User Tag List

Pagina 1 di 4 12 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 32
  1. #1
    Forumista senior
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Messaggi
    1,019
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Da Inviare A Tutti Gli Abitanti Delle Regioni Padano-alpine

    Citazione Originariamente Scritto da Jotsecondo Visualizza Messaggio
    Il titolo terron- tax del 3d non è propriamente adatto.
    Esso risente di una necessaria fomentazione di odio tra popolazioni costrette a vivere insieme mentre, secondo il buon senso, ognuno deve essere libero a casa propria.

    La tassa di 10.000 euro per famiglia che il Nord dovrà pagare in più non è, come indicato dal titolo, per i popoli del Sud.

    Per poter mantenere il proprio potere i due stati confederati roma e Mafia hanno bisogno di denaro e devono ricorrere al vecchio sistema latino della rapina consenziente.

    La loro necessità deriva che, essendo strutture obsolete, non hanno riscontro con la società moderna e conseguentemente i due stati sono culturalmente conservatori come sviluppo economico.
    Il loro comportamento si basa sulla incapacità di affrontare il futuro e pertanto mantengono le popolazioni dei territori da esse amministrati, in presa diretta, con condizioni di arretratezza economica.

    Le dittature autoreferenti, senza germi culturali, sono involutive.

    Per poter mantenere l’unica fonte di proventi devono ricorrere ad una colonia di sfruttamento conosciuta come Padania.
    Questa culturalmente è democratica già fin dai tempi dei Comuni e conseguentemente con il trucco delle votazioni estese in tutto il territorio si determina un dominio fittizio ed irreale.
    Tale dominio è suffragata dalla capacità di gestione con tutti i mezzi compreso il banale, semplice e sempre attuale broglio elettorale fatto: o di conteggio di schede o di leggi elettorali.

    Pertanto i 10.000 euro per famiglia non sono per le popolazioni del Sud ma servono a creare quella carota che, messa a loro davanti, serve a farli camminare verso l’obbligo di suffragare il potere in quanto è generalizzato come unica fonte di sopravvivenza.

    Cioè, si ripete quello che era successo con Mose , il potere elargisce la manna .

    Conseguentemente i soldi mandati per il Sud sono il sostegno che il Nord fornisce alla Mafia, ed al governo di roma. Questa ormai, come al termine dell’impero latino era in mano ai pretoriani, così oggi è in mano ai partiti che sono semplici bande organizzate dedite al saccheggio

    Se la tassa non esistesse la Mafia e il governo romano morirebbero .
    Queste due organizzazione sono il freno a mano tutto tirato per le speranze, capacità, intelligenza del Sud.

    Pertanto per dare libertà al Sud occorre tagliare il cordone ombelicale..

    Il non voler parlare di nuovo Stato della Padania e l’accanimento di parte dei cittadini del Nord di voler pagare le tasse, e non cercare di diminuirle, rende i Padani dei complici.

    Tu Padano quando paghi le tasse pensa, che se non ti metti in condizione politica di ridurle, sei complice, sostenitore e manutengolo della Mafia e delle bande partitiche romane.

    Se hai coscienza e dignità muoviti.

    RITENGO CHE QUESTO SIA UN CAPOLAVORO E TUTTI QUELLI CHE HANNO A CUORE IL NORD PRENDANO NOTA . . .

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Moderatore
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Località
    La Lupa romana è una cagna bastarda che muore allattando 2 figli di puttana
    Messaggi
    8,867
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Sarebbe da farne un volantino col permesso dell'autore
    Tu che odi dio e la vita cristiana
    Senti la sua presenza come un doloroso cancro
    Vengano profanate e profanate aspramente
    Le praterie del cielo bagnate di sangue

    Odiatore di dio
    E della peste della luce

    Guarda negli occhi paralizzati di dio
    E sputa al suo cospetto
    Colpisci a morte il suo miserevole agnello
    Con la clava

    Dio, con ciò che ti appartiene ed i tuoi seguaci
    Hai mandato il mio regno di Norvegia in rovine
    I tempi antichi, le solide usanze e tradizioni
    Hai distrutto con la tua orrida parola
    Ora vai via dalla nostra terra!

  3. #3
    email non funzionante
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Messaggi
    11,262
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito

    Fate pure

  4. #4
    email non funzionante
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Messaggi
    11,262
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito

    L’idea di mandare il tutto come documento da divulgare è stata di Sciadurel
    L'ho ringraziato in altra parte con questo intervento che ripeto per dare il giusto ringraziamento a chi ha avuto l’idea.

    Bravo Sciadurel.
    Grazie di aver capito il cappio del problema.

