User Tag List

Risultati da 1 a 9 di 9
  1. #1
    Il martello degli Dei
    Data Registrazione
    18 Dec 2006
    Località
    Deus Impeditio Esuritori Nullus
    Messaggi
    47
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Il film comico su Hitler è un flop!

    da "La Stampa" di oggi: http://www.lastampa.it/redazione/cms...6428girata.asp


    Questo Führer non fa ridere

    In attesa della tragicommedia di Hochhut, stroncato dalla critica
    prima ancora di uscire nelle sale il film di Dani Levy che trasforma Hitler in farsa: “Penoso”


    MARINA VERNA



    CORRISPONDENTE DA BERLINO
    Voleva essere un film comico, è solo un film irritante. Che delusione, l’attesissimo Mein Führer del regista svizzero ebreo Dani Levy! Ancora non è arrivato nelle sale - arriverà domani - ma già la Germania, sulla scorta delle critiche di chi l’ha visto in anteprima, sembra assai poco divertita. Non che non fosse disposta a ridere. Quello che fino a qualche anno fa sembrava impossibile - una farsa su Hitler - ora è una realtà, perché lentamente scompare la generazione vissuta nel Terzo Reich ed emerge una gioventù più distaccata.

    Il fatto è che il film non fa ridere. Certo, ci sono gag e tic. Il Führer che mangiando sputacchia. Che compone una canzone melensa per Eva Braun, ma a letto fa cilecca. Che piagnucola che suo padre lo picchiava, e per questo adesso lui malmena i tedeschi. Che gioca nella vasca da bagno con una corazzata di plastica e fa esercizi di respirazione in tutina gialla. L’amato cane alsaziano vestito con una giacchetta da SS. Il mappamondo del Grande dittatore di Chaplin diventato mobile bar. Il barbiere che, dopo un brusco movimento, taglia via mezzo baffetto. Ma sono dettagli più patetici che comici, annegati in una storia tragica.

    È il Natale 1944, la guerra persa, Hitler depresso, i suoi uomini allarmati. Goebbels, il ministro della propaganda, ha un’idea: richiamare dal Lager il suo vecchio maestro di recitazione, l’ebreo Adolf Grünbaum, per preparare Hitler a un grande discorso di Capodanno con un’ultima adunata in piazza, tra quinte che ricostruiscono una Berlino che non c’è più, distrutta dalle bombe. Grünbaum chiede di essere raggiunto dalla famiglia, Goebbels acconsente. Comincia la preparazione, parallela alla vita di casa in un triste scantinato e a qualche tentativo malriuscito di uccidere Hitler. Fino al gran finale, che Goebbels immagina come l’eliminazione dei due Adolf.

    Persino Helge Schneider, il musicista-cabarettista che con una maschera di silicone recita Hitler, ha preso le distanze dal film: «Si limita a dipingerlo come un poveretto, è troppo poco. Lo avessi saputo prima, non avrei accettato la parte». Il regista - diventato popolare anche in Italia con la satira Zucker... come diventare un ebreo in sette giorni - ripete in tutte le interviste che ha voluto rompere un tabù e guarire i tedeschi dal senso di colpa con una risata liberatoria. Ma non trova consensi. La comunità ebraica è furiosa - «Hitler non era un goffo clown, ma un criminale. A me la risata si è strozzata in gola», ha detto il vicepresidente del Consiglio centrale degli ebrei tedeschi, Dieter Graumann - e i critici impietosi. Ha scritto la Welt am Sonntag: «La storia è inconsistente, le gag stantie e particolarmente offensivo è il clima di comprensione e empatia. Alla fine lo spettatore è indotto a pensare: poveretto, non aveva vita facile neppure lui». La Faz trova che il film ruota intorno al nulla: «In un Paese libero, ognuno ha il diritto di non avere idee su Hitler, ma allora perché girarci un film?». E il settimanale Der Spiegel: «Penoso per i tedeschi è il fatto di essere stati irretiti non da un demone, ma da un impotente che soffriva di flatulenze. Levy si sforza di fare di Hitler un poveraccio, ma la cosa non gli riesce, perché un poveraccio che ammette di esserlo non è più tale».

