Roma, 151
LEGA, CALDEROLI: IL POPOLO DEL NORD MI HA DELUSO
Applausi a cascata durante l'intervento di Roberto Calderoli al congresso di Milano. L'esponente leghista ha posto l'accento su piu' di una questione, a cominciare da quella 'di chi gridava viva Bossi e poi e' andato in giro a spargere veleno: peggio ancora a farlo quando era malato e' stata una vigliaccheria'. E parlando di elezioni ha aggiunto che 'il popolo del nord mi ha deluso e mi verrebbe quasi da dire che se lo merita perche' pare che gli dia quasi fastidio andare a votare'. Mentre sulle elezioni puntualizza che 'E' brutto perdere le elezioni soprattutto se la sinistra ha vinto con qualche trucchetto. Adesso tutti sanno cosa vuol dire avere Prodi al governo'. Calderoli sfiora tutti i temi cari al Carroccio, dall'immigrazione ('da Bulgaria e Romania arrivera' la feccia') alla perdita di potere d'acquisto dei pensionati. L'intervento viene interrotto da una standing ovation dall'ingresso di Bossi in sala, al quale Calderoli conclude che 'c'e' una sola Lega ed e' quella di Umberto Bossi' e che 'se dovessero cancellare la Lega noi resteremmo schiavi per sempre'.

La Repubblica