    Non si può fare lo Stato della Padania solamente attraverso ragionamenti etici, culturali, etnici e geografici.
    Questi argomenti basati su sensazioni, affermazioni contestabili, sentimenti insiti nell’immaginario possono essere ascoltati, approvati ma non possono determinare la nascita di uno Stato. Possono essere la miccia , ma in genere si spegne, perché nell’animo umano si accavallano molti problemi e gli argomenti teorici, spesso e giustamente, vengono accantonati per sedimentazione.
    Quando si vuole formare uno Stato, si ricorre al sistema del coinvolgimento, ma all’atto pratico si deve ricorrere alla armi in quando i ragionamenti culturali non sono determinanti per un grande gruppo e conseguentemente non possono coinvolgere una grande massa con il ragionamento del cambiamento.

    Esempio per l’unità d’italia, dato che alla popolazione non importava alcunché, hanno dovuto ricorrere alle armi.
    Si intende con sistemi differenti.
    Per zone allo sbando come al Sud sono bastati mille figuranti nella recitazione che la Massoneria e la Mafia (quella seria ed antica) avevano deciso di portare in scena.
    Al contrario contro l’Austria, forte dell’argomentazione di essere un impero per il volere di Dio (Sacro romano impero). sono occorsi 600.000 morti.

    Ossia il ricorso alle armi è necessario quanto il ragionamento di una opera fa parte solo del bagaglio culturale di pochi.
    Invece i Padani hanno un bagaglio comune che coinvolge oltre il 70% della popolazione adulta che sono le tasse.
    Con questo enorme potenziale umano scivolante in continuazione verso un buco nero che è quello di un indebitamento generalizzato, si può interloquire

    Per renderci maggiormente poveri e pertanto ridurci alla situazione di schiavi si ingigantiscono le tasse. Queste sono elevate per due ragioni, una perché manteniamo il potere romano e tutti i parassiti di indole politica reali o collaterali.
    E inoltre non manteniamo il sud ma paghiamo e ci sobbarchiamo le tasse che sarebbero di loro spettanza.

    Se agiamo su un sistema culturale in cui ogni Padano sappia quanto si pagherebbe in meno per le tasse, quanto diminuirebbe il debito pubblico che lasciamo ai nostri figli che a livello di aumento attuale è destinato a schiacciarli.
    E se spieghiamo che, staccati da roma, si possono calare le tasse inizialmente di oltre il 22% del loro importo il gioco è fatto.

    Quel documento che tu vuoi che si appenda in tutti i muri , per adesso ci può servire come cartina al tornasole, per coloro che oggi gridano alla padania.
    Se lo accettano, lo considerano e si immedesimano nel progetto significa che sono in buona fede , se invece incominciano a fare dei distingui ed allora gatta ci cova.

    La Storia ha voluto che per raggiungere il nostro sogno di liberta vi è una sola strada percorribile. Non possiamo ignorala ne inventarsi altro

  5. #5
    Forumista senior
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Messaggi
    1,019
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    peccato che questo 3d non e' stato capito da tutti

  6. #6
    Rifondazione Leghista
    Data Registrazione
    25 Jun 2006
    Messaggi
    1,028
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da tigersuite Visualizza Messaggio

    RITENGO CHE QUESTO SIA UN CAPOLAVORO E TUTTI QUELLI CHE HANNO A CUORE IL NORD PRENDANO NOTA . . .
    Principio sacrosanto. La Padania fornisce il carburante per far marciare la scalcinata e corrotta macchina itagliana, il cui vero pilota è il potere mafioxo meridionale. La teoria di Miglio sulla minoranza maggioritaria (riferito ai poteri mafiomeridionali) è fonte di certezza e verità. Peccato che i Padani siano quotidianamente distratti da altre beghe montate ad arte. Ma il dato di fatto è che cucendo il culo della gallina dalle uova d'oro la baracca romana crollerebbe su se stessa. La questione vera è come IMPEDIRE ai Padani di pagare le tasse a Roma. Qualora la Regione potesse agire quale sostituto d'imposta avremmo risolto il problema. Ma come fare per ottenere che la regione possa agire come sostituto d'imposta?
    Ogni suggerimento con fondatezze tecniche è ben accetto...

  7. #7
    email non funzionante
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Messaggi
    1,215
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Quoto e concordo totalmente

  8. #8
    email non funzionante
    Data Registrazione
    12 Jul 2006
    Messaggi
    127
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Questo è un modo, e ce ne sono altri!

    da «LIFE giornale» - dicembre 2006


    Rivolta fiscale: «Sicurezza 20%»

