User Tag List

Pagina 1 di 5 12 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 41
  1. #1
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Messaggi
    14,678
    Mentioned
    5 Post(s)
    Tagged
    2 Thread(s)

    Predefinito Pagliarini abbandona la Lega.

    ho ascoltato a RPL le ragioni del paglia che lo
    hanno portato a lasciare il movimento.

    al di la delle sue posizioni che possono essere
    condivise o meno, egli ha fatto emergere l'indifferenza,
    se non l'ostilità, nei confronti di chiunque intenda
    sviluppare idee, progetti, proposte, denunciare le
    incoerenze, di un partito ormai completamente omologato
    nei programmi e nei metodi ai canoni itaglioni.

    spiace che salvini abbia tentato di riportare il tutto,
    a una mera questione di formalismo burocratico,
    dicendo che esistono già le sedi di discussione,
    ignorando il fatto che il paglia sono mesi che
    le sue lettere e interventi rimanevano inascoltati.

    la Lega non riuscirà mai più a esprimere qualcosa
    di veramente alternativo al sistema se non attraverso
    una "rifondazione", che escluda l'attuale dirigenza,
    per tornare ai temi e alle iniziali battaglie che la
    videro prevalere e vincere su tutta la linea politica
    espressa dall'immutabile Partito Unico Itaglione.


    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    legio_taurinensis
    Ospite

    Predefinito

    RIP Lega $ion

  3. #3
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    19 Sep 2005
    Località
    Oggiono (LC)
    Messaggi
    19,135
    Mentioned
    17 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito


  4. #4
    legio_taurinensis
    Ospite

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Emiliano Visualizza Messaggio
    RIP Lega $ion

  5. #5
    Blut und Boden
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Località
    Lothlorien
    Messaggi
    47,091
    Mentioned
    28 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Una buona notizia.

  6. #6
    email non funzionante
    Data Registrazione
    03 Dec 2006
    Località
    Jeneve
    Messaggi
    444
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Ottimo.

  7. #7
    email non funzionante
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Messaggi
    7,255
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    posto maxadhego

    Pagliarini abbandona la Lega.
    ho ascoltato a RPL le ragioni del paglia che lo
    hanno portato a lasciare il movimento.
    al di la delle sue posizioni che possono essere
    condivise o meno, egli ha fatto emergere l'indifferenza,
    se non l'ostilità, nei confronti di chiunque intenda
    sviluppare idee, progetti, proposte, denunciare le
    incoerenze, di un partito ormai completamente omologato
    nei programmi e nei metodi ai canoni itaglioni.
    spiace che salvini abbia tentato di riportare il tutto,
    a una mera questione di formalismo burocratico,
    dicendo che esistono già le sedi di discussione,
    ignorando il fatto che il paglia sono mesi che
    le sue lettere e interventi rimanevano inascoltati.
    la Lega non riuscirà mai più a esprimere qualcosa
    di veramente alternativo al sistema se non attraverso
    una "rifondazione", che escluda l'attuale dirigenza,
    per tornare ai temi e alle iniziali battaglie che la
    videro prevalere e vincere su tutta la linea politica
    espressa dall'immutabile Partito Unico Itaglione.

  8. #8
    decolonizzare l'immaginario
    Data Registrazione
    09 Oct 2004
    Località
    Venezia
    Messaggi
    6,260
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Onore al vecchio Paglia, un vero PADANO che come tantissimi altri non può ritrovarsi in un partito di italiani al 100%.
    Tutta la solidarietà, complimenti per la coerenza e capacità sempre dimostrate, una forte stretta di mano.

