User Tag List

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 14
  1. #1
    INNAMORARSI DELLA CHIESA
    Data Registrazione
    25 Apr 2005
    Località
    Varese
    Messaggi
    6,420
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Exclamation Costoro Vieteranno il Matrimonio (1Tm.4)

    Europa (19 gennaio 2007)

    E la lobby gay rilancia la campagna di pressione


    di Riccardo Cascioli

    «La Presidenza della Commissione Europea adotti una definizione inclusiva della famiglia e dei legami familiari».

    Questo invito – contenuto nel memorandum dell’Ilga (International Lesbian and Gay Association) alla presidenza tedesca dell’Unione Europea, che ha iniziato il suo semestre a gennaio 2007 – svela chiaramente quale sia il vero obiettivo di chi oggi chiede il riconoscimento delle coppie di fatto. La posta in gioco, infatti, non è il riconoscimento di presunti diritti negati alle coppie che decidono di convivere senza sposarsi, bensì il superamento stesso del concetto di famiglia attraverso la graduale e progressiva irrilevanza del matrimonio.


    Per capire il peso della vicenda è bene ricordare subito che l’Ilga è una delle più importanti associazioni mondiali di gay e lesbiche; che la sua sezione europea conta l’adesione di 200 organizzazioni presenti in 40 Paesi e ha notevole influenza nell’Europarlamento grazie anche all’intergruppo parlamentare di gay e lesbiche; che infine nella direzione di Ilga-Europa siede un rappresentante dell’Arcigay, l’associazione che con il suo leader Franco Grillini guida in Italia la battaglia per il riconoscimento delle coppie di fatto.

    Chiediamoci dunque cosa significhi «una definizione inclusiva della famiglia e dei legami familiari». Una prima risposta la troviamo nello stesso memorandum presentato alla presidenza tedesca della Commissione, laddove si chiede di riconoscere «nuove forme di famiglie come ad esempio le famiglie LGBT (acronimo che sta per Lesbiche, Gay, Bisex e Transgender, ndr) o monoparentali».


    Ma una posizione più esplicita la troviamo in un precedente documento di Ilga-Europa – ottobre 2006 – che riguarda le «Richieste chiave per progredire nel riconoscimento di diverse famiglie». Qui si sostiene che la «definizione inclusiva di famiglia» deve basarsi sulle «realtà sociali ed emozionali dei legami familiari» e che inoltre «il diritto alla vita familiare» – tutelato dai trattati dell’Unione Europea – «non deve dipendere dallo status legale del matrimonio o della relazione, ma dal riconoscimento dei legami familiari de facto».

    In altre parole, ogni tipo di coabitazione deve essere riconosciuta come famiglia e il matrimonio diventa addirittura un fattore di discriminazione che deve essere perciò abolito.

    (ergo anche la coabitazione UOMO-ANIMALE.....SARA' DA CONSIDERARSI....FAMIGLIA!! )

    Ci si chiederà: come si concilia questo approccio con la richiesta del matrimonio per persone dello stesso sesso? In un libro uscito dieci anni fa e dedicato alla crisi dell’Aids – Sexual Ecology – il giornalista americano Gabriel Rotello notava che i sostenitori di questa misura «sono generalmente ben attenti a non proporre il matrimonio, ma semplicemente si battono per il diritto al matrimonio». Ovvero: il riconoscimento di tale forma di unione è soltanto un passo verso il riconoscimento di tutte le forme possibili fino alla dissoluzione totale del matrimonio, che avviene non con un’abolizione formale ma attraverso la sua estensione fino a perderne la specificità e unicità.

    Significativo a questo proposito è il manifesto che nel luglio scorso negli Stati Uniti ha raccolto centinaia di firme di accademici, intellettuali, politici oltre che degli esponenti della comunità omosessuale, e significativamente titolato Beyond Marriage .
    Qui si dice testualmente che «il matrimonio non è la sola forma degna di famiglia o relazione, e perciò non deve essere legalmente ed economicamente privilegiata rispetto alle altre forme».

    Forme che poi vengono precisamente elencate e vanno dalle unioni omosessuali a quelle poligamiche o poliamorose, dai figli allevati da diversi nuclei fino alla coabitazione di assistenti con i malati di cui si prendono cura.
    La strategia per raggiungere questo obiettivo è esplicita ed emergerà certamente in occasione del prossimo vertice europeo di Berlino del 30 e 31 gennaio dedicato al tema dell’uguaglianza.

    Il memorandum dell’Ilga-Europa infatti spiega molto bene che la strada passa dall’inclusione tra i diritti umani di quelli legati all’orientamento sessuale, all’identità di genere e all’espressione di genere.

    In questo modo diventerebbe illegittimo, ad esempio, il riconoscimento del solo matrimonio eterosessuale.

