User Tag List

Risultati da 1 a 2 di 2
  1. #1
    Registered User
    Data Registrazione
    23 May 2006
    Messaggi
    1,105
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Vietata La Bandiera Sarda - Appendiamola Alla Finestra!

    Sono la madre di Pier Franco Devias, un detenuto nel carcere di Buoncammino appartenente all’organizzazione indipendentista a Manca pro s’Indipendentzia, in carcere ormai da quasi sei mesi ancora in attesa di conoscere le accuse per cui è meglio che stia sotto custodia cautelare.
    Nel frattempo che i detenuti di questo gruppo ed i loro genitori continuano a chiedersi, come nei romanzi polizieschi: “chi ci guadagna dalla loro carcerazione?”, molta gente si è avventurata per le strade addobbate con i “simboli natalizi” alla ricerca di un regalo simbolico, anche di pochi soldi, come segno di affetto. Anche io, perchè mio figlio potesse sentire l’affetto della famiglia, ho voluto portargli, in prigione, un regalo di pochi soldi ma che sapevo assai gradito: una bandiera.
    Ci sono migliaia di bandiere, ma questa non si presta a sventolare fuori dai finestrini, nelle corse spericolate dei vincitori alla fine delle partite di campionato di calcio o ai giochi dei lupetti. Per ciò che rappresenta questa bandiera sono morti migliaia di sardi e in ricorrenze di avvenimenti storici viene spiegata al vento perchè tutti facciano memoria. Questa bandiera è issata su aste nella facciata principale degli edifici più importanti in cui vengono espletate funzioni regionali, comunali o di rilevanza pubblica e sociale……………ma, la stessa bandiera non può entrare dentro una cella!
    C’è da rilevare che la bandiera che intendevo regalare a mio figlio è in tessuto leggerissimo, di forse due millimetri di spessore, con solo quattro visi di profilo separati da una croce di color rosso, che appare innocua sia per l’immagine rappresentata, sia per l’uso che se ne potrebbe fare, in quanto non taglia e non si annoda.
    L’oggetto simbolico che mi è stato restituito dalle guardie carcerari è la bandiera della Sardegna.
    So che chi profana la bandiera “nazionale” italiana può essere accusato di vilipendio e capisco che la mia bandiera sarda può avere valore solo per una minoranza che crede in questo simbolo che ci rappresenta davanti al mondo intero, ma non mi sembra il caso di restituirla senza una spiegazione!
    Nessuno fra gli interpellati nel servizio di controllo ha saputo o voluto fornirmi una motivazione per il rifiuto, ed i superiori, con i quali ho chiesto di parlare, guarda caso erano tutti impegnati………..prima di andare via ho comunicato che avrei scritto una lettera e mi è stato risposto: “fa bene!”, ed io sono di parola………
    Forse è il caso di riflettere, Sig. Presidente Soru, sulla faccenda del rifiuto dei simboli che, per paura degli individui troppo suscetibili, sta svilendo ogni iniziativa. I simboli sono i segni che contraddistinguono i popoli, le religioni, le culture, le tradizioni…..mi chiedo: l’anno prossimo ci sarà ancora il natale? Qualcuno infatti potrebbe magari pensare che non sia il caso di portare avanti questa festa che potrebbe offendere la sensibilità di coloro che non condividono la tradizione cristiana.
    Io sono cattolica e mi chiedo cosa proverebbe un credente se gli impedissero di ricevere un rosario o una bibbia.
    Può una bandiera che rappresenta un Popolo, Sig. Presidente, esser negata a chi l’ha eletta simbolo della propria identità davanti al mondo?

    La madre di Pier Franco Devias.