  9. #9
    email non funzionante
    Data Registrazione
    13 May 2009
    Messaggi
    30,192
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Lega/ Pagliarini ad Affari: lascio il movimento. Non mi hanno spiegato perché abbiamo difeso Fazio...
    Venerdí 19.01.2007 090

    "E' tutto vero, lascio la Lega Nord. Oggi formalizzo l'addio a Manfredi Palmeri, presidente del consiglio comunale di Milano. Lo avviso che lascio il gruppo della Lega e vado in quello misto". Giancarlo Pagliarini, ex ministro del Bilancio del primo governo Berlusconi e storico esponente del Carroccio, sceglie Affari per spiegare i motivi del suo clamoroso addio alla Lega.

    Quindi non si dimette da consigliere comunale?
    "Non mi sogno nemmeno".

    A Milano quindi resterà solo Salvini del Carroccio...
    "Sì, ma i motivi per cui vado via non sono problemi con Salvini e con il movimento in Comune".

    Lo scorso weekend era al congresso della Lega Lombarda e oggi se ne va. Perché?
    "All'inizio di novembre avevo mandato a Bossi, Giorgetti, Calderoli e a tutti i segretari nazionali un elenco di punti che i candidati nei vari congressi avrebbero dovuto commentare dicendo come la pensano. Ma poi ho visto che non ne parla nessuno, neanche una parola al congresso lombardo. E siccome per me quelli sono problemi della Lega, ho concluso che non vogliono discuterne. E quindi ho mandato una lettera a Bossi in cui gli faccio tanti auguri, gli esprimo affetto... ma non mi rispecchio più nella Lega e ho pensato di non rinnovare la tessera per il 2007".

    Quando ha mandato la lettera a Bossi?
    "Un paio di giorni fa, perché era giusto che lo sapesse".

    Gli ha risposto?
    "No, ma sono sicuro che l'ha letta".

    Ma quali sono i motivi principali dell'addio?
    "Sono diversi. Il primo è questo. Il 24 febbraio sera dell'anno scorso la CdL ha mandato in giro il programma elettorale per le Politiche di aprile. L'ho letto e dal 25 ho iniziato a chiedere spiegazioni".

    Su cosa?
    "In quel programma da nessuna parte si parlava di federalismo fiscale. In compenso se ne parlava, con l'aggiunta della tassazione di vantaggio, nel capitolo dedicato al Sud. In altre parole, se la Casa delle Libertà avesse vinto le elezioni, noi da Milano e dalla Lombardia avremmo dovuto mandare ancora più soldi al Mezzogiorno. Mi trovo in un partito che nel programma elettorale dice che vuole dare ancora più soldi al Sud, ho detto spiegatemelo, perché non mi è molto chiaro. E' dal 25 febbraio che chiedo spiegazioni, niente. Magari ci sono, ma a me sfuggono".

    Un altro punto che non l'ha convinta?
    "Ho chiesto che mi facessero capire perché abbiamo cambiato idea su Fazio e sulla Banca d'Italia. In Commissione, dove a quei tempi c'era Sergio Rossi, la Lega era riuscita a ottenere che il Governatore non fosse a vita come il Papa, ma a termine. Poi, andati in Aula, è arrivato l'ordine di votare affinché Fazio fosse eterno come il Pontefice".

    Strano...
    "Nessuno me l'ha spiegato, ho continuato a chiedere perché, ho mandato appunti scritti. Speravo che almeno nei congressi venissero fuori queste cose. O le motivazioni o almeno ammettere di aver sbagliato, perché riconoscere i propri errori è un fatto giusto".

    C'è di mezzo la Credieuronord (la banca della Lega)?
    "In quegli appunti che ho mandato a Bossi e agli altri big c'era proprio scritto 'vorrei capire perché e spero che non c'entri niente con la Credieuronord', perché se fosse così sarebbe veramente grave. A questo punto spero di no. Ma non so più cosa pensare... non lo saprò mai, avevo chieste che se ne parlasse ai congressi e invece niente".