    Non solo, siccome la famiglia è un campo escluso dalle competenze dell’Unione Europea, l’Ilga punta a ridefinire la famiglia usando altre materie comunitarie: ad esempio, si legge nel memorandum, «il non riconoscimento da altri Stati membri delle coppie dello stesso sesso legalmente riconosciute nel loro stato di origine, è un inaccettabile ostacolo per le persone LGBT nell’esercizio del loro diritto alla libera circolazione all’interno dell’Unione, uno dei diritti fondamentali dei cittadini della Ue».

    La cosa inquietante è che la presidenza tedesca ha già lanciato segnali che incoraggiano questo approccio. Dall’incontro informale dei ministri della Giustizia e dell’Interno svoltosi a Dresda il 15 gennaio, emerge infatti l’intenzione di «armonizzare» le leggi europee in materia di famiglia «per garantire ai cittadini europei non solo una maggiore certezza e prevedibilità legale, ma anche una maggiore libertà e flessibilità riguardo al modo di scegliere come organizzare le proprie relazioni».

    http://www.avvenireonline.it/Famiglia/


    Riflettevo.....

    COSTORO VIETERANNO IL MATRIMONIO....(1Tm.4)


    Amici...... nel postare la notizia qui riportata.......è tutta la mattina che non mi do pace per quel che ho letto e che mi ha disturbato molto.....ne cito alcuni passi:

    - La posta in gioco, infatti, non è il riconoscimento di presunti diritti negati alle coppie che decidono di convivere senza sposarsi, bensì il superamento stesso del concetto di famiglia attraverso la graduale e progressiva irrilevanza del matrimonio.

    - Qui si sostiene che la «definizione inclusiva di famiglia» deve basarsi sulle «realtà sociali ed emozionali dei legami familiari» e che inoltre «il diritto alla vita familiare» – tutelato dai trattati dell’Unione Europea – «non deve dipendere dallo status legale del matrimonio o della relazione, ma dal riconoscimento dei legami familiari de facto»


    - Qui si dice testualmente che «il matrimonio non è la sola forma degna di famiglia o relazione, e perciò non deve essere legalmente ed economicamente privilegiata rispetto alle altre forme».


    - Il memorandum dell’Ilga-Europa infatti spiega molto bene che la strada passa dall’inclusione tra i diritti umani di quelli legati all’orientamento sessuale, all’identità di genere e all’espressione di genere.

    In questo modo diventerebbe illegittimo, ad esempio, il riconoscimento del solo matrimonio eterosessuale.


    *******************

    Poi apro la mia posta privata sul PC e che ti leggo? una discussione privata che sto mandando avanti con un Pentecostale il quale mi cita san Paolo per dimostrarmi che la Chiesa VIETA IL MATRIMONIO AI PRETI........

    Volontà del Cielo e Bonta' divina che non ho dovuto faticare per cercare la risposta......ce l'avevo sotto gli occhi....san Paolo amici ....non si sta riferendo al celibato (il quale è una virtù iniziata dal Cristo) MA A QUESTA NUOVA DOTTRINA CHE STA INVADENDO L'EUROPA E CHE FINIRA' PER VIETARE I MATRIMONI.......riconoscerlo ILLEGITTIMO infatti equivale ad insegnare alle future generazioni che NON CONVIENE SPOSARSI......O PEGGIO, VIETARE IL MATRIMONIO IN FUTURO PERCHè:

    - il riconoscimento di tale forma di unione è soltanto un passo verso il riconoscimento di tutte le forme possibili fino alla dissoluzione totale del matrimonio, che avviene non con un’abolizione formale ma attraverso la sua estensione fino a perderne la specificità e unicità.

    Leggiamo cosa dice san Paolo:

    1Timoteo 4

    1 Lo Spirito dichiara apertamente che negli ultimi tempi alcuni si allontaneranno dalla fede, dando retta a spiriti menzogneri e a dottrine diaboliche,
    2 sedotti dall'ipocrisia di impostori, già bollati a fuoco nella loro coscienza.
    3 Costoro vieteranno il matrimonio
    , imporranno di astenersi da alcuni cibi che Dio ha creato per essere mangiati con rendimento di grazie dai fedeli e da quanti conoscono la verità
    .


    ......sedotti dall'ipocrisia di impostori, già bollati a fuoco nella loro coscienza.
    3 Costoro vieteranno il matrimonio......

    E allora non cascateci amici.....non date ascolto a chi vuole abolire il celibato sacerdotale usando le parole di san Paolo....ecco a chi si stava riferendo san Paolo...IL DISEGNO DI SATANA HA UN VOLTO.....non siate ciechi.......SIAMO CHIAMATI A COMBATTERE LA BUONA BATTAGLIA NON CONTRO LE PERSONE MA CONTRO LE DOTTRINE DIABOLICHE... .. ...SPIRITI MALVAGI CHE FANNO AVANZARE LE TENEBRE SULLA VERITA'....

    Dice un detto: uomo avvisato è mezzo salvato......
    Dice anche il Siracide: TI SARA' DATO CIO' CHE AVRAI SCELTO.......