    Intanto sta per arrivare nei teatri - sabato ci sarà l’anteprima - un’altra tragicommedia, Heil Hitler, del drammaturgo tedesco Rolf Hochhut (autore del Vicario). Racconta la storia di un giovane il cui padre è finito in un Lager perché si rifiutava di fare il saluto a mano tesa. Per vendicarlo - e per evitare di finire al fronte - il figlio finge una cavillosa forma di pazzia: alza continuamente il braccio ripetendo come un mantra «Heil Hitler». I medici non sanno che fare: come dichiare pazzo uno che continuamente rende omaggio al Führer? Forse, questa volta, si riderà senza maldipancia. Ieri mattina, in una conferenza stampa, Hochhut ha detto di non aver riso al cinema, anzi: «Francamente non capisco come un uomo, per di più ebreo come Dani Levy, possa aver girato una tale falsificazione storica. Il film minimizza la tragedia dell’Olocausto e dà l’impressione che Hitler non volesse lo sterminio, ma la semplice espulsione di tutti gli ebrei in Madagascar. E che non lui, ma il suo entourage, fosse luciferino». Nella sua pièce, comunque, Hitler non entra in scena. E ridere sarà più facile.

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    kalashnikov47
    Ospite

    Predefinito

    Io non sarei andato a vederlo nemmeno se mi avessero torturato.

  3. #3
    Hrodland
    Ospite

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Iperbole Visualizza Messaggio
    Intanto sta per arrivare nei teatri - sabato ci sarà l’anteprima - un’altra tragicommedia, Heil Hitler, del drammaturgo tedesco Rolf Hochhut (autore del Vicario). Racconta la storia di un giovane il cui padre è finito in un Lager perché si rifiutava di fare il saluto a mano tesa. Per vendicarlo - e per evitare di finire al fronte - il figlio finge una cavillosa forma di pazzia: alza continuamente il braccio ripetendo come un mantra «Heil Hitler». I medici non sanno che fare: come dichiare pazzo uno che continuamente rende omaggio al Führer? Forse, questa volta, si riderà senza maldipancia. Ieri mattina, in una conferenza stampa, Hochhut ha detto di non aver riso al cinema, anzi: «Francamente non capisco come un uomo, per di più ebreo come Dani Levy, possa aver girato una tale falsificazione storica. Il film minimizza la tragedia dell’Olocausto e dà l’impressione che Hitler non volesse lo sterminio, ma la semplice espulsione di tutti gli ebrei in Madagascar. E che non lui, ma il suo entourage, fosse luciferino». Nella sua pièce, comunque, Hitler non entra in scena. E ridere sarà più facile.
    Quando le merde vogliono essere più realiste del re: lo contestano perchè addirittura non fa vedere Hitler come un mostro? Non doveva essere una commedia?

    E poi il particolare degli ebrei da mandare in Magadascar è una cosa che chiunque non abbia studiato la storia da Topo Gigio sa...