    E' stato un errore l'alleanza con Berlusconi?
    "Se avesse portato qualche risultato non sarebbe stato un errore. Ma a Roma, tra i partiti che cercano i voti al Sud, non avremo mai nessun aiuto per avere un federalismo fiscale serio. E quindi la Lega avrebbe dovuto impegnarsi molto sul territorio al Nord per far capire alla gente l'utilità di una riforma federale".

    Ora fonderà un nuovo partito?
    "Non mi sogno nemmeno, non scherziamo. Un'altra cosa...".

    Dica...
    "Su la Padania di martedì scorso è uscita una roba che me la sono riletta cinque o sei volte perché non credevo ai miei occhi. Giuseppe Leoni (leader dei cattolici padani, ndr) diceva che quando è diventato consigliere comunale a Varese c'erano 24 consiglieri democristiani e 22 sono diventati leghisti, perciò la Lega ha radici cristiane. Non è così, per me vuol dire che la Lega è come la Democrazia Cristiana. Sono discorsi surreali".

    Inoltre?
    "L'ultimo discorso di Leoni al congresso della Lega Lombarda verteva sulla peculiarità della provincia di Varese, dove esistono due diocesi: quella di Milano e quella di Como. E in alcuni paesi la messa si dice con rito ambrosiano e in altri con rito romano... ho capito, ma a me cosa me ne frega! E' una cosa incredibile! Non si parla di federalismo, di impegno sul territorio, di alleanze o quant'altro e sento questi discorsi... allora dico vabbé ragazzi amici come prima, tanti auguri, vi voglio bene però io per coerenza la tessera non la rinnovo".

    Si sente tradito dalla Lega?
    "Tradimento è una parola forte e pesante. Prima mi sentivo a casa mia al 100%, ultimamente mi sentivo un pesce fuor d'acqua, non con i militanti ma con il partito ufficiale".

    Chi è il dirigente che l'ha delusa di più?
    "Nessuno in particolare. Non voglio fare polemiche, sono un po' triste. Ma probabilmente molto è legato alla malattia di Bossi. Non è stata una cosa superficiale. I big tacciono sui temi chiave e quindi ne prendo atto".

    Chi è il successore di Bossi?
    "Rispondo con un nome e cognome, l'ex segretario provinciale di Bergamo: Cristiano Forte. Un giovane non attaccato alla poltrona, che si è dimesso proprio perché vedeva che non si ottenevano risultati. E' un simbolo, servono giovani puliti e non legati alle poltrone, che parlano della propria gente e non dei presepi, delle diocesi e di procreazione medicalmente assistita. Forte parla della necessità che le imprese bergamasche paghino meno tasse, ragionamenti seri. Ci vuole qualche giovane che ci creda e che non faccia urli inutili".

    Un addio senza rimpianti?
    "Semplice: ragazzi tanti auguri. Però è una questione di coerenza e quindi me ne vado".

  10. #10
    Fuoco su Via Bellerio!
    Data Registrazione
    28 Mar 2006
    Messaggi
    731
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Mi piacerebbe capire come alcuni nostri vecchi amici che da sempre si sono definiti di una certa area possa continuare a far parte di questo vomito di partito di ladri, filoUsa, filosionista, dominato da mandarini meridionali.

 

 
Pagina 1 di 5 12 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Pagliarini e Oneto in Tv VS Lega
    Di MacBraveHeart nel forum Padania!
    Risposte: 17
    Ultimo Messaggio: 08-03-07, 02:11
  2. Pagliarini a capo di una nuova Lega!
    Di incastigo nel forum Padania!
    Risposte: 55
    Ultimo Messaggio: 30-01-07, 15:11
  3. Pagliarini dà l'addio alla Lega
    Di Willy nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 25
    Ultimo Messaggio: 20-01-07, 00:26
  4. Lega: Pagliarini capolista a Milano
    Di Friend nel forum Padania!
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 21-04-06, 16:55
  5. Lega delusa, Pagliarini vuole un congresso
    Di Der Wehrwolf nel forum Etnonazionalismo
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 20-04-06, 12:54

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226