned
    6 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Le anime del Purgatorio mi hanno detto…

    Una chiesa per tutte: Santa Maria ai Tribunali, con i suoi teschi che si intravedono già prima di entrare, come orpello a capo dei paletti che segnano il recinto che delinea il sagrato della chiesa.
    Un tempo lontano le donne dei "bassi" portavano in quella cripta-ossario (da trent'anni chiusa, per nascondere la vera religiosità partenopea) le giovanissime vergini affinché, dopo nottate insonni, potessero dare i numeri miracolosi proprio estorti ai morti della cripta, dove riposano i resti di migliaia e migliaia di persone che la peste fece passare a miglior vita. Riti che circa trent'anni fa furono "debellati" dal cardinal Aloisio (continuatore della gens di Gennaro o januario) per paura o per amore; riti legati ai gnostici terapeuti coreuti d'Alessandria, che per millenni hanno convissuto con il cristianesimo della Nea Polis. Ma alle Fontanelle esiste ancora il culto del "capitano" e le "scarrabattole" sono ancora presenti, come un tempo segnavano nelle cripta di Santa Maria ai Tribunali anche il culto sotterraneo di Lucia.
    Il de Martino - socialista. comunista e condizionato dal cattolicesimo "democristriano" del dopoguerra - non indagò mai quegli antri, dato che lì viveva ancora intatto il culto possente e PAGANO delle anime dei morti o Pulcinelli.
    Napoli Paradiso perduto di riti e di religioni cariche del grande sapere, centro del Mediterraneo. Napoli, che sta nel ventre di una vacca, non ha mai perso i suoi legami con le forze divine degli dei inferi e degli dei uranici fusi indissolubilmente.
    Castel dell'Ovo è una navicella sempre pronta a sprofondare quando il fragile supporto, che lo sostiene viene a rompersi... e Partenope continua da millenni a immolarsi per sostenere la Città, affinché non sprofondi nel sottosuolo cavo.
    Napoli, sei un mistero e un miracolo pagano... dal tuo sottosuolo rinasci baciata del cielo.

    Ultima modifica di Tomás de Torquemada; 14-02-10 alle 22:22

  3. #3
    Forumista senior
    Data Registrazione
    02 Apr 2009
    Messaggi
    4,679
    Mentioned
    6 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Le anime del Purgatorio mi hanno detto…

    Tralasciamo il culto, decisamente pagano, del cranio del Capitano alle Fontanelle.

    Napoli sta nel ventre di una vacca, e i suoi pulcinelli sono le Anime del Purgatorio. Una città velata di nostalgia, intimamente unita alla morte ma innamorata dell'esistenza e del mistero della vita, legata all'amore, al matriarcato... dove il sole ne riscatta il pessimismo atavico

    Napoli, sei un mistero e un miracolo pagano che rinasce ogni giorno... Dal tuo sottosuolo ritorni al sole, baciata del cielo.

    La capitale morale dell'intero Mediterraneo.

    Ultima modifica di Tomás de Torquemada; 14-02-10 alle 22:24

  4. #4
    Fede speranza amore
    Data Registrazione
    26 Jan 2010
    Messaggi
    3,843
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Le anime del Purgatorio mi hanno detto…

    Ciao Sideros, come valuti gli episodi di cui è stata protagonista Maria Simma?
    Ultima modifica di Tomás de Torquemada; 14-02-10 alle 22:24

  5. #5
    Forumista senior
    Data Registrazione
    02 Apr 2009
    Messaggi
    4,679
    Mentioned
    6 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Le anime del Purgatorio mi hanno detto…

    Come dire: sono archetipi su cui ognuno può elaborare una sua teoria"inconscia" delle vicissitudini dell'aldilà.
    Napoli è un grande laboratorio, dove la vita e la morte convivono.
    Napoli è legata alla morte, al 47, ai Campi Flegrei, all'Ade che tenta di introdursi furtivamente nel mondo dei vivi.
    Totò, ne A Livella, fa dire alllo spazzino: "noi siamo i morti e dobbiamo rimanere in questo mondo... i morti con i morti e i vivi con i vivi!".
    Ma le anime che temporaneamonte sostano nel purgatorio possono superare il limes, possono informare i vivi dei numeri che saranno estratti attraveso fanciulle vergini che fungono da oracoli, caricate dal "mal caduto". Tutta l'umanità si potrà salvare, tutta assieme perché il mondo deve girare sempre!
    Ultima modifica di Tomás de Torquemada; 14-02-10 alle 22:28