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Meda sabios paris
    Data Registrazione
    02 Dec 2004
    Località
    Atlantide
    Messaggi
    5,064
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da sardignaruja Visualizza Messaggio
    Sono la madre di Pier Franco Devias, un detenuto nel carcere di Buoncammino appartenente all’organizzazione indipendentista a Manca pro s’Indipendentzia, in carcere ormai da quasi sei mesi ancora in attesa di conoscere le accuse per cui è meglio che stia sotto custodia cautelare.
    Nel frattempo che i detenuti di questo gruppo ed i loro genitori continuano a chiedersi, come nei romanzi polizieschi: “chi ci guadagna dalla loro carcerazione?”, molta gente si è avventurata per le strade addobbate con i “simboli natalizi” alla ricerca di un regalo simbolico, anche di pochi soldi, come segno di affetto. Anche io, perchè mio figlio potesse sentire l’affetto della famiglia, ho voluto portargli, in prigione, un regalo di pochi soldi ma che sapevo assai gradito: una bandiera.
    Ci sono migliaia di bandiere, ma questa non si presta a sventolare fuori dai finestrini, nelle corse spericolate dei vincitori alla fine delle partite di campionato di calcio o ai giochi dei lupetti. Per ciò che rappresenta questa bandiera sono morti migliaia di sardi e in ricorrenze di avvenimenti storici viene spiegata al vento perchè tutti facciano memoria. Questa bandiera è issata su aste nella facciata principale degli edifici più importanti in cui vengono espletate funzioni regionali, comunali o di rilevanza pubblica e sociale……………ma, la stessa bandiera non può entrare dentro una cella!
    C’è da rilevare che la bandiera che intendevo regalare a mio figlio è in tessuto leggerissimo, di forse due millimetri di spessore, con solo quattro visi di profilo separati da una croce di color rosso, che appare innocua sia per l’immagine rappresentata, sia per l’uso che se ne potrebbe fare, in quanto non taglia e non si annoda.
    L’oggetto simbolico che mi è stato restituito dalle guardie carcerari è la bandiera della Sardegna.
    So che chi profana la bandiera “nazionale” italiana può essere accusato di vilipendio e capisco che la mia bandiera sarda può avere valore solo per una minoranza che crede in questo simbolo che ci rappresenta davanti al mondo intero, ma non mi sembra il caso di restituirla senza una spiegazione!
    Nessuno fra gli interpellati nel servizio di controllo ha saputo o voluto fornirmi una motivazione per il rifiuto, ed i superiori, con i quali ho chiesto di parlare, guarda caso erano tutti impegnati………..prima di andare via ho comunicato che avrei scritto una lettera e mi è stato risposto: “fa bene!”, ed io sono di parola………
    Forse è il caso di riflettere, Sig. Presidente Soru, sulla faccenda del rifiuto dei simboli che, per paura degli individui troppo suscetibili, sta svilendo ogni iniziativa. I simboli sono i segni che contraddistinguono i popoli, le religioni, le culture, le tradizioni…..mi chiedo: l’anno prossimo ci sarà ancora il natale? Qualcuno infatti potrebbe magari pensare che non sia il caso di portare avanti questa festa che potrebbe offendere la sensibilità di coloro che non condividono la tradizione cristiana.
    Io sono cattolica e mi chiedo cosa proverebbe un credente se gli impedissero di ricevere un rosario o una bibbia.
    Può una bandiera che rappresenta un Popolo, Sig. Presidente, esser negata a chi l’ha eletta simbolo della propria identità davanti al mondo?

    La madre di Pier Franco Devias.
    In Maju su Giro de italia comintzat in Sardinnya, 3 tappas:

    COMBIDO TOTTU SOS INDIPENDENTISTAS E PATRIOTTOS A PIENARE SAS CARRELAS DE 4 MOROS!
    IN ONORE A SOS FRADRES PRESOS!

 

 

Discussioni Simili

  1. Vietata La Bandiera Sarda - Appendiamola Alla Finestra!
    Di sardignaruja nel forum Sardismo
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 18-01-07, 23:54
  2. vietata la bandiera nazionale sarda in carcere
    Di sardignaruja nel forum Sardismo
    Risposte: 15
    Ultimo Messaggio: 05-11-06, 15:43
  3. vietata la bandiera sarda in carcere: vergogna stato italiano!
    Di sardignaruja nel forum Sardegna - Sardìnnia
    Risposte: 7
    Ultimo Messaggio: 04-11-06, 15:49
  4. Bandiera Sarda vietata in carcere: vergogna!
    Di Kornus nel forum Padania!
    Risposte: 6
    Ultimo Messaggio: 03-11-06, 20:55

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226