  4. #4
    Forumista senior
    Data Registrazione
    26 Aug 2006
    Località
    Reggio Emilia: Triangolo Rosso. Ma con sangue partenopeo dunque ellenico, dunque aryo
    Messaggi
    1,786
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    TERRA E POPOLO PER IL SOCIALISMO NAZIONALE
    COMUNICATO STAMPA
    In merito all’imminente uscita nelle sale del film Mio Fuhrer: La vera autentica verità su Adolf Hitler di matrice ebraica troviamo intollerante e odioso il comportamento vile e senza dignità di questo regista ebreo che vuole dipingere la figura storica di Adolf Hitler come di un pazzo psicopatico.
    Il vostro odio, la vostra intolleranza sono il segno di un popolo che non può che continuare sulla strada tracciata dai vostri padri responsabili della crocifissione del Figlio di Dio, responsabili dell’uccisone spirituale e materiale di milioni di Popoli nel mondo primo tra tutti quello Aryo.
    La vostra testardaggine e la vostra boria, nel continuare a mentire su una cosa che non è mai avvenuta cioè l’Olocausto; voi incarcerate, affamate e ridicolizzate i vostri nemici senza avere nessun senso di giustizia ed onore.
    Boicotteremo senza pietà questo film ennesimo atto di infamia nei confronti, di un uomo che diede al Popolo Tedesco e a tutta l’Europa la possibilità di adempiere al suo destino sociale e razziale.
    Nessuna legge ci fa paura, le vostre carceri potranno fermarci solo materialmente ma lo spirito Nazionalsocialista, non potrà mai morire e questo perché la nostra visone del mondo si fonda sulla Verità mentre la vostra si basa sulla Menzogna.
    Continua ancora come ieri, oggi e domani la lotta tra i popoli che hanno una radice di Sangue e Suolo e quei popoli erranti che, non avendo né sangue né suolo in comune, puntano solamente alla distruzione di tali società.
    Potrete forse continuare a rimbecillire politici e cittadini ma non noi che siamo ancora vivi nonostante le bombe e nonostante le prigioni.
    Al di là delle nostre persone fisiche, al di là delle epoche, nonostante il vostro potere economico, nonostante voi tutti, la lotta del Sangue contro l’Oro continuerà. Sempre!
    Chiediamo immediatamente la sospensione della visone di tale film in tutte le sale di questo paese.
    IMMEDIATMENTE.

    [email protected]


    Terra e Popolo
    Per il Socialismo Nazionale



  5. #5
    email non funzionante
    Data Registrazione
    04 Apr 2006
    Località
    "...dalla perplessità e dallo scoramento si esce soltanto con l'azione. Quale poi debba essere quest'azione ce lo indicano, giorno per giorno, le necessità del momento e le esigenze dell'ora.
    Messaggi
    807
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da kalashnikov47 Visualizza Messaggio
    Io non sarei andato a vederlo nemmeno se mi avessero torturato.
    Io avrei torturato chi mi avesse detto di andarlo a vedere.

  6. #6
    email non funzionante
    Data Registrazione
    04 Apr 2006
    Località
    "...dalla perplessità e dallo scoramento si esce soltanto con l'azione. Quale poi debba essere quest'azione ce lo indicano, giorno per giorno, le necessità del momento e le esigenze dell'ora.
    Messaggi
    807
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Nandolf Visualizza Messaggio

    TERRA E POPOLO PER IL SOCIALISMO NAZIONALE

    COMUNICATO STAMPA
    In merito all’imminente uscita nelle sale del film Mio Fuhrer: La vera autentica verità su Adolf Hitler di matrice ebraica troviamo intollerante e odioso il comportamento vile e senza dignità di questo regista ebreo che vuole dipingere la figura storica di Adolf Hitler come di un pazzo psicopatico.
    Il vostro odio, la vostra intolleranza sono il segno di un popolo che non può che continuare sulla strada tracciata dai vostri padri responsabili della crocifissione del Figlio di Dio, responsabili dell’uccisone spirituale e materiale di milioni di Popoli nel mondo primo tra tutti quello Aryo.
    La vostra testardaggine e la vostra boria, nel continuare a mentire su una cosa che non è mai avvenuta cioè l’Olocausto; voi incarcerate, affamate e ridicolizzate i vostri nemici senza avere nessun senso di giustizia ed onore.
    Boicotteremo senza pietà questo film ennesimo atto di infamia nei confronti, di un uomo che diede al Popolo Tedesco e a tutta l’Europa la possibilità di adempiere al suo destino sociale e razziale.
    Nessuna legge ci fa paura, le vostre carceri potranno fermarci solo materialmente ma lo spirito Nazionalsocialista, non potrà mai morire e questo perché la nostra visone del mondo si fonda sulla Verità mentre la vostra si basa sulla Menzogna.
    Continua ancora come ieri, oggi e domani la lotta tra i popoli che hanno una radice di Sangue e Suolo e quei popoli erranti che, non avendo né sangue né suolo in comune, puntano solamente alla distruzione di tali società.
    Potrete forse continuare a rimbecillire politici e cittadini ma non noi che siamo ancora vivi nonostante le bombe e nonostante le prigioni.
    Al di là delle nostre persone fisiche, al di là delle epoche, nonostante il vostro potere economico, nonostante voi tutti, la lotta del Sangue contro l’Oro continuerà. Sempre!
    Chiediamo immediatamente la sospensione della visone di tale film in tutte le sale di questo paese.
    IMMEDIATMENTE.

