User Tag List

Risultati da 1 a 6 di 6
  1. #1
    Forumista junior
    Data Registrazione
    04 Apr 2009
    Messaggi
    35
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Affaritaliani su Giorgetti e PDL... ma di cosa si fanno?

    Giovedí 30.04.2009 11:25
    Pdl, segretario Giorgetti. E gli equilibri sono perfetti

    Finora sono solo scaramucce. Ma la tensione tra Pdl e Lega è probabilmente destinata a crescere nelle prossime settimane e nei prossimi mesi. Vuoi per l'intezione ormai manifesta del Pdl di arrivare al 51 per cento e all'autosufficienza, liberandosi così dell'apporto determinante in Parlamento dei voti leghisti per ottenere la maggioranza. Vuoi per l'intezione rivelata da Silvio Berlusconi di votare sì nell'imminente referendum sulla legge elettorale che dà al partito più importante e non più alla coalizione vincente, il premio di maggioranza, togliendo così alla Lega la sua rendita di posizione. Ma crescerà tra le due falangi schierate sul territorio anche durante questa campagna elettorale per le Europee, dove si vota con il metodo proporzionale, che accentua la competitività e il mors tua vita mea. E infine potrebbe deflagrare in invidie, ripicche e divisioni dopo il voto, quando - come dicono i sondaggi - la Lega porterà a casa un successo che potrebbe essere cospicuo. E non solo al Nord.


    Giancarlo Giorgetti
    Ci sono le premesse insomma per una progressiva divaricazione e rotta di collisione. Che potrebbe sfociare in un'implosione, un'autocombustione del Centrodestra. Specie se a sinistra lavoreranno all'interno dei cunei che inevitabilmente si apriranno (e qualche segno si è avuto in alcune recenti convergenze in Parlamento).

    E allora per evitare un'implosione che non giova a nessuno dei partner, anzi nuoce a tutti, si fa strada ai piani alti dei due gruppi un'idea non peregrina: adoperarsi per far entrare dopo An anche la Lega nel Pdl.

    Come in una fusione aziendale, la Lega apporterebbe i suoi asset: i voti, le insegne, il suo copyright vincente in molte battaglie, dal federalismo al law and order, che la premieranno alle elezioni, a discapito di An, il cui rigore in materia si è molto affievolito, dopo la svolta moderata e doppiopetto di Gianfranco Fini.

    Ma perché ciò accada, perché la Lega aderisca a questa sorta di merger senza opa ostile e consegni il suo patrimonio politico costruito in questi anni senza che appaia una liquidazione, deve avere un ritorno, portare a casa un risultato conveniente. E allora si fa strada ai vertici dei due partiti un'idea: affidare la segreteria e dunque la guida del Pdl a un uomo della Lega. Potrebbe essere Giulio Tremonti, che si è appena fatto apprezzare al Senato, al fianco di Bossi, nello sventolio di bandiere e negli 'urrah' per i festeggiamenti del federalismo fiscale. Oppure potrebbe salire al soglio di erede di Silvio Berlusconi un leghista doc. E in questo caso piuttosto che Maroni, troppo single e spesso polemico, l'uomo giusto sembra essere Giancarlo Giorgetti, il vero braccio destro di Umberto Bossi. E' giovane, è molto stimato per il suo equilibrio e la sua autorevolezza. Si è guadagnato la stima anche della sinistra alla guida della Commissione Bilancio della Camera, un poltrona chiave per gli assetti e le partite di potere più importanti. Per ora è solo un rumor, ma non è un ballon d'essai. Segretario Giorgetti, equilibri perfetti, sintetizzano con uno slogan in via Bellerio.

    http://www.affaritaliani.it/politica...pdl300409.html

    ostridicolo::gluglu:
    "The man who wants nothing is invincible, cabron" .. Fideo

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    fiamma verde
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Messaggi
    6,841
    Mentioned
    4 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Riferimento: Affaritaliani su Giorgetti e PDL... ma di cosa si fanno?

    e perche' no, meglio ancora maroni.

  3. #3
    email non funzionante
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Messaggi
    11,262
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito Riferimento: Affaritaliani su Giorgetti e PDL... ma di cosa si fanno?

    Certamente quando il capo si ritira, nella lega vi saranno dei problemi.
    Esploderà e conseguentemente per continuare con le cadreghe bisognerà fare una mezza fusione.

    Tanto l’operazione di difesa di roma e della partitocrazia la può fare benissimo il PDL:
    I militanti lega infatti sono contenti perché finalmente è arrivato il federalismo, che purtroppo forse incomincerà a funzionare fra 7 anni.

    Meglio così, più tardi se ne accorgono che cosa è il federalismo fiscale ( anche solidale), meglio è per la lega..

  4. #4
    Forumista
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Messaggi
    187
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Riferimento: Affaritaliani su Giorgetti e PDL... ma di cosa si fanno?

    E perche' non Noemi Letizia?

  5. #5
    Juv
    Juv è offline
    Moderatore
    Data Registrazione
    03 Jun 2006
    Località
    Quel Posto Davanti al Mare
    Messaggi
    32,725
    Mentioned
    52 Post(s)
    Tagged
    3 Thread(s)

    Predefinito Riferimento: Affaritaliani su Giorgetti e PDL... ma di cosa si fanno?

    Ma chi è il fumato che scrive ste caxxate?


    Tra l'altro, anche dando per buone ste cagate, e ragionando in puri termini poltronisitci, Calderoli e Giorgetti (gli unici dei big che mi pare potrebebro avere un qualche interesse), non conterebbero un fico secco fuori dalla Lega, e dai militanti che spingono il Movimento.
    "Insomma se è in gamba, ti porta l'aereo così basso.. ehehehe...
    Lei dovrebbe vederlo, è uno spettacolo: un gigante come il B-52.... BHOOAAAMMM!!!!.. con i gas di scarico t'arrostisce le oche vive!!"

  6. #6
    email non funzionante
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Messaggi
    2,963
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Riferimento: Affaritaliani su Giorgetti e PDL... ma di cosa si fanno?

    Citazione Originariamente Scritto da trilex Visualizza Messaggio
    e perche' no, meglio ancora maroni.
    beh , maroni sarebbe una garanzia ....
    ....dal punto di vista di belusconi , "of course" .....

    cmq questo articolo e' "ciarpame" il nano della lega non vuole gli " assets" politici ( di cui non sa che farsene ) .. ma un certo numero di elettori, cosa per cui e' disposto a pagare con un congruo numero di poltrone ... pero' , rigorosamente ININFLUENTI .... " of course" ...

 

 

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226