  6. #6
    Forumista storico
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Località
    Mestre (Venezia)
    Messaggi
    42,515
    Mentioned
    17 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Le anime del Purgatorio mi hanno detto…

    Citazione Originariamente Scritto da sideros Visualizza Messaggio

    Napoli sta nel ventre di una vacca, ...
    Ma che schifo... Sicché, quando la vacca evacua...
    Ultima modifica di Tomás de Torquemada; 14-02-10 alle 22:29
    Non ti curar di lor, ma passa e sputa

  7. #7
    Forumista senior
    Data Registrazione
    02 Apr 2009
    Messaggi
    4,679
    Mentioned
    6 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Le anime del Purgatorio mi hanno detto…

    E' un proverbio antico. Il sapere si manifesta anche attraverso modi di dire, che vanno sempre approfonditi... e che, in questo caso, sono legati alla tradizione partenopea antica.
    In soldoni significa che Napoli è come protetta contro ogni tipo di sventura. Anche Pinocchio, o Giona, si salvano proprio nel ventre di una balena. Tu pensi subito alla merda perchè la tua mente percepisce essenzialmente questo aspetto fra i tanti!
    Ultima modifica di Tomás de Torquemada; 14-02-10 alle 22:32

  8. #8
    Forumista senior
    Data Registrazione
    02 Apr 2009
    Messaggi
    4,679
    Mentioned
    6 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Le anime del Purgatorio mi hanno detto…

    Vicino al "Palazzaccio", dopo Castel Sant'Angelo, c'è una piccola chiesa di stile neogotico: è la sede del museo delle "Anime del Purgatorio", si trova precisamente in Lungotevere Prati 18 a Roma e i reperti sono conservati nella sagrestia della chiesa del Sacro Cuore del Suffragio...
    Un'ultima cosa: il Purgatorio è un'"invenzione" realizzata intorno al 1200 dalla chiesa di Roma. proprio per poter spuntare qualche soldo dalla credulità popolare dato che - con appropriate messe a pagamento - il defunto poteva, con speciali intercessioni operate essenzialmente dai sacerdoti, velocemente accedere in Paradiso.
    Insomma, la questione delle simonie.
    Il Purgatorio come è stato inquadrato dalla conoscenza popolare è tutt'altra cosa, è un luogo concepito anche dai pagani... Siamo spinti comunque a pensare cosa sarà di noi nella nostra misera condizione di nullità, di materia che fermenta e si dissolve.
    Ultima modifica di Tomás de Torquemada; 14-02-10 alle 23:32

  9. #9
    Moderatore
    Data Registrazione
    30 Mar 2009
    Località
    Messina
    Messaggi
    18,382
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Le anime del Purgatorio mi hanno detto…

    Citazione Originariamente Scritto da sideros Visualizza Messaggio
    Vicino al "Palazzaccio", dopo Castel Sant'Angelo, c'è una piccola chiesa di stile neogotico: è la sede del museo delle "Anime del Purgatorio", si trova precisamente in Lungotevere Prati 18 a Roma e i reperti sono conservati nella sagrestia della chiesa del Sacro Cuore del Suffragio...
    http://forum.politicainrete.net/esot...urgatorio.html

    "Tante aurore devono ancora splendere" (Ṛgveda)

  10. #10
    Forumista senior
    Data Registrazione
    02 Apr 2009
    Messaggi
    4,679
    Mentioned
    6 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Le anime del Purgatorio mi hanno detto…



    Particolare dell'ipogeo della Chiesa del Purgatorio ad Arco
    Ultima modifica di Tomás de Torquemada; 15-02-10 alle 00:14

 

 
Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Risposte: 71
    Ultimo Messaggio: 02-11-16, 17:57
  2. Impronte di fuoco, ovvero il Museo delle Anime del Purgatorio
    Di Tomás de Torquemada nel forum Esoterismo e Tradizione
    Risposte: 11
    Ultimo Messaggio: 08-04-13, 03:44
  3. LE ANIME DEL PURGATORIO MI HANNO DETTO…
    Di AgnusDei nel forum Cattolici
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 31-01-10, 21:51
  4. Impronte di fuoco, ovvero il Museo delle Anime del Purgatorio
    Di Tomás de Torquemada nel forum Esoterismo e Tradizione
    Risposte: 8
    Ultimo Messaggio: 06-05-05, 20:18
  5. Preghiamo per la Chiesa e le anime del Purgatorio.
    Di Fra Tommaso nel forum Tradizione Cattolica
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 25-02-03, 08:34

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
// mettere condizione > 0 per attivare popup
Clicca per votare
Single Sign On provided by vBSSO

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224