    Fraternamente Caterina LD
    __________________
    "Se sarete quello che dovete essere, metterete fuoco in Italia e nel mondo intero" (Santa Caterina da Siena)
    Fraternamente Caterina
    Laica Domenicana

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    email non funzionante
    Data Registrazione
    02 Apr 2009
    Messaggi
    18,319
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    bravissima Caterina!!!
    NOI SIAMO LA VERA ITALIA !
    RICOSTRUIAMO LA NOSTRA PATRIA !

  3. #3
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    06 Nov 2006
    Località
    Difendi, Conserva, Prega!
    Messaggi
    15,330
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Proviamo a tirar fuori il manifesto ideologico della massoneria. Sembra tratto da quello..

  4. #4
    Pasdar
    Data Registrazione
    25 Sep 2004
    Località
    Padova
    Messaggi
    46,770
    Mentioned
    106 Post(s)
    Tagged
    9 Thread(s)

    Unhappy

    Non ho parole... veramente, mi ributta solo il pensiero.
    Che schifo.
    Ma è certo che si siano affermate queste cose?
    «Non ti fidar di me se il cuor ti manca».

    Identità; Comunità; Partecipazione.

  5. #5
    email non funzionante
    Data Registrazione
    02 Apr 2009
    Messaggi
    18,319
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    é indubbio che é pieno di massoni in Parlamento
    NOI SIAMO LA VERA ITALIA !
    RICOSTRUIAMO LA NOSTRA PATRIA !

  6. #6
    Pasdar
    Data Registrazione
    25 Sep 2004
    Località
    Padova
    Messaggi
    46,770
    Mentioned
    106 Post(s)
    Tagged
    9 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Gilbert I Visualizza Messaggio
    é indubbio che é pieno di massoni in Parlamento
    Parlamento europeo
    «Non ti fidar di me se il cuor ti manca».

    Identità; Comunità; Partecipazione.

  7. #7
    Forumista assiduo
    Data Registrazione
    23 May 2013
    Località
    Delegazione Apostolica di Spoleto
    Messaggi
    5,633
    Mentioned
    247 Post(s)
    Tagged
    53 Thread(s)

    Predefinito

    Non ho parole.. ma i partiti che si definiscono cattolici.. o d matrice cattolica, che fanno?

  8. #8
    email non funzionante
    Data Registrazione
    02 Apr 2009
    Messaggi
    18,319
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Parlamento europeo
    anche in Italia Defender....
    NOI SIAMO LA VERA ITALIA !
    RICOSTRUIAMO LA NOSTRA PATRIA !

  9. #9
    Pasdar
    Data Registrazione
    25 Sep 2004
    Località
    Padova
    Messaggi
    46,770
    Mentioned
    106 Post(s)
    Tagged
    9 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Gilbert I Visualizza Messaggio
    anche in Italia Defender....
    Si parla del Parlamento Europeo... e, se vogliamo essere giusti, nelle tre legislature che precedettero la prima guerra mondiale si registrò il più alto numero di massoni tra deputati e senatori
    Comunque, non è questione di massonico o non massonico. E' questione di un minimo rispetto della natura umana. Che ci siano diverse fedi e diverse concezioni esteriori del matrimonio [inteso come unione tra uomo e donna] è un dato di fatto. Che sia corretto tutelare i diritti dei non eterosessuali, per uno stato laico è un dovere, anche se ciò non può e non deve spingersi fino agli eccessi dei PACS.
    Ma questa affermazione, questo odio verso la vera e sola unione tra esseri umani... sono più rattristato che allarmato, perchè almeno sono certo che (almeno per ora) sia rimasta una traccia di moralità e reprobità bastevole a scongiurare tale abominio.
    «Non ti fidar di me se il cuor ti manca».

    Identità; Comunità; Partecipazione.

  10. #10
    macht geht vor recht
    Data Registrazione
    24 Mar 2006
    Località
    Regno d'Italia > They challenge science to prove the existence of God. But must we really light a candle to see the sun?
    Messaggi
    7,101
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Cosa c'entra la massoneria in tutto questo discorso poi...

 

 
Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Rai: vigilanza al Pd, ma costoro....
    Di mustang nel forum Centrodestra Italiano
    Risposte: 21
    Ultimo Messaggio: 16-11-08, 09:56
  2. Risposte: 8
    Ultimo Messaggio: 06-03-07, 09:17
  3. Costoro Vieteranno il Matrimonio (1Tm.4)
    Di Caterina63 nel forum Tradizionalismo
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 28-01-07, 22:37
  4. Coppie di fatto, matrimonio civile, matrimonio religioso, annullamento
    Di Amy Squirrel nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 42
    Ultimo Messaggio: 22-11-06, 00:13
  5. Ma costoro dov'erano ?????
    Di Wolare nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 07-08-02, 01:29

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226