    Il Direttivo Life Veneto, in data 31/10/06 ha inviato una Raccomandata all'Assessore Provinciale di Treviso alle Attività Produttive, Michele Noal. E' un invito a far approvare un ordine del giorno al Consiglio Provinciale che impegni i Sindaci della provincia ad attuare una forma d’auto difesa del territorio, legittima e prevista dalle norme vigenti. Che se ne fa lo Stato del fiume di tasse che ci spreme? Sicuramente non ci garantisce la sicurezza dalla delinquenza, che sempre più impunita e arrogante imperversa di notte e di giorno, contro privati e contro aziende, cantieri, negozi. Ecco allora l'idea avuta e progettata, con la consulenza di avvocati specializzati, da LIFE qualche anno fa, e già inviata precedentemente all'ex Presidente Provinciale, Luca Zaia, che non ci ha mai risposto.
    Paghiamo il 20% delle tasse direttamente al Comune di residenza, che aprirà un conto corrente ribelle ove poter versare i120% delle imposte, da destinare alla Sicurezza dei cittadini residenti. La Costituzione obbliga, infatti, il Sindaco, massima Autorità di P.S. locale, a subentrare, per il "Principio di Sussidiarietà" al Governo Centrale, quando questi è latitante.
    L'ordine del giorno è molto semplice (abbiamo inviato anche la bozza) e dovrebbe avere il seguente tenore.
    «Premesso: che il Comune ha il dovere di affrontare tutte le questioni che attengono ai bisogni dei cittadini. Che nel territorio comunale si susseguono ripetuti fenomeni di criminalità diffusa. Considerato che necessita disporre con urgenza i seguenti interventi... (citare esempi locali). Tenuto conto dell’assoluta inefficienza dello Stato nel garantire la sicurezza nel territorio. Ritenuto di dover diffidare lo Stato a provvedere entro 30 giorni. In caso di inadempienza il Comune provvederà d'ufficio, addebitando ogni onere al Ministro inadempiente. Considerato, alla luce del Principio di Sussidarietà, che è dovere dei Comuni surrogarsi allo Stato. Considerato che la legge 59/97 attribuisce ogni responsabilità alle autorità territorialmente più vicine ai cittadini.

    DELIBERA


    Di intimare al Ministro degli Interni di garantire l'ordine e la sicurezza entro il termine perentorio di 30 giorni dalla notifica della presente. Di avvisare il Ministro competente che in caso di inadempienza, per il Principio della Sussidiarietà, quest’Amministrazione Comunale provvederà da sola rivalendosi delle spese sostenute.
    Tutto quanto sopra ci sembra veramente il minimo.»

    O dobbiamo continuare a pagare per far vivere nel terrore proprio le fasce più deboli della nostra popolazione, bambini e anziani soli? Ma non ci vergogniamo, come Veneti, di lasciare che il sentimento della paura mini le sensibilità e le personalità dei nostri figli, che stanno crescendo in un clima di insicurezza per colpa di uno Stato coercitore, che ci porta via il benessere e se ne frega di noi? Il Comune di Santa Lucia di Piave, dove è forte la presenza Life, ha deliberato in data 14/12/99 esattamente quanto sopra riportato, e tutti i relativi verbali di delibera sono a disposizione di chiunque ce li richieda.
    Coraggio, Amministratori locali, la strada per farci sentire (e l'unica lingua che capiscono nell'Olimpo Romano è la lingua dei schei) è tracciata. Attendiamo la Vostra assunzione di responsabilità di fronte ai cittadini.
    In caso contrario siete colpevoli di non fare: non basta gridare e andare sui giornali. Bisogna agire!

  9. #9
    email non funzionante
    Data Registrazione
    12 Jul 2006
    Messaggi
    127
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Sempre dal «LIFE giornale» - dicembre 2006


    SALVAVITA
    Dieci regole auree in caso di ispezione tributaria


    1. Richiesta tesserino. Loro lo esibiscono e se lo tengono in mano. Noi ricopiamo i dati su un foglio.
    2. Nel caso si rifiutino chiamare subito, sempre senza aprire, il 112, denunciando che ci sono delle persone che vogliono entrare e si rifiutano di identificarsi. Potrebbero anche essere truffatori.
    3. Richiesta “Carta o Foglio di Servizio”. Fotocopiatelo. E’ questo il documento basilare di tutte le ispezioni; su questo devono essere indicate tutte le cose che gli ispettori possono o non possono fare. Essi devono attenersi esclusivamente a quanto indicato sul foglio.
    4. Sul “Foglio di servizio” sono elencati nomi degli Ispettori. Se i nomi non corrispondono rifiutate l’ispezione.
    5. Chiamo subito almeno due testimoni. Meglio se sono soci Life, che sanno già come comportarsi e non si fanno intimidire. Vanno bene comunque familiari e dipendenti. I testimoni non devono mai parlare.
    6. Avere sempre una macchina fotografica o una cinepresa. Non possono toccarvi la macchina: lo strumento di prova non può essere pignorato.
    7. Se ho da fare, sia io che i miei dipendenti, continuo a fare. Esiste anche la “Turbativa di Lavoro”.
    8. Non firmate mai alcun verbale. La regola AUREA.
    9. Possono ispezionarvi soltanto durante l’orario di lavoro.
    10. L’ispezione può durare al massimo 30 giorni lavorativi.