    [email protected]


    Terra e Popolo
    Per il Socialismo Nazionale

    Bello!

  7. #7
    Registered User
    Data Registrazione
    07 Oct 2005
    Località
    -------
    Messaggi
    548
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    su

  8. #8
    email non funzionante
    Data Registrazione
    09 Mar 2002
    Messaggi
    14,441
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Nandolf Visualizza Messaggio

    TERRA E POPOLO PER IL SOCIALISMO NAZIONALE

    COMUNICATO STAMPA
    In merito all’imminente uscita nelle sale del film Mio Fuhrer: La vera autentica verità su Adolf Hitler di matrice ebraica troviamo intollerante e odioso il comportamento vile e senza dignità di questo regista ebreo che vuole dipingere la figura storica di Adolf Hitler come di un pazzo psicopatico.
    Il vostro odio, la vostra intolleranza sono il segno di un popolo che non può che continuare sulla strada tracciata dai vostri padri responsabili della crocifissione del Figlio di Dio, responsabili dell’uccisone spirituale e materiale di milioni di Popoli nel mondo primo tra tutti quello Aryo.
    La vostra testardaggine e la vostra boria, nel continuare a mentire su una cosa che non è mai avvenuta cioè l’Olocausto; voi incarcerate, affamate e ridicolizzate i vostri nemici senza avere nessun senso di giustizia ed onore.
    Boicotteremo senza pietà questo film ennesimo atto di infamia nei confronti, di un uomo che diede al Popolo Tedesco e a tutta l’Europa la possibilità di adempiere al suo destino sociale e razziale.
    Nessuna legge ci fa paura, le vostre carceri potranno fermarci solo materialmente ma lo spirito Nazionalsocialista, non potrà mai morire e questo perché la nostra visone del mondo si fonda sulla Verità mentre la vostra si basa sulla Menzogna.
    Continua ancora come ieri, oggi e domani la lotta tra i popoli che hanno una radice di Sangue e Suolo e quei popoli erranti che, non avendo né sangue né suolo in comune, puntano solamente alla distruzione di tali società.
    Potrete forse continuare a rimbecillire politici e cittadini ma non noi che siamo ancora vivi nonostante le bombe e nonostante le prigioni.
    Al di là delle nostre persone fisiche, al di là delle epoche, nonostante il vostro potere economico, nonostante voi tutti, la lotta del Sangue contro l’Oro continuerà. Sempre!
    Chiediamo immediatamente la sospensione della visone di tale film in tutte le sale di questo paese.
    IMMEDIATMENTE.

    [email protected]


    Terra e Popolo
    Per il Socialismo Nazionale


  9. #9
    Con la Cina di Hu Jintao
    Data Registrazione
    23 May 2006
    Località
    Solidarietà alla Repubblica Popolare Cinese vittima della destabilizzazione degli ascari tibetani di Soros e della CIA
    Messaggi
    636
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da greenlucifer Visualizza Messaggio
    Io avrei torturato chi mi avesse detto di andarlo a vedere.

 

 

Discussioni Simili

  1. [Film] La Caduta - Gli ultimi giorni di Hitler
    Di Ben90 nel forum Destra Radicale
    Risposte: 13
    Ultimo Messaggio: 26-01-08, 15:51
  2. Rabbini scappano davanti ad una caricatura di HItler-comico
    Di Spartacus74 nel forum Destra Radicale
    Risposte: 14
    Ultimo Messaggio: 09-07-07, 12:58
  3. film su hitler..
    Di adsum nel forum Destra Radicale
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 15-01-07, 12:02
  4. Film su hitler...
    Di benito87 nel forum Destra Radicale
    Risposte: 31
    Ultimo Messaggio: 07-01-07, 12:20
  5. Film: NAPOLA - L'ELITE DI HITLER
    Di Der Wehrwolf nel forum Etnonazionalismo
    Risposte: 20
    Ultimo Messaggio: 08-12-06, 10:20

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226