  10. #10
    Rifondazione Leghista
    Data Registrazione
    25 Jun 2006
    Messaggi
    1,028
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Enzo Trentin Visualizza Messaggio
    da «LIFE giornale» - dicembre 2006


    Rivolta fiscale: «Sicurezza 20%»

    Il Direttivo Life Veneto, in data 31/10/06 ha inviato una Raccomandata all'Assessore Provinciale di Treviso alle Attività Produttive, Michele Noal. E' un invito a far approvare un ordine del giorno al Consiglio Provinciale che impegni i Sindaci della provincia ad attuare una forma d’auto difesa del territorio, legittima e prevista dalle norme vigenti. Che se ne fa lo Stato del fiume di tasse che ci spreme? Sicuramente non ci garantisce la sicurezza dalla delinquenza, che sempre più impunita e arrogante imperversa di notte e di giorno, contro privati e contro aziende, cantieri, negozi. Ecco allora l'idea avuta e progettata, con la consulenza di avvocati specializzati, da LIFE qualche anno fa, e già inviata precedentemente all'ex Presidente Provinciale, Luca Zaia, che non ci ha mai risposto.
    Paghiamo il 20% delle tasse direttamente al Comune di residenza, che aprirà un conto corrente ribelle ove poter versare i120% delle imposte, da destinare alla Sicurezza dei cittadini residenti. La Costituzione obbliga, infatti, il Sindaco, massima Autorità di P.S. locale, a subentrare, per il "Principio di Sussidiarietà" al Governo Centrale, quando questi è latitante.
    L'ordine del giorno è molto semplice (abbiamo inviato anche la bozza) e dovrebbe avere il seguente tenore.
    «Premesso: che il Comune ha il dovere di affrontare tutte le questioni che attengono ai bisogni dei cittadini. Che nel territorio comunale si susseguono ripetuti fenomeni di criminalità diffusa. Considerato che necessita disporre con urgenza i seguenti interventi... (citare esempi locali). Tenuto conto dell’assoluta inefficienza dello Stato nel garantire la sicurezza nel territorio. Ritenuto di dover diffidare lo Stato a provvedere entro 30 giorni. In caso di inadempienza il Comune provvederà d'ufficio, addebitando ogni onere al Ministro inadempiente. Considerato, alla luce del Principio di Sussidarietà, che è dovere dei Comuni surrogarsi allo Stato. Considerato che la legge 59/97 attribuisce ogni responsabilità alle autorità territorialmente più vicine ai cittadini.

    DELIBERA


    Di intimare al Ministro degli Interni di garantire l'ordine e la sicurezza entro il termine perentorio di 30 giorni dalla notifica della presente. Di avvisare il Ministro competente che in caso di inadempienza, per il Principio della Sussidiarietà, quest’Amministrazione Comunale provvederà da sola rivalendosi delle spese sostenute.
    ....omissis...

    Il Comune di Santa Lucia di Piave, dove è forte la presenza Life, ha deliberato in data 14/12/99 esattamente quanto sopra riportato, e tutti i relativi verbali di delibera sono a disposizione di chiunque ce li richieda.
    Quindi, coerentemente con la deliberazione del C.C. il Sindaco dovrebbe aver già messo in mora il Ministero degli Interni ed aver provveduto alla surroga presentando il conto a Roma. Dal 14/12/99 dovrebbero essere già trascorsi i 30 giorni, se non sbaglio. E dimmi, il conto corrente è stato attivato? Dal '99 ad oggi, con il 20% dei tributi versati nel conto, il Comune di S. Lucia dovrebbe aver messo da parte un bel gruzzolo...
    Dalla spiegazione appare chiaramente che l'iniziativa deve essere attivata direttamente dal Comune. Il Consiglio ha deliberato...son passati 7 anni... o il Comune non è un fulmine di efficienza, oppure mi sa che dovete cambiare consulenti...

 

 
Pagina 1 di 4 12 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Bandiere delle Nazioni Padano-Alpine
    Di Der Wehrwolf nel forum Etnonazionalismo
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 11-03-05, 21:05
  2. Indipendenza delle comunità padano-alpine
    Di Der Wehrwolf nel forum Etnonazionalismo
    Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 15-09-04, 19:18
  3. Le ragioni delle comunità padano-alpine
    Di Der Wehrwolf nel forum Etnonazionalismo
    Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 16-08-04, 12:08
  4. Per conoscere le lingue delle Nazioni Padano-Alpine
    Di Der Wehrwolf nel forum Etnonazionalismo
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 30-04-03, 22:20
  5. Bandiere delle Nazioni Padano-Alpine
    Di Der Wehrwolf nel forum Etnonazionalismo
    Risposte: 6
    Ultimo Messaggio: 29-11-02, 01:49

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226